Dubbio atroce

Domande, dubbi e curiosità da parte di coloro che sono vicini agli asessuali.
Avatar utente
blueberyl
A-frodite
Messaggi: 1086
Iscritto il: mer lug 27, 2005 4:52 pm
Orientamento: Etero-Asessuale
Località: dagli abissi della mia anima

Re: Dubbio atroce

Messaggio da blueberyl »

Come frequentatrice questo forum da anni, grazie al mio temporaneo distacco, sono riuscita a vedere magari quello che vede un utente appena iscritto al forum, una novizia.
Sì Ermy...ma c'è una sezione illustrativa. Nessuno la legge mai...Pigrizia? Spesso è così. Una persona entra con dei pregiudizi, senza neppure leggere, offendendo.
Il problema principale è sempre lo stesso: la gente non considera un forum sul web un luogo di discussione rispettabile, in cui rispettare l'altro e le sue opinioni. Prova tu ad andare ad un'assemblea e dire: "secondo me tu hai bisogno dello psichiatra": se non si tratta di un circolo di ubriaconi ti invitano a moderare i toni e ti escludono dalla discussioni.
Le discussioni devono essere civili, altrimenti...


- per entrambi asex e sex :
una cosa che non sopporto dall' atteggiamento dei sessuali è questo auspicare psichiatri a destra e manca.
vorrei dire di non sottovalutare e di non sminuire questa categoria....nè di psichiatri nè di psicoterapeuti.
Queste persone, sebbene non tutti condividano, alle volte sono davvero la salvezza di anime irrequiete e con grandi sofferenze..... Quindi sempre per rispetto, non sminuiamo nè chi ha studiato per aiutare e capire il difficile mondo della psiche umana, nè chi si affida alle cure di queste persone e che in queste vede una speranza ai propri dolori e alle proprie incomprensioni.
Ricordiamoci che nessuno può però risolverci i problemi esistenziali. Uno psichiatra può curare un'alterato funzionalmento fisiologico, nulla di più. Personalmente ho molto rispetto per la psichiatria, molto meno per alcune correnti in ambito delle scienze psicologiche, di cui tra vent'anni rideremo e magari tratteremo alla stregua di discipline quali l'astrologia o onicomanzia.

questo riferito a quegli utenti che non ancora consapevoli della loro natura sessuale popolano il forum con accaniti post diretti verso i sessuali, magari perchè non sereni con la propria natura e con la propria coscienza o magari perchè reduci da esperienze passate vissute male con persone sessuali.)
Ma dove?
Io credo siano una piccola minoranza; chi parla male del sesso, in questo forum, sono i Sessuali CONSAPEVOLI...per il resto non mi pare.

E poi vorrei chiarire che i termini "sessuale" ed "asessuale" sono utilizzati per brevità, e senza alcun intento discriminatorio. Magari questo andrebbe sottolineato .

La cosa bella è che le persone vengono qua a dire"il sesso è bello, specie con chi ami"...E' chiaro!
Abbiamo creato Aven per dare spazio a quelle persone che hanno una diversa sensibilità e che vogliono esprimerla magari in anonimato, perchè è difficile parlare con gli altri senza che noi e gliualtri sappiano dell'esistenza di questa sensibilità. Per gli asessuali è normalissimo che comunemente il sesso sia considerato bello, invitante e piacevole, è arcinoto, viviamo anche noi in questo mondo. Ma il mondo è bello perchè è vario, e per citare un altro proverbio, non si disputa sui gusti...


L'asessualità crea grandi problemi di accettazione.
Gli amici ti prendono in giro, portare avanti una relazione sentimentale pressoché impossibile. Non è facile, no.

Ecco, gli ALIENI sono i maleducati, i superficiali, gli ignoranti. Non i "sessuali".

Aven non è nata per sfizio, per dire "oh quanto siamo ganzi" , ma per promuovere innanzitutto l'informazione.
"E' in noi un Regno che esiste ma non possediamo, ed è lo stesso che possediamo senza che esso esista"

Avatar utente
blueberyl
A-frodite
Messaggi: 1086
Iscritto il: mer lug 27, 2005 4:52 pm
Orientamento: Etero-Asessuale
Località: dagli abissi della mia anima

Re: Dubbio atroce

Messaggio da blueberyl »

io sono una sessuale....e come giulia sostengo che fare l'amore con la persona che si ama è una delle cosa più belle....ma non critico gli asex...E non vedo bisognoso l'intervento di uno psichiatra se l'asessualità non è causata da un problema di natuara relazionale, emotiva o di inadeguatezza verso il mondo.
Ermy, non lo puoi "sostenere"...lo puoi soltanto "sentire", perchè si sostiene una teoria, ma una sensazione la si prova e basta :-) .
Sarebbe come dire:"sostengo che il giallo paglierino sia il colore più bello che esista". Uno risponde: per te...
Mi sono spiegata? :-)
"E' in noi un Regno che esiste ma non possediamo, ed è lo stesso che possediamo senza che esso esista"

Avatar utente
Ermy
Maxi-Mitosi
Messaggi: 238
Iscritto il: sab dic 02, 2006 12:19 am
Orientamento: per ora asessuata

Re: Dubbio atroce

Messaggio da Ermy »

guarda blue...a me pare che stiamo parlando della stessa cosa....sono daccordo con quello che dici....che il rispetto è fondamentale. non volevo attaccare nessuno.

e per la questione del sostenere....intendevo dire che mi trovo daccordo con il pensiero di giulia a riguardo del sesso fatto con la persona che si ama. ovviamente io Sostengo la mia opinione, e quella frase sottolineava il mio punto di vista. Non era un sostenere dedito al voler promuovere questo come verità assoluta.
Non pensavo di non essere stata chiara.

forse mi sbaglierò ma c'è troppo accanimento nel voler puntualizzare tutto
bhe....spero che in futuro ci sia, sia da parte dei nuovi utenti e non, un pò più di tolleranza.
Vieni via oh piccolo umano,
verso le acque e l’immenso spiano.
Alla fata la mano darai
perché il mondo è più pieno di pianto
di quanto capire potrai.


Immagine

giulia583
Newbie
Messaggi: 4
Iscritto il: lun ott 20, 2008 11:12 am

Re: Dubbio atroce

Messaggio da giulia583 »

Rispondo ad Ermy in quanto condivido pienamente le sue idee. Ritengo anche io che il rispetto sia la prima cosa e che per una persona come me è difficile, se non impossibile, comprendere la natura di persone completamente diverse da me. Ciò nonostante il mio intervento non voleva mancare di rispetto a nessuno, tanto meno alla figura dello psichiatra, dal quale, in passato, sono stata in cura io stessa.
Inoltre l'accanimento di blueberyl è diretto verso tutti e non solo verso una novizia come me; forse a volte non solo la sola ad avere qualche pregiudizio.

Avatar utente
blueberyl
A-frodite
Messaggi: 1086
Iscritto il: mer lug 27, 2005 4:52 pm
Orientamento: Etero-Asessuale
Località: dagli abissi della mia anima

Re: Dubbio atroce

Messaggio da blueberyl »

Ciò nonostante il mio intervento non voleva mancare di rispetto a nessuno, tanto meno alla figura dello psichiatra, dal quale, in passato, sono stata in cura io stessa.
Tu la mattina saluti le persone invitandole ad andare dallo psichiatra :)?
E poi...mi pare che moltissime persone "sessualmenete normali" che bazzicano su questo forum siano state dallo psichiatra. Dunque i disturbi psichiatrici sono "democratici" con tutti :-)
Inoltre l'accanimento di blueberyl è diretto verso tutti e non solo verso una novizia come me; forse a volte non solo la sola ad avere qualche pregiudizio.
Perchè accanimento verso tutti? Portami qualche esempio...Mi spiace molto sentir dire queste cose, ma credo che sia la conferma di una visione un poco distorta :(
"E' in noi un Regno che esiste ma non possediamo, ed è lo stesso che possediamo senza che esso esista"

Avatar utente
Repius
Junior
Messaggi: 7
Iscritto il: lun giu 16, 2008 6:02 pm
Orientamento: eteroasex
Genere: maschio

Re: Dubbio atroce

Messaggio da Repius »

blueberyl ha scritto:Tu la mattina saluti le persone invitandole ad andare dallo psichiatra :)?
...mmm penso che se i toni sono apparsi "accesi" da entrambe le parti è forse perchè c'è un po' paura del diverso, mi è capitato spesso in passato, specialmente su forum, di vedere persone arrivare ad invitare gli altri ad andare dallo psichiatra, io in prima persona l'ho fatto. E ti dico che se l'ho fatto è stato proprio perchè non sapendo più come prendere una persona, con caratteristiche direi, opposte alle mie, mi sono trovato costretto ad "innalzare una barriera", forse per proteggere me stesso in primis...
Boh... spero di essermi spiegato... penso che l'importante sia come dice Ermy riconoscere anche a chi è diverso il diritto di esistere...
Poi siamo daccordo credo tutti che gli spichiatri/psicologi siano molto utili specialmente per chi vive situazioni sofferte, anche io ho avuto a che fare con loro ma per altre cose, non certo per la mia condizione di asessuale, questa non mi causa alcun tipo di sofferenza o non accettanza verso me stesso.
Anime is Never Alone

Avatar utente
makeda
Junior
Messaggi: 6
Iscritto il: dom set 28, 2008 5:08 pm
Orientamento: asessuale
Località: roma

Re: Dubbio atroce

Messaggio da makeda »

Un forum o chat dovrebbero alla pari di tavoli di discussione essere luoghi di confronto e crescita, specialmente la rete offre possibilità di "incontro" tra persone che mai sarebbero venute in contatto.
Ora il problema in rete come altrove è la tolleranza, il rispetto delle altrui idee e convinzioni oltre naturalmente ad un auspicabile intelligenza di rivedere e cambiare o modificare le proprie posizioni quando se ne riconosce la limitatezza.
Alle parole più o meno palesemente offensive, si ricorre poi quando non si ha più la capacità di argomentare............ora se consigliare lo psichiatra equivale ad un "vatti a ricoverare" naturalmente decade il bon ton di un'utile discussione.

Makeda

Avatar utente
blueberyl
A-frodite
Messaggi: 1086
Iscritto il: mer lug 27, 2005 4:52 pm
Orientamento: Etero-Asessuale
Località: dagli abissi della mia anima

Re: Dubbio atroce

Messaggio da blueberyl »

makeda ha scritto:Un forum o chat dovrebbero alla pari di tavoli di discussione essere luoghi di confronto e crescita, specialmente la rete offre possibilità di "incontro" tra persone che mai sarebbero venute in contatto.
Ora il problema in rete come altrove è la tolleranza, il rispetto delle altrui idee e convinzioni oltre naturalmente ad un auspicabile intelligenza di rivedere e cambiare o modificare le proprie posizioni quando se ne riconosce la limitatezza.
Alle parole più o meno palesemente offensive, si ricorre poi quando non si ha più la capacità di argomentare............ora se consigliare lo psichiatra equivale ad un "vatti a ricoverare" naturalmente decade il bon ton di un'utile discussione.

Makeda
Makeda hai centrato pefettamente il problema :)

Purtroppo i forum di discussione su internet spesso sono a livello di "sagra del crostino" (con tutto rispetto della sagra del crostino), con offese, insinuazioni irrispettose, opinioni superficiali e sommarie(che effettivamente alla sagra del crostino non ci sono :P). Questo forum non è così, per fortuna, e se i confini della buona educazione vengono oltrepassati c'è perlomeno un invito alla moderazione, e non certo la censura, come vedete.

Credo di essermi espressa anche troppo su questo argomento....
:-)
"E' in noi un Regno che esiste ma non possediamo, ed è lo stesso che possediamo senza che esso esista"

Avatar utente
Pdydow_
Ameba
Messaggi: 66
Iscritto il: gio mar 04, 2021 2:35 am

Re: Dubbio atroce

Messaggio da Pdydow_ »

blueberyl ha scritto:
mer ott 22, 2008 1:30 am
Non ne sentiremo la mancanza, te lo assicuro...
Mio dio, quanto ho goduto per questo messaggio quasi ho paura di non essere più asessuale.
(Spero si sia capito che sono palesemente ironica u.u perché su questo punto ci potrei scrivere un intero libero.)
giulia583 ha scritto:
lun ott 20, 2008 2:07 pm
Per tutti gli altri che credono, con convinzione, che l'assessualità sia positiva e che cercano rapporti con persone come loro credo che uno psichiatra sia d'obbligo.
Scusate la franchezza.
Magari ho capito male, magari sono stupida io eh, molto probabile, ma a me sembra che in poche parole stia dicendo che la maggior parte degli utenti di questo forum ha bisogno di un ricovero forzato??
Prima dice di essere entrata con buone intenzioni nella nostra dimora per poi sputarci dentro con un'affermazione così?

Ermy, tu mi sembri una ragazza in gamba, è ovvio che chiunque vorrebbe che ci sia comprensione ed accettazione.
Penso che quasi ogni persona asex quando è arrivata qui ha sentito finalmente pace, comprensione e il non sentirsi più così diversi... Alieni per l'appunto.
Ma non si può baciare i piedi a chiunque solo per sentirsi accettati, un conto è che tu puoi comprendermi e ne vale la pena aprirmi ma un conto e farlo con qualcuno che dice di comprenderti solo per chissà quale soddisfazione e tornaconto personale.
Ultima modifica di Pdydow_ il sab giu 05, 2021 5:27 pm, modificato 3 volte in totale.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29091
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Dubbio atroce

Messaggio da Bianca »

In effetti, il modo di esprimersi della Giulietta, può risultare leggermente indisponente.
Quando inizia, pare comprensiva e desiderosa di condividere poi, presa dall’entusiamo su tutto ciò che può dare il sesso, diventa un torrente in piena ed esagera un po’.
Credo che nel 2008, questa fanciulla fosse molto giovane e sono quasi certa che oggi non si esprimerebbe più così.
La vita ti insegna che incontri persone diverse da te e, a seconda dei vari aspetti che manifestano, devi saper essere comprensiva, importi, rifiutare; se puoi, anche insegnare, consigliare, aiutare.

Passi tutta la vita in questo alternarsi di caratteri, di condizioni, necessità, modi di porsi.
Può capitarti anche di dover prendere le distanze, perché hai la necessità e il diritto di difenderti; puoi decidere di sopportare, perché hai le capacità di farlo e dare un po’ di amore anche a chi non lo merita.

Lo psichiatra può essere necessario, indispensabile o l’interessato può accedere ad una terapia più leggera; non cambierà niente ma sarà un supporto.
Si possono anche percorrere strade parallele che non si incontreranno mai ma ci si guarderà da due sponde diverse.

Obiettivamente parlando, gli asessuali potranno non comprendere mai quanto sia bello poter fare l’amore con chi si ama, così come il sessuale potrà camminare con i ramponi su anime che non provano minimamente il desiderio di praticare una qualsiasi attività sessuale; potrà non capire mai, non condividere mai; griderà il suo rifiuto e il suo disprezzo e un giorno scoprirà, quasi per caso, che si può amare molto anche senza sesso e sentirà la necessità di parlarne con uno psichiatra.

Avatar utente
Pdydow_
Ameba
Messaggi: 66
Iscritto il: gio mar 04, 2021 2:35 am

Re: Dubbio atroce

Messaggio da Pdydow_ »

Che bel messaggio cara Bianca, totalmente d'accordo con te.
Tutti probabilmente prima o poi abbiamo bisogno dell'aiuto di uno psicologo/psichiatra, insomma viviamo in un luogo di incertezze costanti.
Purtroppo molte persone hanno bisogno di davvero molto tempo per aprire gli occhi, e chissà se li apriranno mai...

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 29091
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Dubbio atroce

Messaggio da Bianca »

In questa incertezza viene da chiedersi se non sia meglio non aprirli mai.

Rispondi