l'attrazione swish, anche molto fisica, non rende "meno asessuali"

La sezione dedicata all'attrazione romantica e all'aromanticismo.
Rispondi
Plasmodio1
Junior
Messaggi: 12
Iscritto il: dom ago 02, 2020 9:45 pm
Orientamento: Gray, quoiromantic, aego-sexua
Genere: Tutto sommato maschio

l'attrazione swish, anche molto fisica, non rende "meno asessuali"

Messaggio da Plasmodio1 »

Ciao car*,
oggi vorrei parlarvi di una delle accuse che alcune persone allo che hanno come hobby normare le identità e gli orientamenti altrui, usano contro chi, secondo loro, non è abbastanza asessuale.
L'accusa è questa: non puoi definirti asessuale se rimani ammirato a guardare una persona che trovi bella, se al mare ti piace guardare un ragazzo o una ragazza in costume, e soprattutto se il tuo corpo è coinvolto nel piacere visivo. In parole povere, se ti capita di praticare autoerotismo pensando alla bellezza di qualcun*, o se ti accorgi che il tuo corpo è sensibile alla libido, non sei asessuale, perché vorresti portarti a letto la persona che ti piace.
So che è bruttissimo sentirsi invalidat* così, mi è capitato. Ma sono chiacchiere prive di fondamento, fatte solo per fare del male.
L'attrazione sessuale, smush, significa provare, nei confronti di altre persone, il desiderio di un contatto fisico di tipo sessuale. Non è opinabile, e nessuno è più titolato a definirla dell'individuo che la prova. Dall'esterno non si può.
Le persone asessuali non provano questo tipo di attrazione, ma hanno un corpo e questo corpo può essere coinvolto nelle loro emozioni. Chiaro?
L'attrazione estetica, swish, è il piacere che si prova a guardare o a pensare a una persona che per qualche motivo ci sembra bella, che ha un aspetto che ci coinvolge. La swish non contempla il desiderio di un contatto sessuale con l'altra persona. Se la libido, che è una cosa umana e naturale, che si può avere o no, avere alta o bassa, interviene e porta a desiderare atti di autoerotismo, o semplicemente spinge il nostro corpo a manifestare uno stato di eccitazione, ciò NON ha niente a che vedere con la smush, e nessuno ha il diritto di dirci che non siamo veri asessuali perché proviamo questo o quello. La swish, come anche la lush, cioè l'attrazione sensuale (desiderio di un contatto di tipo non sessuale) sono pefettamente compatibili col nostro orientamento. E in ogni caso sono fatti nostri, e non dei sapientoni allo che godono a mettere becco nelle vite altrui.
Amic* non permettiamo al giudizio altrui di invalidarci e distruggerci la vita. Non c'è niente che non vada in noi, e non abbiamo bisogno di dimostrare niente a nessuno.
Andiamo bene così <3
Ultima modifica di Plasmodio1 il mar set 01, 2020 6:25 pm, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29090
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: l'attrazione swish, anche molto fisica, non rende "meno asessuali"

Messaggio da Bianca »

Sulla tua affermazione finale non ci sono dubbi.
Sul fatto che molti tendono ad esprimere giudizi anche quando non hanno capito niente, pure.
Se le osservazioni sono intelligenti, si può rispondere, se non lo sono, ognuno va per la sua strada.

Comunque sia una persona, qualunque atteggiamento abbia nei confronti del sesso, può reagire in modo diverso in vista di chi considera esteticamente apprezzabile.
La fantasia corre, i desideri anche e qual è il problema se un asessuale ha, in certe circostanze, le reazioni di chi asessuale non è?

Plasmodio1
Junior
Messaggi: 12
Iscritto il: dom ago 02, 2020 9:45 pm
Orientamento: Gray, quoiromantic, aego-sexua
Genere: Tutto sommato maschio

Re: l'attrazione swish, anche molto fisica, non rende "meno asessuali"

Messaggio da Plasmodio1 »

Nessun problema, il nostro è uno spettro al cui interno ci si muove liberamente, e le dimensioni grigie (gray, appunto) sono tante.
Ma anche senza essere gray, e anche le persone che non provano attrazione sessuale praticamente mai, possono ammirare la bellezza, con gli occhi e col corpo. Definire il tipo di attrazione spetta a chi la prova, se vuole, e se non la sente come sessuale una persona esterna non ha il diritto di invalidare il suo sentire.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29090
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: l'attrazione swish, anche molto fisica, non rende "meno asessuali"

Messaggio da Bianca »

Non si ha mai il diritto di mettere in discussione il sentire altrui, perché ciascuno ha una sua sensibilità ed anche un suo modo di manifestare all’esterno.
Il dolore, ad esempio, sappiamo che si esterna in modo diverso a seconda del paese, della regione di appartenenza, così come la gioia.

Quando si stratta di qualcosa che coinvolge il sesso, esistono sfumature personalissime, spesso inspiegabili persino da chi le prova.

Rispondi