Demisessuali aromantici

Per tutto ciò che riguarda coloro che si sentono "a metà" tra sessuali e asessuali: grey-A e demisessuali.
Avatar utente
Edward
AVENita di Classe A
Messaggi: 2738
Iscritto il: mar dic 09, 2014 10:49 pm
Orientamento:
Genere: f

Re: Demisessuali aromantici

Messaggio da Edward »

Il demiromanticismo è la chiave romantica delle demisessualità, solo che al posto di attrazione sessuale c'è l'attrazione romantica.
Dunque per fare un esempio, un demiromantico prima stabilisce una connessione forte con una persona, poi forse può provare attrazione romantica per essa.

Avatar utente
Ayr
A-ssolutamente Fantastico
Messaggi: 96
Iscritto il: gio lug 16, 2015 10:30 am
Orientamento: Demisexual
Genere: A-typical m
Località: Piemonte

Re: Demisessuali aromantici

Messaggio da Ayr »

A volte resto basito da quanto quelle che per il mondo risultano anomalie siano per me situazioni perfettamente normali e naturali.

Vorrà dire che d'ora in poi potrò affermare di essere demi in tutto, non ne avevo la minima idea :D

Avatar utente
The Wayward Fox
AVENissimo
Messaggi: 3626
Iscritto il: sab feb 16, 2013 2:35 am
Orientamento: Demisessuale panromantic*
Genere: Genderqueer/Non-binari@ (l*i)

Re: Demisessuali aromantici

Messaggio da The Wayward Fox »

Si usano le etichette se sono utili a sbrogliare la propria matassa identitaria, ma non sono obbligatorie né devono complicare la vita :wink: Comunque sia, essere demisessuale non significa essere automaticamente demiromantici. Un demisessuale può essere anche una persona che si prende spesso cotte e infatuazioni, ma a esse non si accompagnerà l’attrazione sessuale fino a che il legame non avrà raggiunto la profondità necessaria a innescare l’attrazione.
Idem per una persona che si dica demiromantica: potrà essere eterosessuale, omosessuale, bisessuale e sentirsi attratta sessualmente da moltissime persone, ma per la nascita di un potenziale interesse ha bisogno di un rapporto emotivo più stretto. Il demiromantico è quello che non sperimenta cotte o infatuazioni, perché nasca il desiderio di una relazione romantica deve necessariamente preesistere il legame summentovato. Una meccanica che può creare difficiltà, non sono molti quelli disposti a imbarcarsi in una relazione romantica con un amico di lunga data. Se a qualcuno può interessare approfondire, qui trovate la mia esperienza personale col demiromanticismo.
Esistono demisessuali aromantici così come esistono demisessuale poliamorosi. Tendiamo a collegare la demisessualità all’amore romantico monogamo perché è il modello principe di amore proposto dalla nostra società, ma la verità è che il mondo demisessuale è vario tanto quello degli altre identità.
« Ci sono crimini peggiori del bruciare libri. Uno di questi è non leggerli. »

Immagine

Diario di un asso grigio scuro, blog a tematica asessuale e affini.

Avatar utente
Aliah
Mega-Mitosi
Messaggi: 165
Iscritto il: sab lug 04, 2015 10:11 pm
Orientamento: Demisessuale Romantica
Genere: Femmina

Re: Demisessuali aromantici

Messaggio da Aliah »

Noto che il problema nella definizione di demisessualità è il non collegarla all'attrazione sessuale (non romantica, non amicale, ma solo sessuale). Il romanticismo e l'aromanticismo sono, a mio parere, faccende a parte.

Mi considero demisessuale perché, al momento, l'unica persona con cui credo potrei mai fare sesso è anche l'unica persona con la quale ho instaurato un profondo rapporto che va al di là della semplice amicizia. Credo perciò che i demisessuali possano sì essere aromantici: secondo la mia visione delle cose, potrebbero provare attrazione sessuale (solo sessuale) per una persona con cui hanno instaurato un legame profondo. Da quello che ho capito, a una persona sessuale aromantica dovrebbe piacere il sesso senza "smancerie", perciò la stessa cosa vale per il demisessuale, con la differenza che è più lungo e complicato il processo di "selezione" della persona sessualmente attraente.
I rapporti di amicizia direi che non rientrano nella definizione dell'orientamento sessuale... o sì?

Se sto sbagliando, correggetemi! Le definizioni di romanticismo e aromanticismo cambiano ogni volta che le leggo! XD
.I won't LAST LONG in this WORLD so WRONG.

Avatar utente
Edward
AVENita di Classe A
Messaggi: 2738
Iscritto il: mar dic 09, 2014 10:49 pm
Orientamento:
Genere: f

Re: Demisessuali aromantici

Messaggio da Edward »

Ciao Aliah! Tu non ti proccupare: le definizioni di aromanticismo e romanticismo non cambiano, siamo noi che ogni tanto ne parliamo tra noi perchè la faccenda non è così chiara come con l'eseere sessuali o asessuali, ma le definizioni sono sempre le stesse!
Un aromantico non prova attrazione romantica, secondo definizione, e tutto ciò non ha a che fare con le smancerie. Cioè, romantico non significa che gli piacciono le cose tenere, ricevere e regalare fiori, scrivere poesie all'amato/a e cose così.

Avatar utente
Aliah
Mega-Mitosi
Messaggi: 165
Iscritto il: sab lug 04, 2015 10:11 pm
Orientamento: Demisessuale Romantica
Genere: Femmina

Re: Demisessuali aromantici

Messaggio da Aliah »

Edward ha scritto:Un aromantico non prova attrazione romantica, secondo definizione, e tutto ciò non ha a che fare con le smancerie. Cioè, romantico non significa che gli piacciono le cose tenere, ricevere e regalare fiori, scrivere poesie all'amato/a e cose così.
Ahah, lo so bene! Mi considero romantica, ma queste cose non le sopporto proprio! (sul serio: le cose troppo tenere mi fanno venire il diabete, i fiori recisi li trovo tristi, in quanto morti, meglio una bella pianta in vaso, e scrivere poesie o canzoni, se non sei poeta o musicista, può avere risultati imbarazzanti)

Resta solo da definire univocamente cosa sia una cosa "romantica"...
.I won't LAST LONG in this WORLD so WRONG.

Schadenfreude
Ameba
Messaggi: 64
Iscritto il: ven lug 03, 2015 9:15 am
Orientamento: Demi-Bisessuale Aromantica
Genere: F

Re: Demisessuali aromantici

Messaggio da Schadenfreude »

Io la differenza tra romantico e aromantico la interpreto così:

Romantico: persona che prova il desiderio di avere, e cerca una relazione sentimentale stabile con una (o più) persone.
Aromantico: persona che non sente il desiderio e non cerca una relazione sentimentale stabile con una (o più) persone.

E' troppo semplificato?

Avatar utente
Edward
AVENita di Classe A
Messaggi: 2738
Iscritto il: mar dic 09, 2014 10:49 pm
Orientamento:
Genere: f

Re: Demisessuali aromantici

Messaggio da Edward »

Più che semplificato, non è corretto per gli aromantici. Nel senso che un aromantico può volere una relazione, magari non di tipo romantico, ma per esempio c'è chi cerca la relazione queerplatonica, che può essere esclusiva o meno.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29090
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Demisessuali aromantici

Messaggio da Bianca »

Ecccheccavolo!!!!!
Queer
Platonica
Non romantica
E anche non esclusiva!!!
Ma quella poveretta ha ammazzato i suoi genitori?!??

Avatar utente
Edward
AVENita di Classe A
Messaggi: 2738
Iscritto il: mar dic 09, 2014 10:49 pm
Orientamento:
Genere: f

Re: Demisessuali aromantici

Messaggio da Edward »

Bianca, ma di chi stai parlando???

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29090
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Demisessuali aromantici

Messaggio da Bianca »

Sto parlando di quella che sta con quello di cui parli tu prima!

Avatar utente
Edward
AVENita di Classe A
Messaggi: 2738
Iscritto il: mar dic 09, 2014 10:49 pm
Orientamento:
Genere: f

Re: Demisessuali aromantici

Messaggio da Edward »

mi arrendo

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29090
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Demisessuali aromantici

Messaggio da Bianca »

Ok, ho vinto io!

Schadenfreude
Ameba
Messaggi: 64
Iscritto il: ven lug 03, 2015 9:15 am
Orientamento: Demi-Bisessuale Aromantica
Genere: F

Re: Demisessuali aromantici

Messaggio da Schadenfreude »

Edward ha scritto:Più che semplificato, non è corretto per gli aromantici. Nel senso che un aromantico può volere una relazione, magari non di tipo romantico, ma per esempio c'è chi cerca la relazione queerplatonica, che può essere esclusiva o meno.
Però magari si può partire da questo per cercare di trovare definizioni più calzanti.
Una relazione queerplatonica è pur sempre una relazione (anche se io la considero più un essere i 'migliori amici', ma forse sbaglio) e magari può rientrare tra le relazioni in un certo senso romantiche? Oppure si può considerare una relazione romantica solo una da normale vita di coppia (ma senza sesso o quasi?).

Forse romantici e aromantici si differenziano dal fatto di volere o meno una relazione speciale con una persona a prescindere dalla natura di quella relazione, insomma, quella che possiamo definire l'altra metà della mela, lo 'special one', ecc...

Avatar utente
Edward
AVENita di Classe A
Messaggi: 2738
Iscritto il: mar dic 09, 2014 10:49 pm
Orientamento:
Genere: f

Re: Demisessuali aromantici

Messaggio da Edward »

Il problema secondo me è che alla fine, mentre l'attrazione sessuale c'è o non c'è, non è che si possa tanto discutere su questo, con quella romantica mi pare che tutto dipenda da cosa la persona percepisce come "romantico". Noto che gli aromantici, che siano asex o meno, non la vivono tutti alla stessa maniera... dunque non saprei, sto studiando l'argomento ma ancora non ne sono venuta a capo.
Ci sono per esempio degli aromantici che vivono l'amicizia in modo talmente intenso che probabilmente il loro senso di amicizia va molto oltre alla percezione "comune" dell'amicizia.
Io se mi guardo indietro, il mio amore più grande lo considero proprio un'amica di vecchia data con cui ho un rapporto indescrivibile a parole. Cioè, se provassi a descriverlo, le persone penserebbero che c'è qualcosa di romantico, ma così non è.

Rispondi