Sapioromanticismo... ???

La sezione dedicata all'attrazione romantica e all'aromanticismo.
Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29086
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Sapioromanticismo... ???

Messaggio da Bianca »

Nell'auto, c'è Mr. Bean?
Cambio notevole di personaggi.........

Avatar utente
gio74
(A)VENdicatore
Messaggi: 1606
Iscritto il: dom ott 30, 2016 9:02 pm
Orientamento: etero
Genere: maschile

Re: Sapioromanticismo... ???

Messaggio da gio74 »

Non è Mr Bean è Lupin ._.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29086
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Sapioromanticismo... ???

Messaggio da Bianca »

Mi pareva di conoscerlo!....

Avatar utente
Truele
Maxi-Mitosi
Messaggi: 224
Iscritto il: mer ott 12, 2016 9:42 am
Orientamento: etero - asex
Genere: femmina
Località: Provincia di Verona

Re: Sapioromanticismo... ???

Messaggio da Truele »

Mr Bean... :D :D :D :D :D :D :D :D

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29086
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Sapioromanticismo... ???

Messaggio da Bianca »

A me fa ridere....
Quando mi guardo qualche pezzo su youtube, mi mette allegria...
Mr Bean non si è mai innamorato, vero?

Avatar utente
Truele
Maxi-Mitosi
Messaggi: 224
Iscritto il: mer ott 12, 2016 9:42 am
Orientamento: etero - asex
Genere: femmina
Località: Provincia di Verona

Re: Sapioromanticismo... ???

Messaggio da Truele »

Sai che sono quasi convinta che esista una "fidanzata" di Mr. Bean!?!
Irma... ma che siano fidanzati o solo due squilibrati che si incontrano a volte... lo ignoro.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29086
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Sapioromanticismo... ???

Messaggio da Bianca »

Irma è la fidanzata di Mr Bean????????????????????????????????????????
E dove si vede sta tipa? In quale episodio?
Non ne ho mai sentito parlare...........
Lei è come lui?

Avatar utente
Matty
Samurai Asexy
Messaggi: 722
Iscritto il: mer dic 30, 2015 6:18 pm
Orientamento: Asex; Romantico
Genere: Maschio
Località: Emilia

Re: Sapioromanticismo... ???

Messaggio da Matty »

Se vuoi posso darti il mio contributo.

Secondo me non si parla di sapienza nel suo significato più stretto. Ci sono persone che sentono di potersi legare ad un'altra persona solo se si crea una grossa intesa "intellettuale", che non vuol dire innamorarsi o sentire comunque una attrazione verso una persona genericamente intelligente.
Vuol dire qualcosa in più, vuol dire che con quella certa persona si arriva a condividere la conoscenza, nell'imparare qualcosa l'uno dall'altro, nell'intavolare discussioni di qualsiasi genere, insomma, una intesa più mentale che fisica tra le due persone.

Io per esempio penso di non potermi legare a una persona se prima non raggiungo una certa intesa mentale con essa, paradossalmente può anche essere una persona con la quale non condivido ogni opinione, idea, ideale, però con la quale sono in grado di discuterne, di affrontare qualsiasi discorso. Deve esserci curiosità reciproca, voglia di imparare e insegnare reciprocamente.

Secondo me una "deriva" del sapioromanticismo (ammesso che sia come ho cercato di interpretarlo) è una relazione queer-platonic, ossia una solida relazione intellettuale tra due persone, qualcosa di più solido di una semplice amicizia, che però non ha risvolti romantici.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29086
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Sapioromanticismo... ???

Messaggio da Bianca »

L'intesa mentale è fondamentale in qualsiasi rapporto, tuttavia, si può essere innamorati di una persona, senza che l'intesa mentale si verifichi.
Il contrario, mi sembra più improbabile, perché quando si verifica una profonda intesa mentale, è difficile non essere presi, non sentirsi affascinati da una prerogativa che sorprende e che, come dici tu, rende curiosi e fa sorgere il desiderio di entrare nella mente dell'altro per fare scoperte, trovare conferme, o semplicemente, goderne il fascino.

Avatar utente
axelay
(A)VENdicatore
Messaggi: 1627
Iscritto il: ven gen 30, 2015 10:50 am
Orientamento: della prua 15° a babordo
Genere: pirata romantico ma gladiatore

Re: Sapioromanticismo... ???

Messaggio da axelay »

interessante discussione....
il mio parere, al riguardo, è questo...

quando ci troviamo di fronte ad una persona intelligente, affascinante dal punto di vista mentale, ogni suo ragionamento, intuizione, racconto sono
per noi delle carezze, dei baci, gratuiti, a livello cerebrale...

...nella mente stessa delle persone è lì che si cela l'anima...il corpo è soltanto materia..
Ultima modifica di axelay il mer gen 11, 2017 12:05 pm, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29086
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Sapioromanticismo... ???

Messaggio da Bianca »

Come hai ragione!
Baci e carezze a livello cerebrale, fanno talmente bene che calmano persino lo stress.
A me capita addirittura di scrivermi e poi memorizzare cose dette da persone che stimo.
Trovo che abbiano delle intuizioni che rappresentano l'ABC della vita quotidiana.
Se riesco a farmele venire in mente al momento giusto, mi sono di grande aiuto.

Avatar utente
Cindamon
Junior
Messaggi: 14
Iscritto il: sab mar 25, 2017 11:25 am
Orientamento: Panromantic Ace
Genere: Non-binary

Re: Sapioromanticismo... ???

Messaggio da Cindamon »

Ohh molto interessante. Avevo sentito parlare di "sapiosessuali" ma non ho mai pensato ad una possibile versione romantica. Forse un po' mi ci ritrovo ma dipende cosa si intende per "intelligente", nel senso che non mi interessa quanto una persona sa, ma come ragiona e come si confronta con gli altri. A me capita che mi piaccia qualcuno senza che ci sia nessuna intesa mentale o che pensi sia in qualche modo intelligente... ma è spesso una cosa passeggera e poco importante. Mentre se trovo una forte intesa di un certo tipo con quella persona e/o la stimo dal punto di vista intellettuale allora sì che mi può attrarre molto, indipendentemente dall'aspetto fisico.
gio74 ha scritto:Però quante cose si imparano qui....
io credo che tutti siamo affascinati dall'intelligenza di una persona, e questo a prescindere dall'orientamento sessuale
Invece sarebbe interessante capire se un "sapioromantico" eterosessuale o anche omosessuale, Non provi attrazione sessuale in una persona bella ma poco intelligente, o al contrario provi attrazione per una persona magari un po bruttina ma particolarmente intelligente
Sapioromantici se ci siete illuminateci :D
Intanto va definito il concetto di "bello", perché io riuscirei a trovare qualcosa di bello in chiunque :D :roll: ...ma se è il bello diciamo standard, che attrae un po' tutti sicuramente mi è capitato che non mi piacessero per niente persone del genere, perché era appunto l'aspetto estetico era l'unica caratteristica positiva che avevano. Al contrario persone che sicuramente definiresti "bruttine" hanno iniziato a piacermi dopo averle conosciute meglio. Poi c'è sempre qualche cosa di "estetico" che mi attira (che sia il sorriso, lo sguardo, il modo di fare/di muoversi), ma senza il lato mentale è difficile che provi attrazione, o almeno non così forte come mi è capitato in alcuni casi.

Detto questo non so se rientro in questo "sapioromanticismo", ma mi ci rivedo un po', per come è stato descritto... o forse è solo "demiromanticismo" il mio? :|
Matty ha scritto:Secondo me non si parla di sapienza nel suo significato più stretto. Ci sono persone che sentono di potersi legare ad un'altra persona solo se si crea una grossa intesa "intellettuale", che non vuol dire innamorarsi o sentire comunque una attrazione verso una persona genericamente intelligente.
Vuol dire qualcosa in più, vuol dire che con quella certa persona si arriva a condividere la conoscenza, nell'imparare qualcosa l'uno dall'altro, nell'intavolare discussioni di qualsiasi genere, insomma, una intesa più mentale che fisica tra le due persone.

Io per esempio penso di non potermi legare a una persona se prima non raggiungo una certa intesa mentale con essa, paradossalmente può anche essere una persona con la quale non condivido ogni opinione, idea, ideale, però con la quale sono in grado di discuterne, di affrontare qualsiasi discorso. Deve esserci curiosità reciproca, voglia di imparare e insegnare reciprocamente.

Secondo me una "deriva" del sapioromanticismo (ammesso che sia come ho cercato di interpretarlo) è una relazione queer-platonic, ossia una solida relazione intellettuale tra due persone, qualcosa di più solido di una semplice amicizia, che però non ha risvolti romantici.
Sì, è questo tipo di intesa che cerco io, e forse forse si sta creando con un paio di persone, anche se non ho idea se si andrà oltre la relazione "queer-platonic". Che poi è già di per sè una cosa fantastica, non fosse che in queste situazioni è facile per me iniziare a provare attrazione romantica.... ed essendo pan e forse un po' demi, ogni amicizia stretta è a rischio... :roll: Ma preferisco mille volte avere amici stretti per cui magari provo un po' di attrazione (non ricambiata, almeno non in quel senso), che non averne. Già solo il fatto che una persona che mi piace e che stimo diventi mia amica mi rende felice. C'è già un post sul lithromanticismo ? Tanto per aggiungere un altro termine strano :mrgreen: :lol:

Avatar utente
AnDieWelt
A-frodite
Messaggi: 1220
Iscritto il: mer mag 30, 2012 1:13 am
Orientamento: Dinosauroafricanonotturnocon6
Genere: occhitrapiantatovicinoabrescia

Re: Sapioromanticismo... ???

Messaggio da AnDieWelt »

Ho sempre dato quasi per scontato (magari in errore), che fosse la norma, che la maggior parte delle persone desse importanza solo fino ad un certo punto all'aspetto nella scelta del partner, specialmente con la maturazione; Così come l'attrazione stessa (innamoramento) potesse essere influenzata se non determinata da qualcos'altro che l'aspetto fisico "statico".

Che sia ciò in cui ci si ritrova, che sia l'intesa, il fascino, l'ammirazione che si può avere per una persona che rappresenta certi valori che per noi possono essere importanti, e possono determinare l'attrazione sia logica, sia emotiva. Ma l'intelligenza è solo uno dei tanti possibili e a questo punto si aprirebbe per assurdo la possibilità di inventarsi un orientamento per qualsiasi cosa possiamo apprezzare in un potenziale partner.

Ma questo mi porta a fare ancora più confusione di quella che già avevo riguardo cosa è o non è l' orientamento; Qual'è il confine con la semplice preferenza
"Che cos'è la castità? Non è la castità una follia? Ma questa follia venne a noi e noi ad essa. Noi abbiamo offerto a questa ospite albergo e cuore: ora essa dimora in noi - e ci resti finche vuole!"

-Così parlò Zarathustra-

Avatar utente
Cindamon
Junior
Messaggi: 14
Iscritto il: sab mar 25, 2017 11:25 am
Orientamento: Panromantic Ace
Genere: Non-binary

Re: Sapioromanticismo... ???

Messaggio da Cindamon »

AnDieWelt ha scritto:Ma l'intelligenza è solo uno dei tanti possibili e a questo punto si aprirebbe per assurdo la possibilità di inventarsi un orientamento per qualsiasi cosa possiamo apprezzare in un potenziale partner.

Ma questo mi porta a fare ancora più confusione di quella che già avevo riguardo cosa è o non è l' orientamento; Qual'è il confine con la semplice preferenza
Bella domanda... forse il confine con la preferenza è il fatto che non sia in alcun modo una scelta? Una persona può dire "preferisco avere una buona intesa mentale con il mio partner" che è diverso da dire "non posso innamorarmi/provare attrazione se non si crea prima un certo tipo di intesa". Cioè nel primo caso è preferibile ma non necessaria per provare attrazione, nel secondo caso c'è questa incapacità, motivo per cui secondo me potrebbe essere più un orientamento.
Anche se, oltre al "demisessuale/demiromantico" andare più nello specifico parlando di intelligenza e altre caratteristiche forse è eccessivo, non so...

Avatar utente
AnDieWelt
A-frodite
Messaggi: 1220
Iscritto il: mer mag 30, 2012 1:13 am
Orientamento: Dinosauroafricanonotturnocon6
Genere: occhitrapiantatovicinoabrescia

Re: Sapioromanticismo... ???

Messaggio da AnDieWelt »

Al di la di quale sia la sempre esoterica definizione di orientamento (ancora mi devono spiegare per bene cosa sia), e il discorso potrebbe quadrare se si prendesse più alla leggera il termine "orientamento", di quanto spesso si sente dire.

Mi sono un po' sempre chiesto quanto, anche a livello inconsapevole, possa esserci una determinazione logica nel campo emotivo (nello specifico quello dell'attrazione) al netto delle aberrazioni; Se siamo attratti a voler stare assieme a qualcuno, c'è una ragione? Come si connettono i desideri con i bisogni? Lo so è un processo automatico ma mi domando influenzato e determinato da cosa. Questo come tanti altri per quanto umani (teoricamente) dotati di libero arbitrio, è possibile che iperbolicamente qualsiasi nostra scelta e preferenza possa essere influenzata da qualcosa che sfugge al nostro controllo diretto;
Cindamon ha scritto:C'è già un post sul lithromanticismo ? Tanto per aggiungere un altro termine strano :mrgreen: :lol:
Si conferma, "Lithromance" nel momento in cui sto scrivendo si trova poco sotto di questo.
"Che cos'è la castità? Non è la castità una follia? Ma questa follia venne a noi e noi ad essa. Noi abbiamo offerto a questa ospite albergo e cuore: ora essa dimora in noi - e ci resti finche vuole!"

-Così parlò Zarathustra-

Rispondi