Ciao?

Le matricole qui dentro. Presentatevi!
Athos
Asexy
Messaggi: 386
Iscritto il: ven dic 11, 2020 11:44 pm
Orientamento: Eterosessuale aromantico
Genere: FtM, pre-T
Località: Un braccio verso Pughtown e l’altro verso New Cumberland, per la testa abbiamo qualche problema...

Re: Ciao?

Messaggio da Athos »

No, non credo tu sia troppo piccola. Sicuramente l’età ha una sua rilevanza, nel senso che più si è piccoli e meno tempo si ha avuto per riflettere su come si è. Se c’è un’età “minima” per rendersene conto non lo so, però l’orientamento sessuale si può capire già durante la pubertà quando iniziano a manifestarsi in modo più evidente i primi impulsi sessuali. A diciassette anni la pubertà è già passata da un po’. Nella nostra società gli stimoli sessuali sono un po’ ovunque, quindi, così come ci sono persone che anche durante l’adolescenza rispondono a quegli stimoli, ci possono essere persone che ne sono totalmente indifferenti. A chi ti dice: «Sei troppo piccola per capirlo» puoi rispondere: «quindi tu durante la tua adolescenza non sapevi ancora se fossi sessuale o asessuale?». Sicuramente ti diranno che è una cosa totalmente diversa, che essere sessuali non è una cosa che si capisce perché è considerata la “normalità”. Ma capire di non essere come gli altri significa proprio aver fatto un’analisi di sé ed essere più consapevoli del proprio modo di essere, rispetto a chi si comporta in un modo solo perché è quello che tutti si aspettano che faccia, o no? I sessuali non aspettano a definirsi tali solo in età “matura”, perché per gli asessuali dovrebbe essere diverso? Se tu hai riflettuto a fondo su come sei, giungendo a una conclusione che ti fa stare bene e in pace con te stessa, allora nessuno può dirti che sei ancora troppo piccola.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 28037
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Ciao?

Messaggio da Bianca »

Nemmeno io credo che tu sia troppo giovane, anzi, credo proprio che a 17 anni si possa capire benissimo cosa si sente e cosa provoca delle reazioni.
Il continuo confronto con i più o meno coetanei, costringe a fare dei paralleli, a porsi delle domande e a notare come le proprie risposte a certe situazioni, siano diverse da quelle che dà la maggior parte delle persone che si conoscono.

Queste risposte diverse, stimolano la ricerca su di sè e pian piano consentono di conoscersi meglio.

Se fai un giro su il tanto materiale che Aven ti offre, vedrai che ci sono persone che, pur avendo molti più anni di te, ancora non sono giunti a delle sicure conclusioni.
Questo dipende dalle situazioni che si sono vissute, se si è trovato un aiuto, oppure no, se si sono avute accanto persone con cui confidarsi e che sono state capaci di ascoltare.

L’asessualità, che consiste nel non fare o nel fare in modo diverso, non è per niente semplice da capire e ci sono molte persone che ne negano l’esistenza.

Come può esistere qualcuno che non ha interesse per qualcosa che dà piacere?

Gia è difficile comprendere coloro che si pongono regole severe nell’alimentazione in nome di convinzioni discutibili, figuriamoci per quanto riguarda il sesso.

Tu hai una vita davanti, un mondo da scoprire, fuori e dentro di te; fallo lentamente, con garbo, con pazienza, gentilmente; rispetta le tue caratteristiche, migliorale dove puoi, supera quelle che ti limitano, per quanto ti è possibile, sii curiosa, senza strafare, non smettere mai di imparare.

Avatar utente
Jess9
Membro
Messaggi: 25
Iscritto il: sab mag 01, 2021 3:10 pm
Orientamento: etero demisex romantica
Genere: F
Località: Emilia Romagna
Contatta:

Re: Ciao?

Messaggio da Jess9 »

Benvenuta ! :)
penso che in effetti tu sia estremamente giovane per trarre conclusioni. E' parlando di te che ci si capirà di più...te e gli altri...

Bobby
Newbie
Messaggi: 2
Iscritto il: mar apr 20, 2021 11:02 pm
Orientamento: etero
Genere: maschio

Re: Ciao?

Messaggio da Bobby »

Alla tua età non lo sapevo neanch'io; poi col passare degli anni le cose vengono capite da sole.

Rispondi