Lithromance

La sezione dedicata all'attrazione romantica e all'aromanticismo.
Avatar utente
AnDieWelt
A-frodite
Messaggi: 1220
Iscritto il: mer mag 30, 2012 1:13 am
Orientamento: Dinosauroafricanonotturnocon6
Genere: occhitrapiantatovicinoabrescia

Re: Lithromance

Messaggio da AnDieWelt »

J.P.Klondike ha scritto: Per lo stesso ragionamento son convinto che esistano asessuali a cui piaccia fare sesso e che sotto determinate circostanze lo vogliano fare. Ciò non intacca la loro asessualità. In definitiva volere qualcosa, o sentirne il bisogno, sono due cose distinte e separate.

A me non me ne frega nulla essere amato. Però credo che sarebbe bello e vorrei provarlo prima o poi. Vorrei riuscire a lasciarmi andare e superare questo fastidio e repulsione che ho verso i sentimenti altrui.

Ipersemplidichiaml:

Romantico ( si innamora, vuole e sente il bisogno di essere ricambiato romanticamente)
Aromantico (non si innamora, non vuole e non sente il bisogno di essere ricambiato romanticamente)
Lithromantico ( si innamora, vuole ma non ha bisogno di essere ricambiato romanticamente)

Il solo aspetto negativo della lithromance è che alle volte il contrasto tra volontà e bisogno, il vorrei ma non riesco, che porta a dolore e repulsione. Punto.

E io son convinto che questi tre orientamenti romantici siano applicabili anche per i sessuali. Pari pari. Esistono sessuali che non si sposano e vivono da soli, magari hanno una compagna ma niente di romantico. Come esistono sessuali con esattamente i miei stessi problemi romantici. Che non riescono a lasciarsi amare.
Finché la definizione ufficiale di AVEN non cambierà, è stabilito che l'asessualità non dipende né da quello che chiami volontà né dal bisogno. Ma solo esclusivamente dall'attrazione.

E lo stesso vale per gli aromantici e presumibilmente qualunque altro.

Edward ha scritto:Io credo che gli orientamenti della zona grigia siano meta-orientamenti, perché un orientamento indica verso chi, non la modalità.

Con questo non voglio delegittimare nessuno, intendo solo dire che è strano mettere sullo stesso piano gli orientamenti "di modo".
Si, e c'è una differenza: gli orientamenti che consideravo costituire la grey-area pensavo riguardassero esclusivamente l'attrazione sessuale, con ad esempio variazioni frequenza (demi) o intensità.
Per cui per ora Lith- è il primo orientamento di cui personalmente sento parlare che non riguarda l'attrazione ma qualcos'altro (che sia bisogno, desiderio, scelte o preferenze). Questo dopo anni in cui ho imparato quanto è importante stabilire che asessualità è un orientamento e cosa questo teoricamente significasse, quanto è importante distinguerla dal celibato e dalla repulsione che davo per scontato NON fossero orientamenti.

A questo punto, sebbene da una prima indagine emerge che il fatto che Lith- sia un orientamento è dibattuto, è necessario per il fine primo di AVEN che si faccia chiarezza su cosa è un orientamento.
"Che cos'è la castità? Non è la castità una follia? Ma questa follia venne a noi e noi ad essa. Noi abbiamo offerto a questa ospite albergo e cuore: ora essa dimora in noi - e ci resti finche vuole!"

-Così parlò Zarathustra-

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29090
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Lithromance

Messaggio da Bianca »

Che agli asessuali piaccia far sesso, ho dei dubbi, in quanto, difficilmente piace una cosa che non attrae.
Può essere la curiosità che spinge a voler provare, il desiderio di fare, comunque un'esperienza, ma niente di più.

Klo dice che non gli importa niente essere amato e questa è veramente una cosa molto strana che lui spiega con il fastidio e la repulsione che gli procurano i sentimenti altrui.
Nello stesso tempo però, dice che vorrebbe fare questa esperienza, perché capisce che essere amato è una cosa bella e vorrebbe riuscire a lasciarsi andare per godersi l'amore di una persona, ovvero, lasciarsi amare.

Il celibato è una scelta, la repulsione è un rifiuto.

J.P.Klondike
Asexy
Messaggi: 391
Iscritto il: mar giu 14, 2016 12:04 am

Re: Lithromance

Messaggio da J.P.Klondike »

Oh sarà come dice An che non esista sta cosa ma mi è successo di nuovo. Ho conosciuto una questa nuova ragazza e siamo diventati amici. Devo dire che mi ci trovo bene insieme. E insomma come lei ha fqtto un passo in più, ha mostrato interesse di approfondire la relazione provando qualfosa in più, ogni mio interesse per lei è svanito. Sostituito da una fredda indiffernza. E'una sensazione strana. E' la prima volta che mi capita da quando ho scoperto me stesso, e ho potuto analizzare la cosa con calma e finalmente evitare di ferire l'altra persona nel mentre il mio cervello si ritirava. E' già un passo avanti.

La cosa più incredibile è stata l'indifferenza verso la parte estetica. Non ho mai nascosto che a differenza di molti mi piace il corpo femminile. E lei ha proprio un bel seno. Davvero. E i primi tempi lo notavo, era difficile non farlo ed era piacevole. Poi ad un certo punto, come lei si è avvicinata qualcosa ha fatto click. Ora non provo assolutamente più nulla. Nemmeno piacere a guardarla. E' stranissimo. Ci provo a ritrovare quella sensazione dipiacere a guardarla e trovo solo il vuoto. E' come fosse totalmente un'altra persona.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29090
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Lithromance

Messaggio da Bianca »

Tremo pensando a questa fanciulla....
Spero riesca a ritirarsi in buon ordine, prima di essere troppo coinvolta e interessata.
L'indifferenza, è peggio dell'odio.

Rispondi