Decoro / inefficienze nella città di Roma

Per le discussioni più serie, di carattere etico, politico, morale, religioso e quant'altro. Si raccomanda la serietà e il rispetto delle opinioni altrui.
Avatar utente
axelay
(A)VENdicatore
Messaggi: 1627
Iscritto il: ven gen 30, 2015 10:50 am
Orientamento: della prua 15° a babordo
Genere: pirata romantico ma gladiatore

Re: Decoro / inefficienze nella città di Roma

Messaggio da axelay »

Pensare che i romani un tempo avevano il mondo in mano.....

Mai aspettare che quello che possiamo fare di buono noi adesso lo debbano fare prima gli altri, o ancor peggio, lo stato.
Gli italiani sono un popolo di illusi che si credono migliori degli altri....quando sento quei ragionamenti sui cinesi....ma lo sanno gli italiani cosa hanno inventato i cinesi in 5.000 anni di storia? O quanti Nobel ci sono all'estero?
La colpa non è dei politici. Sono in minoranza "matematica" rispetto al resto della popolazione italiana.
Un esempio concreto. La corruzione. È colpevole il politico che si prende la mazzetta o l'imprenditore che gliela propone?
È colpevole il politico che offre posti di lavoro in cambio di qualcosa, oppure noi che andiamo dal politico in cerca di un posto di lavoro per nostro figlio?
Se tutti gli italiani fossero VERAMENTE onesti e di RETTI PRINCIPI, sia in ambito privato che pubblico, quei quattro politici si estinguerebbero in pochi anni.
La colpa è sempre dell'essere umano. Noi italiani cresciamo e siamo educati con cattivi esempi, sin da bambini.
Bisogna educare ad educare gli altri.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29090
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Decoro / inefficienze nella città di Roma

Messaggio da Bianca »

E gli Egiziani?

Be, i politici fanno la loro bella parte.
A me sembra maggiormente colpevole il politico che prende la tangente.
L'imprenditore deve fare soltanto i suoi interessi e si serve di ciò che ha.
Il politico, ha scelto di mettersi al servizio della comunità (!), di rivestire un ruolo pubblico e di operare per il bene della nazione(!) ha quindi anche il ruolo di dare il buon esempio, per questo le sue mancanze sono doppiamente gravi.

I genitori hanno il compito di educare i figli, non sempre lo fanno e non sempre lo sanno fare.
Di recente, ho avuto modo di incontrare un bambino di sei anni, molto ben educato: no grazie; per favore; scusa; posso?
Sono rimasta così colpita che mi sembrava di parlare con un bambino finto. Credevo di sognare!
Sì, io sono convinta che ci sia tanto bisogno di buone maniere.
A me non importa chi tu sia, che ruolo tu abbia, ricco, povero, potente, nessuno: tu avrai sempre il mio rispetto.

Avatar utente
Edward
AVENita di Classe A
Messaggi: 2738
Iscritto il: mar dic 09, 2014 10:49 pm
Orientamento:
Genere: f

Re: Decoro / inefficienze nella città di Roma

Messaggio da Edward »

Questa discussione sarebbe anche interessante, ma mi pare si cada sempre nel "qui è peggio, qui è meglio" "roma vs resto d'italia" "roma vs resto del mondo".
Le mancanze di Roma sono le mancanze italiane.
Il fatto che anche in altri paesi succedano cose negative, non ci assolve.

Un appunto: i vagoni per le donne, in giappone, non sono un modo per risolvere gli stupri. Vengono usati nelle ore di punta, quando le persone sono schiacciate tra loro, per evitare stusciamenti volontari E involontari che creano forte disagio.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29090
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Decoro / inefficienze nella città di Roma

Messaggio da Bianca »

La perfezione non esiste in nessun paese.
Ci sono tuttavia luoghi in cui hai la percezione di avere più garanzie, maggiore sicurezza.
Tanto per dire, in Russia nel 1981, potevi andare in giro con la borsa aperta o dimenticare un oggetto, anche di valore e nel giro di pochissimo ti veniva restituito.
Due amici si sono visti restituire in hotel la macchina fotografica, prima di accorgersi di averla dimenticata su un bus.
Con un'organizzazione perfetta, tutti i turisti erano controllati a vista, per cui, quotidianamente, il sistema di sicurezza conosceva esattamente tutti gli spostamenti.
Quindi, il furto non esisteva, la sicurezza era validissima, peccato che tutto il resto non funzionasse.

A New York, una donna può girare di notte senza correre nessun pericolo, poi, uno studente porta a scuola un'arma e senza nessun motivo spiegabile, ne ammazza 20.
Ho girato da sola in India, in Giordania, a Gerusalemme (nella primavera dell'anno scorso), se devo rientrare a casa a mezzanotte, faccio attenzione.

I mali di Roma sono i mali della nazione, resta il fatto che, anche in Italia, ci sono zone che funzionano meglio.
Basta guardare la sanità, la pulizia, il rispetto delle leggi, c'è tanta differenza anche all'interno delle stesse regioni, oltre che tra una regione e l'altra.

Avatar utente
axelay
(A)VENdicatore
Messaggi: 1627
Iscritto il: ven gen 30, 2015 10:50 am
Orientamento: della prua 15° a babordo
Genere: pirata romantico ma gladiatore

Re: Decoro / inefficienze nella città di Roma

Messaggio da axelay »

L'onestà riguarda tutti e tutte le categorie professionali.
I politici rappresentano un tipo di professione.
Poi se un imprenditore abituato a corrompere entra in politica con chi ce la prendiamo, con la professione o con l'uomo?

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29090
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Decoro / inefficienze nella città di Roma

Messaggio da Bianca »

Certo, l'onesta riguarda tutti, ma chi ha un ruolo pubblico, è più responsabile.

Avatar utente
keymaster
A-postolo Asexy
Messaggi: 462
Iscritto il: mer mag 28, 2008 11:58 pm
Orientamento: asessuale, aromantico
Genere: cyborg
Località: Via Lattea, Sistema Solare, 3° pianeta

Re: Decoro / inefficienze nella città di Roma

Messaggio da keymaster »

Edward ha scritto:Questa discussione sarebbe anche interessante, ma mi pare si cada sempre nel "qui è peggio, qui è meglio" "roma vs resto d'italia" "roma vs resto del mondo".
Le mancanze di Roma sono le mancanze italiane.
Il fatto che anche in altri paesi succedano cose negative, non ci assolve.

Un appunto: i vagoni per le donne, in giappone, non sono un modo per risolvere gli stupri. Vengono usati nelle ore di punta, quando le persone sono schiacciate tra loro, per evitare stusciamenti volontari E involontari che creano forte disagio.
Gentile Edward, è inevitabile porre dei paragoni, dal momento che vedo soluzioni differenti per risolvere lo stesso problema. Ad esempio, come mai in Länder germanici le buche vengono riparate con risultati duraturi nel tempo e a Roma le medesime riparazioni si distruggono dopo pochi pochi mesi o, addirittura, dopo poche settimane? Osservare come operano in Württemberg: https://www.youtube.com/watch?v=WKvtnL_0rFk

Notizie proprio di poche ore fa, alcuni amministratori pubblici in Roma sono stati imprigionati per aver ricevuto denaro in cambio di "favori": http://www.ilmessaggero.it/roma/cronaca ... 30165.html. Non so se vi rendete conto che una buca mal riparata può poi portare al decesso di una persona che vi dovesse cadere dentro, se alla guida di motoveicoli !

Io continuo ad essere più che favorevole ad un ipotesi di super-commissariamento dell'intera amministrazione di un comune ad una entità internazionale. Via tutti i funzionari locali, palesemente incapaci e corrotti e tutto gestito da funzionari svedesi, svizzeri, inglesi che portino efficienza. Io esigo efficienza e se questa efficienza non è possibile da persone di zona, a me non interessa. Anche sottrarsi a rispondere a domande legittime è inconcepibile. Se si riveste un ruolo di alta responsabilità si prendono onori e soprattutto oneri. Onere di rispondere a domande legittime, non scappare.
Peter: E lei Alice, è mestruata al momento?
Bibliotecario: Scusi, questo che c'entra?
Peter: Non rompiamo! Si inchini alla scienza!

Avatar utente
Edward
AVENita di Classe A
Messaggi: 2738
Iscritto il: mar dic 09, 2014 10:49 pm
Orientamento:
Genere: f

Re: Decoro / inefficienze nella città di Roma

Messaggio da Edward »

Se non avessimo termini di paragone, non esisterebbe nemmeno la discussione.
Quello che mi provoca un po' di malessere è indicare Roma come l'origine dei mali italiani, che mi sembra una moda particolarmente seguita negli ultimi mesi.
Roma non funziona perché l'Italia non funziona.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29090
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Decoro / inefficienze nella città di Roma

Messaggio da Bianca »

La politica locale è responsabile quanto quella centrale.

Bella la storia di quanto dura la chiusura delle buche!
Ma la spiegazione è semplicissima: se io chiudo la buca con una porcheria, quella buca si riaprirà dopo poco e tu mi chiederai di nuovo di andarla a chiudere.
Per me si creerà una sorta di lavoro permanente, retribuito e io ringrazierò te che non vedrai e non protesterai per come io, ogni volta, chiuderò, male, la buca.

Perché ci sono luoghi in cui questo sistema perverso non si instaura?
Sono più onesti? Mmmmmmmmmm
Penso si tratti di un modo diverso di affidare i lavori, che rende impossibile corrompere qualcuno in modo da renderlo cieco.

A Torino, abbiamo, da anni, la facciata della stazione di Porta Nuova, completamente coperta da ponteggi nuovi, zincati.
Quei ponteggi hanno un costo giornaliero di affitto che qualcuno incassa e noi paghiamo.
Ora, un privato, si terrebbe, per anni, la facciata di casa sua coperta di ponteggi, per i quali paga l'affitto?
Sicuramente no.
Invece noi ce la teniamo, tutti zitti, tutti conniventi, nella certezza che qualcuno, o più di uno, prende regolari compensi da chi affitta questi ponteggi.

Dal piccolo condominio, dove l'amministratore NON VEDE che l'impresa lavora male, ai grandi appalti pubblici, funziona così.

Avatar utente
keymaster
A-postolo Asexy
Messaggi: 462
Iscritto il: mer mag 28, 2008 11:58 pm
Orientamento: asessuale, aromantico
Genere: cyborg
Località: Via Lattea, Sistema Solare, 3° pianeta

Re: Decoro / inefficienze nella città di Roma

Messaggio da keymaster »

Edward ha scritto:Se non avessimo termini di paragone, non esisterebbe nemmeno la discussione.
Quello che mi provoca un po' di malessere è indicare Roma come l'origine dei mali italiani, che mi sembra una moda particolarmente seguita negli ultimi mesi.
Roma non funziona perché l'Italia non funziona.
Non conosco la tua zona di pertinenza, gentile Edward. Nell'area südtirolese in cui mi trovo, la situazione è ancora, tutto sommato, accettabile. Ad esempio la manutenzione stradale è svolta con puntualità dove necessario, il riciclaggio del pattume è intorno all'85% medio, la corruzione è molto contenuta. Personalmente vorrei che il 3° statuto di autonomia che si sta iniziando a discutere trasferisse anche le competenze di polizia e giustizia. Per raggiungere una autonomia integrale da Roma, al pari dell'autonomia di Bellinzona da Bern.
Peter: E lei Alice, è mestruata al momento?
Bibliotecario: Scusi, questo che c'entra?
Peter: Non rompiamo! Si inchini alla scienza!

Avatar utente
Edward
AVENita di Classe A
Messaggi: 2738
Iscritto il: mar dic 09, 2014 10:49 pm
Orientamento:
Genere: f

Re: Decoro / inefficienze nella città di Roma

Messaggio da Edward »

Quella del sudtirol è una situazione particolare, avete delle autonomie dalla regione e dallo stato che vi hanno consentito di gestire in modo diverso molti degli aspetti della vita. Non è un'Italia tipica, ed è sicuramente un'Italia migliore, ma non facilmente esportabile. E peraltro vi auguro caldamente di diventare completamente autonomi, perché non ho una visione positiva nei confronti del futuro italiano.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29090
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Decoro / inefficienze nella città di Roma

Messaggio da Bianca »

E buon Natale a tutti!

Avatar utente
Edward
AVENita di Classe A
Messaggi: 2738
Iscritto il: mar dic 09, 2014 10:49 pm
Orientamento:
Genere: f

Re: Decoro / inefficienze nella città di Roma

Messaggio da Edward »

oh, senti: sono realista. Come si fa a sistemare un macello così grande? bisognerebbe licenziare tutta la classe politica, vietare ai loro parenti di entrarci, cambiare diverse modalità e leggi e distruggere la mafia. La vedo dura!

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29090
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Decoro / inefficienze nella città di Roma

Messaggio da Bianca »

Eeeeeee....
Hai pure ragione...

Avatar utente
keymaster
A-postolo Asexy
Messaggi: 462
Iscritto il: mer mag 28, 2008 11:58 pm
Orientamento: asessuale, aromantico
Genere: cyborg
Località: Via Lattea, Sistema Solare, 3° pianeta

Re: Decoro / inefficienze nella città di Roma

Messaggio da keymaster »

Edward ha scritto:oh, senti: sono realista. Come si fa a sistemare un macello così grande? bisognerebbe licenziare tutta la classe politica, vietare ai loro parenti di entrarci, cambiare diverse modalità e leggi e distruggere la mafia. La vedo dura!
Concordo con quanto riportato gentile Edward. E' deprimente leggere in continuazione di indagini per corruzione e osservare il pessimo stato di servizi che vengono erogati, a fronte di tasse elevatissime. Per fortuna vi sono delle zone in cui ciò è estremamente limitato.
Peter: E lei Alice, è mestruata al momento?
Bibliotecario: Scusi, questo che c'entra?
Peter: Non rompiamo! Si inchini alla scienza!

Rispondi