Aromanticamente innamorato

La sezione dedicata all'attrazione romantica e all'aromanticismo.
Rispondi
Avatar utente
Bakeneko
AVENissimo
Messaggi: 3576
Iscritto il: mer mag 23, 2012 5:28 pm
Orientamento: Asessuale
Genere: ♀️

Aromanticamente innamorato

Messaggio da Bakeneko »

Apro questo topic perché mi ha colpito un intervento su Carta Bianca di AnDieWelt e non voglio rischiare di andare OT in quella discussione.
AnDieWelt ha scritto:Si potrebbe pensare che lui fosse attratto romanticamente (quindi innamorato) della persona in questione, ma non sessualmente.
Ma quindi attratto romanticamente = innamorato?
L'attrazione romantica non è quel desiderio di formare una relazione con una persona, magari andandoci a vivere assieme, formando una famiglia a prescindere dall'essere innamorati?
Io che mi considero nella fascia grigia tra aromantici e romantici posso affermare di aver sperimentato quello che comunemente viene chiamato amore, ma non ho mai desiderato di formare una coppia nel senso convenzionale del termine. Pensavo che questa mia caratteristica fosse data dalla mancanza di attrazione romantica.
Può un aromantico innamorarsi ma non desiderare di formare una relazione con la persona amata? Oppure il titolo che ho dato al topic è solo un bel ossimoro?
53x+m³=Ø

Avatar utente
Edward
AVENita di Classe A
Messaggi: 2738
Iscritto il: mar dic 09, 2014 10:49 pm
Orientamento:
Genere: f

Re: Aromanticamente innamorato

Messaggio da Edward »

Credo ci sia sempre quel casino tra attrazione romantica/desiderio romantico. Non so, questo tema mi fa andare in corto circuito la mente ogni volta che cerco di affrontarlo, dunque non so proprio che dire...

Avatar utente
keymaster
A-postolo Asexy
Messaggi: 462
Iscritto il: mer mag 28, 2008 11:58 pm
Orientamento: asessuale, aromantico
Genere: cyborg
Località: Via Lattea, Sistema Solare, 3° pianeta

Re: Aromanticamente innamorato

Messaggio da keymaster »

Bakeneko ha scritto: Può un aromantico innamorarsi ma non desiderare di formare una relazione con la persona amata? Oppure il titolo che ho dato al topic è solo un bel ossimoro?
Per quanto posso indicare, il titolo del tuo topic è un ossimoro "Bakenko". Io sono piuttosto confidente del definirmi aromantico, dal momento che ho raggiunto e superato i 30 anni di permanenza su questo pianeta senza mai avere interesse affettivo per terze persone, esclusi i miei parenti più prossimi. Una persona aromantica può stabilire amicizie con grande e reciproca stima, ma mai avrà interesse di trascorre continuativamente un lungo periodo di tempo con le persone con cui condivide l'amicizia.
Peter: E lei Alice, è mestruata al momento?
Bibliotecario: Scusi, questo che c'entra?
Peter: Non rompiamo! Si inchini alla scienza!

Avatar utente
Bakeneko
AVENissimo
Messaggi: 3576
Iscritto il: mer mag 23, 2012 5:28 pm
Orientamento: Asessuale
Genere: ♀️

Re: Aromanticamente innamorato

Messaggio da Bakeneko »

keymaster ha scritto:Una persona aromantica può stabilire amicizie con grande e reciproca stima, ma mai avrà interesse di trascorre continuativamente un lungo periodo di tempo con le persone con cui condivide l'amicizia.
Ma nemmeno io ho mai avuto voglia di trascorre continuativamente un lungo periodo di tempo con le persone per cui provo affetto. Oltre a ciò mi innamoro e anche da innamorat* non provo alcun desiderio di passare troppo tempo assieme alla persona amata, men che meno viverci assieme. Per me l'essere innamorati e il voler formare una relazione di tipo tradizionale sono due cose distinte.

EDIT: dovrei trovare qualcun altro che si definisce gray-romantic come me per potermi confrontare. :wink:
53x+m³=Ø

Avatar utente
keymaster
A-postolo Asexy
Messaggi: 462
Iscritto il: mer mag 28, 2008 11:58 pm
Orientamento: asessuale, aromantico
Genere: cyborg
Località: Via Lattea, Sistema Solare, 3° pianeta

Re: Aromanticamente innamorato

Messaggio da keymaster »

Bakeneko ha scritto: EDIT: dovrei trovare qualcun altro che si definisce gray-romantic come me per potermi confrontare. :wink:
Comprendo gentile "Bakeneko". Trovo che vi siano troppe condizioni intermedie: io ragiono in ambito binario On/Off. Possibilità intermedie non riesco a valutarle.
Peter: E lei Alice, è mestruata al momento?
Bibliotecario: Scusi, questo che c'entra?
Peter: Non rompiamo! Si inchini alla scienza!

Avatar utente
AnDieWelt
A-frodite
Messaggi: 1220
Iscritto il: mer mag 30, 2012 1:13 am
Orientamento: Dinosauroafricanonotturnocon6
Genere: occhitrapiantatovicinoabrescia

Re: Aromanticamente innamorato

Messaggio da AnDieWelt »

Da quel che ho capito è come dici tu, il romanticismo riguarda l'attrazione e non il desiderio, ma io ancora faccio confusione.
E, forse in errore, nello specifico ho dato per scontato che l'attrazione romantica comporti sempre l'innamoramento
"Che cos'è la castità? Non è la castità una follia? Ma questa follia venne a noi e noi ad essa. Noi abbiamo offerto a questa ospite albergo e cuore: ora essa dimora in noi - e ci resti finche vuole!"

-Così parlò Zarathustra-

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29087
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Aromanticamente innamorato

Messaggio da Bianca »

L'innamoramento è una situazione complessa, ma, a grandi linee, provoca le stesse reazione.
Normalmente e sottolineo normalmente, la persona innamorata desidera vedere, incontrare, sentire, spendere del tempo con l'oggetto del suo interesse.
L'innamoramento, E' attrazione, o per lo meno, lo è per quanto si può manifestare.
Può non essere o non comprendere attrazione sessuale, ma le caratteristiche classiche dell'innamoramento, non vengono meno per quello.
Bak dice di innamorarsi, ma di non provare desiderio di passare del tempo con la persona di cui è innamorata.
Con questa premessa, bisogna proprio che incontri una persona con le sue caratteristiche, altrimenti, l'altro non capirà mai perchè non cerca momenti per stargli assieme e sovente, starà male.
E' palesemente un controsenso.
Io in Francia, tu in Spagna: oh quanto siamo innamorati, ohohohohohohoho quanto siamo innamorati!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

L'aromantico, secondo quanto mi è stato spiegato finora, NON dovrebbe innamorarsi.
Se si innamora, non è aromantico, e il suo sentimento dovrebbe avere tutte le caratteristiche che, comunemente, si riconoscono a questo stato.

Avatar utente
Bakeneko
AVENissimo
Messaggi: 3576
Iscritto il: mer mag 23, 2012 5:28 pm
Orientamento: Asessuale
Genere: ♀️

Re: Aromanticamente innamorato

Messaggio da Bakeneko »

Bianca ha scritto: Bak dice di innamorarsi, ma di non provare desiderio di passare del tempo con la persona di cui è innamorata.
Con questa premessa, bisogna proprio che incontri una persona con le sue caratteristiche, altrimenti, l'altro non capirà mai perchè non cerca momenti per stargli assieme e sovente, starà male.
E' palesemente un controsenso.
Io in Francia, tu in Spagna: oh quanto siamo innamorati, ohohohohohohoho quanto siamo innamorati!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Calma calma calma! Hai capito male. Non ho detto che non sento MAI il bisogno di incontrarmi con la persona amata! E che è!? Ho detto che non sento il bisogno di passare lunghi periodi di tempo assieme alla persona amata. Ciò significa che potrei vivere tranquillamente una relazione a distanza in cui ci si incontra qualche volta all'anno e si fanno assieme tutte le romanticherie che di solito fanno i fidanzati e per i restanti giorni ci si tiene in contatto tramite altri mezzi. Non sento il bisogno di dovermi sposare o trasferire in casa di questa persona perché mi sentirei in gabbia. Al momento ho preso una bella sbandata per una persona che sta in un'altra regione e sospetto sia pure impegnata, ma non riesco a smettere di sognare al giorno in cui ci incontreremo di persona (il periodo grossomodo è già stabilito, dovremo solo organizzare i dettagli).
53x+m³=Ø

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29087
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Aromanticamente innamorato

Messaggio da Bianca »

Be, non è neppure raro che io non capisca......
Quando vi incontrerete, se non è impegnato, dimmelo che vado ad accendere un cero.....

Avatar utente
Bakeneko
AVENissimo
Messaggi: 3576
Iscritto il: mer mag 23, 2012 5:28 pm
Orientamento: Asessuale
Genere: ♀️

Re: Aromanticamente innamorato

Messaggio da Bakeneko »

Bianca ha scritto:Be, non è neppure raro che io non capisca......
Quando vi incontrerete, se non è impegnato, dimmelo che vado ad accendere un cero.....
Per me puoi accenderlo anche prima dell'incontro il cero. Ne accendo qualcuno anch'io. :D :mrgreen:
53x+m³=Ø

Avatar utente
Edward
AVENita di Classe A
Messaggi: 2738
Iscritto il: mar dic 09, 2014 10:49 pm
Orientamento:
Genere: f

Re: Aromanticamente innamorato

Messaggio da Edward »

Bakeneko ha scritto:Oltre a ciò mi innamoro e anche da innamorat* non provo alcun desiderio di passare troppo tempo assieme alla persona amata, men che meno viverci assieme. Per me l'essere innamorati e il voler formare una relazione di tipo tradizionale sono due cose distinte.

EDIT: dovrei trovare qualcun altro che si definisce gray-romantic come me per potermi confrontare. :wink:
Da quel che ho capito, tu non provi desiderio romantico, cioè l'astratto desiderio di fare coppia con qualcuno.
Però hai attrazione romantica, che formalmente si focalizza non in astratto come il desiderio, ma sulla persona oggetto della tua attenzione.

Dunque, in teoria, secondo le definizioni, dovresti essere romantica, perché gli aromantici sono persone che appunto non provano attrazione romantica.

A me, sinceramente, suona un po' strano definire romantica una persona che poi però non vuole una storia d'amore, ma se dobbiamo fermarci alle definizioni...

Sempre per definizione, in teoria una persona che si definisce aromantica può provare però il desidero astratto di fare coppia con qualcuno.

A me c'è sempre qualcosa che non torna molto in queste definizioni dell'area sentimentale, dunque nel dubbio sto nella mia area grigia.

Avatar utente
AnDieWelt
A-frodite
Messaggi: 1220
Iscritto il: mer mag 30, 2012 1:13 am
Orientamento: Dinosauroafricanonotturnocon6
Genere: occhitrapiantatovicinoabrescia

Re: Aromanticamente innamorato

Messaggio da AnDieWelt »

Bianca ha scritto:L'innamoramento è una situazione complessa, ma, a grandi linee, provoca le stesse reazione.
Normalmente e sottolineo normalmente, la persona innamorata desidera vedere, incontrare, sentire, spendere del tempo con l'oggetto del suo interesse.
L'innamoramento, E' attrazione, o per lo meno, lo è per quanto si può manifestare.
Può non essere o non comprendere attrazione sessuale, ma le caratteristiche classiche dell'innamoramento, non vengono meno per quello.
Bak dice di innamorarsi, ma di non provare desiderio di passare del tempo con la persona di cui è innamorata.
Con questa premessa, bisogna proprio che incontri una persona con le sue caratteristiche, altrimenti, l'altro non capirà mai perchè non cerca momenti per stargli assieme e sovente, starà male.
E' palesemente un controsenso.
Io in Francia, tu in Spagna: oh quanto siamo innamorati, ohohohohohohoho quanto siamo innamorati!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

L'aromantico, secondo quanto mi è stato spiegato finora, NON dovrebbe innamorarsi.
Se si innamora, non è aromantico, e il suo sentimento dovrebbe avere tutte le caratteristiche che, comunemente, si riconoscono a questo stato.
Bianca aspetta, da quanto è emerso dall'altro topic l'aromantico non prova attrazione. Può provare desiderio (innamoramento?) è forse il caso dei grey-r/lith?A quanto ho capito io.

L'innamoramento non è attrazione, questo è un fatto. L'attrazione, al limite, è una conseguenza.
"Che cos'è la castità? Non è la castità una follia? Ma questa follia venne a noi e noi ad essa. Noi abbiamo offerto a questa ospite albergo e cuore: ora essa dimora in noi - e ci resti finche vuole!"

-Così parlò Zarathustra-

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29087
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Aromanticamente innamorato

Messaggio da Bianca »

L'aromantico non prova attrazione se è anche asessuale.
Se è aromantico, non si innamora.
Se è soltanto asessuale, si innamora ma non prova attrazione.

Per favore, non complicatemi la vita più di quanto mi sia già complicata!

Avatar utente
AnDieWelt
A-frodite
Messaggi: 1220
Iscritto il: mer mag 30, 2012 1:13 am
Orientamento: Dinosauroafricanonotturnocon6
Genere: occhitrapiantatovicinoabrescia

Re: Aromanticamente innamorato

Messaggio da AnDieWelt »

Attrazione romantica, intendevo. Non sessuale, quella non c'entra nulla
"Che cos'è la castità? Non è la castità una follia? Ma questa follia venne a noi e noi ad essa. Noi abbiamo offerto a questa ospite albergo e cuore: ora essa dimora in noi - e ci resti finche vuole!"

-Così parlò Zarathustra-

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29087
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Aromanticamente innamorato

Messaggio da Bianca »

Cos'è l'attrazione romantica?

Bak, ho ordinato una cassa di ceri su Amazon....

Rispondi