Mi sono innamorata! Per chi avesse voglia di leggere..

Per tutte le piccole e grandi cose che vi rendono tristi o felici: che cerchiate conforto o vogliate celebrare un successo, questo è il posto giusto!
Cleowen
Membro
Messaggi: 49
Iscritto il: gio gen 02, 2014 8:48 pm
Orientamento: Lesbica Asessuale
Genere: Femmina
Località: Marche

Mi sono innamorata! Per chi avesse voglia di leggere..

Messaggio da Cleowen » mer ott 14, 2015 3:01 pm

Allora ragazz*, torno qua dopo un po' di tempo per aggiornarvi sulla mia vita da "asessuale" e per raccontarvi le mie ultime news amorose.
Per chi avrà la voglia e la pazienza di leggermi, ovviamente......

PREMESSA: mi definisco "lesbica asessuale" -direi più che altro demisessuale e/o facente parte delle zone grigie. Il fatto di riuscire o di voler andare a letto con una donna dipende da vari fattori: dalla misura del sentimento reciproco, dalla eventuale chimica tra noi e da quanto l'altra persona riesca a coinvolgermi e a mettermi a mio agio. Vivo i rapporti romanticamente, più che sessualmente, e molte volte me li vivo da sola nella mia testa e nel mio cuore finché non mi passa, perché molto spesso mi piacciono persone "impossibili" da avere (persone che abitano lontano dalla mia città, o già impegnate, o etero, o molto più grandi). Di impossibile non c'è mai niente quando nasce un amore ed è reciproco, ma sto parlando del mio iniziale "provarci", e della potenzialità della storia stessa. Nel senso: se una donna è sposata, io ho molte difficoltà nel farmi avanti (sia perché sono una timidissima , sia perché non mi piace essere una "rovinafamiglie")... ecc ecc, penso abbiate capito. Del sesso non mi interessa, per me il bacio è "il sesso", l'unico componente fisico a cui penso quando mi innamoro e a cui non credo potrei fare a meno in un rapporto, perché è il mio modo di darmi all'altro ed esprimere emozioni profonde e apprezzamento per l'altro anche a livello fisico.

Sono sola da tanti anni, un po' per paure, chiusure, delusioni, e un po' perché non mi è più capitato di incontrare qualcuno di interessante (e io probabilmente non sono risultata interessante per nessuno). Del resto, come dicevo, sono una timidissima, e di solito mi lascio acchiappare, non sono una molto svelta nella seduzione.

Ultimamente mi sono innamorata (o invaghita romanticamente, al momento..) di una donna molto bella, intelligente e molto più grande di me (io 30 lei 50.. -ne dimostra 40).
Ho sempre amato le donne più grandi di me.. con le mie coetanee o più piccole di me faccio fatica a entrare in rapporto. Sicuramente ho anche un po' di complesso di Elettra.. ma vabbè, sono fatta così.

Questa donna l'ho conosciuta due anni fa, amica di amici, e mi è sempre capitato di vederla in ambienti che condividiamo a livello di interessi. Inoltre credo che ci siamo risultate simpatiche fin da subito, scambiandoci i contatti social e interagendo ogni tanto su fotografie, messenger ecc.
Agli inizi, io mi ero invaghita subito di lei, e senza porci troppa speranza (è sposata con figli) le facevo complimenti sulle sue foto e le avevo fatto ben capire che sono lesbica, provocandola un po' (sempre sui social). Poi, col tempo, e dato che non ci vedevamo tutti i giorni, io mi sono allontanata da questi giochini e ho continuato la mia vita e lei la sua, sentendoci e vedendoci ogni tanto con persone in comune. Io non ci ho mai pensato "veramente", per via di tutti questi fattori.. l'ho sempre trovata molto bella, ho sempre avuto la curiosità e il piacere di stare più tempo possibile in sua compagnia e di conoscerla, ma per via dei suoi mille impegni di lavoro, hobby e famiglia, capite anche voi che la mia infatuazione è andata nel tempo scemando, pur sentendoci e vedendoci una volta ogni tot.

Poi, ci è capitato di vedere un film insieme a tematica lesbo, e parlando in chat lei mi ha detto di essere curiosa e di voler capire il mondo delle lesbiche, sia come lo vivevo io sia come lo vive la "maggioranza" a livello generico.. Aveva tantissime domande e io ho risposto come potevo, per quanto si possano affrontare -un po' superficialmente- certi argomenti in due o tre sessioni di chat..

Poi lei mi ha detto una cosa, una frase piuttosto classica nel mondo delle lesbiche che si approcciano con le etero.. e cioè "sei meravigliosa, se fossi stato un uomo ci avrei provato con te".. Ecco.. è una di quelle frasi a doppio taglio.. in realtà detta come complimento ma che l'etero in questione non capisce essere anche 1. una cosa ambigua che ti puo' far ben sperare che sotto sotto ci possa essere una qualche bisessualità non espressa (o omosessualità anche, come spesso accade nel mondo).. e che quindi potresti continuare a provarci con lei.. 2. una cosa brutta da dire, perché sembra che serva per forza il pisello per potersi amare.... (quando poco prima parlava di essere friendly, aperta, che l'amore è tra le persone e non tra i sessi ecc). Se sono così tanto meravigliosa come spesso mi dice perché allora non provare ad aprirsi con me, dato che -da quello che so- col marito sono come separati in casa, pur volendosi molto bene e stimandosi)..?

In seguito a questa frase, io mi sono un po' "girata".. perché ovviamente avevo capito che lei non si rendeva conto dell'importanza (nel bene e nel male) di quelle parole. L'ha capito che forse aveva detto qualcosa che poteva avermi ferito e si è scusata.. mi ha cercato più volte scusandosi e questo passaggio ha prodotto in me "L'INNAMORAMENTO" definitivo. Non so perché, ma è stato in quel momento che io ho iniziato a pensare sempre a lei, forse anche pensando sotto-sotto di piacerle.. e non solo come "anima bellissima e dolce", come mi ripete spesso.

Successivamente abbiamo continuato a parlare anche di me (lei sa che sono una persona che in passato ha sofferto molto per vicende di vita vissuta), ho parlato con lei anche della mia demisessualità, scoprendo che anche lei è poco "sessuale" ..ma in termini molto superficiali a causa del tempo e forse fraintendendoci anche in alcuni punti.. Poi non abbiamo più avuto il tempo di parlare approfonditamente a causa dei suoi mille impegni, anche se la sua presenza anche virtuale me l'ha sempre fatta sentire e in alcune occasioni si è preoccupata di cosa pensassi io di lei: ti sono simpatica? hai cambiato opinione su di me? (una donna adulta non dovrebbe porsi questi pensieri con una "ammiratrice" e/o amica..)

Poi ci siamo viste con altri amici, lei sempre molto simpatica.. io visibilmente silenziosa e imbarazzata rispetto alle volte prima.. C'è stato un momento in cui lei ha accompagnato in bagno una persona tra mille risate e ci siamo ritrovate da sole.. si è girata, si è messa a sistemare delle cose nella borsa.. ed è calato un silenzio assordante.. ho dovuto io ..(che sono quella timida!) provare a dire due parole parlando di un evento futuro.. e lei rispondeva un po' distrattamente, a monosillabi.. quando invece avrebbe potuto fare una battuta o dirmi qualsiasi cosa.. piuttosto che far calare quel gelo sospetto.. che mi ha fatto pensare. Il tempo della pipi' dell'altra persona, e poi tutto è tornato alla normalità, con lei che scherzava e rideva e faceva casino.
Poi ci sono state anche altre cose "strane": un giorno ha condiviso sui social un'opera d'arte famosa, la cui protagonista femminile mi somiglia tantissimo (me l'hanno detto un sacco di persone negli anni) ed è anche un bel complimento.. e dentro vi era un sonetto d'amore scritto dall'autore.. Era un semplice omaggio alla mia "bellezza"? Se fosse stato il contrario.. io l'avrei condiviso per farle capire tra le righe che mi piace!
Un'altra volta mi ha messo in bacheca una di quelle frasi già pronte che circolano online "quando l'universo vuole salvare una persona gli manda l'amore" con l'immagine di due ragazze visibilmente lesbiche. Vuole salvarmi augurandomi l'amore con una mia "simile"? Boooh.
Allora: o stai giocando, o vuoi curare la mia anima e mi fai questi "complimenti" facendomi capire che mi vuoi bene e mi ammiri o non ti rendi conto che quello che fai/dici/condividi è molto ambiguo e sei crudele.. non lo so più cosa pensare. Poi a volte sparisce e comunque non è che mi invita a uscire con lei o altro. boh..

Ora sono nella fase in cui vorrei tanto riuscire a trovare un modo per farla venire allo scoperto: giochi? ci provi? è un modo di voler bene? sotto sotto ti interesso e non lo sai? o lo sai e non sai come fare? Avrei voglia di sedurla passivamente creando una tensione positiva tra noi.. di solito si tratta di tensione sessuale, è buffo che ne parlo proprio qui! Ma come creare questa "seduzione" con una persona così? Ci fosse un manuale preciso per ottenere un bacio o una intesa mentale emotiva piuttosto che per portarla a letto..! :)

Datemi qualche consiglio.. come posso fare, considerando che sono timidissima e che ho anche paura che se mi dichiaro (o la faccio dichiarare), poi salti il nostro rapporto? Sono molto confusa.. ma non sapete che voglia di baciarla che ho!

Avatar utente
Valkyrie
A-ccademico viola
Messaggi: 7755
Iscritto il: sab mag 02, 2015 9:32 pm

Re: Mi sono innamorata! Per chi avesse voglia di leggere..

Messaggio da Valkyrie » mer ott 14, 2015 3:44 pm

Urcah che situazione!!! Scusami mi sono persa un pezzo: Dopo che si é scusata per la frase vi siete un attimo allontanate a causa di impegni???
Secondo te quella freddezza da dove viene??? Perché secondo me la chiave sta lí: se era un silenzio sul timido allora potrebbe essere stata interessata ma magari non aveva il coraggio di dirtelo apertamente; se era un silenzio piú sul disinteresse.... Allora non capisco proprio il significato dell'immagine e delle frasi:O
Riusciresti a chiederglielo apertamente???

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26015
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Mi sono innamorata! Per chi avesse voglia di leggere..

Messaggio da Bianca » mer ott 14, 2015 4:49 pm

Che bella notizia! con il punto esclamativo.....
La tua è una bella esperienza, comunque vadano le cose con questa signora.
Perchè è prezioso quello che tu vivi, indipendentemente da ciò che lei ti dà.
Un innamoramento è il modo più bello per sentirsi vivi, ancora vivi, di nuovo vivi.
Hai raccontato una storia abbastanza comune ma, che essendo tua, è assolutamente unica.
Da ciò che tu dici, io penso questo:
lei non è completamente indifferente nei tuoi confronti, anzi, direi che ti apprezzi molto, che ti pensi molto e che, in qualche modo, tu le sia cara.
Il passare dai sentimenti all'azione, penso sia una cosa che la spaventa molto.
Mettendomi nei suoi panni, dopo una vita da etero, pensare di passare ad un'esperienza omosessuale, mi turberebbe parecchio.
Possono giocare un ruolo importante, il fatto che lei provi attrazione/interesse sentimentale nei tuoi confronti, un certo interesse per un'esperienza nuova, il poco coinvolgimento sessuale tra lei e il marito.
Tu metti comunque in conto che lei questo passo, potrebbe anche non farlo mai, per tutta una serie di motivi ,che da fuori, diventa difficile valutare.
Sollecitare un'esperienza omosessuale nei confronti di chi non lo è, può essere anche molto negativo per il tuo e il suo futuro e può comportare risvolti che ora non è possibile valutare.

Cleowen
Membro
Messaggi: 49
Iscritto il: gio gen 02, 2014 8:48 pm
Orientamento: Lesbica Asessuale
Genere: Femmina
Località: Marche

Re: Mi sono innamorata! Per chi avesse voglia di leggere..

Messaggio da Cleowen » mer ott 14, 2015 5:30 pm

Grazie per i vostri interventi!
Valkyrie, il silenzio era dato da semplici impegni lavorativi e di vita.. non credo quindi dettati da timidezze o da disinteresse. Diciamo che non abbiamo avuto il modo di approfondire solo per questioni di tempo e forse in futuro lo faremo. Non lo so se riuscirò a chiederle apertamente cosa intendesse con quelle immagini e frasi.. vedremo. Da una parte ho paura che mi risponda con qualcosa che non è nelle mie speranze.

E' vero Bianca, innamorarsi ti fa sentire viva.. anche se io le vivo gli amori come vere e proprie turbolenze emotive, dato che spesso mi piacciono persone "impossibili". Con questa donna in particolare non ho nessuna pretesa.. nel senso che non vorrei mai lasciasse il marito per me (sarebbe prematuro anche solo pensarlo e comunque non credo lo farebbe mai).. vorrei solo cercare di capirla senza essere invadente con delle domande -appunto- molto dirette che poi potrebbero allontanarla.. Non vorrei mai farle una cosa che non vuole, ma dai suoi comportamenti mi pare che un presupposto ci sia.. oppure ha problemi di comunicazione grossi. Il mio unico desiderio sarebbe baciarla, una volta sola, per farle capire che non cerco le coccole ma vorrei avere con lei uno scambio di emozioni.. e vorrei sapere come fare per arrivarci :)
Voglio dire.. in base a quello che vi ho raccontato, in base alle sue azioni.. non è un po' ambigua la cosa?

Vorrei cercare di portarla a fidarsi di me.. come io mi fido di lei

Avatar utente
Edward
AVENita di Classe A
Messaggi: 2738
Iscritto il: mar dic 09, 2014 10:49 pm
Orientamento:
Genere: f

Re: Mi sono innamorata! Per chi avesse voglia di leggere..

Messaggio da Edward » mer ott 14, 2015 5:48 pm

Probabilmente è curiosa.

Facciamo un'ipotesi: metti che un giorno vi vedete da sole e c'è questo bacio... Poi?

Cleowen
Membro
Messaggi: 49
Iscritto il: gio gen 02, 2014 8:48 pm
Orientamento: Lesbica Asessuale
Genere: Femmina
Località: Marche

Re: Mi sono innamorata! Per chi avesse voglia di leggere..

Messaggio da Cleowen » mer ott 14, 2015 6:34 pm

Poi si vedrà. :)
Ci si avvicina o ci si allontana.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26015
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Mi sono innamorata! Per chi avesse voglia di leggere..

Messaggio da Bianca » mer ott 14, 2015 7:46 pm

Cleo considera il bacio un po' una prova del nove e mette in conto che può avvicinare, ma anche allontanare.
E se prima di tentare un bacio, tu le dicessi che le vuoi molto bene, allo stesso modo di come potrebbe volergliene un uomo?
E poi, lasciala riflettere; se deciderà che può andarle bene, anche il bacio potrebbe diventare più facile.
Dovete entrambi sapere che, il vostro eventuale rapporto, anche se a lei potrà sembrare diverso, meno grave, è nei confronti del marito un tradimento a tutti gli effetti.

Cleowen
Membro
Messaggi: 49
Iscritto il: gio gen 02, 2014 8:48 pm
Orientamento: Lesbica Asessuale
Genere: Femmina
Località: Marche

Re: Mi sono innamorata! Per chi avesse voglia di leggere..

Messaggio da Cleowen » mer ott 14, 2015 7:56 pm

Quello che mi proponi potrebbe essere un'idea. Ti dico il discorso che mi fece quando mi disse "fossi stato un uomo ti avrei corteggiato"..
In quel momento non ho avuto il coraggio di chiederle per bene i soggetti. Se fosse stata lei un uomo? o io?
Comunque le risposi: "a che serve l'uomo? è meglio che mi corteggi come donna altrimenti non ti calcolerei neanche."
Lei ridendo: "no, ma io stavo parlando della mia condizione! ti farei capire che non tutti gli uomini sono male.."

(il senso non l'ho capito, possono esserci varie interpretazioni)..

Ma non vi sembrano molto ambigui tutti questi discorsi? a me un sacco..

E' vero, il tradimento... pero' fu lei stessa che tempo fa mi disse che per il suo futuro non escludeva una donna purché in gamba..lo disse in tempi non sospetti, forse un po' per fare la scema.. o non so perché lo disse. Io le risposi che avrei fatto da test volentieri :P -sempre per fare la sbruffona-
Quindi al momento lascio la moralità da parte. Magari col marito ha degli "accordi" e io non lo so.

Avatar utente
Edward
AVENita di Classe A
Messaggi: 2738
Iscritto il: mar dic 09, 2014 10:49 pm
Orientamento:
Genere: f

Re: Mi sono innamorata! Per chi avesse voglia di leggere..

Messaggio da Edward » mer ott 14, 2015 8:20 pm

Tu puoi scegliere di tenere la morailtà da parte, però sei consapevole del fatto che questo ti mette nel pericolo di prenderti una delusione? Se lei fosse libera, certamente sarei la prima a dirti "buttati, perché difficilmente lo fara lei". Quello che mi preoccupa però è la sua situazione: una donna sposata con figli che è probabilmente curiosa, che potrebbe "provare l'effetto che fa" senza però mettersi davvero in gioco per non turbare la sua famiglia. C'é questo pericolo, tienilo presente.
Poi non so, magari per te non è un problema non avere l"esclusiva" su di lei...

(Il senso della sua frase era, credo, che se lei fosse stata un uomo avrebbe cercato di farti vivere un rapporto etero con lei (lui), non ha in quel momento preso in considerazione di vivere con te un rapporto da donna a donna. Ma ciò non significa che non ci abbia fatto qualche pensiero, magari semplicemente non voleva sbilanciarsi troppo o sta ancora cercando di capire).

Secondo me, comunque, se vuoi davvero provare a vedere se succede qualcosa, devi invitarla fuori e metter da parte la timidezza. Finché vi vedrete con altra gente difficilmente ci sará un'evoluzione!

Avatar utente
Valkyrie
A-ccademico viola
Messaggi: 7755
Iscritto il: sab mag 02, 2015 9:32 pm

Re: Mi sono innamorata! Per chi avesse voglia di leggere..

Messaggio da Valkyrie » mer ott 14, 2015 8:22 pm

urcah ambigui è dire pocoXD sai già quando la rivedrai???

Avatar utente
SilverKitsune
z = z² + c
Messaggi: 9690
Iscritto il: ven apr 15, 2011 6:03 pm
Orientamento: Asessuale
Genere: Demiguy / Non-binario
Località: Monte Argento

Re: Mi sono innamorata! Per chi avesse voglia di leggere..

Messaggio da SilverKitsune » mer ott 14, 2015 8:31 pm

Ma non vi pare che ci stiamo leggermente dimenticando di marito e famiglia?

Che tu sia innamorata, Cleowen, è una bellissima cosa. Ma questo rapporto ambiguo si sta protraendo all'insaputa del marito?

Se ci sono cose che non vanno in una relazione, è bene renderle pubbliche prima di pensare a stare con altri. La colpa non è mai solo di chi "seduce", ma il mondo ha bisogno di più sincerità.
"I see now that the circumstances of one's birth are irrelevant; it is what we do with the gift of life that makes us who we are."

MBTI: INTJ

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26015
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Mi sono innamorata! Per chi avesse voglia di leggere..

Messaggio da Bianca » mer ott 14, 2015 10:38 pm

Secondo me, lei si diverte anche un po' a fare la trasgressiva, a mostrarsi emancipata.
Forse non le sembra vero di essere corteggiata da una donna che, lo ha affermato lei, potrebbe anche andarle bene....
Chi dovrebbe preoccuparsi, avendo marito e famiglia, dovrebbe essere la signora di cui si parla...

Vedi Silver, lei, per il marito, nutre stima ed affetto....non è sincerità questa?

Cleowen
Membro
Messaggi: 49
Iscritto il: gio gen 02, 2014 8:48 pm
Orientamento: Lesbica Asessuale
Genere: Femmina
Località: Marche

Re: Mi sono innamorata! Per chi avesse voglia di leggere..

Messaggio da Cleowen » gio ott 15, 2015 12:10 am

Sinceramente, di come è messa col marito non devo farmene carico io. Qualche anno fa mi era capitato una cosa simile, mi ero fatta mille paranoie per il marito che neanche conoscevo, poi alla fine ho scoperto che la persona che mi piaceva questo marito lo cornificava in tutti i sensi e in tutti modi, non soltanto con un piccolo flirt estivo con una donna.. questa mi diceva che era cotta di me e che voleva mollare tutto per stare con me, che voleva in pratica passare alle donne e che se ne era resa conto con me e mi amava.. io ci avevo creduto, invece era una mezza pazza.. e l'avevo intuito dall'inizio ma non lo volevo accettare perchè ero cotta anche io e ci speravo. Da quella volta ho smesso di preoccuparmi di chi non conosco e mi sono fatta i cavoli miei. Questo tipo di situazione è la seconda volta che mi capita nella mia vita, non me la vado a cercare.. mi è capitato così.

Questa è una donna diversa, la conosco da più tempo e la stimo anche, è più grande, più matura e intelligente, colta e buona di cuore. Magari è in coppia aperta col marito, io al momento non posso saperlo.. ma da ben due persone avevo saputo un po' per caso che sono come separati in casa, che stanno insieme da 15 o 20 e forse è un rapporto stanco in cui sono diventati due amici o due fratelli. Credo che questa cosa che è le capitata ultimamente (la curiosità) le sia successa solo con me, perché è stato con me che ha voluto fare domande sul mio "mondo lesbico" e su come funziona. Fattostà che non le sto facendo niente, e neanche lei a me, almeno per il momento. Parliamo, ci vediamo in amicizia, chattiamo, tutto qui. E' una cosa recentissima questo mio "innamoramento" che di sicuro è molto più forte da parte mia che sua.

Più che altro ho voluto parlare con qualcuno, in questo caso qui nel forum, di queste ambiguità.. per vedere gli altri come possono leggerle, perché io potrei essere poco lucida nel decifrarle. Sto ancora cercando di capire se mi dice queste cose e fa queste cose "in amicizia" o se ha qualche sentimento reale verso di me che non riesce a dire a se stessa.
Sfigata come sono di solito, è sicuramente il primo caso, tipo una cosa affettuosa.
Se e quando succederà realmente qualcosa, poi ne parleremo del fattore marito, ma ora mi sembra prematuro.
I figli non li sta "tradendo", una donna è libera di fare quello che vuole delle sue emozioni e delle sue intimità, del resto lo spazio per me è l'1 per cento di tutta la settimana, quasi quasi, data la mia sindrome di Elettra.. è meglio che da amante passo a figlia adottiva :P

Certo, sono consapevole che posso soffrire, ma è un rischio che voglio prendermi. Solo rischiando ci si puo' aprire realmente e ricevere qualcosa di grande. Non mi innamoro da SECOLI, e se mi è successo, voglio vedere dove mi porta. Ogni esperienza serve a qualcosa a livello evolutivo.
Non so se conoscete la storia di Virginia Woolf e dei suoi amici letterati, io parteggio molto per quello stile di vita, Virginia era sposata ma ha amato una donna per 20 anni col marito consenziente, c'era stima e rispetto e tutti si parlavano).. erano più avanti loro che noi nel 2015!

Avatar utente
Federica
Ameba
Messaggi: 56
Iscritto il: dom dic 13, 2015 10:25 pm
Orientamento: cangiante
Genere: Femmina
Località: Milano

Re: Mi sono innamorata! Per chi avesse voglia di leggere..

Messaggio da Federica » mer dic 23, 2015 2:39 pm

buona fortuna l'amore è pericoloso! ;)
Non nascere è indubbiamente la migliore formula che esista
Non è purtroppo alla portata di nessuno

(Emil Cioran)

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26015
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Mi sono innamorata! Per chi avesse voglia di leggere..

Messaggio da Bianca » mer dic 23, 2015 3:11 pm

Lo è soprattutto in un contesto trasgressivo.

Rispondi