Sono asessuale?

Per tutto ciò che riguarda l'asessualità e gli asessuali.
Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29095
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Sono asessuale?

Messaggio da Bianca »

Vivere in una situazione di perenne frustrazione, sottolineando quello che gli altri hanno e tu no, che vantaggi ti dà?

Rimuginare su quanto gli altri potranno avere in futuro mentre davanti a te vedi soltanto solitudine, ti induce a chiuderti, a non cercare conoscenze, a non instaurare amicizie.
Con la negatività che ti aleggia intorno, allontani anche quelle persone che potrebbero comprenderti e che magari saprebbero amarti così come sei.

Il modo peggiore di gestire una limitazione è farla diventare un’ossessione.

Credo che tu possa migliorare la tua condizione migliorando il tuo modo di porti; un uomo sereno, equilibrato, gentile, si rende piacevole ed apprezzabile.

Provaci Sario.

Angela108
Maxi-Mitosi
Messaggi: 235
Iscritto il: mar giu 02, 2020 7:54 pm

Re: Sono asessuale?

Messaggio da Angela108 »

Sario ha scritto:
sab gen 16, 2021 9:06 am
Fin da piccolo non sono mai stato interessato al sesso “classico”, ovvero sia alla penetrazione."
Si, non e' un interesse che hanno i piccoli.

"Da quando ho scoperto la masturbazione"
Dopo averla "scoperta", se l'hai praticata, ecco che e' cominciata la tua questione problematica...
Tornare indietro, a quel punto (quindi non masturbandoti piu'), ti darebbe la possibilita' di riprendere il cammino seguendo un'altra possibile scelta e quindi manifestando un "futuro" diverso.
(Nei miei posts, sia su questo sito, che su asessuali.com, offro diverse spiegazioni di quest'aspetto).

"su come funziona il sesso"
Gli organi riproduttivi vengono spiegati gia' alle elementari.

"l’impulso irrefrenabile di fare sesso"
Non lo si augura a nessuno. Addestrarsi a saper gestire i propri impulsi serve.

"i rapporti “classici” non mi interessano"
Portano responsabilita' e una situazione dove devi provare delle abilita'.
Troppo impiccio, per molti.

"Questo quadro è molto intricato e contraddittorio e mi fa stare molto male."
Uno sceglie la condotta che, secondo i dati esperienziali che ha a disposizione, e' il male minore: staresti peggio a fare sesso penetrativo con una donna. Che bisogno reale avresti, se gia' ti masturbi?

"Perché credo di essere asessuale?"
Considera con te stesso se desideri avere o meno orgasmi genitali nella tua vita.

"Perché se non mi piace la penetrazione non sono eterosessuale"
Ci sono tanti motivi per i quali un uomo non vuole fare penetrazione, motivi molto validi.

"e se (apparentemente?) non manifesto interesse verso gli uomini allora non sono nemmeno omosessuale."
Secondo la definizione non sei omosessuale.

"Però mi innamoro delle ragazze."
Eteroromantico.

"a volte gli asessuali sviluppano delle fantasie bdsm."
Qualunque fantasia tu abbia, ci sono al mondo centinaia di persone come te e su questo sito ci sono sezioni dedicate al BDSM nelle quali puoi trovare informazioni e conoscere persone con simili interessi che partecipano con commenti/interventi.

Sario
Junior
Messaggi: 21
Iscritto il: ven gen 15, 2021 12:08 pm
Genere: maschio

Re: Sono asessuale?

Messaggio da Sario »

Angela108 ha scritto:
mar feb 23, 2021 1:06 pm
Sario ha scritto:
sab gen 16, 2021 9:06 am

Grazie mille Angela, rispondo ad alcune cose e ne preciso altre.

"Si, non e' un interesse che hanno i piccoli".
Con "quando ero piccolo" mi riferisco ai primi anni dell'adolescenza, quando si inizia con la masturbazione, mi sono espresso male, errore mio.

"Dopo averla "scoperta", se l'hai praticata, ecco che e' cominciata la tua questione problematica...
Tornare indietro, a quel punto (quindi non masturbandoti piu'), ti darebbe la possibilita' di riprendere il cammino seguendo un'altra possibile scelta e quindi manifestando un "futuro" diverso.
(Nei miei posts, sia su questo sito, che su asessuali.com, offro diverse spiegazioni di quest'aspetto)".
Interessante, darò uno sguardo. Però non so se riuscirei a non masturbarmi più, anzi ne dubito, non riesco a cambiare ciò che sono. Ma credo di averi frainteso, per cui mi informerò meglio su ciò che dici.

"Gli organi riproduttivi vengono spiegati gia' alle elementari".
Andavo in una scuola cattolica e la mia famiglia è un po' bigotta, anche per questo ho un rapporto particolare con il sesso.

"Uno sceglie la condotta che, secondo i dati esperienziali che ha a disposizione, e' il male minore: staresti peggio a fare sesso penetrativo con una donna. Che bisogno reale avresti, se gia' ti masturbi?"
Questa è la riposta che mi ha colpito di più. Ho sempre pensato (ma mai sperimentato, è ovvio) che un rapporto con una donna sia più soddisfacente della masturbazione. Altrimenti penso che tutti i maschi eterosessuali del mondo si limiterebbero a masturbarsi. Per cui il motivo è questo, oltre al fatto che sono eteroromantico. Tuttavia sì, vista la mia condizione, si può dire che starei peggio a fare sesso con una donna. Ma non mi consola molto questa cosa, non so perchè, ci rifletterò più a lungo.

"Qualunque fantasia tu abbia, ci sono al mondo centinaia di persone come te e su questo sito ci sono sezioni dedicate al BDSM nelle quali puoi trovare informazioni e conoscere persone con simili interessi che partecipano con commenti/interventi".
Sarebbe da fare, già essere qui su Aven è stato un primo passo.

Rispondi