Ti consideri parte della comunità LGBT?

E statistiche di vario genere.

Ti consideri parte della comunità LGBT?

40
48%
No, ma sono un* alleat*
25
30%
No
18
22%
 
Voti totali: 83

Avatar utente
SZangy
Samurai Asexy
Messaggi: 665
Iscritto il: mar ago 25, 2015 1:46 pm
Orientamento: Queer-Demi
Genere: FtM(Pre-T)/Androgino
Località: Ignoto

Re: Ti consideri parte della comunità LGBT?

Messaggio da SZangy »

Persephone. ha scritto:Sì, In quanto fino a poco tempo fa mi consideravo bisessuale/pansessuale (mai capito il motivo dell'esistenza di due termini differenti, in quanto il primo presuppone transfobia.
Beh no, non é detto che un bisex possa essere transfobico.
Un pansessuale/romantico può essere attratto anche da persone non-binari@, ovvero che hanno un' identità di genere neutra, fluida, non precisa ect...
Basta dare un'occhiata a questo topic: http://www.asexuality.org/it/viewtopic.php?f=73&t=5230
ImmagineImmagine

Avatar utente
Scissorhands
Mega-Mitosi
Messaggi: 181
Iscritto il: gio ago 07, 2014 7:02 pm
Orientamento: eteroromantico
Genere: maschio atipico

Re: Ti consideri parte della comunità LGBT?

Messaggio da Scissorhands »

Persephone. ha scritto:Ma l'Asessualità E' un orientamento che esiste E che viene discriminato, o no? ( uno studio a riguardo si trova qui: http://gpi.sagepub.com/content/15/6/725.full.pdf+html , un articolo che ne parla qui http://www.milanopride.it/site/2014/05/ ... minazione/ e numerosi altri, anche se basterebbe discuterne con molti eterosessuali per averne la prova effettiva.)
Beh io penso che più che più che essere discriminato, è considerato inesistente. Solitamente se ti dimostri poco interessato al sesso la prima etichettatura è quella dell'omosessualità,se poi sono gentili diventi lo strano di turno..questo perchè l'asessualità penso sia una cosa che spiazzi totalmente la società attuale,che è sesso centrica.
A parte questo,anche io penso che nella comunità LGBT andrebbe compreso tutto ciò che è alternativo all'idea tradizionale proclamata dal Vaticano che tende ad essere discriminatoria alla base (e questo non lo dico da anti-vaticanista ma proprio per un discorso di civilità)

Avatar utente
Persephone.
Membro
Messaggi: 46
Iscritto il: lun ago 22, 2016 4:54 pm
Orientamento: Panromantica Asessuale
Genere: Femmina

Re: Ti consideri parte della comunità LGBT?

Messaggio da Persephone. »

Vero, non avevo considerato l'identità di genere neutra ecc. Ora la distinzione mi convince già di più.

Certamente il problema dell'essere considerati inesistenti é il principale, vengono invalidati i nostri sentimenti e le nostre sensazioni. Ma questo non esclude che ci sia una buona dose di discriminazione che è anche probabilmente consequenziale (es -frasi che ho avuto modo di leggere su vari blog in Tumblr-. L'asessualità non esiste, gli asessuali sono solo in cerca di attenzioni e si inventano nuovi orientamenti sessuali, sono patetici. Conseguenza-> vanno denigrati e discriminati) e questo purtroppo non solo da etero, ma anche da soggetti appartenenti alla comunità LGBT+
"Essere consapevoli di ciò che si prova dentro di sé, senza sentirsi sbagliati, è il passo fondamentale per essere padroni di se stessi. "
~ Arthur Schopenhauer ~

Avatar utente
Scissorhands
Mega-Mitosi
Messaggi: 181
Iscritto il: gio ago 07, 2014 7:02 pm
Orientamento: eteroromantico
Genere: maschio atipico

Re: Ti consideri parte della comunità LGBT?

Messaggio da Scissorhands »

Persephone. ha scritto:
Certamente il problema dell'essere considerati inesistenti é il principale, vengono invalidati i nostri sentimenti e le nostre sensazioni. Ma questo non esclude che ci sia una buona dose di discriminazione che è anche probabilmente consequenziale (es -frasi che ho avuto modo di leggere su vari blog in Tumblr-. L'asessualità non esiste, gli asessuali sono solo in cerca di attenzioni e si inventano nuovi orientamenti sessuali, sono patetici. Conseguenza-> vanno denigrati e discriminati) e questo purtroppo non solo da etero, ma anche da soggetti appartenenti alla comunità LGBT+
Si ma infatti,alla fine,il fatto che sia considerata inesistente è pur sempre una forma di discriminazione,magari meno visibile ma comunque lo è. Tutto il resto gira comunque intorno al sesso. L'asessualità,in qualche modo, gioca su un altro livello rispetto agli altri..un livello tale per cui la denigrazione diventa non esclusiva di un certo pensiero bigotto ma contemplata anche da quelle cosiddette minoranze che,comunque piegate all'ottica comune,considerano impossibile il disinteresse per il sesso.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29811
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Ti consideri parte della comunità LGBT?

Messaggio da Bianca »

A mio parere, l'asessualità, più che essere discriminata, è difficile da capire.
Richiede uno sforzo maggiore di quello necessario a comprendere
gli altri orientamenti, nessuno dei quali esclude il sesso.
È la mancanza di attrazione che mette in difficoltà, che lascia perplessi.
Bisogna rifletterci.

Ciò che scrive qualche buontempone, lascia il tempo che trova.

Avatar utente
AnDieWelt
A-frodite
Messaggi: 1220
Iscritto il: mer mag 30, 2012 1:13 am
Orientamento: Dinosauroafricanonotturnocon6
Genere: occhitrapiantatovicinoabrescia

Re: Ti consideri parte della comunità LGBT?

Messaggio da AnDieWelt »

Cosa si intende per discriminazione?
"Che cos'è la castità? Non è la castità una follia? Ma questa follia venne a noi e noi ad essa. Noi abbiamo offerto a questa ospite albergo e cuore: ora essa dimora in noi - e ci resti finche vuole!"

-Così parlò Zarathustra-

tucano
Junior
Messaggi: 14
Iscritto il: mer ago 24, 2016 10:40 pm
Orientamento: asex e gay
Genere: maschio

Re: Ti consideri parte della comunità LGBT?

Messaggio da tucano »

sì, sono gay :)

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29811
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Ti consideri parte della comunità LGBT?

Messaggio da Bianca »

Si può essere gay senza far parte della comunità.
Se ne fa parte, se ci si sente rappresentati, se si pensa costituisca un vantaggio o si voglia dare il proprio supporto.

tucano
Junior
Messaggi: 14
Iscritto il: mer ago 24, 2016 10:40 pm
Orientamento: asex e gay
Genere: maschio

Re: Ti consideri parte della comunità LGBT?

Messaggio da tucano »

ah ok... beh oddio allora non saprei... diciamo che non sono lo stereotipo di arcigay o di tutte le cose lgbt dichiarate ahahah comunque non sono dichiarato, se non a mio fratello, quindi sono nelle comunità lgbt del sottobosco diciamo, incontro persone come me ma non quelle troppo inserite nel contesto lgbt, i non dichiarati per esempio, uso le app apposite per lgbt quindi ne sono grato esistano, però mi rispecchio fino a un certo punto :D

Zer0
A-ssolutamente Fantastico
Messaggi: 76
Iscritto il: mer ago 26, 2020 2:13 pm
Orientamento: Asessuale Aromantico
Genere: Maschio

Re: Ti consideri parte della comunità LGBT?

Messaggio da Zer0 »

No, non mi identifico con nessun gruppo, non fanno proprio per me.

JollyRoger
Membro
Messaggi: 44
Iscritto il: ven set 11, 2020 7:52 pm
Orientamento: Asessuale Sex-Repulsed
Genere: Femmina

Re: Ti consideri parte della comunità LGBT?

Messaggio da JollyRoger »

No, non ne ho motivo, anche perchè di fatto sono etero (nonostante l'apparente assenza di romanticismo mi piacciono solo gli uomini in quel senso. E lo so con certezza).

FeliceDiNotte
Membro
Messaggi: 47
Iscritto il: ven set 02, 2022 5:42 pm
Orientamento: Aroace
Genere: Non binario
Località: Lombardia

Re: Ti consideri parte della comunità LGBT?

Messaggio da FeliceDiNotte »

Non so come la vivete voi, ma comunemente tra le persone della mia età (16 anni) l'asessualità è considerata eccome parte della comunità. Tant'è che la sigla LGBT è ormai diventata LGBTQIA+ per includere anche l'asessualità, le persone intersex e queer.

Personalmente ne sento molto l'appartenenza, ho anche una spilla che ho preso al pride di Lecco l'estate scorsa e ce l'ho sempre addosso.

Per quanto ne so io per comunità queer si intendono tutti quelli che non sono cisetero (e che vogliono essere inclusi)
Buona vita a voi XD

deckard
Ameba
Messaggi: 55
Iscritto il: dom lug 03, 2022 1:52 pm
Orientamento: Demisessuale Romantico
Genere: Maschio
Contatta:

Re: Ti consideri parte della comunità LGBT?

Messaggio da deckard »

Da un certo punto di vista prima di essere membri di una comunità di persone L e G , cioè omosessuali e/o omoromantiche, B, ovvero bisessuali e/o biromaniche, trans, queer e questioning, intersessuali, asessuali e via discorrendo, si è semplicemente delle persone, persone che meritan stima e rispetto e non l'essere condite via con lo stigma ereditato dall'odio e dal disrispetto verso determinate categorie sociali.
Molti elementi nella situazione di ogni persona denotano una posizione avvantaggiata per motivi di identità di genere, di orientamento sessuale o sentimentale, per il fatto di essere delle persone neurotipiche e abili e benestanti e via discorrendo, ma a volte bisognerebbe forse avere la capacità di andare oltre il concetto di appartenenza a una comunità e di esclusione o separazione.
That's all my dear folks...
Odiare i mascalzoni è cosa nobile. Marco Fabio Quintiliano, Calahorra, 35-40 d.C. – Roma, 96 d.C.
Ingiuriare i mascalzoni con la satira è cosa nobile: a ben vedere, significa onorare gli onesti. Aristofane. I Cavalieri.

tacho
Newbie
Messaggi: 2
Iscritto il: mar giu 25, 2019 11:56 pm
Orientamento: ace

Re: Ti consideri parte della comunità LGBT?

Messaggio da tacho »

FeliceDiNotte ha scritto:
lun ott 17, 2022 4:12 pm
Non so come la vivete voi, ma comunemente tra le persone della mia età (16 anni) l'asessualità è considerata eccome parte della comunità. Tant'è che la sigla LGBT è ormai diventata LGBTQIA+ per includere anche l'asessualità, le persone intersex e queer.

Personalmente ne sento molto l'appartenenza, ho anche una spilla che ho preso al pride di Lecco l'estate scorsa e ce l'ho sempre addosso.

Per quanto ne so io per comunità queer si intendono tutti quelli che non sono cisetero (e che vogliono essere inclusi)
la penso esattamente così anche io

whiteperson
Junior
Messaggi: 23
Iscritto il: lun nov 06, 2023 12:10 pm
Orientamento: ace-aro

Re: Ti consideri parte della comunità LGBT?

Messaggio da whiteperson »

No, ma sono un alleato.
L'asessualità non fa parte della comunità LGBT.
Perché non è un orientamento sessuale.

Ci sono bandiere ovviamente create dall'aromanticismo.
Perché non è un orientamento romantico.

Non conosco molto bene la comunità LGBT,
non siamo tutti uguali.
LGBT è forse un orientamento sessuale anche romantico.

Ho i pensieri strani,
e posso esprimerne uno:
non esiste la libertà di essere soli e di non....?

Vivi e lasciati vivere spontaneo e libero.

La vita non è mai un gioco, non è mai una produzione dell'umanità.

Rispondi