Due aromantici

La sezione dedicata all'attrazione romantica e all'aromanticismo.
Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29095
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Due aromantici

Messaggio da Bianca »

Mapperfavore!!!!
Disprezzo?!?!?!
Questa la mettiamo assieme a Degrado, così facciamo l'accoppiata vincente.

Avatar utente
Haderian
Asexy
Messaggi: 365
Iscritto il: ven set 16, 2005 7:13 am
Orientamento: omosessuale
Genere: maschio

Re: Due aromantici

Messaggio da Haderian »

se si incontrassero due aromantici completamente privi di attrazione come Quickie e Keymaster non penso potrebbe nascere una vera e propria relazione queerplatonica ma piuttosto una bella amicizia che comunque non ha niente da invidiare ad altri tipi di rapporti secondo me
Bianca ha scritto:Mapperfavore!!!!
Disprezzo?!?!?!
Questa la mettiamo assieme a Degrado, così facciamo l'accoppiata vincente.
non ho capito

Avatar utente
Edward
AVENita di Classe A
Messaggi: 2738
Iscritto il: mar dic 09, 2014 10:49 pm
Orientamento:
Genere: f

Re: Due aromantici

Messaggio da Edward »

Bianca, io penso che certe volte tu non ti accorga che quello che scrivi può essere interpretato in un modi che magari non sono nei tuoi intenti, ed effettivamente possono ferire qualcuno o convincere altri di concetti errati...

Hade, io non sono sicura che il rapporto queerplatonico abbia a che fare con una qualche attrazione. Infatti è un'amicizia e di solito questa è legata a questioni come la simpatia, la compatibilità delle idee, la stima reciproca...

Avatar utente
Haderian
Asexy
Messaggi: 365
Iscritto il: ven set 16, 2005 7:13 am
Orientamento: omosessuale
Genere: maschio

Re: Due aromantici

Messaggio da Haderian »

Grazie Edward per il tuo parere. ammetto che mi vine da pensarla come una forma di attrazione per come viene descritta ma so che tu puoi farti un'idea sicuramente piu' chiara della mia

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29095
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Due aromantici

Messaggio da Bianca »

Temo fortemente che non nasca neppure un'amicizia.....
Però, tu capisci che , dal mio punto di vista, non riesco a considerare positiva la bella amicizia, al posto di una relazione più profonda e di altro genere.
Capisco che è un mio limite, ma voi dovete anche capire le mie considerazioni.
Lungi da me qualsiasi denigrazione, non riesco a considerare queste opportunità, come estremamente positive, nè come opportunità imperdibili.
Tutto sommato, vedo meglio un incontro tra un aromantico e un romantico; dovranno mettersi d'accordo, ma potrà nascere qualcosa di importante.
Forse non sarà alla pari, ma, secondo me, avrà più valore.

Avatar utente
Edward
AVENita di Classe A
Messaggi: 2738
Iscritto il: mar dic 09, 2014 10:49 pm
Orientamento:
Genere: f

Re: Due aromantici

Messaggio da Edward »

Capisco, perché ho avuto anche io i miei problemi a comprendere. Bisogna sempre tener presente che con queerplatonic intendiamo solo un tipo di partnership, e non un tipo di sentimento/inclinazione/modo di essere/orientamento.
Sarebbe interessante però ipotizzare un tipo di attrazione anche verso gli amici. In genere le amicizie mi sembrano più razionali, si stringono per motivi specifici come la simpatia, la vicinanza di idee e sensibilità, la stima reciproca, gli interessi comuni. Sono elementi che possono esserci anche in un amore, ma il rapporto romantico mi pare abbia anche connotazioni meno razionali.
Eppure a me è capitato talvolta di conoscere qualcuno ed aver subito l'impressione che con quella persona avrei avuto qualcosa di importante da condividere, anche senza conoscerla davvero. Una sorta di curiosità, chiamiamola così.

Avatar utente
Matty
Samurai Asexy
Messaggi: 722
Iscritto il: mer dic 30, 2015 6:18 pm
Orientamento: Asex; Romantico
Genere: Maschio
Località: Emilia

Re: Due aromantici

Messaggio da Matty »

Edward ha scritto:Hade, io non sono sicura che il rapporto queerplatonico abbia a che fare con una qualche attrazione. Infatti è un'amicizia e di solito questa è legata a questioni come la simpatia, la compatibilità delle idee, la stima reciproca...

Sì, anche io la vedo più come una cosa molto più basata su una affinità "intellettuale", il fatto che questo rapporto non si basi sulle stesse fondamenta del rapporto romantico non vuol necessariamente dire che abbia minor valore.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29095
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Due aromantici

Messaggio da Bianca »

Non necessariamente, ma molto probabilmente.
Poi, l'animo umano è così ricco e variegato, che può fare di una cosa semplice, qualcosa di meraviglioso e io questa possibilità, per carattere, esperienza e fede, non la escludo mai.

Avatar utente
SZangy
Samurai Asexy
Messaggi: 665
Iscritto il: mar ago 25, 2015 1:46 pm
Orientamento: Queer-Demi
Genere: FtM(Pre-T)/Androgino
Località: Ignoto

Re: Due aromantici

Messaggio da SZangy »

Topic spostato nella nuova sezione "Orientamenti romantici e aromantici" :)
ImmagineImmagine

Avatar utente
Winterhoff
Mega-Mitosi
Messaggi: 100
Iscritto il: lun giu 22, 2015 9:22 pm
Orientamento: Asessuale aromantico
Genere: maschio

Re: Due aromantici

Messaggio da Winterhoff »

Matty ha scritto:
Edward ha scritto:Hade, io non sono sicura che il rapporto queerplatonico abbia a che fare con una qualche attrazione. Infatti è un'amicizia e di solito questa è legata a questioni come la simpatia, la compatibilità delle idee, la stima reciproca...

Sì, anche io la vedo più come una cosa molto più basata su una affinità "intellettuale", il fatto che questo rapporto non si basi sulle stesse fondamenta del rapporto romantico non vuol necessariamente dire che abbia minor valore.
Vado leggermente off-topic ma la cosa mi interessa molto: ipotizzando che esista questo tipo di attrazione, sulla quale quindi si basano i rapporti di amicizia, e' possibile che esistano anche persone incapaci di provarla? Una sorta di "eremita naturale", diciamo cosi'. Ultimamente ci ho pensato parecchio, ma non ho altri punti di confronto che me stesso...

Per di piu', ipotizziamo che due persone simili si incontrino e scoprano un'affinita' reciproca che supera quella con qualunque altra persona incontrata prima. Che tipo di relazione potrebbero stabilire, posto che vogliano stabilire una relazione?
道可道,非常道。名可名,非常名。无名天地之始。有名万物之母。故常无欲
以观其妙。常有欲以观其徼。此两者同出而异名,同谓之玄。玄之又玄,众妙之
门。
-道德经

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29095
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Due aromantici

Messaggio da Bianca »

Una profonda affinità reciproca, può esistere anche tra due persone che non sono innamorate una dell'altra.
Allora non possiamo chiamarla amicizia, perché va molto più in là.
È chiaro che l'ideale si verifica quando, ad una particolare affinità intellettuale, si accompagnano sentimenti profondi.
Il primo esempio che mi viene in mente, è quello di Marie Curie e del marito.

Avatar utente
Winterhoff
Mega-Mitosi
Messaggi: 100
Iscritto il: lun giu 22, 2015 9:22 pm
Orientamento: Asessuale aromantico
Genere: maschio

Re: Due aromantici

Messaggio da Winterhoff »

Con "affinita'" io pero' intendevo semplicemente una vicinanza di gusti, opinioni, magari anche pensieri... Possiamo allora dire che ogni coppia di persone che si senta "affine" ha la possibilita' di sviluppare una relazione profonda?
道可道,非常道。名可名,非常名。无名天地之始。有名万物之母。故常无欲
以观其妙。常有欲以观其徼。此两者同出而异名,同谓之玄。玄之又玄,众妙之
门。
-道德经

Avatar utente
AnDieWelt
A-frodite
Messaggi: 1220
Iscritto il: mer mag 30, 2012 1:13 am
Orientamento: Dinosauroafricanonotturnocon6
Genere: occhitrapiantatovicinoabrescia

Re: Due aromantici

Messaggio da AnDieWelt »

Niente da fare, sono ancora in totale confusione sull'intera faccenda aromanticismo.

Qual'è il "senso comune" dell'innamoramento? Quale spetta agli aromantici e a che cosa si può paragonare?
Quali sono i limiti dell'amicizia? Oltre i quali si può parlare di "qualcosa di più"?

Posso arrivare a "sentimento platonico", ma "queerplatonic" che cos'è? Come si legano le due cose?
"Che cos'è la castità? Non è la castità una follia? Ma questa follia venne a noi e noi ad essa. Noi abbiamo offerto a questa ospite albergo e cuore: ora essa dimora in noi - e ci resti finche vuole!"

-Così parlò Zarathustra-

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29095
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Due aromantici

Messaggio da Bianca »

Be, l'affinità è già un valore importante e un'opportunità per capirsi che non tutti hanno o riescono ad instaurare.
Quando sento che la mia mente entra in comunicazione con un'altra (cosa che non succede spesso) io so che si può continuare il discorso, perché ci possono essere altri sviluppi, anche sentimentali.

Avere in comune gusti, pensieri, opinioni, non si può definire semplice intesa.
E quando due persone si sentono "affini", sì, secondo me, può svilupparsi una relazione importante, perché la comunicazione che avviene a livello mentale, è molto importante.
Esistono e vivono innamoramenti che si alimentano di comunicazione mentale e che non hanno tradimenti sul piano fisico.

Avatar utente
Edward
AVENita di Classe A
Messaggi: 2738
Iscritto il: mar dic 09, 2014 10:49 pm
Orientamento:
Genere: f

Re: Due aromantici

Messaggio da Edward »

La queerplatonica è solo un tipo di relazione, non un tipo di attrazione o sentimento.

Rispondi