Pensieri e dubbi

La sezione dedicata all'attrazione romantica e all'aromanticismo.
Rispondi
Jeanne
Newbie
Messaggi: 1
Iscritto il: mar mar 07, 2023 9:02 pm
Genere: Femmina

Pensieri e dubbi

Messaggio da Jeanne »

Ho bisogno di parlare con qualcun* che mi assomiglia. Qualcun* che mi capisca. Che ha attraversato o che attraversa le stesse interrogazioni, gli stessi dubbi, le stesse angoscie.
Sono sullo spettro assessuale (non so esattamente dove, ma mi conviene così, mi piace sentirmi attratta (esteticamente) da qualche ragazza ogni tanto), questo l’ho capito da un bel po’, e lo accetto di solito senza problemi (ogni tanto alcuni dubbi tornano, ma generalmente sono molto orgogliosa di affermarmi così).
Mi sto cercando dal punto di vista romantico. Penso di essere anche aromantica, e questo mi fa paura. Tanta, tanta paura. Mi mette ansia.
Magari perché so che allora la mia vita non sarà mai quella che m’aspettavo da quando sono piccola (incontrare il "principe azzurro" (che nel mio caso sarebbe una principessa comunque), vivere il grande amore con una persona a cui voglio tanto bene, che mi rassicuri, che mi permetta di vivere tranquillamente lontana dalle mie ansie sociali, che mi ami…) : uno schema che non mi corrisponderebbe in ogni caso oggi, l’ho capito adesso, ma con il quale sono cresciuta e che abbandonare, beh, è molto difficile.
Magari perché non ce la faccio a pensare tanto a me stessa, ai miei sentimenti che non sapere le cose mi arrabbia.
Magari perché non sapere di cosa sarà fatto il futuro mi mette in panico.
Magari perché ho paura di rimanere da sola.
È stupido, lo so. Perché sono la prima a rivendicare l’amore di sorellanza, di amicizia, a dire che l’amore non è solo uno e che ogni tipo di relazione ne contiene. Ma non posso fare a meno che avere sempre con me questi pensieri : se non amerai, non sarai amata, e se non sei amata, sei sola.

A volte mi sento bene. L’idea di essere aromantica non mi fa più così paura.
A volte mi mette così tanta ansia che non posso nemmeno più respirare.
Non riesco a capire chi sono, e ad accettarmi. Ho bisogno di quest’etichetta, di sapere chi sono oggi, anche se cambia domani.
Vorrei che fosse semplice (hahaha).

Grazie della vostra attenzione, è stato bello scrivere questi pensieri <3
Jeanne

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29914
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Pensieri e dubbi

Messaggio da Bianca »

Buongiorno Jeanne e benarrivata su quest’isoletta su cui sventola la bandiera di Aven.

Chi vi sbarca, difficilmente possiede certezze, piuttosto porta nello zaino tante domande a cui, ogni tanto, riesce a dare qualche confusa spiegazione.
Insomma, una macedonia condita con sottile, perenne sofferenza, qualche cucchiaiata di grande smarrimento, bicchierini di succo dolce di ottimismo e conquista ed alla fine, il tormento si placa, si scopre un ordine, un modo di gestire la propria vita, con qualche compromesso, maggior forza, inserendo un frutto nuovo: l’accettazione.

Da tutto quello che tu hai raccontato, mi sembra che tu sia su questa strada.
La vita di tutti trascorre in un alternarsi di momenti di ammirazione per se stessi, di colate a picco, di sicurezze, di buio, di gioie inaspettate, l’importante é far tesoro di tutti i sentimenti che proviamo per conoscerci meglio ed imparare a far fronte a ciò che ci fa scoppiare l’anima, che sia di felicità o di dolore che sono i due estremi che maggiormente possono procurarci guai.

Signorina Jeanne, crescerai, imparerai, anche a gestire le contraddizioni che ti lasceranno interdetta.
La bellezza é sempre un’ancora di salvezza, ovunque tu la veda; cercala, scoprila, portala nel cuore, ti renderà migliore e più serena.

Athos
Samurai Asexy
Messaggi: 721
Iscritto il: ven dic 11, 2020 11:44 pm
Orientamento: Aroace
Genere: Ragazzo trans
Località: Un braccio verso Pughtown e l’altro verso New Cumberland, per la testa abbiamo qualche problema...

Re: Pensieri e dubbi

Messaggio da Athos »

Sebbene sia aromantico non posso esserti d’aiuto perché non ho mai provato la paura che hai descritto, ma ti auguro di riuscire a stare meglio con la consapevolezza che essere aro non significa restare soli.

FeliceDiNotte
Membro
Messaggi: 47
Iscritto il: ven set 02, 2022 5:42 pm
Orientamento: Aroace
Genere: Non binario
Località: Lombardia

Re: Pensieri e dubbi

Messaggio da FeliceDiNotte »

Jeanne ha scritto:
mar mar 07, 2023 9:08 pm
Ho bisogno di parlare con qualcun* che mi assomiglia. Qualcun* che mi capisca. Che ha attraversato o che attraversa le stesse interrogazioni, gli stessi dubbi, le stesse angoscie.
Sono sullo spettro assessuale (non so esattamente dove, ma mi conviene così, mi piace sentirmi attratta (esteticamente) da qualche ragazza ogni tanto), questo l’ho capito da un bel po’, e lo accetto di solito senza problemi (ogni tanto alcuni dubbi tornano, ma generalmente sono molto orgogliosa di affermarmi così).
Mi sto cercando dal punto di vista romantico. Penso di essere anche aromantica, e questo mi fa paura. Tanta, tanta paura. Mi mette ansia.
Magari perché so che allora la mia vita non sarà mai quella che m’aspettavo da quando sono piccola (incontrare il "principe azzurro" (che nel mio caso sarebbe una principessa comunque), vivere il grande amore con una persona a cui voglio tanto bene, che mi rassicuri, che mi permetta di vivere tranquillamente lontana dalle mie ansie sociali, che mi ami…) : uno schema che non mi corrisponderebbe in ogni caso oggi, l’ho capito adesso, ma con il quale sono cresciuta e che abbandonare, beh, è molto difficile.
Magari perché non ce la faccio a pensare tanto a me stessa, ai miei sentimenti che non sapere le cose mi arrabbia.
Magari perché non sapere di cosa sarà fatto il futuro mi mette in panico.
Magari perché ho paura di rimanere da sola.
È stupido, lo so. Perché sono la prima a rivendicare l’amore di sorellanza, di amicizia, a dire che l’amore non è solo uno e che ogni tipo di relazione ne contiene. Ma non posso fare a meno che avere sempre con me questi pensieri : se non amerai, non sarai amata, e se non sei amata, sei sola.

A volte mi sento bene. L’idea di essere aromantica non mi fa più così paura.
A volte mi mette così tanta ansia che non posso nemmeno più respirare.
Non riesco a capire chi sono, e ad accettarmi. Ho bisogno di quest’etichetta, di sapere chi sono oggi, anche se cambia domani.
Vorrei che fosse semplice (hahaha).

Grazie della vostra attenzione, è stato bello scrivere questi pensieri <3
Jeanne
Posso capirti, sì, sono più o meno nella tua stessa situazione. Ho abbastanza certezza sull'essere asessuale, ma il dubbio viene quando si parla di orientamento romantico. Per ora dico di essere aroace ma in realtà essere aromantic* mi spaventa piuttosto, ogni tanto non ci dormo la notte, non riesco a capire se è vero o se mi sto solo facendo seghe mentali e non conosco nemmeno qualcuno che mi potrebbe aiutare a capirlo. In più adesso c'è un ragazzo che mi piace e ci sto capendo sempre meno, perché so che non è romantico, ma per qualche ragione dire che è queerplatonico mi terrorizza abbastanza e quindi non so che fare.
Comunque, solidarietà direi hahahahha
Buona vita a voi XD

Rispondi