Romance-repulsion: apothiromantic

La sezione dedicata all'attrazione romantica e all'aromanticismo.
Avatar utente
AroAceNightDragon
Ameba
Messaggi: 60
Iscritto il: gio giu 23, 2016 7:20 pm
Orientamento: asessuale aromantica
Genere: donna

Romance-repulsion: apothiromantic

Messaggio da AroAceNightDragon »

Ciao a tutti!
C'è qualcuno qui che, come me, oltre ad essere aromantico è anche romance-repulsed?

Apothiromantic (also known as antiromantic) is an aromantic who does not experience any romantic attraction whatsoever, in any shape or form, and is romance repulsed. They do not wish to be in any type of romantic relationship.
http://aromantic.wikia.com/wiki/Apothiromantic

La repulsione si può manifestare in diversi modi; ho letto di esperienze di persone romance-repulsed che sono diverse dalla mia. Nel mio caso, soprattutto quando immagino me stessa in una situazione romantica (come può essere un appuntamento) oppure quando qualcuno dichiara di avere dei sentimenti romantici nei miei confronti, provo una forte sensazione di nausea, vertigini e ansia, che può passare dal semplice disagio all'attacco di panico, a seconda della situazione.
Non riesco ad ascoltare le canzoni italiane perché i testi mi fanno venire il voltastomaco, così come alcune espressioni. Non ho alcun problema con le manifestazioni d'affetto altrui (ad esempio, sono indifferente alle coppie), ma altri invece sì (non che pretendano un cambiamento di comportamento da parte degli altri).

Cosa ne pensate?
"She was a very old soul in a very young body"— Nick Gatfield
"The snake which cannot cast its skin has to die. As well the minds which are prevented from changing their opinions; they cease to be mind."
— Friedrich Nietzsche
"Tell me what you pay attention to and I will tell you who you are." — José Ortega y Gasset
"I'm a thinker, not a talker"
"Truth does not change according to our ability to stomach it." — Flannery O'Connor
"That’s your responsibility as a person, as a human being — to constantly be updating your positions on as many things as possible. And if you don’t contradict yourself on a regular basis, then you’re not thinking." — Malcolm Gladwell

J.P.Klondike
Asexy
Messaggi: 391
Iscritto il: mar giu 14, 2016 12:04 am

Re: Romance-repulsion: apothiromantic

Messaggio da J.P.Klondike »

Come già detto di là, provo in parte quelll che descrivi. Provo attrazione romantica, più o meno forte, fino a quando non sono ricambiato. Poi passo all'indifferenza. Se lapersona insiste posso arrivare alla repulsione.

Non ho particolari problemi con gesti, azioni o situazioni fino a quando non sono caricate di emozioni. Guardare le stell con una donna è un'azione romantica solo se i due attori la considerano tale. Se non vi è nulla di romantico benvenga. Magari su un pratino umido dinotte dopo una giornata rovente al mare.

Per le relazioni altrui o di fiction. Le accetto fino a che restano sottili e leggere. Allora mi piace. Ma se prendono il sopravvento su tutto il resto parte la nausea. Ad esempio parlando di animazione amo i lavori di Makoto Shinkai e Mamoru Hosoda. In cui l'amore è vissuto in maniera platonica e leggera. Magari i sentimenti dei personaggi sono forti, però il tutto resta vago e incompreso. Menzione d'onore per il film "The princess and the pilot". La perfezione.


In definitiva però quel sentimento amoroso mi piace provarlo. Mi rende felice e tranquillo. Ferme restando le considerazioni superiori.

Avatar utente
Edward
AVENita di Classe A
Messaggi: 2738
Iscritto il: mar dic 09, 2014 10:49 pm
Orientamento:
Genere: f

Re: Romance-repulsion: apothiromantic

Messaggio da Edward »

Sono aromantica ma non ho nessun tipo di repulsione. Se una persona ha interesse romantico nei miei confronti, non mi da fastidio a meno che non diventi invadente - ma questo immagino dia fastidio a chiunque non sia interessato alla persona in questione. Mi spiacerebbe molto però se una persona a cui tengo molto manifestasse innamoramento nei miei confronti perché non potrei ricambiare come vuole e avrei paura di perdere quella persona come amica.
In generale, le cose troppo sdolcinate non mi piacciono, ma non credo dipenda dall'aromanticismo. Dipende dal fatto che in genere le cose molto sdolcinate sono anche piuttosto banali e a me piacciono invece cose più complesse. Per esempio, se un film è incentrato su una relazione tra due persone, mi colpisce se la storia è carica di contrasti, mentre il classico film romantico leggero mi annoia da morire.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29090
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Romance-repulsion: apothiromantic

Messaggio da Bianca »

Ed, date le tue esigenze, ti piacciono i film di 007?
Te lo chiedo, perché hanno scene di sesso molto esplicito.

Klo, giurami che quando andrai di notte a guardare le stelle con una ragazza, su un prato umido, dopo una giornata torrida al mare, me lo racconterai!

J.P.Klondike
Asexy
Messaggi: 391
Iscritto il: mar giu 14, 2016 12:04 am

Re: Romance-repulsion: apothiromantic

Messaggio da J.P.Klondike »

Già fatto. Sul pratino di Piazza Dei Miracoli :wink:

Avatar utente
Edward
AVENita di Classe A
Messaggi: 2738
Iscritto il: mar dic 09, 2014 10:49 pm
Orientamento:
Genere: f

Re: Romance-repulsion: apothiromantic

Messaggio da Edward »

Bianca ha scritto:Ed, date le tue esigenze, ti piacciono i film di 007?
Te lo chiedo, perché hanno scene di sesso molto esplicito.
Non molto a dire il vero. Mi piacciono i film che hanno storie tormentate, tipo Ultimo Tango a Parigi. Ma anche quelle di vecchi film come Via col Vento, Un tram che si chiama Desiderio.

(Come sono vintage...)

J.P.Klondike
Asexy
Messaggi: 391
Iscritto il: mar giu 14, 2016 12:04 am

Re: Romance-repulsion: apothiromantic

Messaggio da J.P.Klondike »

Alla Barry Lyndon e The Fall via.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29090
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Romance-repulsion: apothiromantic

Messaggio da Bianca »

Vabbè, se vai in piazza dei miracoli, anche lei lo era!

Cielo Ed! Sei un sacco superata!!!

Avatar utente
AroAceNightDragon
Ameba
Messaggi: 60
Iscritto il: gio giu 23, 2016 7:20 pm
Orientamento: asessuale aromantica
Genere: donna

Re: Romance-repulsion: apothiromantic

Messaggio da AroAceNightDragon »

J.P.Klondike ha scritto:Guardare le stell con una donna è un'azione romantica solo se i due attori la considerano tale. Se non vi è nulla di romantico benvenga. Magari su un pratino umido dinotte dopo una giornata rovente al mare.
Sono d'accordo, anche nella vita reale. Provo nausea e ansia solo quando la situazione è considerata romantica. Ad esempio, mi è capitato più volte di voler tenere per mano un amico o un'amica, e mi è piaciuto farlo perché percepivo il gesto come platonico. Ma se immagino la stessa cosa in un altro contesto...
"She was a very old soul in a very young body"— Nick Gatfield
"The snake which cannot cast its skin has to die. As well the minds which are prevented from changing their opinions; they cease to be mind."
— Friedrich Nietzsche
"Tell me what you pay attention to and I will tell you who you are." — José Ortega y Gasset
"I'm a thinker, not a talker"
"Truth does not change according to our ability to stomach it." — Flannery O'Connor
"That’s your responsibility as a person, as a human being — to constantly be updating your positions on as many things as possible. And if you don’t contradict yourself on a regular basis, then you’re not thinking." — Malcolm Gladwell

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29090
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Romance-repulsion: apothiromantic

Messaggio da Bianca »

Qual è il discriminante che fa dire che un'azione è romantica oppure no, per entrambi?

Avatar utente
Valkyrie
A-ccademico viola
Messaggi: 7755
Iscritto il: sab mag 02, 2015 9:32 pm

Re: Romance-repulsion: apothiromantic

Messaggio da Valkyrie »

mmmmm.... quando hai pensieri di un certo tipo e sospetti di essere ricambiato? O.O

J.P.Klondike
Asexy
Messaggi: 391
Iscritto il: mar giu 14, 2016 12:04 am

Re: Romance-repulsion: apothiromantic

Messaggio da J.P.Klondike »

Lo dico terra terra: mi piacerebbe vivere certi momenti senza sentirmi costretto a parlare d'amore o dover sottostare alle regole sociali che impongono di agire attiivamente per toglierle le mutande. Non me ne frega niente dell'una e dell'altra. Sfortunatamente poi va sempre a finire che piove. Gli uomini ti danno del gay, le donne dello stronzo.

Voglio gustarmi una margherita, senza dover metterci sopra salame piccante o salciccia :mrgreen:

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29090
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Romance-repulsion: apothiromantic

Messaggio da Bianca »

Che belle queste due considerazioni!!!

Valky è bella furba, però!....
Ma se uno dei due, almeno, è asex, forse, solo l'altro fa pensieri "di un certo tipo"... O no?

Klo, se tu spieghi terra terra, come lo hai detto qui, quali cose preferisci, l'altra, se tiene a te, forse capisce e si adegua e lascia che tu ti goda la margherita, senza diverla rincorrere per i prati e le valli e le colline.
Se ti sorride, non prenderla subito come una avance, se ti tocca un braccio, non pensare subito che sia in toccamento a sfondo sessuale...
Ad un uomo che ti dà del gay, puoi non prestare la minima attenzione, ad una donna che ti insulta, aprile la porta e falla subito accomodare fuori: noblesse oblige...

J.P.Klondike
Asexy
Messaggi: 391
Iscritto il: mar giu 14, 2016 12:04 am

Re: Romance-repulsion: apothiromantic

Messaggio da J.P.Klondike »

E' SEMPRE a sfondo sessuale. Ogni azione, ogni gesto, ogni emozione ha finalità sessuali. E' natura. Da che nasciamo a che moriamo tutti spinge lì. Si esce la sera per fare sesso, si lavora per fare sesso, si ama per fare sesso. Puoi razionalozzarlo come vuoi: amore, sentimenti, bontà, gentilezza...ma ogni azione umana tende verso il sesso. E non lo dico io, ma ogni psicologo/filosofo/sociologo da tipo 2000 anni ad oggi.

Noi siamo l'esatto opposto. Se lavoriamo è per campare, se usciamo la sera è per goderci la cena, se guardiamo le stelle è per guardare le stelle. Noi siamo esattamente quello che sembriamo. Ad esempio se facciamo un complimento è perchè lo pensiamo davvero, senza secondi fini.

Se fosse come dici te io nella vita mi sarei beccato molte meno offese di quelle ricevute. Invece nel momento che una donna etero scopre di non interessarmi sessualmente si arrabbia, mi offende e se ne va. Non c'è amore o sentimento che tenga. E ripeto quello che ho ripetuto fin dall'inizio. Va bene così. E' giusto così. Non me la prendk proprio perchè stare con me significherebbe da parte loro rinunciare a qualcosa di fondamentale e bello. Quindi è giusfo vadano a trovare qualcun'altro.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29090
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Romance-repulsion: apothiromantic

Messaggio da Bianca »

Klo, hai una visione limitata della vita.
Hai delle convinzioni e vai avanti dandole per scontate, influenzando il fato.
Anch'io ho lavorato per campare, a volte anche perché mi divertivo.
Quando ho in programma un bel pranzo, vado proprio per godermi il pranzo e se faccio un complimento ad un uomo, lo faccio proprio perché lo penso, anche se il tipo non mi interessa minimamente.

Non c'è amore o sentimento che tenga??
Non c'è amore e basta.
Le ragazze che incontri tu, sono irrascibili e scurrili.
Pensaci.
Se consideri giusto che se ne vadano perché non puoi fare qualcosa di fondamentale, è perché sei convinto di non avere niente altro da dare e che a loro interessi solo quello.
Poverette....non sanno che nella vita ci vuole ben altro....

Rispondi