Due aromantici

La sezione dedicata all'attrazione romantica e all'aromanticismo.
Avatar utente
Valkyrie
A-ccademico viola
Messaggi: 7755
Iscritto il: sab mag 02, 2015 9:32 pm

Re: Due aromantici

Messaggio da Valkyrie »

Mmmmm.... Peró cosí sembra che sia qualcosa meno rispetto ad un rapporto tradizionale O.O non ê solo... Diverso?

Avatar utente
Haderian
Asexy
Messaggi: 365
Iscritto il: ven set 16, 2005 7:13 am
Orientamento: omosessuale
Genere: maschio

Re: Due aromantici

Messaggio da Haderian »

e se fosse cosi' lo rifiutiamo solo perche' potrebbe sembrare qualcosa di meno?

io non lo vedrei in ogni caso come qualcosa di meno in generale. il fatto che l'intensita' dell'attrazione sia inferiore non produce qualcosa di "inferiore" nel senso di "meno importante" ma produce comunque qualcosa di diverso.

per fare una analogia anche se non c'entra niente, l'ossigeno ha un numero atomico inferiore rispetto al silicio ma questo non lo rende inferiore

Avatar utente
Valkyrie
A-ccademico viola
Messaggi: 7755
Iscritto il: sab mag 02, 2015 9:32 pm

Re: Due aromantici

Messaggio da Valkyrie »

No no scusa mi sono espressa male, volevo solo dire che dalle tue parole mi sembrava che si mettesse in una posizione un po' brutta, cioé che sembrava qualcosa di meno O.O e per me non é vero O.O

Avatar utente
Haderian
Asexy
Messaggi: 365
Iscritto il: ven set 16, 2005 7:13 am
Orientamento: omosessuale
Genere: maschio

Re: Due aromantici

Messaggio da Haderian »

figurati Valky avevo capito era per rispondere e argomentare la mia idea :wink:

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29080
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Due aromantici

Messaggio da Bianca »

Personalmente constato che persone che sanno amare profondamente, superando egoismi e meschinità, se ne incontrano sempre meno.
Gli esempi di dedizione e altruismo sono sempre più rari.
Nessuno insegna ai ragazzi ad amare. Gli stessi genitori, oltre a farli vivere sovente. in contesti di falsità, tradimenti, trascuratezze, insegnano loro soltanto ad essere più furbi degli altri, ad essere scorretti, a cercare il proprio tornaconto, anche a scapito altrui.

Noi qui analizziamo quanto e come si possano amare due aromantici.
L'amore ha una regola sola: superare il proprio egoismo.
Se si sa mettere in pratica questa regola, qualsiasi attrazione o non attrazione, possono dar vita ad un legame importante,
altrimenti, anche grandi passioni e profonde attrazioni romantiche, finiranno miseramente, senza aver saputo dar vita proprio a niente.

Avatar utente
Matty
Samurai Asexy
Messaggi: 722
Iscritto il: mer dic 30, 2015 6:18 pm
Orientamento: Asex; Romantico
Genere: Maschio
Località: Emilia

Re: Due aromantici

Messaggio da Matty »

Haderian ha scritto:secondo voi e' possibile che l'attrazione platonica sia un livello d'attrazione talmente basso da non avere una connotazione ne erotica ne romantica ma comunque piu' alto di zero, ma abbastanza scarso da lasciare piu' spazio all'affinita' intellettiva? e possibile che le differenze tra gli aromantici che desiderano una relazione queer platonica e quelli che non la desiderano sia questa?

Più che un livello di attrazione più basso mi piace vederlo come un tipo di attrazione che si sposta su un piano diverso rispetto a quello romantico, e che quindi non ha nulla di più forte e nulla di più debole.

Avatar utente
Edward
AVENita di Classe A
Messaggi: 2738
Iscritto il: mar dic 09, 2014 10:49 pm
Orientamento:
Genere: f

Re: Due aromantici

Messaggio da Edward »

Io non ho capito cos'è l'attrazione platonica. Su cosa si basa?

Avatar utente
Matty
Samurai Asexy
Messaggi: 722
Iscritto il: mer dic 30, 2015 6:18 pm
Orientamento: Asex; Romantico
Genere: Maschio
Località: Emilia

Re: Due aromantici

Messaggio da Matty »

Edward ha scritto:Io non ho capito cos'è l'attrazione platonica. Su cosa si basa?

Ne parlavano qui: http://www.asexuality.org/it/viewtopic.php?f=65&t=7880

Comunque fondamentalmente è una attrazione che si basa sul carattere, sulle idee, insomma, sulla vicinanza "mentale" delle due persone impegnate.

Avatar utente
Haderian
Asexy
Messaggi: 365
Iscritto il: ven set 16, 2005 7:13 am
Orientamento: omosessuale
Genere: maschio

Re: Due aromantici

Messaggio da Haderian »

Matty ha scritto:Più che un livello di attrazione più basso mi piace vederlo come un tipo di attrazione che si sposta su un piano diverso rispetto a quello romantico, e che quindi non ha nulla di più forte e nulla di più debole.
sono d'accordo ma non pensi che le due cose possano in realta' coincidere?

Avatar utente
Matty
Samurai Asexy
Messaggi: 722
Iscritto il: mer dic 30, 2015 6:18 pm
Orientamento: Asex; Romantico
Genere: Maschio
Località: Emilia

Re: Due aromantici

Messaggio da Matty »

Haderian ha scritto:
Matty ha scritto:Più che un livello di attrazione più basso mi piace vederlo come un tipo di attrazione che si sposta su un piano diverso rispetto a quello romantico, e che quindi non ha nulla di più forte e nulla di più debole.
sono d'accordo ma non pensi che le due cose possano in realta' coincidere?

Certo, potrebbero, anche se non per tutti.
Anzi, ti dirò di più, personalmente un rapporto del genere mi sarebbe indispensabile per arrivare poi ad un livello romantico.

Avatar utente
Haderian
Asexy
Messaggi: 365
Iscritto il: ven set 16, 2005 7:13 am
Orientamento: omosessuale
Genere: maschio

Re: Due aromantici

Messaggio da Haderian »

ah no scusa Matty credo di essermi espresso male, non mi riferivo all'attraz platonica e all'attraz romantica, quelle le considero diverse.
insistevo sull'ipotesi platonico = grado di attrazione romantica molto basso = forma di attrazione e di amore diversa da quella romantica

Avatar utente
Matty
Samurai Asexy
Messaggi: 722
Iscritto il: mer dic 30, 2015 6:18 pm
Orientamento: Asex; Romantico
Genere: Maschio
Località: Emilia

Re: Due aromantici

Messaggio da Matty »

Haderian ha scritto:ah no scusa Matty credo di essermi espresso male, non mi riferivo all'attraz platonica e all'attraz romantica, quelle le considero diverse.
insistevo sull'ipotesi platonico = grado di attrazione romantica molto basso = forma di attrazione e di amore diversa da quella romantica
Ah ok, capito, in quel caso non saprei allora!

Avatar utente
Bakeneko
AVENissimo
Messaggi: 3576
Iscritto il: mer mag 23, 2012 5:28 pm
Orientamento: Asessuale
Genere: ♀️

Re: Due aromantici

Messaggio da Bakeneko »

Valkyrie ha scritto: tu come pensi reagiresti???
Non saprei, io sono greyromantic, quindi un minimo di attrazione romantica la sperimento, solo che non sento mai il bisogno di spingermi ad avere un rapporto di coppia oltre il queerplatonico.
Le ipotesi che mi vengono in mente sono due:
1- Mi ritrovo a vivere una situazione complicata e ingestibile che mi spinge ad allontanarmi dalla persona.
2- Non mi si pone nessun problema e continuiamo a frequentarci come buoni amici e ci beiamo vicendevolmente della nostra intesa mentale.
Haderian ha scritto:ah no scusa Matty credo di essermi espresso male, non mi riferivo all'attraz platonica e all'attraz romantica, quelle le considero diverse.
insistevo sull'ipotesi platonico = grado di attrazione romantica molto basso = forma di attrazione e di amore diversa da quella romantica
Interessante riflessione!
53x+m³=Ø

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29080
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Due aromantici

Messaggio da Bianca »

Nella prima ipotesi, nessun problema: chi se ne va che male fa?

Nella seconda, nessun problema: hai provato a chiedere all'altro come si sente mentre si bea?

Avatar utente
Bakeneko
AVENissimo
Messaggi: 3576
Iscritto il: mer mag 23, 2012 5:28 pm
Orientamento: Asessuale
Genere: ♀️

Re: Due aromantici

Messaggio da Bakeneko »

Bianca, possibile che devi sempre cercare il "problema" in tutto? :D
Non ho chiesto all'altro come si sente quando si bea perché era una situazione del tutto astratta che non mi sono mai trovat* a vivere...
53x+m³=Ø

Rispondi