Il paragone tra l’attuale governo e il nazismo non sta in piedi ed è offensivo

Per le discussioni più serie, di carattere etico, politico, morale, religioso e quant'altro. Si raccomanda la serietà e il rispetto delle opinioni altrui.
Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26004
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Il paragone tra l’attuale governo e il nazismo non sta in piedi ed è offensivo

Messaggio da Bianca » mar nov 13, 2018 8:29 pm

Zil, io so quanto tu ti dia da fare, quanto tenga a tutelare gli asessuali e anche quegli aspetti politici su cui basi la tua vita.
Personalmente, condivido con te alcune idee, non tutte ma la cosa che apprezzo sempre maggiormente in te, come negli altri, comunque la pensino, è l'onestà intellettuale, il desiderio di più giustizia per tutti, l'accettazione e l'accoglienza.

Spero davvero che tu sia eccessivo quando parli di coltellata ma ti chiedo comunque di essere prudente e non esporti a reazioni o violenze che un certo linguaggio o alcune affermazioni, possono scatenare.

E' vero che un gruppo si può abbandonare quando non rispecchia il proprio modo di vedere o di agire ma bisognerebbe auspicare che si formino gruppi in cui c'è posto per tutti e tutti abbiano modo di esprimersi con garbo; il confronto di idee diverse, quando lo si sa coltivare, è il modo più positivo per arricchirsi, facendo confronti che consolidano o smentiscono ciò che si ritiene giusto.

Non credo che a Bac "facciano schifo" i suoi diritti, forse li vede soltanto in modo diverso, meno estremi, meno urlati.

Essere politicamente sempre arrabbiati, non mi sembra un bel modo per ottenere qualcosa e se tu prevedi addirittura una coltellata, confermi che a volte assumi comportamenti esagerati, come si vede fare da qualcuno nel filmato sopra.

Sono comunque contenta che questo argomento ti abbia spinto ad intervenire ed è bello sempre e comunque incontrarti.

Avatar utente
ZilRaag
Troppo Asexy per AVEN
Messaggi: 542
Iscritto il: dom giu 26, 2005 3:23 am
Orientamento: Asessuale.
Genere: Maschio
Località: Ad ovest di Paperino

Re: Il paragone tra l’attuale governo e il nazismo non sta in piedi ed è offensivo

Messaggio da ZilRaag » mar nov 13, 2018 9:44 pm

Bianca ha scritto:
mar nov 13, 2018 8:29 pm
Spero davvero che tu sia eccessivo quando parli di coltellata ma ti chiedo comunque di essere prudente e non esporti a reazioni o violenze che un certo linguaggio o alcune affermazioni, possono scatenare.
Purtroppo no. La gente ha perso il cervello, in questo momento, e l'aria è decisamente pesante. Non so se si chiami "nazismo" o cosa, per rientrare in tema, ma certo non è un bel momento.
In parte c'entra la comunicazione politica. In parte un'innata stronzaggine di certi individui.
Bianca ha scritto:
mar nov 13, 2018 8:29 pm
E' vero che un gruppo si può abbandonare quando non rispecchia il proprio modo di vedere o di agire ma bisognerebbe auspicare che si formino gruppi in cui c'è posto per tutti e tutti abbiano modo di esprimersi con garbo; il confronto di idee diverse, quando lo si sa coltivare, è il modo più positivo per arricchirsi, facendo confronti che consolidano o smentiscono ciò che si ritiene giusto.
Su questo sono d'accordo. Ed aggiungerei: magari. Ma dove si cerca continuamente la polemica pretestuosa si va da poche parti. Il gruppo FB in questione è basato sulle attività di almeno due associazioni tematiche asessuali e di alcuni attivisti di altre associazioni Lgbtqia. La cosa è palese, nessuno si nasconde dietro a un dito dicendo di essere "neutrale".
Se altri vogliono creare gruppi per incontri o solo per persone cisgender-eteroromantiche, facciano pure.
Come dico sempre, non è una gara, e se ci può essere più di un modo per arrivare ad una maggiore conoscenza dell'asessualità, tutto è benvenuto. Io credo che lo si raggiunga tramite l'informazione e l'attivismo. Ci sono altri che pensano di fare in un altro modo? Qual è il problema?
Io non scrivo un rigo contro altri asessuali da un bel pezzo (forse una nota ad un articolo sul fatto della trasmissione di Radio2), anche perché a chi legge, degli scazzi tra me ed altri interessa fino a un certo punto.
Le guerre tra bande non servono a nessuno, tolgono energie che potremmo dedicare ad altro.
Io non sono neanche iscritto al forum di Andie e al suo gruppo FB. Non ho neanche mai fatto richiesta.
Semplicemente, sapendo di che realtà si tratta, non le considero quando devo fare un'iniziativa.
Ma non mi permetterei di fare polemica pretestuosa ad ogni post, sapendo che, per ogni post del blog o per ogni iniziativa dietro c'è del lavoro.
Le critiche sono benvenute. Le offese, no. Ricordati che quello che si scrive online non si scrive solo al destinatario. io non sto scrivendo solo a te, ma anche ad altri lettori, che meritano il mio rispetto.
Inoltre, la persona alla quale si riferiscono Bak e Andie parlando del pride di Milano ha scritto "dov'è l'ISIS quando serve?"
Non mi sembra così "fascista" averla cacciata. A quel pride c'ero io con altri amici, molti dei quali scrivono qui. Cosa dovevamo fare?
Bianca ha scritto:
mar nov 13, 2018 8:29 pm
Non credo che a Bac "facciano schifo" i suoi diritti, forse li vede soltanto in modo diverso, meno estremi, meno urlati.
Veramente, io sono quello che ho paura della piega troppo di estrema sinistra che stanno prendendo parti del movimento Lgbtqia, di quello femminsta e di quello dei diritti civili in genere. E poi, ho 45 anni e, dopo aver fumato fino a 4 anni fa, ho pochissimo fiato per urlare, fidati. :D
Più passa il tempo e più mi ritrovo come un "vecchio" radicale, liberale, europeista, per il mercato e i diritti individuali. Non esattamente l'identikit di un guerrigliero.
Bianca ha scritto:
mar nov 13, 2018 8:29 pm
Essere politicamente sempre arrabbiati, non mi sembra un bel modo per ottenere qualcosa e se tu prevedi addirittura una coltellata, confermi che a volte assumi comportamenti esagerati, come si vede fare da qualcuno nel filmato sopra.
Una coltellata, è per dire "un'aggressione" se ti suona meglio. Ti ripeto che ne farei volentieri a meno, ma i tempi che viviamo sono questi, purtroppo e si deve stare attenti. Da parte mia, visto che ero al buffet vegano quando distribuivano il testosterone, non ci sono pericoli. Se pensi che io sia "estremo", forse, te, quelli "estremi" non li hai conosciuti... :D

Ieri stavo pensando che, tra "La TV delle ragazze" su Rai3, il fatto che ho comprato, dopo secoli, il "Manifesto" e il fatto che vado a parlare nei comitati, mi sembra di essere tornato a quasi 30 anni fa :mrgreen:
Quasi quasi, rientro in terza ITI :D

Per il resto, ti ringrazio delle belle parole che mi hai detto.
=============
Collettivo Asessuale Carrodibuoi

blog Facebook Twitter
=============
Il Grande Colibrì - Essere LGBT+ nel mondo

Avatar utente
AnDieWelt
A-frodite
Messaggi: 1058
Iscritto il: mer mag 30, 2012 1:13 am
Orientamento: Dinosauroafricanonotturnocon6
Genere: occhitrapiantatovicinoabrescia

Re: Il paragone tra l’attuale governo e il nazismo non sta in piedi ed è offensivo

Messaggio da AnDieWelt » mer nov 14, 2018 5:31 am

Caro ZilRaag, sai, io il post a cui si riferiva bak non so nemmeno quale sia, non l'ho letto e non posso verificare, non ne ho la possibilità né il particolare interesse. Io mi basavo sulla mia esperienza (essendo stato cacciato senza fondato motivo) e su quella di coloro che ho avuto modo di ascoltare. Non lo escludo che distribuendo ban a 360° qualcuno possa anche essere azzeccato.

Da quando avete smesso di portare illegittimamente il nome di AVEN (all'epoca era ancora così), avete guadagnato pieno diritto di fare quel che volete, ma a mia volta non mi sento in dovere di farvi una buona pubblicità dopo quel che è successo. Pensi che mettere a tacere le persone sia la soluzione migliore? Ecco le conseguenze, vi sia di lezione.

Non ti ho mai insultato. Sono fortemente contrario ai tuoi metodi ma non ho mai offeso la tua persona, ne sono più che certo. Perciò bada a non far passare questo messaggio.


E' encomiabile l'impegno che ci metti nel perseguire la tua causa, ma non avere la presunzione di credere di esser l'unico solo perché gli altri non amano sbandierarlo al fine di esigere in cambio un trattamento di favore. Vuoi proprio saperlo? Ho giust'ora terminato un'intervista, poi dimmi secondo te è stata una passeggiata ricostruire da solo questo forum da 0? Risolvere gli innumerevoli problemi tecnici, risolvere litigi la mattina di Natale e molto più... E sai? Al gruppo giovani GLBTI di Firenze, tra i primi ad esserci andati a parlare c'ero io, peccato non esserci incontrati.
E ti assicuro che sarei disposto a fare molto più se non avessi costantemente i bastoni tra le ruote.
ZilRaag ha scritto:
mar nov 13, 2018 9:44 pm
Su questo sono d'accordo. Ed aggiungerei: magari. Ma dove si cerca continuamente la polemica pretestuosa si va da poche parti.
E' qui che siamo in disaccordo, è tramite il monologo che non si va da nessuna parte. Questo è il motivo per cui non tengo un blog ma favorisco e partecipo al libero dibattito (così io chiamo quelle che tu chiami polemiche) laddove ce n'è occasione. Sei sempre invitato a portare in gioco le tue idee, purché si giochi ad armi pari.

Non ho mai fatto nulla e mai lo farò per impedirti di portare avanti i tuoi progetti, ma non aspettarti che incoraggerò qualcuno a seguirli.
ZilRaag ha scritto:
mar nov 13, 2018 9:44 pm
Come dico sempre, non è una gara, e se ci può essere più di un modo per arrivare ad una maggiore conoscenza dell'asessualità, tutto è benvenuto. Io credo che lo si raggiunga tramite l'informazione e l'attivismo. Ci sono altri che pensano di fare in un altro modo? Qual è il problema?
Io non scrivo un rigo contro altri asessuali da un bel pezzo (forse una nota ad un articolo sul fatto della trasmissione di Radio2), anche perché a chi legge, degli scazzi tra me ed altri interessa fino a un certo punto.
Le guerre tra bande non servono a nessuno, tolgono energie che potremmo dedicare ad altro.
Belle e condivisibili parole eppure non è passato molto tempo da quando hai cercato di farci buttar fuori a me e a Delirio pure da questo forum.
ZilRaag ha scritto:
mar nov 13, 2018 9:44 pm
Io non sono neanche iscritto al forum di Andie e al suo gruppo FB. Non ho neanche mai fatto richiesta.
Dev'esserci un malinteso dal momento che non gestisco altri forum al di fuori di questo. Dove sei sempre il benvenuto.

E non voglio che finisci accoltellato, non ti chiedo di prendere questo rischio per me, grazie ma non mi serve un eroe perché al momento non necessito alcun diritto se non quello di pensiero e di espressione.

Pace. Gradirei che l'Off-Topic finisca qui, se vuoi aggiungere qualcosa sentiti libero di aprire una nuova discussione.
"Che cos'è la castità? Non è la castità una follia? Ma questa follia venne a noi e noi ad essa. Noi abbiamo offerto a questa ospite albergo e cuore: ora essa dimora in noi - e ci resti finche vuole!"

-Così parlò Zarathustra-

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26004
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Il paragone tra l’attuale governo e il nazismo non sta in piedi ed è offensivo

Messaggio da Bianca » mer nov 14, 2018 2:46 pm

Accidenti!!! Era mezz'ora che scrivevo e mi è sparito tutto...
Ora ho perso il filo.
Anch'io ho spesso l'impressione di vivere in un mondo di matti.
Normali situazioni danno vita spesso a reazioni inaspettate, esagerate, violente che non si spiegano.

Se un individuo che sta facendo il suo lavoro su un treno, un bus, in un pronto soccorso, sulla strada, viene fatto oggetto di violenza, vuol dire che molte persone hanno perso il senso della misura o non l'hanno mai avuto.

Insultare le forze dell'ordine, significa non capire che vi sono tra loro, tante persone semplici, malpagate, con famiglie alle spalle, che coltivano desideri e affrontano difficoltà, come tutti e che ogni giorno sperano di tornare a casa.

Usare l'offesa, la violenza, l'aggressività, non è mai positivo.
Se davvero si vuole bene e si crede nella causa che si porta avanti, bisogna essere sempre rispettosi delle idee altrui, altrimenti, è meglio abbandonarla.

La fanciulla che ha invocato l'ISIS, può essere momentaneamente stordita o incapace di capire l'affermazione.
Forse è un suo modo di mettersi in mostra, di provocare, di rendersi interessante.
Bisognerebbe portarla dove è appena avvenuto un attentato; come si sentirebbe nel vedere a terra tra il sangue gente innocente, ragazzi, bambini, genitori? Come si sentirebbe nel riconoscere un volto noto, quello di un amico, di un parente?

Anche a me fanno paura gli estremismi, a qualsiasi fazione appartengano.
Zill, vuoi essere il mio piccolo Che Guevara?

Zill, non sono belle parole; sono l'affetto e la stima che ho per le persone che portano avanti le loro convinzioni con onestà, si prendono le loro responsabilità e pagano di persona, come fai tu.
Sono cresciuta con un papà decisamente, convintamente di sinistra. Soffriva quando lo contraddivo, perchè le mie affermazioni si scontravano con l'amore e l'ammirazione che aveva per me ma non ci siamo mai mancati di rispetto, dandoci a volte, rispettivamente, ragione. Mentre lui era in una lunga fila sulla Piazza Rossa, in religiosa (!) attesa di rendere omaggio alla bara di Lenin, mio marito ed io guardavamo la coda di gente semplice e modesta che si era formata per poter acquistare due uova.

Sai, ho letto tanto di quello che tu hai scritto qui.... anche le parti in latino :lol: :lol: :lol:

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26004
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Il paragone tra l’attuale governo e il nazismo non sta in piedi ed è offensivo

Messaggio da Bianca » mer nov 14, 2018 3:41 pm

And, sei stato cacciato?????? Da dove??????

Quindi i contrasti di ora hanno dei precedenti....

Che brutta questa discussione ragazzi... è proprio brutta e mi dispiace molto.
Si potrebbe addivenire ad un accordo?

Facciamo in modo che Aven, questo Aven, resti un'isola tranquilla, su cui possano approdare tutti coloro che hanno difficoltà morali, sentimentali, pratiche a relazionarsi a causa dell'asessualità.
Lasciamo che si possano confrontare, esprimere, raccontare, senza inciamparsi in questioni o posizioni che con l'argomento per cui Aven esiste, non hanno nulla a che fare.
Fatelo per amore, solo per amore.
Tutto il resto può essere discusso in altre sedi.
Diamo tutto quello che ognuno di noi è in grado di dare, senza pretendere privilegi, con generosità e gratuitamente come mi pare facciate voi due, il resto non fa onore a nessuno.

Avatar utente
Bakeneko
AVENissimo
Messaggi: 3515
Iscritto il: mer mag 23, 2012 5:28 pm
Orientamento: Asessuale
Genere: Robot

Re: Il paragone tra l’attuale governo e il nazismo non sta in piedi ed è offensivo

Messaggio da Bakeneko » mar dic 04, 2018 12:28 am

Wow, non mi aspettavo che ci fosse un tale disaccordo da il gruppo FB e il forum! Infatti quando ho scritto il post pensavo avrei ricevuto solo risposte contrarie.

Ora più che la situazione politica mi spaventa questo contrasto. Proprio oggi un conoscente omosessuale mi ha tolto dagli amici FB dopo un post che lo ha portato a credere che avessi votato Salvini. Questa persona per anni non si è minimamente interessata a quello che pubblicavo, pubblico una cosa dal sapore politico, arriva col commento sarcastico e mi toglie dagli amici. Senza conoscere la mia vita, senza ricordare i tempi in cui gli avevo offerto ospitalità a casa mia, senza sapere che sono asessuale e quindi più vicina a lui a quando potesse immaginarsi, senza provare a capire perché realmente avevo scritto quella cosa.

Fermiamoci un attimo a pensare.
Tralasciamo le ideologie.
Ricordiamoci prima di tutto che siamo tutti esseri umani, esseri viventi.
Abitiamo tutti sullo stesso pianeta che ha bisogno di essere curato e rispettato.
Immagine

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26004
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Il paragone tra l’attuale governo e il nazismo non sta in piedi ed è offensivo

Messaggio da Bianca » mar dic 04, 2018 5:32 am

Ecco, appunto, tutti qua, a vivere a fatti più in là.
Non mi toccare, lasciami stare, non ti azzardare, non ti voglio più vedere; anzi, guarda, TI CANCELLO.

Rispondi