amici e parenti sanno che siete asessuali?

Domande, dubbi e curiosità da parte di coloro che sono vicini agli asessuali.
J.P.Klondike
Asexy
Messaggi: 391
Iscritto il: mar giu 14, 2016 12:04 am

Re: amici e parenti sanno che siete asessuali?

Messaggio da J.P.Klondike »

No ferma, esitono tipologie di tumore "ereditarie", ovvero che hanno la loro genesi nella struttura cellulare di un individuo che puà essere trasmessa al successivo. Con determinati test e studio del DNA è possibile scoprire se si è ereditato questa predisposizione a determinati tumori.

Per non parlare di moltre altre patologie più o meno gravi. Se l'ha uno o entrmabi i genitori, si ha una tot% di rischio che l'abbia anche il figlio.

Poi è chiaro esistano anche molte predisposizioni "benigne" che vengono trasmesse ai pargoli. Per quetso dico che fino a che non mi dimostreranno il contrario non è da esludere anche asessualità e orientamenti in genere possano essere caratteri genetici che possono essere trasmessi. Poi è chiaro che fino ad oggi, per evidenti motivi, è stato difficile che la comunità gay potesse avere un tasso di riproduzione sufficente per effettuare uno studio di questo tipo. Però con le nuove leggi e i nuovi diritti che finalmente stanno nascendo, potremo capire qualcosa di più.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 27137
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: amici e parenti sanno che siete asessuali?

Messaggio da Bianca »

Infatti, ho parlato di combinazioni.
Finora, il tumore per cui hanno trovato più diffusione, è il cancro al seno, da madre a figlia.

Avatar utente
TheBlueJellyfish
A-ssolutamente Fantastico
Messaggi: 86
Iscritto il: dom giu 19, 2016 7:41 pm
Orientamento: Demisex Demiromantic Androsess
Genere: Demiwoman

Re: amici e parenti sanno che siete asessuali?

Messaggio da TheBlueJellyfish »

Cari Bianca e Klondike, rispondo solo ora perché sono fuori città per qualche giorno. Credo anche io che possa esservi quanto meno una predisposizione familiare sul l'orientamento sesuuale, nulla di strettamente vincolante, ma potrebbe esserci. Più si andrà avanti e più si potrà capire.

Avatar utente
Edward
AVENita di Classe A
Messaggi: 2738
Iscritto il: mar dic 09, 2014 10:49 pm
Orientamento:
Genere: f

Re: amici e parenti sanno che siete asessuali?

Messaggio da Edward »

RAGA...!
Ho fatto coming out con mia madre! Mi ha detto che neanche a lei frega niente di andare con qualcuno :D

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 27137
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: amici e parenti sanno che siete asessuali?

Messaggio da Bianca »

Cribbio!!!
I miracoli di Aven!
E in men che non si dica, abbiamo, quasi provato l'ereditarietà .....

Avatar utente
Valkyrie
A-ccademico viola
Messaggi: 7755
Iscritto il: sab mag 02, 2015 9:32 pm

Re: amici e parenti sanno che siete asessuali?

Messaggio da Valkyrie »

bellaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa *-*

Avatar utente
Edward
AVENita di Classe A
Messaggi: 2738
Iscritto il: mar dic 09, 2014 10:49 pm
Orientamento:
Genere: f

Re: amici e parenti sanno che siete asessuali?

Messaggio da Edward »

Penso che in realtà volesse dire che sta bene da sola, dopo il suo tragico matrimonio!

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 27137
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: amici e parenti sanno che siete asessuali?

Messaggio da Bianca »

E che non vuole vedere un uomo neppure in fotografia!
Succede a molte donne...
Parecchi anni fa, una mia vicina, quando il marito mori all'improvviso, inizio a festeggiare e credo continui tuttora.
Aveva preso tante di quelle botte!

Avatar utente
Valkyrie
A-ccademico viola
Messaggi: 7755
Iscritto il: sab mag 02, 2015 9:32 pm

Re: amici e parenti sanno che siete asessuali?

Messaggio da Valkyrie »

è comunque un bene no???:D mi sembra una buona reazione:D

la vicina fa bene a festeggiare:|

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 27137
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: amici e parenti sanno che siete asessuali?

Messaggio da Bianca »

Sì, bisogna che si rifaccia...

Lavendair

Re: amici e parenti sanno che siete asessuali?

Messaggio da Lavendair »

Premetto che non ho letto l'intera discussione, anche se ho dato un'occhiata qua e là ad alcuni messaggi.

Per quanto mi riguarda ne ho parlato anni fa con degli amici e con nessun'altro e, onestamente, non credo che lo farò.
Essere asessuale non è qualcosa che condiziona la mia vita al di là della mia sfera affettiva intima. Parenti, amici, colleghi... non esiste motivo per cui la società debba essere edotta della mia vita sessuale.
Anche se posso capire chi sente la necessità di parlarne con amici per avere un confronto, una parola amica nel caso stesse vivendo questa condizione con sofferenza, e, ovviamente, non giudico in nessun modo chi fa questa scelta.

Il fatto è che, al momento, l'asessualità è ancora molto poco conosciuta e circondata di false credenze, idee distorte e, in generale, di pregiudizi, non sento la necessità di portare alla luce una condizione che non mi affligge in nessun modo nella mia vita di tutti i giorni e subire tutta la procedura di richiesta di spiegazioni, chiarimenti, curiosità morbose che seguirebbe il mio outing.

L'essere o meno asessuale riguarda solo la persona che ho scelto per il resto della vita. Ed è solo in quel caso che ho intenzione di affrontare l'argomento... anche se ancora non so bene come :-?

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 27137
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: amici e parenti sanno che siete asessuali?

Messaggio da Bianca »

Sono assolutamente d’accordo con te.
Con nessuno si è in dovere di dare spiegazioni sulla propria sessualità.
Soltanto con un partner o eventuale tale, per una questione di onestà, si è tenuti a dare spiegazioni, dato che la sessualità viene considerata scontata in una relazione.

Le spiegazioni sono obbligatorie e devono essere molto chiare, quando esiste la possibilità di un per sempre, con relativa formazione di una famiglia che, in genere, comporta il mettere in previsione dei figli.



Si possono anche considerare in un certo ordine le varie persone a cui ci si rivolge, con dei distinguo.

Colleghi: NO
Parenti: nella misura in cui desiderano la vostra felicità e sono in ansia per il vostro futuro.
Amici: quando si è certi della propria valutazione circa l’amicizia. Altrimenti, astenersi.
Partner: sempre, soprattutto quando il legame è, praticamente, consolidato o quasi.

Alla fine, tu Star, esprimi una volontà e un dubbio....

Alla persona che tu hai scelto “per il resto della vita”.....
Lo vuoi dire ma non sai ancora come.

Lo sai che quando si pensa che “quella” sia la persona con cui si vuole condividere il proprio futuro, si è già moooolto avanti?

Lo sai che tu devi dirle qualcosa di mooolto, moooolto importante?

Lo sai che, comunque tu glielo dica, sarà, all’incirca, come un incendio in una polveriera?

È già mooolto tardi.
Fallo subito e preparati anche a qualcosa di doloroso, sempre che questa persona non abbia finora intuito niente, capito niente, dedotto niente e che quindi non sia già, in un certo senso, preparata ad ascoltare le tue spiegazioni, cosa sulla quale ho forti dubbi.

Avatar utente
Zer0
Membro
Messaggi: 37
Iscritto il: mer ago 26, 2020 2:13 pm
Orientamento: Asessuale Aromantico
Genere: Maschio

Re: amici e parenti sanno che siete asessuali?

Messaggio da Zer0 »

No i miei non lo sanno, ed al momento non ho intenzione di dirlo, per motivazioni che sono state anche esposte in questa discussione (disinformazione, pregiudizi, ecc.). A quelle fastidiose domande, "perchè non trovi una ragazza", rispondo con un semplice ma spero efficace "sto bene per conto mio" (che corrisponde poi a verità). Non credo che i miei parenti sappiano nemmeno che esista l'asessualità, quindi dubito che possano sospettare ch'io lo sia (e a dirla tutta ritengo che i genitori, in generale, non debbano intromettersi in questi aspetti della vita dei figli.)
Amici in senso stretto non ne ho, provo simpatia per qualche persona ma non mi piacciono i rapporti "invasivi", stretti, di frequentazione, ho bisogno del mio (tanto) spazio. Quindi in quel caso il problema non sussiste.
Ultima modifica di Zer0 il lun ago 31, 2020 5:33 pm, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 27137
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: amici e parenti sanno che siete asessuali?

Messaggio da Bianca »

Ci sono persone che ignorano totalmente l’esistenza dell’asessualita e quindi, anche quando vedono che il figlio sembra non mostrare alcun interesse per le ragazze, si fanno mille congetture senza minimamente sfiorare quella giusta.

Il dirlo o non dirlo ai tuoi, dipende dai rapporti che hai con loro e da quanto pensi che ti possano capire.

È comunque un discorso da fare con calma, somministrando le informazioni a piccole dosi e dando loro il tempo di elaborarle.

Rispondi