Quante e quali persone sanno che siete asessuali/demi/grey?

E statistiche di vario genere.

A quante e quali persone avete fatto "coming out" sul vostro orientamento?

A nessuno
31
46%
Solo al partner
1
1%
Solo al partner e/o agli amici più stretti
22
32%
Al partner e agli amici
2
3%
Al partner, agli amici e ai familiari
4
6%
Al partner e agli amici, familiari e conoscenti
2
3%
A tutti
6
9%
 
Voti totali: 68

Avatar utente
SilverKitsune
z = z² + c
Messaggi: 9690
Iscritto il: ven apr 15, 2011 6:03 pm
Orientamento: Asessuale
Genere: Demiguy / Non-binario
Località: Monte Argento

Re: Quante e quali persone sanno che siete asessuali/demi/gr

Messaggio da SilverKitsune »

Bianca ha scritto:Io penso sia sicuramente un handicap, perché la natura ha messo nell'uomo e nella donna un desideri ovviamente orientato alla conservazione della specie, ma se una persona è nata senza questo desiderio, non sarà certo lei a far finire il mondo.
[...]
L'importante è, secondo me, che chi si trova in questa posizione non diventi cinico, diffidente, rassegnato, mentitore, arrogante. Sì, c'è anche questo rischio.
La lealtà è sicuramente la cosa migliore e paga sempre.
Io non vedo l'asessualità come un handicap, visto che il mondo ha già tantissime persone e gli asessuali sono solo una ristretta minoranza. Chiaramente sarebbe diverso se le condizioni fossero invertite, ma anche lì, ci sono pure gli asessuali che vogliono figli (sebbene siano meno dei sessuali che vogliono figli).

Comunque, sulla questione della sincerità ti do' ragione, ma non per tutti è così facile: le persone sessuali possono anche prendere malissimo, o sul personale ("allora non ti piaccio/hai un* altr*!") una dichiarazione del genere.
"I see now that the circumstances of one's birth are irrelevant; it is what we do with the gift of life that makes us who we are."

MBTI: INTJ

Avatar utente
Chiara78
Residente permanente di AVEN
Messaggi: 5200
Iscritto il: ven ott 29, 2010 4:47 pm

Re: Quante e quali persone sanno che siete asessuali/demi/gr

Messaggio da Chiara78 »

Quoto al 100% la prima parte del tuo discorso e aggiungo che secondo me purtroppo non son pochi gli asessuali che fingono di non esserlo; riguardo alla seconda parte, è tutto vero, ma alla fine vuol dire che quella persona è chiusa di mentalità e non si sforza di capire se fa così: ne varrebbe la pena?
Oltretutto, proprio per paura che possa succedere ciò, oltre che perchè per la società non è "normale" non essere interessati al sesso. Molti asessuali tendono a nascondersi, e davvero non è giusto.
Il detto "chi non mi vuole non mi merita" secondo me sarà datato, ma validissimo; due persone possono non essere compatibili per tanti motivi, il sesso è solo uno di questi! :)
Ultima modifica di Chiara78 il gio mag 08, 2014 2:46 pm, modificato 1 volta in totale.
♥ La vita è come uno specchio: ti sorride se la guardi sorridendo! ♥

Immagine

Avatar utente
Miskin
Mega-Mitosi
Messaggi: 191
Iscritto il: ven giu 02, 2006 8:39 pm
Località: Piè monte vario

Re: Quante e quali persone sanno che siete asessuali/demi/gr

Messaggio da Miskin »

Allora asessuale probabilmente lo sono da sempre e sicuramente come tale ho sempre vissuto/pensato/percepito con salvo qualche disastroso tentativo che me l'ha confermato, ma è solo da poco che ho acquisito tutta questa terminologia perché mi sono presa del tempo per capire, per escludere altre ipotesi, etc etc. E forse ho più difficoltà a capire i termini che mi definiscono/ci definiscono o in tal modo dovrebbero che me come persona o le persone come persone. Ma va beh.
Di sicuro so che non ho mai mentito, non mi sono mai inventata relazioni o innamoramenti fittizi, credo di essere parsa spesso come "mezza morta" "ameba" "depressa", niente di grave, anzi, anche divertente. Ho sempre detto che non mi piace nessuno, che non mi interessa avere storie, che le esperienze che ho avuto non le ripeterei mai etc, mi pare sia abbastanza onesta come presentazione.
Se il coming out si riferisce a dire di essere "asessuale" allora se finora non l'ho fatto è perché:
- non è che a tutte le persone che incontro interessi qualcosa di me a parte i convenevoli e viceversa sinceramente
- se qualcuno chiede direttamente io rispondo direttamente altrimenti mi faccio gli affari miei e non ho intenzione di buttarla lì
- le persone che mi conoscono mi conoscono per come mi sono descritta sopra quindi non mi sembra di vivere nascosta a chi interessa approfondire ben venga altrimenti ciao
- con i miei famigliari non ho un buon rapporto a prescindere, anzi nessuno parla di niente a nessuno, ci sono problemi a non finire e ben più complicati, figuriamoci delle cose intime e personali (qualsiasi esse siano sarebbe come mandare un agnello al macello per chiedere dove sia il prato più vicino) penso di aver interrotto ogni comunicazione al di là delle direttive su pranzi/cene e orari più o meno dall'età di 12 anni quindi...
- con le amicizie più fidate e che stimo intelligenti potrei anche farlo ma a condizione di averne l'occasione vera e non cinque minuti di corsa mentre si sta parlando di tutt'altro perché così come ci vuol del tempo per noi per capirlo anche agli altri serve tempo e anche delle informazione corrette cioè non mi va di uscirmene con "ah, sai non te l'ho detto ma sono asessuale, ora vado ciao"... se vogliamo veramente parlarne a cuore aperto bene altrimenti così mi metterebbe a disagio, inoltre non sopporterei non venisse presa sul serio
- sono timidissima e riservatissima mai andrei in tv o sui giornali - che in media reputo degni della spazzatura - per qualsiasi motivo fosse anche un'intervista culinaria! sono fatta così... vado in panico quando anche solo c'è uno che dice che vuole mettere le foto su fb, mi infastidisce... insomma vorrei essere io a scegliere sempre e comunque e avere il controllo di tutto quel che mi riguarda... ma ripeto questo non c'entra con l'essere asex anche se in tal caso se poi dicendolo in tv o sui giornali mi si rompessero le scatole e diventassi da quel momento solo più l' Asessuale punto e basta mi darebbe fastidio... è una cosa intima personale non me ne vergogno ma la sento come mia e basta... poi non vivo certo in una metropoli qui dove sto io c'è ancora gente che porta la gloria per essere andata 20 anni fa alla ruota della fortuna e magari aveva pure perso, insomma per ora non me la sento ma apprezzo chi lo fa e soprattutto seriamente.
- ricollegandomi un po' al punto precedente, a volte poi sono anche in imbarazzo come se non ne sapessi abbastanza e potessi dire delle boiate, come se non avesi la padronanza corretta della terminologia, delle varie teorie, delle esperienze etc etc ... come dire il mio essere asessuale in realtà per me è privo di argomentazioni.
"I never said 'I want to be alone'. I only said 'I want to be left alone'. There is all the difference in the world. " G.G.

Avatar utente
DrPrometheus
Junior
Messaggi: 20
Iscritto il: dom giu 15, 2014 11:58 pm
Orientamento: Demisessuale
Genere: Maschio
Località: LV-842

Re: Quante e quali persone sanno che siete asessuali/demi/gr

Messaggio da DrPrometheus »

L'ho spiegato a 2-3 amici più stretti, ma non hanno ben capito. Adesso dico che non m'interessa proprio niente e loro dicono la solita frase odiosa "vedrai che la persona giusta arriverà", ma non cerco né mi va di conoscere in quel senso.

Avatar utente
Lucya13
A-ssolutamente Fantastico
Messaggi: 85
Iscritto il: gio nov 06, 2014 7:09 pm
Orientamento: asex bi-demiromantica
Genere: FtN
Località: Bologna (BO)

Re: Quante e quali persone sanno che siete asessuali/demi/gr

Messaggio da Lucya13 »

Personalmente lo sanno solo le mie due migliori amiche e il ragazzo di una delle due che è anche mio amico ed è un tipo molto tranquillo quindi non mi sono fatta problemi. Credo che avrei grossi problemi invece a spiegarlo alla mia famiglia.
"Del resto, io non muoio, arrocco." (La fata Carabina - Daniel Pennac)
"C'è un modo migliore di spuntarla con la vita, se non con amore e humour?" (C. Dickens)
"Non è difficile trovare uomini che a 60 anni sono dieci volte più ricchi di quanto non fossero a 20. Ma nessuno di loro pensa di essere 10 volte più felice." (George Bernard Shaw) (che probabilmente era asex)
"Si perde la maggior parte del tempo cercando di guadagnarne." (J. Steinbeck)
"Quando diciamo che una persona o una situazione è senza speranza, stiamo sbattendo la porta in faccia all'universo."
"Gli schiavi di oggi non vengono comandati dalla frusta, ma dalle scadenze del calendario." (J. Steinbeck)
"I cimiteri sono pieni di gente che si riteneva indispensabile." (G. Clemanceau)

Avatar utente
Dany81
Ameba
Messaggi: 56
Iscritto il: mer dic 10, 2014 10:37 am
Orientamento: Romanticissimo AseX
Genere: Maschio
Località: Genova
Contatta:

Re: Quante e quali persone sanno che siete asessuali/demi/gr

Messaggio da Dany81 »

Lo sa la mia ex ragazza, beh, praticamente lo abbiamo scoperto insieme.. lo sanno pure i suoi amici, i miei familiari non lo sanno, e non penso di dirglielo, con loro mi vergogno un po....

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29095
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Quante e quali persone sanno che siete asessuali/demi/gr

Messaggio da Bianca »

Io non capisco che considerazione avete di papà e mamma...
E di cosa ti vergogni?
Sono altre le cose di cui bisogna vergognarsi...
Tu pensa che quelli che pestano tutti, che guardano solo il loro tornaconto, che rubano anche ai poveri, che maltrattano, fanno i prepotenti, pensano solo a star bene loro...non si vergognano per niente e continuano imperterriti.
Rimettiamo il senso di vergogna al posto giusto, è ora.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29095
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Quante e quali persone sanno che siete asessuali/demi/gr

Messaggio da Bianca »

Io non capisco che considerazione avete di papà e mamma...
E di cosa ti vergogni?
Sono altre le cose di cui bisogna vergognarsi...
Tu pensa che quelli che pestano tutti, che guardano solo il loro tornaconto, che rubano anche ai poveri, che maltrattano, fanno i prepotenti, pensano solo a star bene loro...non si vergognano per niente e continuano imperterriti.
Rimettiamo il senso di vergogna al posto giusto, è ora.

Antony12
Junior
Messaggi: 20
Iscritto il: dom gen 11, 2015 8:21 pm
Orientamento: Eteroromantico
Genere: maschio

Re: Quante e quali persone sanno che siete asessuali/demi/gr

Messaggio da Antony12 »

Della mia assessualità lo sanno soltanto i miei migliori amici, soltanto che uno non ci crede xD
This is for Chiron

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29095
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Quante e quali persone sanno che siete asessuali/demi/gr

Messaggio da Bianca »

Ovviamente, non posso rispondere al sondaggio e sono un po' sorpresa che molti rispondano "nessuno"
È vero che molti non capiscono, è vero che molti ignorano, però, mi chiedo come mai persone che vivono una situazione fuori dall'ordinario, non abbiano accanto proprio nessuno che possieda una bella mente.

Avatar utente
Cas°
Junior
Messaggi: 18
Iscritto il: sab gen 31, 2015 5:03 pm
Orientamento: Asessuale Panromantica GQ
Genere: femmina
Località: Milano

Re: Quante e quali persone sanno che siete asessuali/demi/gr

Messaggio da Cas° »

Antony12 ha scritto:Della mia assessualità lo sanno soltanto i miei migliori amici, soltanto che uno non ci crede xD
Stessa identica situazione. Ahahahahahah.
Una l'ha presa benissimo, l'altra continua a dirmi che mi passerà, anche se so che lo fa in modo scherzoso e sono sicura che mi abbia presa sul serio in realtà, nonostante ci scherzi su.
<My brain hums with scraps of poetry and madness.>

What shall we use To fill the empty spaces Where we used to talk? How shall I fill The final places? How should I complete the wall? -Pink Floyd
tumblr

Avatar utente
Eliogabalo
Membro
Messaggi: 44
Iscritto il: mer feb 25, 2015 6:02 pm
Genere: Maschio

Re: Quante e quali persone sanno che siete asessuali/demi/gr

Messaggio da Eliogabalo »

nessuno.
perché mai dovrei dire a qualche bipede una cosa così personale? anzi se mi chiedono dico di essere un emulo di Rocco Siffredi

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29095
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Quante e quali persone sanno che siete asessuali/demi/gr

Messaggio da Bianca »

Bravo! Continua ad ingannare il mondo così il mondo continuerà ad ignorare cos'è l'asessualità e tante persone soffriranno per colpa tua.

Harley
Membro
Messaggi: 45
Iscritto il: sab lug 18, 2015 9:21 pm

Re: Quante e quali persone sanno che siete asessuali/demi/gr

Messaggio da Harley »

L'ho detto ad amici e famiglia,alle mie conoscenze lo dico se ovviamente me lo chiedono.Non l'ho vissuto proprio come un coming out é stato molto:"Ah comunque sono asessuale" e le mie amiche :"Ah ok figo " con la mia famiglia é stato più:"sono asessuale" e mia madre :"Quindi ti piacciono le pietre?" Si continuo ad essere perpless* ripensando a questa domanda O.o

Avatar utente
Aliah
Mega-Mitosi
Messaggi: 165
Iscritto il: sab lug 04, 2015 10:11 pm
Orientamento: Demisessuale Romantica
Genere: Femmina

Re: Quante e quali persone sanno che siete asessuali/demi/gr

Messaggio da Aliah »

Ne parlai la prima volta con un'amica, anche lei asessuale, un paio d'anni dopo aver letto la definizione del termine. Poi lo dissi al mio migliore amico (omosessuale). Lo accennai ai miei genitori e tentai di farglielo capire a più riprese (a tutt'oggi non comprendono). Al mio ragazzo l'ho detto quando siamo finiti in argomento (non conosceva il termine asessualità) ed è stato una sorta di "coming-out" reciproco. Agli amici che chiedono, io rispondo. Non vado in giro a sbandierarlo perché trovo che sia una cosa personale.
.I won't LAST LONG in this WORLD so WRONG.

Rispondi