PsicoGaia sul "Diario di Adamo" di Vanity Fair

Per tutto il materiale divulgativo mediatico riguardante l'asessualità, nonché le iniziative e i progetti rivolti alla diffusione della visibilità.
Rispondi
Avatar utente
lelevup
Maxi-Mitosi
Messaggi: 211
Iscritto il: ven ago 21, 2015 5:10 pm
Orientamento: grey-ace/grey-aro
Genere: Cis-Maschietto
Località: Earth (mostly harmless)

PsicoGaia sul "Diario di Adamo" di Vanity Fair

Messaggio da lelevup » gio lug 07, 2016 1:21 pm

Twitter: @lelevup
Tumblr: AsexualItaly

Avatar utente
Edward
AVENita di Classe A
Messaggi: 2738
Iscritto il: mar dic 09, 2014 10:49 pm
Orientamento:
Genere: f

Re: PsicoGaia sul "Diario di Adamo" di Vanity Fair

Messaggio da Edward » gio lug 07, 2016 1:57 pm

Non è malvagio, ma fa una lunghissima premessa che svia.
L'invito a raccontare le proprie storie è una buona idea

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26004
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: PsicoGaia sul "Diario di Adamo" di Vanity Fair

Messaggio da Bianca » gio lug 07, 2016 4:42 pm

La lunghissima premessa serve a non buttare subito l'argomento in primo piano.
Se c'è qualche inesattezza, voi potete correggere, chiarire, apportare il vostro contributo, ti pare?

Il cartello che mi piace di più, è: asexual love is real love.

Avatar utente
lelevup
Maxi-Mitosi
Messaggi: 211
Iscritto il: ven ago 21, 2015 5:10 pm
Orientamento: grey-ace/grey-aro
Genere: Cis-Maschietto
Località: Earth (mostly harmless)

Re: PsicoGaia sul "Diario di Adamo" di Vanity Fair

Messaggio da lelevup » gio lug 07, 2016 4:55 pm

Edward ha scritto:Non è malvagio, ma fa una lunghissima premessa che svia.
Concordo: l'articolo andrebbe letto fino alla fine e considerando la poca attenzione che il lettore medio dedica agli articoli (sempre che uno non si fermi al titolo) c'è il rischio che qualcuno possa fraintendere il senso del post.
Twitter: @lelevup
Tumblr: AsexualItaly

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26004
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: PsicoGaia sul "Diario di Adamo" di Vanity Fair

Messaggio da Bianca » gio lug 07, 2016 5:28 pm

Però è interessante e richiama l'attenzione su un argomento "nuovo".
Sai, anche qui vale il detto: bene o male, basta che se ne parli!

Avatar utente
lelevup
Maxi-Mitosi
Messaggi: 211
Iscritto il: ven ago 21, 2015 5:10 pm
Orientamento: grey-ace/grey-aro
Genere: Cis-Maschietto
Località: Earth (mostly harmless)

Re: PsicoGaia sul "Diario di Adamo" di Vanity Fair

Messaggio da lelevup » gio lug 07, 2016 5:57 pm

Bianca ha scritto:Però è interessante e richiama l'attenzione su un argomento "nuovo".
Sai, anche qui vale il detto: bene o male, basta che se ne parli!
Se devo essere sincero, di articoli come quello del ciellino Tempi che ci considera "il gender che minaccia la vita" ne farei volentieri a meno. Meglio non parlarne affatto che parlarne in tono diffamatorio difendendosi dietro la libertà d'espressione...
Twitter: @lelevup
Tumblr: AsexualItaly

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26004
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: PsicoGaia sul "Diario di Adamo" di Vanity Fair

Messaggio da Bianca » gio lug 07, 2016 6:13 pm

Guarda, che come disse Rosa Luxemburg, il popolo sa, il popolo capisce.
Più un articolo è diffamante, più trova degli oppositori e stimola al saperne di più.

Avatar utente
Edward
AVENita di Classe A
Messaggi: 2738
Iscritto il: mar dic 09, 2014 10:49 pm
Orientamento:
Genere: f

Re: PsicoGaia sul "Diario di Adamo" di Vanity Fair

Messaggio da Edward » gio lug 07, 2016 6:22 pm

A me basta che non passi l'informazione che gli asex sono un "movimento" di persone che rifiuta il sesso a causa della società sessocentrica, perché la premessa dell'articolo è vaga e fa un po' pensare quello. Fa pensare a un trend dell'ultimo decennio in cui certa gente si è stufata del sesso.
Poi va a spiegare meglio, ma questa premessa è enorme, ha troppo peso.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26004
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: PsicoGaia sul "Diario di Adamo" di Vanity Fair

Messaggio da Bianca » gio lug 07, 2016 6:31 pm

Non puoi scrivere lì queste tue perplessità che, in effetti, sono importanti?

Avatar utente
lelevup
Maxi-Mitosi
Messaggi: 211
Iscritto il: ven ago 21, 2015 5:10 pm
Orientamento: grey-ace/grey-aro
Genere: Cis-Maschietto
Località: Earth (mostly harmless)

Re: PsicoGaia sul "Diario di Adamo" di Vanity Fair

Messaggio da lelevup » gio lug 07, 2016 6:46 pm

Su invito dell'autrice ho scritto questo:
Innanzitutto, grazie per aver parlato su una testata importante come Vanity Fair di un argomento “incompreso e incomprensibile” come l’asessualità. Ed è proprio per questi motivi, ovvero la difficoltà nel capire cos’è (e cosa non è), che mi spinge a scrivere questo commento.

Come facevo già notare via Twitter l’articolo parte da una lunghissima premessa pericolosamente fuorviante. “Pericolosamente” perché chi si ritrova a leggerlo distrattamente o parzialmente rischia di confondere ciò che è l’asessualità con ciò che non è. Magari ho frainteso e in questo caso me ne scuso, ma ci sono stati dei passaggi in cui non si capisce se l’asessualità è una scelta, una conseguenza o una caratteristica innata del comportamento umano.

Quindi: ben vengano articoli su noi persone asessuali e ben vengano ancora di più gli appelli alla comprensione e all’accettazione di chi è diverso dalla norma, ma – per lo meno in Italia – credo ci sia ancora bisogno di chiarezza sull’argomento, cosa che ahimè l’articolo non riesce ad offrire al 100%. Io ne capisco il senso perché ho ormai la consapevolezza di ciò che sono e sono sempre stato ma non sono sicuro che ciò possa valere per chi non sa cos’è l’argomento in questione (cosa assai probabile, visto che fino ad un paio d’anni fa ero totalmente ignorante sull’argomento e ho fatto coming out a me stesso nemmeno un anno fa).

Se sono sembrato arrogante o troppo severo chiedo scusa, non era mia intenzione, ma è un argomento che mi sta a cuore…
Twitter: @lelevup
Tumblr: AsexualItaly

Avatar utente
lelevup
Maxi-Mitosi
Messaggi: 211
Iscritto il: ven ago 21, 2015 5:10 pm
Orientamento: grey-ace/grey-aro
Genere: Cis-Maschietto
Località: Earth (mostly harmless)

Re: PsicoGaia sul "Diario di Adamo" di Vanity Fair

Messaggio da lelevup » gio lug 07, 2016 8:21 pm

Scusate il doppiopost ma ho visto che è arrivato il commento "ufficiale" di Arcigay Milano. Lo allego:
Ciao Gaia :)
Ho letto l’articolo….è un po’ pasticciato. Non dubito delle tue buone intenzioni, ma definire l’asessualità come un “fenomeno” è offensivo e sbagliato. è un orientamento sessuale ( riconosciuto come tale in sessuologia) e dire che è un fenomeno è molto fuorviante. Caso mai è interessante perchè ci siano più asessuali che fanno coming out e quindi una percezione del cosiddetto “aumento”: in realtà queste persone c’erano già prima, ci sono sempre state, si rendono solo più visibili.
Inoltre, essendo un orientamento sessuale, si è così perchè è la propria natura: sicuramente non perchè si è stati rifiutati o per paura di malattie! è una cosa molto triste da dire.Rimango a disposizione per eventuali chiarimenti :)
A questo punto credo di esser stato "troppo" diplomatico... :P
Twitter: @lelevup
Tumblr: AsexualItaly

Avatar utente
Edward
AVENita di Classe A
Messaggi: 2738
Iscritto il: mar dic 09, 2014 10:49 pm
Orientamento:
Genere: f

Re: PsicoGaia sul "Diario di Adamo" di Vanity Fair

Messaggio da Edward » gio lug 07, 2016 9:29 pm

Gli ho scritto pure io. Penso che possa servire far vedere che esistiamo e che non stiamo zitti se scrivono cavolate...

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26004
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: PsicoGaia sul "Diario di Adamo" di Vanity Fair

Messaggio da Bianca » ven lug 08, 2016 9:50 am

Se scrivete voi, in quanto diretti interessati, ciò che dite è autorevole, oltre ad essere preciso.
Chi vuole approfondire l'argomento in modo corretto, non può che darvi retta e seguire il vostro pensiero.
Chi vive una situazione, ne saprà sempre parlare in modo più corretto di chiunque altro.

Se tutti dovessimo reagire in modo esasperato all'imperversare del sesso e se l'asessualità rappresentasse questa reazione, sai che impennata avrebbe quel 2%!

Rispondi