Riflessioni spirituali

Tutto quel che vi passa per la testa, senza restrizioni!
Rispondi
Avatar utente
Zer0
Membro
Messaggi: 37
Iscritto il: mer ago 26, 2020 2:13 pm
Orientamento: Asessuale Aromantico
Genere: Maschio

Riflessioni spirituali

Messaggio da Zer0 »

Una domanda che mi pongo spesso è la seguente; "c'è qualcosa dopo la morte?", e credo rimarrà senza risposta, finché vivo.
Io mi definisco ateo agnostico, tuttavia mi capita di approfondire con curiosità vari temi di spiritualità, esoterismo ecc., anche se di fatto non abbraccio nessuna di queste correnti; mi limito all'analisi ed elaborazione dei concetti.
Pertanto ho aperto questo topic per chiedere a voi che idea avete, se per voi esiste qualcosa dopo la morte, in che modo affrontate quest'argomento (se lo affrontate), e chi più ne ha più ne metta.

Grazie dell'attenzione.

Avatar utente
guzman
Mega-Mitosi
Messaggi: 142
Iscritto il: gio set 14, 2006 9:46 pm
Orientamento: asessuale

Re: Riflessioni spirituali

Messaggio da guzman »

Domanda che forse tutti ci siamo posto. Io credo che, sebbene sia triste dirlo,non ci sia nulla dopo la morte. Forse lo vorremmo, perché abbiamo una coscienza e pensiamo di essere al vertice del creato. Non accettiamo che la nostra vita finisca nel nulla,e che sia insignificante come quella degli altri animali; ma siamo animali pure noi. Avere una coscienza,o essere più intelligenti (si presume almeno,ma ho i miei dubbi),non significa che la nostra vita debba avere un senso,e che debba continuare dopo la morte. Diciamo che non accettiamo la morte e si vuole credere in un'altra vita. Siamo noi che crediamo, vogliamo credere, illudendoci,che l'universo giri intorno a noi,ma secondo me, l'universo ci è indifferente. E anche se così non fosse,a mio modesto parere,con la morte si finisce nel nulla.
Carmelo Bene (1937-2002), attore, drammaturgo e regista italiano.
"Ancora non si riesce a rovesciare questo fatto. Non è Dio che crea noi, ma è sempre l'uomo che ha creato Dio". (Colloquio con Goffredo Fofi, 1998)

Avatar utente
Antares
(A)VENdicatore
Messaggi: 1890
Iscritto il: mer set 07, 2016 6:53 pm
Genere: maschio
Località: Milano

Re: Riflessioni spirituali

Messaggio da Antares »

Secondo me la coscienza continua ad esistere, seppure in modo diverso, anche quando non si è più in questa vita biologica.

E' possibile rendersene conto prima di morire se si sperimentano delle NDE (Near Death Experience: esperienze vicino alla morte) o delle OBE (Out of Body Experience: esperienze fuori dal corpo) oppure stati di estasi in meditazione profonda.
Ti amo col sole e con la pioggia
Immagine

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 27137
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Riflessioni spirituali

Messaggio da Bianca »

Ne faccio sovente, senza esternarle.....fanno parte del mio essere.

La Fede religiosa è difficile da capire ed anche quando si pensa di averla fatta propria, è difficile da spiegare.

Come ho detto altrove, mi è capitato di sentire la presenza e l'azione di persone care passate nell'aldilà.
Non so che aspetto abbiano, in quale forza spirituale o ruolo si sia trasformate ma so che sono presenti.
Il modo in cui mi viene più facile raffigurarmele, è nell'amore per me che ha caratterizzato la loro vita, reciproco.

Io stessa, se penso alle persone che più amo, mi vedo presente accanto a loro anche dopo la mia morte.
Non posso pensare di lasciarle e spero mi sia concessa la grazia di essere loro di aiuto anche quando, forse, sarò solo spirito.

No, noi non siamo animali. Ci distingue il soffio di vita ricevuto alla Creazione e che si chiama anima.

Ho trovato e trovo troppi segni dell'esistenza di Dio per pensare che mi lasci cadere nel nulla.
"Fin dall'inizio dei tempi io ti ho amato"..........

La nostra vita ha il senso che le diamo noi, attraverso le nostre scelte e i nostri comportamenti e anche la sua fine terrena avrà un senso.

Illusi? Creduloni? Presuntuosi? Può essere ma io non so e non posso rinunciarci.

Rispondi