Due aromantici

La sezione dedicata all'attrazione romantica e all'aromanticismo.
Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 27137
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Due aromantici

Messaggio da Bianca »

Sì, penso che la cosa in sè sia triste.
Chi è così, può non essere triste.
Capisco che qualche difficoltà la crei, ma nessuno vive senza difficoltà.

Avatar utente
AroAceNightDragon
Ameba
Messaggi: 60
Iscritto il: gio giu 23, 2016 7:20 pm
Orientamento: asessuale aromantica
Genere: donna

Re: Due aromantici

Messaggio da AroAceNightDragon »

Oltretutto sono interessata ad avere una relazione, solo una che non è romantica. Nel mio caso, la QPR sarebbe anche una relazione sessuale.
Non penso che l'asessualità e l'aromanticismo costituiscano necessariamente una condanna alla solitudine (nel senso negativo del termine). E poi esiste l'amicizia.
"She was a very old soul in a very young body"— Nick Gatfield
"The snake which cannot cast its skin has to die. As well the minds which are prevented from changing their opinions; they cease to be mind."
— Friedrich Nietzsche
"Tell me what you pay attention to and I will tell you who you are." — José Ortega y Gasset
"I'm a thinker, not a talker"
"Truth does not change according to our ability to stomach it." — Flannery O'Connor
"That’s your responsibility as a person, as a human being — to constantly be updating your positions on as many things as possible. And if you don’t contradict yourself on a regular basis, then you’re not thinking." — Malcolm Gladwell

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 27137
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Due aromantici

Messaggio da Bianca »

Non ho nessuna difficoltà a comprendere l'asessualità.
Anzi, sono convinta che possano esistere validi legami.
L'aromanticismo non lo capisco e mi rende triste.
Se poi, oltre a non provare attrazione romantica, diventa anche rifiuto e fastidio per chi può nutrire sentimenti nei confronti dell'aromantico, davvero, sto male.

J.P.Klondike
Asexy
Messaggi: 391
Iscritto il: mar giu 14, 2016 12:04 am

Re: Due aromantici

Messaggio da J.P.Klondike »

AroAceNightDragon ha scritto:Oltretutto sono interessata ad avere una relazione, solo una che non è romantica. Nel mio caso, la QPR sarebbe anche una relazione sessuale.
Non penso che l'asessualità e l'aromanticismo costituiscano necessariamente una condanna alla solitudine (nel senso negativo del termine). E poi esiste l'amicizia.
Diciamo anche che solitudine implica sentirsi soli. Ma stare da soli, non vuol dire provare solitudine. Non credo inoltre di averla mai provata in vita mia.

Avatar utente
AroAceNightDragon
Ameba
Messaggi: 60
Iscritto il: gio giu 23, 2016 7:20 pm
Orientamento: asessuale aromantica
Genere: donna

Re: Due aromantici

Messaggio da AroAceNightDragon »

J.P.Klondike ha scritto:
AroAceNightDragon ha scritto:Oltretutto sono interessata ad avere una relazione, solo una che non è romantica. Nel mio caso, la QPR sarebbe anche una relazione sessuale.
Non penso che l'asessualità e l'aromanticismo costituiscano necessariamente una condanna alla solitudine (nel senso negativo del termine). E poi esiste l'amicizia.
Diciamo anche che solitudine implica sentirsi soli. Ma stare da soli, non vuol dire provare solitudine. Non credo inoltre di averla mai provata in vita mia.
Esatto. Mi piace il fatto che in inglese le due cose siano separate: loneliness (sentirsi soli), solitude (apprezzare la propria compagnia). In realtà io provo entrambe. Quella negativa perché sento di non avere un rapporto di amicizia soddisfacente, ma questo può succedere a chiunque; non ha nulla a che fare con il mio orientamento sessuale o con quello romantico.
"She was a very old soul in a very young body"— Nick Gatfield
"The snake which cannot cast its skin has to die. As well the minds which are prevented from changing their opinions; they cease to be mind."
— Friedrich Nietzsche
"Tell me what you pay attention to and I will tell you who you are." — José Ortega y Gasset
"I'm a thinker, not a talker"
"Truth does not change according to our ability to stomach it." — Flannery O'Connor
"That’s your responsibility as a person, as a human being — to constantly be updating your positions on as many things as possible. And if you don’t contradict yourself on a regular basis, then you’re not thinking." — Malcolm Gladwell

J.P.Klondike
Asexy
Messaggi: 391
Iscritto il: mar giu 14, 2016 12:04 am

Re: Due aromantici

Messaggio da J.P.Klondike »

Essendoci passato ti auguro davvero di trovare un la persona con cui avere un'amicizia vera e profonda. Se poi riuscirai anche a trovarne una con cui avere una relazione aromantica ma cui sperimentare liberamente quel poco di libido che mi pare di aver capito provi (leggendo il 3D di saluto) ancora meglio!

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 27137
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Due aromantici

Messaggio da Bianca »

Avere rapporti di amicizia soddisfacenti, è molto difficile.
Non sempre sono le vecchie amicizie che tante volte possono aver deluso.
Non sono le nuove, conoscendosi troppo poco.
Sono più facilmente quelle con le quali si ha un substrato in comune.
Si crede, all'incirca, nelle stesse cose, si hanno gli stessi principi, si hanno menti che si sovrappongono e le reazioni sono prevedibili.
Ecco perché non se ne possono avere tante.
Devono coincidere troppe cose.

Avatar utente
AroAceNightDragon
Ameba
Messaggi: 60
Iscritto il: gio giu 23, 2016 7:20 pm
Orientamento: asessuale aromantica
Genere: donna

Re: Due aromantici

Messaggio da AroAceNightDragon »

Non è facile quando si ha un'alta opinione dell'amicizia... Per me gli altri sono tutti conoscenti.
"She was a very old soul in a very young body"— Nick Gatfield
"The snake which cannot cast its skin has to die. As well the minds which are prevented from changing their opinions; they cease to be mind."
— Friedrich Nietzsche
"Tell me what you pay attention to and I will tell you who you are." — José Ortega y Gasset
"I'm a thinker, not a talker"
"Truth does not change according to our ability to stomach it." — Flannery O'Connor
"That’s your responsibility as a person, as a human being — to constantly be updating your positions on as many things as possible. And if you don’t contradict yourself on a regular basis, then you’re not thinking." — Malcolm Gladwell

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 27137
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Due aromantici

Messaggio da Bianca »

Sì, dipende da quanto si è esigenti, cosa possiamo dare noi e cosa vogliamo dagli altri.

Avatar utente
Zer0
Membro
Messaggi: 37
Iscritto il: mer ago 26, 2020 2:13 pm
Orientamento: Asessuale Aromantico
Genere: Maschio

Re: Due aromantici

Messaggio da Zer0 »

Ciao, mi riesce difficile immedesimarmi in questa situazione. Dato che faccio grande fatica a creare forte "intesa mentale" ed intraprendere stretti rapporti di amicizia. Per mia attitudine apprezzo maggiormente la solitudine, o rapporti più "superficiali", altrimenti sentirei in qualche modo invaso il mio spazio vitale e non mi piacerebbe. Questo ovviamente vale per me, per altri aromantici potrebbe essere diverso. Ma la vedo comunque improbabile l'idea della relazione platonica.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 27137
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Due aromantici

Messaggio da Bianca »

Senti Signor Zero, levami una curiosità, se vuoi....
Nella vita, non ti è mai successo di sentire il cuore battere un pochino, solo un pochino, più forte, o di esclamare dentro di te: però, forse, magari......?

Avatar utente
guzman
Mega-Mitosi
Messaggi: 142
Iscritto il: gio set 14, 2006 9:46 pm
Orientamento: asessuale

Re: Due aromantici

Messaggio da guzman »

Io mi sono innamorato di Bianca, eheh...condivido il tuo pensiero sull'amore. Chi prova amore non può non manifestare presenza, condivisone, comprensione,ecc. Ma soprattutto voler anche una sorta di "vincolo", perché chi ama non vede l'ora di stare insieme all'amato.
Il resto chiamatelo come volete ma non è amore
Carmelo Bene (1937-2002), attore, drammaturgo e regista italiano.
"Ancora non si riesce a rovesciare questo fatto. Non è Dio che crea noi, ma è sempre l'uomo che ha creato Dio". (Colloquio con Goffredo Fofi, 1998)

Avatar utente
Zer0
Membro
Messaggi: 37
Iscritto il: mer ago 26, 2020 2:13 pm
Orientamento: Asessuale Aromantico
Genere: Maschio

Re: Due aromantici

Messaggio da Zer0 »

Bianca ha scritto:
mer set 02, 2020 8:21 am
Senti Signor Zero, levami una curiosità, se vuoi....
Nella vita, non ti è mai successo di sentire il cuore battere un pochino, solo un pochino, più forte, o di esclamare dentro di te: però, forse, magari......?
Volentieri. Posso dirti che so apprezzare i connotati estetici e/o caratteriali di qualcuno, ho anche io i miei canoni di valutazione. Ed è comunque qualcosa che in un certo modo, appaga (seppur non come accade ad un allosessuale). Però oltre questo no, non ho mai sentito un trasporto di quel tipo, di quelli che descrivono i romantici.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 27137
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Due aromantici

Messaggio da Bianca »

Guz, che emozioni mi dai!
Per quelli come noi, amare è quasi un obbligo per essere felici.

Rispondi