Henlo - assessuale (?) panromantica introversa needs help

Le matricole qui dentro. Presentatevi!
Rispondi
Vera
Junior
Messaggi: 5
Iscritto il: mer ott 27, 2021 10:38 am
Genere: Femmina

Henlo - assessuale (?) panromantica introversa needs help

Messaggio da Vera »

:D Sono nuova alla comunità, ma non all'argomento, anche se, ammetto: ho cominciato a pormi le domande giuste praticamente ieri!
Ecco, il fatto che sono una persona introversa, ha forse rallentato questa mia scoperta. Insomma, l'asessualità pensavo fosse qualcosa dovuto alla mia introversione, alla mia difficoltà a trovare persone con cui sto effettivamente bene. Vivere in un piccolo comune di una piccola (ex)provincia aiuta ancora meno.
Tutto ciò per dire, dopo giri e rigiri di parole, che sono felice di aver trovato AVEN e spero di conoscere persone con cui posso discutere dell'argomento senza sentirmi un pesce fuor d'acqua o, peggio, un'anormale (che poi, cos'è normale?).
Ho trent'anni, non sono una ragazzina - anche se me ne sento ventidue :lol: - e ho avuto ben poche relazioni (sia ragazzi che ragazze), proprio perché al sentirmi "pressata" per avere rapporti, scappo e mi nascondo. La gente si stufa presto, e io li comprendo anche, e quindi stop, fine, chi s'è visto, s'è visto etc.
Non sono senza amici, però non ho mai davvero avvertito la volontà o il desiderio di avere un rapporto con chicchessia, che vada aldilà di baci e/o abbracci, ma per arrivare a tanto devo conoscere la persona per bene e condividere esperienze e interessi. Insomma, prima l'amicizia... se mi prendi la mano al primo appuntamento è probabile che non mi senti più (v/sopra) :? .
Il problema è che sto uscendo con qualcuno, il quale ha chiaramente e palesemente il sesso, in testa. Ora, non dicendolo chiaramente, ma assumendo degli atteggiamenti che definirei subdoli, anche se chiari, mi mette in difficoltà e comincio a non stare bene in sua compagnia. Qualcuno di voi ha mai avuto un'esperienza simile?

Krakoan
Junior
Messaggi: 7
Iscritto il: lun set 27, 2021 9:27 am
Genere: Uomo

Re: Henlo - assessuale (?) panromantica introversa needs help

Messaggio da Krakoan »

Ciao Vera, esperienze più o meno simili credo le abbiamo passate in molti. Purtroppo solitamente non vanno molto lontane queste relazioni. Per esperienza personale se non si è entrambi della stessa opinione va a finire che si rompe prima o poi 😅
Bene o male quella che hai scritto è la mia storia 😂 qualche modifica qua e là ma di base ci siamo. Fai quello che ti fa stare bene, se devi portare avanti una relazione in cui ti senti costantemente sotto pressione non durerai molto.
Per il resto, benvenuta tra noi, spero ti troverai bene. 🙂

Vera
Junior
Messaggi: 5
Iscritto il: mer ott 27, 2021 10:38 am
Genere: Femmina

Re: Henlo - assessuale (?) panromantica introversa needs help

Messaggio da Vera »

Grazie Krakoan!
Ho sempre fatto molta fatica, anche, a descrivere ciò che provo perché... sembra una scusa! Cioè, mi è capitato di sentirmi accusata, per la serie: "Se non mi vuoi dimmelo chiaro e tondo". :( Cioè, la gente cosa vuole? (Domanda retorica :D )
è proprio bello aver trovato questo forum!!! <3

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29090
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Henlo - assessuale (?) panromantica introversa needs help

Messaggio da Bianca »

Dai, posso farcela….ciao Ver e benarrivata su Aven.

In effetti, la timidezza, l’Introversione, una certa insicurezza di fondo, possono rallentare la comprensione di ciò che si è veramente.
I racconti e le battute dei coetanei confondono ancora di più, perché fanno pensare di essere completamente diversi dagli altri e questa convinzione che si insinua nella nebbia, rende ancora più difficile fare chiarezza.

Uscire con qualcuno che ha l’idea fissa, ti può pure far venire il pensiero di ritirarti in convento, tanto è lo stress.

Ma tu non dimenticare che, per chi non è asessuale, è difficile capire ed anche credere che un atteggiamento indifferente non sia mancanza di amore.
Forse, è più questo pensiero che la mancanza di sesso a rendere impossibile una relazione.
Nessuno può vivere nel sospetto di essere rifiutato.

Prendere la mano al primo appuntamento?

Tu pensi che sia proprio necessario non farsi vedere più?

E se imparassi a vederlo soltanto come un gesto gentile?

Vera
Junior
Messaggi: 5
Iscritto il: mer ott 27, 2021 10:38 am
Genere: Femmina

Re: Henlo - assessuale (?) panromantica introversa needs help

Messaggio da Vera »

Ciao Bianca,

grazie delle parole di comprensione. E se io la vedessi come un'invasione del mio spazio? Forse, però, non è tanto il gesto in se, che mi fa correre come un leprotto, ma ciò che percepisco dell'altra persona, come posso spiegarmi... devo ammettere che non mi è successo con tutti: di mani ne ho prese anch'io! ma è qualcosa d'intrinseco in ciò che mi trasmette l'altra persona, una specie di sensazione viscerale che mi fa alzare le antenne piuttosto che dire chiaro e tondo "non mi piace essere toccata da gente che conosco appena, però se porti pazienza e ci conosciamo meglio poi te la tengo eccome, la mano". Non mi manca il romanticismo, anzi... forse sono solo ultra-sospettosa di natura, e finché non conosco le intenzioni altrui chiaramente, non mi fido.
Di ritirarmi in convento... mi manca la vocazione, ma ogni tanto ci penso :lol:

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29090
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Henlo - assessuale (?) panromantica introversa needs help

Messaggio da Bianca »

In fondo in fondo…sai quanti problemi risolvi?

Capisco la tua necessità di mantenere le distanze e il tuo bisogno di percepire prima un’intesa, di stabilire un collegamento.
Anch’io non amo i contatti fisici con chicchessia e l’ho capito bene andando in Brasile, dove tutti si abbracciano, si accarezzano, si strusciano.

Di fronte ad abbracci impetuosi, mi irrigidivo come un baccalà, dando, probabilmente, l’impressione di essere distaccata e priva di sentimenti.

Oggi, che ritengo che comunicare sia particolarmente difficile, a volte, per stabilire un’intesa, mi viene da stringere un braccio, dare un pizzicotto.
In fondo, la fisicità è un mezzo per comprendersi e quando è rispettosa, può sostituire le parole che non vengono, i discorsi che non si sanno fare, le spiegazioni che si ritengono indispensabili.

Vera
Junior
Messaggi: 5
Iscritto il: mer ott 27, 2021 10:38 am
Genere: Femmina

Re: Henlo - assessuale (?) panromantica introversa needs help

Messaggio da Vera »

"...in Brasile, dove tutti si abbracciano, si accarezzano, si strusciano..." :shock:
Sarà per quello che preferisco i paesi scandinavi? :lol:
Sì, capisco bene un buffetto o una pacca sulla spalla, sono gesti che contengono una marea di parole. Se ti ho appena conosciuto e mi baci ti arriva un cazzotto però, o no?
I gesti hanno il significato che vogliamo dargli: in un momento di sconforto, una pacca sulla spalla o un abbraccio sono comprensibili - sempre in relazione al tipo di legame che hai con la persona in questione, non mi sognerei mai di andare ad abbracciare il rappresentante che ci vende le colle perché lo vedo giù.
Le più grandi incomprensioni che mi siano capitate, però, sono state proprio a causa di gesti mal interpretati - tranne quando guido, il dito medio credo sia pressoché universale per i camionisti che ti tagliano la strada - perché se io con una carezza sul braccio volevo dimostrare amicizia e vicinanza in un momento difficile, a qualcuno è parso che aprissi le gambe... caso raro, ma non unico, scopro parlando con alcune persone.
Dunque, dire le cose come stanno, a parer mio non si sbaglia mai, epperò è vero che a dire chiaramente la verità la gente si offende. Magari vivo io in una zona in cui le persone sono particolarmente sensibili alle parole e ancora legate a costumi ed usi medievali, eh... e quindi la mia esperienza è costruita su presupposti di una società proto-vittoriana un po' bigotta e molto malpensante.
Poi, se mi abbracciano i miei amici, io sono contenta, ma sono rapporti che ho costruito piano piano e a lungo. Per dire, i tipici baci sulle guance alla francese quando ci si presenta li lascio perdere volentieri. Tieniti i tuoi germi :lol: (scherzo, riguardo i germi :) )
Tutto ciò per dire che comunque vada, qualcuno interpreterà male i tuoi gesti e/o le tue parole, quindi non c'è scampo. L'unica persona che possiamo tentare di accontentare siamo noi stessi, no?

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29090
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Henlo - assessuale (?) panromantica introversa needs help

Messaggio da Bianca »

Continua a preferire i paesi del nord Europa…
Li non si abbracciano e non ho visto neppure coccolare i bambini.
Devo dirti che neanche in Giappone vedi smancerie.
Si fanno dei grandi inchini ad angolo retto e basta.
Pensa che la ragazza che ci accompagnava ed abitava a Tokyo, incontró la mamma mentre con noi cambiava treno.
Non si sono nè abbracciate, nè baciate.
Dopo, le abbiamo chiesto come mai si erano salutate in modo così distaccato e lei rispose: perché da noi non ci si tocca in pubblico.

Il dito, purtroppo, non lo usa solo il camionista ma anche laccate signorine che, probabilmente, non si rendono conto di quanto siano volgari e grossolane.

Per quanto ti riguarda, credo tu non abbia difficoltà a mantenere le distanze, anche senza schiaffoni o espressioni che offendono.
Si può parlare chiaro senza annullare la gentilezza, soprattutto quando si ha a che fare con coetanei.

A volte un gesto si fa di istinto, senza riflettere sulle interpretazioni a cui può portare, quindi, distingui e sii un pochino tollerante.

Rispondi