Vegan* Vegetarian* Onnivor*

E statistiche di vario genere.

Vegan* Vegetarian* Onnivor*

Vegan*
9
15%
Vegetarian*
10
17%
Mangio anche gli animali
41
68%
 
Voti totali: 60

Avatar utente
Haderian
Asexy
Messaggi: 365
Iscritto il: ven set 16, 2005 7:13 am
Orientamento: omosessuale
Genere: maschio

Re: Vegan* Vegetarian* Onnivor*

Messaggio da Haderian »

Io non prenderei i pennelli in setola ma quelli sintetici pero' anch'io penso che non serva farne un ossessione.
la differenza la fa evitare i prodotti che contengono palesemente ingredienti animali. esatto, si tratta più che altro dell'alimentazione e del vestiario (pellicce, pelle, lana, seta e piume)
per quanto riguarda i test cerco di usare farmaci solo quando e' necessario e i detersivi e i cosmetici delle aziende in questa lista
http://www.consumoconsapevole.org/cosme ... -free.html

per il resto gli scarti della macellazione vengono usati un po' ovunque nel processo produttivo ma penso che non siano rilevanti a livello economico senza contare che quasi tutte le attività industriali uccidono animali in qualche modo, il senso e' quello di evitare le cose peggiori e facilmente evitabili.
poi volendo se si ha un dubbio su qualcosa si può chiedere i componenti alla ditta produttrice ma ormai e' quasi tutto sintetico

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29083
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Vegan* Vegetarian* Onnivor*

Messaggio da Bianca »

Alla fine il buon senso è sempre una cosa importante............
Alla fine il buon senso è sempre una cosa importante............
FullSize.jpg (165.69 KiB) Visto 2999 volte

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29083
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Vegan* Vegetarian* Onnivor*

Messaggio da Bianca »

FullSizeRender.jpg
FullSizeRender.jpg (176.1 KiB) Visto 2998 volte

Avatar utente
Haderian
Asexy
Messaggi: 365
Iscritto il: ven set 16, 2005 7:13 am
Orientamento: omosessuale
Genere: maschio

Re: Vegan* Vegetarian* Onnivor*

Messaggio da Haderian »

L'autore dell'articolo qui sopra ha ricevuto diverse critiche a causa del suo frequente sostegno al consumo di prodotti animali e delle affermazioni sull'alimentazione vegana che contraddicono la posizione ufficiale delle maggiori organizzazioni di medici nutrizionisti del mondo*.

Nonostante studi e statistiche dimostrino che i vegani siano meno soggetti al rischio di diverse malattie tumorali e cardiovascolari (maggiori cause di morte nei paesi industrializzati) secondo questo signore dovremmo essere malaticci e morenti, invece siamo sani e mediamente più sani di chi consuma prodotti animali.

Questo medico e' stato anche oggetto di controversie sull'olio di palma, che a quanto pare in passato lui stesso sconsigliava in quanto "ricco di grassi saturi e sostanze dannose che sporcano le arterie" salvo poi cambiare idea pubblicando un articolo in difesa di questo prodotto con dichiarazioni false del tipo "non innalza i livelli di colesterolo cattivo".

Forse si tratta di semplice mancanza di serieta' professionale, del restare ancorati a credenze ormai superate e a studi accademici obsoleti ma trovo curiosa la sua affiliazione alla The New York Accademy of Science, un'organizzazione finanziata da corporazioni dell'industria chimica, alimentare e farmaceutica molte delle quali producono farmaci per uso zootecnico
http://www.nyas.org/SupportUs/Corporate ... pList.aspx

Calabrese e' stato recentemente testimonial (assieme a Cristina Parodi, Carlo Cracco e Demetrio Albertini) di una campagna del ministero delle politiche agricole a sostegno dell'industria del latte (che ora e' in crisi e sopravvive grazie a sovvenzioni statali) per promuovere il consumo di latte fresco attraverso uno spot pubblicitario e un sito internet in cui il latte veniva definito "fondamentale in tutte le fasi della vita degli individui" e "indispensabile per il nostro organismo, sia per quanto riguarda la fase dello sviluppo che nell'età adulta" affermazioni cancellate dopo la denuncia da parte della LAV che ha chiesto e ottenuto l'intervento dell'istituto di autodisciplina pubblicitaria per pubblicità ingannevole.

Per fortuna sta diventando opinione comune dei medici che i prodotti di origine animale non sono necessari per l'alimentazione umana, sono invece opzionali e, se si sceglie di consumarne, e' necessario per la propria salute farne un uso limitato.


*ADA (principale organizzazione degli Stati Uniti e la più grande al mondo) e DC (una tra le maggiori al mondo) "Le diete vegetariane correttamente bilanciate sono salutari, adeguate dal punto di vista nutrizionale e comportano benefici per la salute nella prevenzione e nel trattamento di alcune patologie.","Le diete vegane ben bilanciate ed altri tipi di diete vegetariane risultano appropriate per tutti gli stadi del ciclo vitale, ivi inclusi gravidanza, allattamento, prima e seconda infanzia ed adolescenza."

Avatar utente
Edward
AVENita di Classe A
Messaggi: 2738
Iscritto il: mar dic 09, 2014 10:49 pm
Orientamento:
Genere: f

Re: Vegan* Vegetarian* Onnivor*

Messaggio da Edward »

Ah, questa cosa del "latte alimento fondamentale" me la sono dovuta sorbire per anni. Non lo bevo e non assumo latticini dall'adolescenza e ho analisi perfette. Non ho mai neanche carenza di ferro (il calcio - così come i tannini - assunto durante i pasti inibisce l'assorbimento del ferro).

Interessante la storia di questo ricorso: http://www.ilgiorno.it/monza-brianza/di ... -1.2325847

Avatar utente
Persephone.
Membro
Messaggi: 46
Iscritto il: lun ago 22, 2016 4:54 pm
Orientamento: Panromantica Asessuale
Genere: Femmina

Re: Vegan* Vegetarian* Onnivor*

Messaggio da Persephone. »

Anche io sono una testimonianza positiva della dieta vegetariana. Lo sono da 7 anni e faccio le analisi del sangue ogni anno e sono sempre risultate nella media. Una mia piccola (grande) soddisfazione è anche (visto che molte persone ignoranti a riguardo sostengono che ci si ammali molto più facilmente in quanto si è "più deboli") che sono quella che si ammala meno, quasi per niente (di febbre, raffreddore, ecc) tra tutti i miei conoscenti.
"Essere consapevoli di ciò che si prova dentro di sé, senza sentirsi sbagliati, è il passo fondamentale per essere padroni di se stessi. "
~ Arthur Schopenhauer ~

Saurus97
Ameba
Messaggi: 57
Iscritto il: mar ago 09, 2016 8:09 am
Orientamento: asessuale aromantico
Genere: maschio

Re: Vegan* Vegetarian* Onnivor*

Messaggio da Saurus97 »

Io sono onnivoro, anche se c'è stato un periodo, qyando ero più piccolo, in cui avevo pensato di diventare vegetariano, ma non ho potuto... la carne mi piace troppo.
Io sono d'accordo con chi dice, come ha fatto notare Haderian, che gli allevamenti sono dei lager, perché è vero ed è orrendo il modo in cui in alcuni luoghi gli animali, al momento della morte, vengano letteralmente torturati... purtroppo, non posso rinunciare alla carne perché mangio veramente poche verdure e ho problemi con le cose oliose e viscide... figuratevi che la pasta che mangio più spesso è bianca e asciutta, perché anche se c'è un poco d'acqua finisco per sentirmi male...
Dal canto mio, io evito di mangiare tutti quegli animali che vanno cucinati vivi, come le chiocciole e le vongole e anche quelle povere anguille fatte a pezzi ancora vive, più anche alcuni animali come i conigli e tutti gli organi interni. Per quanto riguarda il vestiario, cerco di indossare il meno possibile vestiti di origine animale, comprese anche le scarpe.
Io rispetto le scelte di chi è vegetariano o anche vegano e quasi li ammiro, ma non sopporto un concetto che è comune anche nella religione. Di recente, ci sono state quelle notizie di bambini malnutriti perché sottoposti a rigida alimentazione vegana. Ora, scusatemi, ma come voi avete scelto, valutando le vostre capacità e alternative, di seguire una particolare dieta, perché ai figli di un vegano questa scelta deve essere imposta? In fondo, non mi sembra poi molto diverso dal crescere un bambino facendogli capire che la normalità è solo l'eterosessualità o che l'unica religione giusta sia il cristianesimo o altro. Personalmente, credo che ognuno abbia diritto a scelgiere la propria strada indipendentemente da quella che scelgono i genitori.

Avatar utente
Persephone.
Membro
Messaggi: 46
Iscritto il: lun ago 22, 2016 4:54 pm
Orientamento: Panromantica Asessuale
Genere: Femmina

Re: Vegan* Vegetarian* Onnivor*

Messaggio da Persephone. »

Probabilmente questi genitori li crescono così, e supporranno che decideranno loro poi se continuare con quella determinata dieta oppure no.
Detto ciò è risaputo che ai bambini, soprattutto molto piccoli, ma in generale nell'età della crescita, non vanno negate cose fondamentali per essa come ad esempio il latte e varie proteine animali. Ne va letteralmente della loro salute. (A proposito di questo -siccome sono una cinefila- per chi sentisse molto a cuore l'argomento, c'è un bellissimo film di Saverio Costanzo che lo tratta in maniera molto forte. Hungry heart.)
"Essere consapevoli di ciò che si prova dentro di sé, senza sentirsi sbagliati, è il passo fondamentale per essere padroni di se stessi. "
~ Arthur Schopenhauer ~

tucano
Junior
Messaggi: 14
Iscritto il: mer ago 24, 2016 10:40 pm
Orientamento: asex e gay
Genere: maschio

Re: Vegan* Vegetarian* Onnivor*

Messaggio da tucano »

io mangio di tutto, l'importante è variare e non mangiare sempre le stesse cose

Avatar utente
Haderian
Asexy
Messaggi: 365
Iscritto il: ven set 16, 2005 7:13 am
Orientamento: omosessuale
Genere: maschio

Re: Vegan* Vegetarian* Onnivor*

Messaggio da Haderian »

Saurus97 ha scritto:Di recente, ci sono state quelle notizie di bambini malnutriti perché sottoposti a rigida alimentazione vegana. Ora, scusatemi, ma come voi avete scelto, valutando le vostre capacità e alternative, di seguire una particolare dieta, perché ai figli di un vegano questa scelta deve essere imposta? In fondo, non mi sembra poi molto diverso dal crescere un bambino facendogli capire che la normalità è solo l'eterosessualità o che l'unica religione giusta sia il cristianesimo o altro. Personalmente, credo che ognuno abbia diritto a scelgiere la propria strada indipendentemente da quella che scelgono i genitori.
Beh, se e' per questo anche l'alimentazione onnivora e' un'imposizione da parte dei genitori.
In ogni caso sono i genitori che scelgono per il neonato. Lui al massimo puo' mostrare maggiore o minore interesse per i cibi che gli vengono dati.

Spesso i giornalisti sono più interessati a fare notizia che a fare una corretta informazione.
Questo articolo dice che i bambini malnutriti delle cronache in realtà non stavano seguendo un'alimentazione priva di prodotti animali e le cause dei loro problemi erano altre.
http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/07 ... e/2873042/

No, i prodotti animali non sono necessari per i neonati e per i bambini.
Lo dicono associazioni scientifiche di nutrizionisti riconosciute a livello internazionale come l'Academy of Nutrition and Dietetics, che hanno fatto degli studi a riguardo.

La religione e l'orientamento sessuale non c'entrano. Il veganismo ha solo a che fare con la vita degli animali e poi dopo l'allattamento dobbiamo comunque tutti nutrirci mentre non c'e' nessuna necessita' di imporre una religione o un orientamento sessuale. Insegnare il veganismo fa parte dell'insegnamento al rispetto, come dire "sai figliolo, tu non hai la necessita' di fare del male e uccidere qualcuno per stare bene e quel qualcuno vuole vivere sereno e in pace come te, quindi e' giusto non farlo". Comunque sinceramente io non penso che il rispetto e l'etica possano essere insegnate, si puo' solo dare l'esempio poi ognuno decide autonomamente.
Sono ragionamenti che ognuno deve comprendere da solo.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29083
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Vegan* Vegetarian* Onnivor*

Messaggio da Bianca »

Il rispetto per gli altrri si insegna, come si insegna il buon comportamento in generale.
Non sempre le prese di posizione drastiche, conducono a risultati positivi.

Avatar utente
Antares
AVENturiero
Messaggi: 2296
Iscritto il: mer set 07, 2016 6:53 pm
Genere: maschio
Località: Milano

Re: Vegan* Vegetarian* Onnivor*

Messaggio da Antares »

Vegetariano da oltre 30 anni.
Ti amo col sole e con la pioggia
Immagine

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29083
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Vegan* Vegetarian* Onnivor*

Messaggio da Bianca »

Non l'avrei detto.

Avatar utente
Kirbily
A-ssolutamente Fantastico
Messaggi: 82
Iscritto il: lun nov 07, 2016 6:14 pm
Genere: femmina - etero
Località: Toscana

Re: Vegan* Vegetarian* Onnivor*

Messaggio da Kirbily »

Sono onnivora, ma mi piacerebbe ogni tanto essere vegana per eliminare latte e uova che mi fanno alzare il colesterolo.

Immagine
Immagine

Avatar utente
Antares
AVENturiero
Messaggi: 2296
Iscritto il: mer set 07, 2016 6:53 pm
Genere: maschio
Località: Milano

Re: Vegan* Vegetarian* Onnivor*

Messaggio da Antares »

Bisognerebbe modificare la testata del sondaggio infatti manca la categoria dei "respiriani" che si nutrono di aria e Sole.
Fantastico .....

http://www.huffingtonpost.it/2017/06/16 ... _22354995/ :shock:

Però potrebbe essere pericolosetto: https://it.wikipedia.org/wiki/Respirianesimo :o
Ti amo col sole e con la pioggia
Immagine

Rispondi