Primo ragazzo - parte2

Per tutte le piccole e grandi cose che vi rendono tristi o felici: che cerchiate conforto o vogliate celebrare un successo, questo è il posto giusto!
Rispondi
Avatar utente
Just K_98
A-ssolutamente Fantastico
Messaggi: 70
Iscritto il: gio ott 02, 2014 7:15 pm
Orientamento: asex(?) eteroromantica
Genere: femmina
Località: Verona

Primo ragazzo - parte2

Messaggio da Just K_98 »

Salve a tutt*!
Scrivo qui dopo quasi un paio d'anni di assenza, giusto per aggiornarvi sul precedente capitolo della mia storia sentimentale. Lo avevo scritto nel 2017 sempre qui al "tè delle cinque" sotto il nome di "Primo ragazzo".

Praticamente, questo ragazzo straordinario che ho conosciuto al bar all'ultimo mese di liceo di cui vi parlavo è rimasto al mio fianco fino a questo dicembre, quindi per un totale di 19 mesi, e lì mi ha lasciata senza alcun genere di preavviso.

Certo che non sapevo proprio a cosa andassi incontro quando avevo iniziato questa relazione! - non avevo mai avuto storie serie prima, lui era il terzo ragazzo che avessi baciato in tutta la mia vita... E temevo il momento in cui avremmo iniziato a parlare di sesso&affini (io sono asex, lui... No).

Ve la racconto in breve: dopo 10 giorni assieme mi ha confessato di amarmi. Dopo 5 mesi ho finalmente e sinceramente potuto informarlo che ricambiavo. Eccome se ricambiavo. L'ho amato così tanto che non ho perifrasi alcuna con cui descrivervi il mio sentimento.
Comunque, al 4 mese abbiamo fatto sesso la prima volta, e da quel momento la mia vita sessuale è stata assurdamente attiva... Per un asex certamente, ma pure in standard eterosessuali :lol: :shock:
È stato un sollievo per me capire che lo amavo tanto da non vivere come un peso questa parte della nostra relazione, anche se per me è stata la "conferma" assoluta di essere asessuale.
Sin dai primi tempi gli avevo parlato di questo mio modo "diverso" di guardare alla fisicità in una relazione, ma so perfettamente che non mi ha mai capita per davvero... Probabilmente pensava solo che fossi troppo "timida" per ammettere che mi andava di far sesso o che ero eccitata, visto che per come sono andate le cose tra noi non si può dire che lui abbia sentito "conseguenze" della mia asessualità durante i nostri rapporti e quindi credo l'abbia etichettata come una mia specie d'invenzione ingenua.

Vabbè, ad ogni modo

Come ogni altra grande storia (film, libro, opera teatrale o quel che volete :mrgreen:) degna di chiamarsi tale, anche questa ha avuto il suo gran finale. Che concretamente parlando, si è tradotto con lui che mi lascia perché era stufo, si trova subito un'altra ragazza e io che invece passo i mesi successivi in un buco nero emotivo che non augurerei neanche al peggior nemico. E sì che ero sempre stata una persona genuinamente ottimista e felice e soddisfatta dalla vita...

Adesso va molto meglio, ma la luce è ben lungi dall'esser raggiunta e sto vivendo un periodo di transizione e incertezza che mi sta trasformando nel carattere.
Spero proprio che ci sia qualcosa per me, alla fine di questo percorso...

Incrociate le dita per me se potete <3
Just K_98

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29079
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Primo ragazzo - parte2

Messaggio da Bianca »

Non per banalizzare ma tu hai vissuto quello che tante persone sperimentano nelle relazioni sentimentali: sei stata lasciata.
Ma come? L'ho amato così tanto che, pur asessuale, ho accettato di far sesso con lui, anzi, mi è proprio andato bene farlo, anzi, non gli avrei mai negato un rapporto....
Mi sorge un dubbio......
Non ci sarà stato troppo sesso? Non sarà che tu, presa dall'entusiasmo, hai dato grande spazio a questo aspetto trascurandone molti altri?
Puoi pensarci.
Un rapporto d'amore non è mai veramente tale, non cresce, non matura, non si consolida quando si dà troppo spazio al sesso.
I maschi sono strani.....si annoiano anche di quello, quando è a senso unico, quando all'improvviso si accorgono che non c'è altro.

Just, le mie sono supposizioni...
Magari tu hai perso un rapporto in cui c'era tutto e nel quale credevi profondamente ma succede che i due interessati non la vedano nello stesso modo e finisce lì.

Quando una relazione finisce, può succedere di riprendersi in poco tempo ma succede anche che ci vogliano anni.
Ovunque ti giri, vedi quella persona e quella soltanto.
Ma si guarisce sai, sì, si guarisce e tu stessa resterai sorpresa il mattino in cui ti sveglierai e penserai che tutto l'amore precedente è diventato un ricordo.
A quel punto sarai pronta per innamorarti di nuovo.

Avatar utente
Just K_98
A-ssolutamente Fantastico
Messaggi: 70
Iscritto il: gio ott 02, 2014 7:15 pm
Orientamento: asex(?) eteroromantica
Genere: femmina
Località: Verona

Re: Primo ragazzo - parte2

Messaggio da Just K_98 »

Grazie per gli spunti di riflessione e il sostegno, Bianca!
Beh, se fosse stato eccesso di sesso il problema a sarebbe come minimo ironico :?
In realtà tra noi c'era ben altro, uscivamo a cena e andavamo assieme in vacanza e giocavamo alla play ecc ecc ecc... Anche la nostra compagnia di amici del sabato sera era in comune- fun fact: la compagnia l'ho "ereditata io" perché pur di starmi alla larga e dedicare tempo alla nuova tipa si è allontanato non solo da me ma da tutti :|
Però visto che non ho trovato una causa scatenante precisa nella nostra separazione, tutto può essere. A me sembra si fosse solo abituato alla mia presenza e infine stufato
Just K_98

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29079
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Primo ragazzo - parte2

Messaggio da Bianca »

Pur di farti sorridere, posso sfiorare il comico....
Ragazza asessuale viene lasciata perchè vuole sesso in continuazione!

Va bene, era una relazione completa di tutto.
Senza cercare tanto, si tratta, probabilmente di quel che dici tu: si era abituato alla tua presenza e infine stufato.

Ad un fidanzato così che se ne va, ponti d'oro.
Vorrai mica continuare a rammaricarti per aver perduto un simile capolavoro???
La stabilità nei sentimenti è un fattore importante in una relazione.
La persona volubile, è una disgrazia....oggi ti amo, domani non so, per dopo domani ti faccio sapere ma credo che prenderò una pausa di riflessione che, dicono, abbia sempre un nome e un cognome preciso.

Si soffre, lo so.

Avatar utente
Bakeneko
AVENissimo
Messaggi: 3576
Iscritto il: mer mag 23, 2012 5:28 pm
Orientamento: Asessuale
Genere: ♀️

Re: Primo ragazzo - parte2

Messaggio da Bakeneko »

Io ho una visione dell'ammmore che dire negativa è poco, quindi meglio che non commento la fine di questa storia.
Tutto ciò che mi viene da dirti è di guardare avanti, e che le cadute rendono più forti.
53x+m³=Ø

Avatar utente
Nera
Mega-Mitosi
Messaggi: 168
Iscritto il: mar apr 30, 2019 11:42 pm
Orientamento: asessuale
Genere: MtF

Re: Primo ragazzo - parte2

Messaggio da Nera »

Bakeneko ha scritto:
mar mag 07, 2019 5:26 pm
Io ho una visione dell'ammmore che dire negativa è poco,
Magari hai un tuo modo di vedere l'amore che non coincide con quello comune.

Lavendair

Re: Primo ragazzo - parte2

Messaggio da Lavendair »

Ciao Just K,
scrivo solo per dire che rivedo la mia situazione nella tua.
Anch'io asex ormai accertato e accettato, ma di quelli che evitava di guardare in faccia chiunque dimostrasse un minimo di interesse nei miei confronti per paura di dover un giorno, forse, affrontare la possibilità di considerare l'opzione contatto fisico... e poi è arrivato l'amore. E per quella specifica persona ogni possibile timore è volato fuori dalla finestra. Non che non abbia anch'io attraversato le varie fasi del dubbio, dell'incertezza ma sul come mettere in atto la pratica più che sulla mia natura, che ancora oggi, dopo quasi 8 anni di attività sessuale, non metto in discussione.

Riguardo alla tua situazione, invece, mi sembra di capire che mentre scrivevi era abbastanza serena e fiduciosa nel futuro. E così dev'essere.
L'amore per un asessuale non è impossibile perché non è detto che si debba per forza scendere a compromessi scomodi o inaccettabili.
Se trovi la persona che ti capisce nessun problema è insormontabile

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29079
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Primo ragazzo - parte2

Messaggio da Bianca »

In effetti, l’amore per un asessuale non è impossibile...
Basta superare il sentirsi inadeguati
Basta non continuare a ripetersi che nessuno mai potrà mantenere un interesse nei tuoi confronti se non dai sesso
Basta alzare lo sguardo
Basta essere consapevoli di avere altro da offrire
Basta essere profondamente onesti e ammettere un’incapacità
Basta non perdere la fiducia
Basta essere meglio di un sessuale.

Rispondi