Credete in una religione?

Per le discussioni più serie, di carattere etico, politico, morale, religioso e quant'altro. Si raccomanda la serietà e il rispetto delle opinioni altrui.
Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29091
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Credete in una religione?

Messaggio da Bianca »

Sì, ma anche senza libertà.

Solitaria88
Mega-Mitosi
Messaggi: 138
Iscritto il: mer ott 15, 2014 10:28 pm
Orientamento: Asessuale
Genere: Femmina

Re: Credete in una religione?

Messaggio da Solitaria88 »

Resta il fatto che nel corso dei secoli la religione ha rappresentato un problema e continua ad esserlo.
Ovviamente non è l'unico problema del mondo e ormai sarebbe impossibile eliminare le varie religioni, ma se non fossero mai esistite sarebbe stato meglio.

Avatar utente
AnDieWelt
A-frodite
Messaggi: 1220
Iscritto il: mer mag 30, 2012 1:13 am
Orientamento: Dinosauroafricanonotturnocon6
Genere: occhitrapiantatovicinoabrescia

Re: Credete in una religione?

Messaggio da AnDieWelt »

gio74 ha scritto:La rivoluzione francese, la rivoluzione sovietica, la rivoluzione cubana, non ti sembra che siano nate proprio per liberarsi da un oppressione, che lasciava la maggior parte delle persone in povertà ?...
Certo, sono nate per..
Poi chi se ne importa se hanno generato a loro volta un'oppressione forse peggiore della precedente, ma l'importante non è il risultato, sono le intenzioni dico bene..
Invece tutte, tutte quante le religioni sono nate proprio con il preciso ed unico intento di essere usate per fini politici, scommetto.

Come per esempio i monaci tibetani che opprimevano i poveri laicissimi cinesi...
O aspetta..

Solitaria88 ha scritto:Resta il fatto che nel corso dei secoli la religione ha rappresentato un problema e continua ad esserlo.
Ovviamente non è l'unico problema del mondo e ormai sarebbe impossibile eliminare le varie religioni, ma se non fossero mai esistite sarebbe stato meglio.
Intanto, già passando da essere IL problema causa della maggior parte delle disgrazie del mondo, ad essere un problema, stiamo facendo qualche passo avanti :mrgreen:

Ripeto la domanda: Si può osservare che laddove il sentimento religioso è più debole, questi problemi sono meno presenti? Questo è tutto quello che occorre sapere per stabilire se la religione rappresenta davvero un problema di per se, o c'è sempre stato qualcos'altro dietro.

Per desiderare l'eliminazione totale, o la non-esistenza delle religioni, ci siamo chiesti se di tutte le volte in cui hanno rappresentato un problema, ce ne possano esser state anche altre in cui hanno svolto altre funzioni?

O gli uomini di fede sono sempre stati malvagi?
"Che cos'è la castità? Non è la castità una follia? Ma questa follia venne a noi e noi ad essa. Noi abbiamo offerto a questa ospite albergo e cuore: ora essa dimora in noi - e ci resti finche vuole!"

-Così parlò Zarathustra-

Avatar utente
gio74
(A)VENdicatore
Messaggi: 1606
Iscritto il: dom ott 30, 2016 9:02 pm
Orientamento: etero
Genere: maschile

Re: Credete in una religione?

Messaggio da gio74 »

Oppressione peggiore della precedente sarebbe tutta da vedere, e sarebbe da vedere caso per caso, situazione per situazione, periodo per periodo, ma lasciamo questo compito alla storia... Qua voglio dire che è indubbio che la religione e il potere della religione di guai nella storia ne ha combinato e parecchi.
Altra cosa è la fede, che ripeto, dovrebbe essere un discorso intimo e personale per chi c'è l'ha

Solitaria88
Mega-Mitosi
Messaggi: 138
Iscritto il: mer ott 15, 2014 10:28 pm
Orientamento: Asessuale
Genere: Femmina

Re: Credete in una religione?

Messaggio da Solitaria88 »

Quale passo avanti? Io non cambio idea neanche sotto tortura :mrgreen:

Per me la religione è e resterà uno dei tanti problemi del mondo, e anche uno bello grosso. Poi, mi pare ovvio che non sia l'unico.

Gli uomini di fede sono, per la maggior parte, ipocriti. Cioè, predicano bene, ma razzolano male, si dice dalle mie parti.

Solitaria88
Mega-Mitosi
Messaggi: 138
Iscritto il: mer ott 15, 2014 10:28 pm
Orientamento: Asessuale
Genere: Femmina

Re: Credete in una religione?

Messaggio da Solitaria88 »

Esatto, tra papi e preti.... ne hanno fatte di tutti i colori. Direi più cose negative che positive.

Avatar utente
AnDieWelt
A-frodite
Messaggi: 1220
Iscritto il: mer mag 30, 2012 1:13 am
Orientamento: Dinosauroafricanonotturnocon6
Genere: occhitrapiantatovicinoabrescia

Re: Credete in una religione?

Messaggio da AnDieWelt »

gio74 ha scritto:Oppressione peggiore della precedente sarebbe tutta da vedere, e sarebbe da vedere caso per caso, situazione per situazione, periodo per periodo, ma lasciamo questo compito alla storia... Qua voglio dire che è indubbio che la religione e il potere della religione di guai nella storia ne ha combinato e parecchi.
Altra cosa è la fede, che ripeto, dovrebbe essere un discorso intimo e personale per chi c'è l'ha
Capisco, quindi i danni dei tuoi amici sono da vedere caso per caso, periodo per periodo, situazione per situazione... Mentre quelli dei religiosi sono da valutare nel complesso e a prescindere dal contesto :mrgreen:

Potrei anche essere d'accordo che debba essere una questione intima e personale, e per me lo è esattamente come lo è l' opinione politica, l'orientamento sessuale ecc... Almeno finché non mi tocca sentir dire certe cose che potrebbero rimanere altrettanto intime e personali.
O c'è occasione di confronto a riguardo.
Solitaria88 ha scritto:Quale passo avanti? Io non cambio idea neanche sotto tortura :mrgreen:

Per me la religione è e resterà uno dei tanti problemi del mondo, e anche uno bello grosso. Poi, mi pare ovvio che non sia l'unico.

Gli uomini di fede sono, per la maggior parte, ipocriti. Cioè, predicano bene, ma razzolano male, si dice dalle mie parti.
Da IL problema, ad uno dei tanti il passo avanti c'è stato, dai, ancora un altro sforzo e sarai pronta per arricchire le file della mia crociata :mrgreen:

Ma insomma, la secolarizzazione ha portato almeno ad una riduzione di questi problemi? O quelli "risolti" in questa maniera sono spesso in men che non si dica sostituiti da qualcos'altro?
Anche "per la democrazia" è stata uccisa un sacco di gente... Vogliamo abolire pure quella?
Solitaria88 ha scritto:Esatto, tra papi e preti.... ne hanno fatte di tutti i colori. Direi più cose negative che positive.
La tua stima potrebbe anche essere tenuta in considerazione, analizzata e condivisa, ma papi e preti sono gli unici portatori di fede?
E quei gesti sono sempre stati mossi dalla fede? O qualche volta c'era anche qualcos'altro dietro, il potere ad esempio?
"Che cos'è la castità? Non è la castità una follia? Ma questa follia venne a noi e noi ad essa. Noi abbiamo offerto a questa ospite albergo e cuore: ora essa dimora in noi - e ci resti finche vuole!"

-Così parlò Zarathustra-

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29091
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Credete in una religione?

Messaggio da Bianca »

Non potrei vivere senza Fede e senza religione.
Non troverei mai più la strada da seguire, nè insegnamenti altrettanto validi.
Me li hanno trasmessi persone molto per bene e altre non altrettanto per bene, ma sono validi a prescindere ed è quello che conta.

Solitaria88
Mega-Mitosi
Messaggi: 138
Iscritto il: mer ott 15, 2014 10:28 pm
Orientamento: Asessuale
Genere: Femmina

Re: Credete in una religione?

Messaggio da Solitaria88 »

Io trovo molto difficile seguire gli insegnamenti altrui. Sarò che sono ribelle per natura, non so. Mai seguito sette, religioni, e predicatori vari.
La strada, poi, ognuno la trova da sé.
La strada per cosa poi? Per la felicità? O per il paradiso?

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29091
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Credete in una religione?

Messaggio da Bianca »

Tutte e due.

Avatar utente
gio74
(A)VENdicatore
Messaggi: 1606
Iscritto il: dom ott 30, 2016 9:02 pm
Orientamento: etero
Genere: maschile

Re: Credete in una religione?

Messaggio da gio74 »

Quello che voglio dire è che non è che se uno non crede ai 10 comandamenti, allora si mette a rubare per esempio, le regole di convivenza civile non sono dettate dalla religione, anzi spesso è capitato che la chiesa, che è il tramite attraverso il quale si praticano le religioni, sia stata la prima a disattendere proprio quelle regole di cui tu parli, e in questo do totalmente ragione a solitaria

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29091
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Credete in una religione?

Messaggio da Bianca »

No Gio, non è stata la Chiesa a disattendere le regole, sono state delle persone come noi, con i loro limiti e le loro debolezze.

Ti prego caldamente di non supporre lo scoppio di amori tra axe e chicchessia, perchè l'"amichetta" di axe, SONO IO!!!!!!!

Avatar utente
gio74
(A)VENdicatore
Messaggi: 1606
Iscritto il: dom ott 30, 2016 9:02 pm
Orientamento: etero
Genere: maschile

Re: Credete in una religione?

Messaggio da gio74 »

Persone come noi, che rappresentavano la chiesa, tipo Papi, cardinali ecc ecc

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29091
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Credete in una religione?

Messaggio da Bianca »

E cosa vuol dire?
Hai ragione di ritenere che dovrebbero costituire tutti, esempi fulgidissimi di fedeltà e testimonianza, ma sempre esseri umani sono.
Anche la figura del padre di famiglia è una figura autorevole, persino il nostro Codice vi fa riferimento, ma se ci si guarda attorno, si vedono padri che non sono fedeli al loro mandato, non adempiono ai loro doveri, si lasciano distrarre da "gonne" straniere, abbandonano i figli, negando loro educazione e sostentamento.
La loro presenza, tuttavia, non oscura la figura del papà, normalmente intesa.

Avatar utente
axelay
(A)VENdicatore
Messaggi: 1627
Iscritto il: ven gen 30, 2015 10:50 am
Orientamento: della prua 15° a babordo
Genere: pirata romantico ma gladiatore

Re: Credete in una religione?

Messaggio da axelay »

Solitaria, sai cosa mi piace di te?

Tornando al discorso religioso sintetizzo al massimo il tutto.

La Fede è intimità con Dio. Gli uomini per natura commettono errori, anche quando si riuniscono in "organizzazioni religiose".
Quello in cui credo non riguarda gli errori e le debolezze degli esseri umani.

La Chiesa, per me, non è la religione. L'edificio ed i sacerdoti sono solo un tramite per avvicinarci a Dio, nulla di più.

Rispondi