Siete monogami?

E statistiche di vario genere.

In quale di queste descrizioni vi rivedete meglio?

Monogam*
49
82%
Monogam*, ma apert* a una relazione poliamorosa qualora il partner lo richieda
4
7%
Poliamoros*, ma apert* a una relazione monogama qualora il partner lo richieda
5
8%
Poliamoros*
2
3%
 
Voti totali: 60

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29081
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Siete monogami?

Messaggio da Bianca »

E io cosa ho detto? Tutti informati? Tutti d'accordo?
Tutti contenti? Qual è il problema?
Io sono una poliamorosa, ne posso amare anche 15 contemporaneamente e voglio invecchiare con loro.
Ho qualche problema a trovarli, anche solo a trovarne due, però, mai disperare....li troverò.
Peccato confessato, mezzo perdonato.
Tutti insieme appassionatamente.

eirikur
A-frodite
Messaggi: 1000
Iscritto il: gio ott 03, 2013 1:50 pm

Re: Siete monogami?

Messaggio da eirikur »

The Waiting Fox ha scritto:... Per maggiore chiarezza, consiglio di guardare questo video: si tratta di un'intervista a una famiglia poliamorosa che personalmente ho trovato illuminante.
L'ho guardato.
è bello come guardando la stessa cosa otteniamo sensazioni diverse.
Io non l'ho trovato illuminante ma mi ha confermato i miei dubbi. Non riesco a capire come si possa avvicinarsi PRIMA all'idea di poliamore e POI cercare qualcuno con cui applicarlo (è quello che dicono di aver fatto loro).

Inoltre la motivazione che come si possono amare due figli si possono anche amare due compagni secondo me non regge nemmeno un po'.

Beninteso, stanotte dormirò uguale, eh :D

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29081
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Siete monogami?

Messaggio da Bianca »

E mi sembra anche ovvio e sono d'accordo su quanto dice Eirikur.
L'amore per i figli è un amore naturale, viscerale e senza fine.
Il figlio si ama a prescindere e comunque esso sia.
Di un partner ci si innamora perché risponde a certe caratteristiche che ci colpiscono e ci coinvolgono e l'innamoramento può finire.
È un paragone senza senso, come senza senso è il sostenere che si possono amare due persone contemporaneamente.
Poi basta vedere cosa storicamente è successo dove hanno cercato di realizzare delle comunità dove tutto era di tutti.
Ad esempio, chi lavorava tutto il giorno aveva diritto a mangiare un uovo come ne aveva diritto quello che non aveva fatto niente. Valeva anche per le donne che erano di tutti, interscambiabili.
Ma va là, va là!

Avatar utente
SilverKitsune
z = z² + c
Messaggi: 9690
Iscritto il: ven apr 15, 2011 6:03 pm
Orientamento: Asessuale
Genere: Demiguy / Non-binario
Località: Monte Argento

Re: Siete monogami?

Messaggio da SilverKitsune »

A prescindere dalle proprie personali posizioni riguardo a una data categoria di persone, non è in nessun caso permesso chiamare "puttanieri" una categoria di persone, o rivolgere simili insulti, che si tratti dei poliamorosi o di altri.

Se io dicessi "tutte le persone di colore sono puttaniere e fedifraghe" immagino che si accapponerebbe la pelle a un bel po' di gente, vero? Adesso sostituite "persone di colore" con "persone poliamorose". Il principio è uguale.

La cosa GRAVE nelle relazioni è ingannare il partner, fingere, non mantenere la parola data. Questo è quel che fanno i fedifraghi. I poliamorosi non fanno altro che vivere in serenità la loro relazione col consenso dei propri partner. Entrambe le parti di una relazione poliamorosa (o più di due, se ce ne sono) sono libere di trovare anche altri partner al di fuori di essa.
"I see now that the circumstances of one's birth are irrelevant; it is what we do with the gift of life that makes us who we are."

MBTI: INTJ

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29081
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Siete monogami?

Messaggio da Bianca »

Io non ho scritto che i poliamorosi sono puttanieri.
Ho scritto che si rischia di chiamare poliamorosi anche i puttanieri.
Mi sembra molto diverso.
In ogni caso mi scuso se la mia espressione, anche per errore di interpretazione , può aver offeso qualcuno.

eirikur
A-frodite
Messaggi: 1000
Iscritto il: gio ott 03, 2013 1:50 pm

Re: Siete monogami?

Messaggio da eirikur »

Bianca ha scritto:E mi sembra anche ovvio e sono d'accordo su quanto dice Eirikur.
L'amore per i figli è un amore naturale, viscerale e senza fine.
Il figlio si ama a prescindere e comunque esso sia.
Di un partner ci si innamora perché risponde a certe caratteristiche che ci colpiscono e ci coinvolgono e l'innamoramento può finire.
È un paragone senza senso, come senza senso è il sostenere che si possono amare due persone contemporaneamente.
Poi basta vedere cosa storicamente è successo dove hanno cercato di realizzare delle comunità dove tutto era di tutti.
Ad esempio, chi lavorava tutto il giorno aveva diritto a mangiare un uovo come ne aveva diritto quello che non aveva fatto niente. Valeva anche per le donne che erano di tutti, interscambiabili.
Ma va là, va là!
sottolineo che io e te stiamo dicendo due cose molto diverse.
io sono assolutamente convinto che si possano amare due persone contemporaneamente.
Quello che non capisco è come si possa a priori decidere di volere un secondo partner e andare in buona sostanza "a cercarselo", come hanno detto di aver fatto i protagonisti del video.

E sottolineo che con "io non capisco" voglio dire semplicemente quello che c'è scritto, cioè che IO non capisco, non che non lo ritengo possibile o giusto.

Quando invece leggo di poliamorosi con numerose "relazioni", non di convivenza, allora in quel caso credo che il termine sia usato a sproposito.

Avatar utente
Celeste
(A)VENdicatore
Messaggi: 1630
Iscritto il: mer mar 19, 2014 1:11 pm
Orientamento: Asex Eteroplatonica
Genere: F cisgender

Re: Siete monogami?

Messaggio da Celeste »

In realtà io lo davo proprio per scontato che la sequenza temporale causa effetto fosse situazione --> autodefinizione...
Pensavo fosse una caratteristica in cui ci si riconosce a posteriori, dopo essersi trovati nella specifica situazione. Un po' come succede per la demisessualità, tanto per intenderci. Programmarla a tavolino mi sembra proprio un po' al limite.

Quello che più mi ha colpito del video è la serenità di tutti e tre (non che sia un male eh, anzi!), ma mi sembra una condizione abbastanza difficile da accettare per l'essere umano (egoismi, gelosie, convenzioni sociali...).
Anche escludendo chi proprio non vorrebbe mai una situazione del genere, credo che chi ci si ritrova (sia chi ama più persone, sia chi è amato "in comproprietà") affronti un bel po' sensi di colpa, senso di inadeguatezza, malessere interiore e disagio prima di accettarlo.
Immagine
Nè più mi occorrono le coincidenze, le prenotazioni, le trappole, gli scorni di chi crede che la realtà sia quella che si vede.

Avatar utente
Sidhe
A-frodite
Messaggi: 1149
Iscritto il: mer nov 16, 2011 4:24 pm
Orientamento: asex poly biromantic
Genere: donna cisgender

Re: Siete monogami?

Messaggio da Sidhe »

Bianca ha scritto:E mi sembra anche ovvio e sono d'accordo su quanto dice Eirikur.
L'amore per i figli è un amore naturale, viscerale e senza fine.
Il figlio si ama a prescindere e comunque esso sia.
Di un partner ci si innamora perché risponde a certe caratteristiche che ci colpiscono e ci coinvolgono e l'innamoramento può finire.
E non possono esistere, a questo mondo, due persone che contemporaneamente rispondano a quelle caratteristiche che tu chiami in causa?
Se si può voler bene allo stesso modo a due amici, e cito come esempio questo tipo di rapporto perché gli amici sono compagnie che scegli di frequentare (non come i figli che ti capitano e li ami così come sono), allora perché non è possibile provare un altro tipo di affetto, quello romantico, per più persone contemporaneamente e allo stesso modo?
È un paragone senza senso, come senza senso è il sostenere che si possono amare due persone contemporaneamente.
Quello che tu scrivi è "non si può", ma quello che io leggo è "io non posso, quindi non capisco come possano farlo altri".
Tesoro io sono asessuale ma non metto in dubbio che altre persone possano provare attrazione. Io sono mora ma non dubito dell'esistenza delle bionde. E soprattutto non mi metto a scrivere in rete che quelli che non sono come me, e che io non sono in grado di comprendere, allora non esistono o sono persone che mentono per proprio tornaconto. E' offensivo ed è lesivo della dignità altrui.
Non ci sarò quando verrai a cercarmi nel sole... che la tua vita non è la mia, io sarò già andato via... [Angelo Branduardi, Lamento di un uomo di neve]

Avatar utente
Chiara78
Residente permanente di AVEN
Messaggi: 5200
Iscritto il: ven ott 29, 2010 4:47 pm

Re: Siete monogami?

Messaggio da Chiara78 »

No sicuramente non c'e nulla di "strano" in senso letterale in un qualsiasi modo di vivere diverso dal mio, mi fa strano solo l'idea di applicarlo su di me, perchè non lo sento mio... Allo stesso modo in cui mi farebbe strano immaginare una vita in clausura o come acrobata del circo, per dire!

Concordo sul fatto che tante coppie monogame (certo non tutte) scelgano quella via solo perchè la ritengono l'unica possibile, o l'unica accettabile per la loro famiglia, o ancora non si chiedono mai veramente se lo vogliono davvero. Lo fanno solo perchè "si fa così".
Poi passa un po' di tempo e ci si rende conto che guastarsi l'esistenza per non deludere le aspettative altrui è un prezzo troppo alto e si fa marcia indietro, non senza danni.

Forse bisognerebbe pensarci prima però, la natura di ognuno prima o poi viene fuori in ogni caso... Bisognerebbe per ogni cosa avere il coraggio di chiedersi "questa cosa la faccio perchè lo voglio, o per accontentare qualcuno?"
Perchè purtroppo non sempre si ha una seconda possibilità.
Quoto, è proprio quel che volevo dire io.
Il fatto che altri modi di vivere la coppia che non siano quello monogamo non siano nelle mie corde non vuol dire che non mi renda conto che per altri posano essere ottimali, anzi, come dicevo sono la prima a notare che alcune persone non sono proprio fatte per la vita di coppia e che purtroppo vogliono lo stesso essere monogame, con pessimi risultati.
Oltretutto, la differenza tra chi vuol rendere la vita difficile al prossimo, facendo tira e molla, tradendo, lasciandosi e poi ricominciando, e chi no, sta, secondo me, nel fatto che i primi illudano, gli altri siano chiari a priori.
Non sono poliamorosa, e chi lo è può sicuramente dare una spiegazione migliore della mia, ma personalmente credo che il "capisco ciò che sono e poi cerco qualcuno che sia come me" si debba intendere come "se penso a una relazione la immagino con più persone, quindi è questo il mio modo di essere, e dunque cerco qualcuno che sia come me."
Dico così perchè io, pensando a una relazione, la immaginavo con una sola persona e con delle dinamiche che poi ho appunto realizzato; poi, ovviamente, potrei sbagliarmi, ho solo fatto un'ipotesi e non voglio certo spiegare come stanno le cose al posto dei diretti interessati ;)
♥ La vita è come uno specchio: ti sorride se la guardi sorridendo! ♥

Immagine

Harley
Membro
Messaggi: 45
Iscritto il: sab lug 18, 2015 9:21 pm

Re: Siete monogami?

Messaggio da Harley »

Allora quando immagino una relazione ideale penso sempre ad una relazione con due persone e non una sola insomma una relazione a tre quindi bho che opzione dovrei mettere ?

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29081
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Siete monogami?

Messaggio da Bianca »

Nel caso vi foste persi la notizia...
Negli USA, dopo l'approvazione della legge sui matrimoni gay, arriva la richiesta dei matrimoni tra più persone.
Mi ha stupito leggere che tra i Mormoni, questa situazione sia già contemplata, perché li immaginavo tutti osservanti e praticanti e moralisti ad oltranza.
Quando abbiamo attraversato il Nevada, abbiamo incontrato tante case da gioco, molto interessanti per noi viaggiatori, non per lasciare soldi nelle macchinette, ma per mangiare nei loro meravigliosi ristoranti a buffet al prezzo di 17 dollari che al cambio di allora, voleva dire 12 euro.
Si trovava di tutto. Da una grande varietà di pesci e crostacei, a tutte le carni cucinate nei vari modi, pizza, pasta, dolci, frutta e poi....bibite analcoliche alla spina, finché ti scoppia lo stomaco.
Arrivati al confine con lo Utah, un cartello informava che in quello Stato era vietato il gioco d'azzardo.
Ossignur! E perché, ci siamo chiesti?
Perché è lo Stato con popolazione prevalentemente mormone.
Da qui nasce la mia idea di religione particolarmente rigorosa.
Invece, per quanto riguarda la famiglia, più mogli e un gran numero di bimbi.
Teniamo d'occhio la situazione...

Avatar utente
Edward
AVENita di Classe A
Messaggi: 2738
Iscritto il: mar dic 09, 2014 10:49 pm
Orientamento:
Genere: f

Re: Siete monogami?

Messaggio da Edward »

Bianca ha scritto:Nel caso vi foste persi la notizia...
Negli USA, dopo l'approvazione della legge sui matrimoni gay, arriva la richiesta dei matrimoni tra più persone.
Non è proprio così. Così è come l'hanno raccontata da noi certe testate tipo Il Giornale o Tempi.
Un tizio ha cercato di far passare per legittima la propria unione con una seconda moglie. Con la prima si è sposato con tutti i crismi, con la seconda ha fatto solo rito religioso, ma quando i mormoni lo hanno scoperto lo hanno buttato fuori. I mormoni hanno nel loro passato la poligamia, ma oggi non viene più tollerata, anche se ci sono alcune frange integraliste ferme all'800 che praticano la convivenza con più mogli, ma queste non sono tollerate dalla chiesa mormone ufficiale.

Quello che è successo è che nello Utah è stata eliminata una vecchia legge anti-coabitazione, che proibiva agli uomini di convivere con più di una donna perché un tempo in quello Stato la coabitazione aveva valenza "matrimoniale" in ambito religioso.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29081
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Siete monogami?

Messaggio da Bianca »

image.jpg
image.jpg (108.63 KiB) Visto 2825 volte
Ecco, vedi in quanti modi può esserci fornita una notizia?!?!
Allego l'articolo che ho visto io...

Avatar utente
Edward
AVENita di Classe A
Messaggi: 2738
Iscritto il: mar dic 09, 2014 10:49 pm
Orientamento:
Genere: f

Re: Siete monogami?

Messaggio da Edward »

Sì, è un uso strumentale fatto per spaventare le persone. "Oggi i gay, domani la poligamia, dopodomani l'apocalisse"

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29081
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Siete monogami?

Messaggio da Bianca »

Évvai che lasciamo anche sposare i preti!!!

Rispondi