Asessualità: le reazioni di parenti e familiari

Domande, dubbi e curiosità da parte di coloro che sono vicini agli asessuali.
Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29090
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Asessualità: le reazioni di parenti e familiari

Messaggio da Bianca »

Tu pensi che conosca l'argomento, perché personalmente interessato?

Avatar utente
SilviaPaperina
Membro
Messaggi: 27
Iscritto il: mer ott 14, 2015 11:13 am
Orientamento: eterosessuale
Genere: femmina

Re: Asessualità: le reazioni di parenti e familiari

Messaggio da SilviaPaperina »

Potrebbe essere!! E' molto discreto (al contrario di sua sorella) su discorsi intimi. Ha avuto una fidanzatina a 18 anni poi niente.. Ne abbiamo parlato pochissimo, e so che ha avuto qualche esperienza, ma niente di fisso.. E non sono certo di quelle madri che dicono: ma perchè non hai la fidanzata eh? (immaginate con voce petulante). Quindi se mi vuole parlare di cose sue, lo fa, altrimenti non insisto, e aspetto che ne abbia bisogno lui. Tanto lo vedo sereno, ha tanti amici, lavora e mi pare un bravo ragazzo. Però sarei curiosa di saperlo ahah. Primo o poi butto lì di nuovo il discorso eheh

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29090
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Asessualità: le reazioni di parenti e familiari

Messaggio da Bianca »

Perchè pensi all'asessualità e non all'omosessualità?

Avatar utente
SilviaPaperina
Membro
Messaggi: 27
Iscritto il: mer ott 14, 2015 11:13 am
Orientamento: eterosessuale
Genere: femmina

Re: Asessualità: le reazioni di parenti e familiari

Messaggio da SilviaPaperina »

Bianca ha scritto:Perchè pensi all'asessualità e non all'omosessualità?
Perchè gliel'ho chiesto direttamente e mi ha detto di no. Sa benissimo come la penso al riguardo e sarebbe rilassato nel dirmelo. Non avrei proprio probemi di nessun genere.. Poi se non me l'ha detto ugualmente è scemo ahah boh!

Avatar utente
SilviaPaperina
Membro
Messaggi: 27
Iscritto il: mer ott 14, 2015 11:13 am
Orientamento: eterosessuale
Genere: femmina

Re: Asessualità: le reazioni di parenti e familiari

Messaggio da SilviaPaperina »

Che poi, non penso che sia una cosa o l'altra, semplicemente so che lui non mi dice le sue cose perchè è un capoccione, dice due parole a settimana!

uccio
Ameba
Messaggi: 51
Iscritto il: dom mag 17, 2015 3:44 pm
Orientamento: Asessuale aromantico
Genere: Bestia

Re: Asessualità: le reazioni di parenti e familiari

Messaggio da uccio »

A me è capitato spesso che mi dicessero "Beato te" o "Meno male (per noi)" se mi credevano. Credo che il 90% dei sessuali che conosco abbia desiderato non essere tale almeno una volta. Alcuni mi hanno pure chiesto se esistesse un modo per diventare così.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29090
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Asessualità: le reazioni di parenti e familiari

Messaggio da Bianca »

Anch'io penso che molti sessuali, qualche volta, preferirebbero non esserlo, perché puo capitare di sentirsi schiavi.
Sono impulsi e desideri che non dipendono da noi.
Le sostanze presenti nel nostro organismo, agiscono, lavorano, creano necessità che arrivano al cervello e provocano reazioni.
La natura è fatta così e cosi succede anche nel mondo animale, nel quale però ci sono momenti, stagioni orientati alla riproduzione.
Nessuno insegna all'uomo, alla donna, il controllo di questi impulsi che si verificano in modo più continuo e più a caso che negli animali.
Quindi è un qualcosa che ognuno di noi deve imparare da solo.
Per qualcuno può essere più faticoso che per altri.
Bisogna avere dei motivi, bisogna aver chiaro come la sessualità deve essere utilizzata, darle un alto valore, capire che è un mezzo potente, che non si limita alla soddisfazione fisica ma consente una profonda comunione tra due persone che si amano.
Soltanto imparando a considerare in questo modo la sessualità, non ne si diventa schiavi e la si sa utilizzare con responsabilità e soddisfazione, nel rispetto dell'altro.

Avatar utente
Ipazia
Maxi-Mitosi
Messaggi: 260
Iscritto il: lun nov 30, 2015 2:12 pm
Genere: femmina

Re: Asessualità: le reazioni di parenti e familiari

Messaggio da Ipazia »

Mia madre, che è una donna eccezionale, l'ha capito prima di me. Vedeva che ogni volta che mi trovano in coppia stavo male, ero sempre nervosa e triste, dopo un pò non reggevo. E un giorno mi ha detto che l'importante era che fossi felice, anche senza un compagno se per me era meglio così e che a lei importava solo di vedermi felice e in pace con me stessa. Sono fortunata!

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29090
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Asessualità: le reazioni di parenti e familiari

Messaggio da Bianca »

Le mamme vogliono che i figli stiano bene.
Sanno che la vita presenta tante difficoltà, per cui è importante non crearsene di maggiori compiendo scelte sbagliate.
Ogni persona deve rispettare le sue esigenze e non sforzarsi a fare qualcosa, soltanto per compiacere altri.
I genitori che obbligano i figli a scelte particolari, non vogliono loro bene, perché mettono al primo posto le loro ambizioni, i loro desideri.
Tua mamma è una donna intelligente e accorta e ti ama in modo appropriato.

Avatar utente
Sidhe
A-frodite
Messaggi: 1149
Iscritto il: mer nov 16, 2011 4:24 pm
Orientamento: asex poly biromantic
Genere: donna cisgender

Re: Asessualità: le reazioni di parenti e familiari

Messaggio da Sidhe »

Ipazia ha scritto:Mia madre, che è una donna eccezionale, l'ha capito prima di me. Vedeva che ogni volta che mi trovano in coppia stavo male, ero sempre nervosa e triste, dopo un pò non reggevo. E un giorno mi ha detto che l'importante era che fossi felice, anche senza un compagno se per me era meglio così e che a lei importava solo di vedermi felice e in pace con me stessa. Sono fortunata!
Grandissima tua madre! :D
Non ci sarò quando verrai a cercarmi nel sole... che la tua vita non è la mia, io sarò già andato via... [Angelo Branduardi, Lamento di un uomo di neve]

Rispondi