Offese agli asessuali su Radio2: comunicato associazioni

Per tutto il materiale divulgativo mediatico riguardante l'asessualità, nonché le iniziative e i progetti rivolti alla diffusione della visibilità.
Rispondi
Avatar utente
ZilRaag
Troppo Asexy per AVEN
Messaggi: 540
Iscritto il: dom giu 26, 2005 3:23 am
Orientamento: Asessuale.
Genere: Maschio
Località: Ad ovest di Paperino

Offese agli asessuali su Radio2: comunicato associazioni

Messaggio da ZilRaag » lun ago 06, 2018 4:14 pm

Nella puntata della trasmissione radiofonica “Al posto del cuore”, andata in onda su Radio2 il 4 agosto 2018, le conduttrici Paola Perego e Laura Campiglio hanno affrontato il tema dell’asessualità.
Come comunità asessuale (che, per spiegarlo alle conduttrici, esiste anche in Italia ed è parte integrante di molte associazioni LGBTQIA) siamo, purtroppo, piuttosto abituati alla disinformazione sul tema.
La trasmissione del 4 agosto è andata decisamente oltre quel limite.

Le conduttrici introducono l’argomento come “una cosa alla quale dobbiamo dire no fermamente: asessuali”.
“Sono quelli che non battono chiodo?”
“No, peggio, rivendicano questa cosa come scelta di vita. Ma dove andremo a finire?” e via di dialogo evidentemente costruito “ma sono religiosi?”

Per proseguire con frasi del tipo:
“Ma esistono? Sono uomini anche? Uomini che non hanno interesse per il sesso?” “Incredibile ma vero”
“Secondo studi recenti sono l’1% della popolazione: è un morbo diffusissimo”
“Sono malati, pazzesco”, dice una, mentre l’altra trattiene a stento una risata.
“Queste persone strane, perché sono strane…”
“Rivendicano la loro scelta di vita così, senza vergogna, io non mi capacito”
“Non è che vivono meglio loro? Non hanno distrazioni e le donne possono non farsi la ceretta…” “Paola, ti prego, smettila stai parlando come un’asessuale”.
“Questa loro condizione, questa loro malattia, diciamolo…”
“C’è una buona notizia: gli asessuali sicuramente non si riproducono, per cui sono una categoria in via di estinzione”.

Le associazioni asessuali stanno facendo da anni un lavoro d’informazione, di attivismo sul territorio locale e nazionale, con i pochi mezzi a disposizione e con l’impegno e la passione di tanti volontari, per abbattere i luoghi comuni nei confronti delle persone asessuali.

Soprattutto, le persone più giovani, data la scarsa informazione sul tema, possono sentirsi isolate dalle altre del proprio gruppo e quindi sentirsi “sbagliate”.

Le persone asessuali, per le quali il dato dell’1% è da considerarsi superato, si parla di cifre attorno al 5% per quello che riguarda lo “spettro” asessuale, sono spesso vittime di pregiudizi.

Una trasmissione radiofonica di questo tipo, profondamente offensiva e disinformante, in onda alle 11 di mattina di un giorno praticamente festivo, non avrà certamente portato niente di buono, soprattutto verso quelle persone più giovani che, appena fatto “coming out” in famiglia, si siano sentite derise in questo modo, e quindi invalidate e messe in ridicolo di fronte ai propri affetti, e a quelle che ancora non sono “out”, ma che si sono sentite offese e trattate come fenomeni da baraccone su scala nazionale.

L’asessualità si definisce come un orientamento sessuale caratterizzato dalla mancanza di attrazione sessuale verso tutti i generi.
Nonostante alcuni accenni fatti anche in precedenza, si comincia a parlare di asessualità durante gli studi di Alfred Kinsey, alla fine degli anni ‘40, che notò una percentuale di persone (valutata fra l’1% e il 10%) che non avevano attrazione sessuale verso alcun genere.
La prima associazione asessuale, all’epoca solo virtuale (AVEN- Asexual Visibility and Education Network), è stata fondata quasi 20 anni fa (risale al 2001)
Gruppi asessuali partecipano ai Pride su scala mondiale dal 2008.
In Italia, i primi gruppi asessuali hanno partecipato a un Pride la prima volta nel 2014, al Milano Pride.
Nel 2018, i gruppi asessuali hanno partecipato, in forma organizzata a cinque Pride dell’Onda Pride, e in almeno tre di questi Pride alcuni attivisti della comunità asessuale figuravano come organizzatori.

La visibilità è una delle ragioni dell’esistenza stessa delle associazioni e dei gruppi asessuali. Della visibilità fatta da Radio2 in questo modo, ne facciamo, volentieri, a meno.

Non chiediamo le scuse da parte delle conduttrici.

Chiediamo soltanto che, se i media, in generale, non hanno interesse a parlare dell’asessualità con cognizione di causa, di non parlarne.

Tornino a parlare delle avventure estive di qualche reduce di qualche reality.

D’altronde, è meglio essere inutili che dannosi.

Gruppo Asessualità – Arcigay Milano
NovarArcobaleno
Arcigay Rainbow Vercelli Valsesia
Collettivo Asessuale Carrodibuoi
AVEN Italia
Il Grande Colibrì
Kronos Rainbow

Nota: La trasmissione andata in onda si può ascoltare qui: https://www.raiplayradio.it/audio/2018/ ... cd27d.html e la parte che ci interessa inizia a 10:10 e dura circa 5 minuti.
=============
Collettivo Asessuale Carrodibuoi

blog Facebook Twitter

Avatar utente
Antares
A-frodite
Messaggi: 1467
Iscritto il: mer set 07, 2016 6:53 pm
Genere: maschio
Località: Milano

Re: Offese agli asessuali su Radio2: comunicato associazioni

Messaggio da Antares » lun ago 06, 2018 6:42 pm

Ho ascoltato la registrazione della trasmissione.

Non era certo un documentario divulgativo, ma piuttosto un programma di intrattenimento, diretto ad un pubblico prettamente femminile, articolato in vari pettegolezzi in stile: Dialogo fra le comari.

Parlavano dell'asessualità giusto per parlare di qualcosa, non credo neanche che gliene importasse un granchè.
Ti amo col sole e con la pioggia
Immagine

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 25886
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Offese agli asessuali su Radio2: comunicato associazioni

Messaggio da Bianca » lun ago 06, 2018 9:05 pm

Non solo non gliene importava ma non conoscevano proprio l'argomento....

D'estate (meglio, da aprile...) le trasmissioni sono così noiose, datate e in continua ripetizione, che, tu figurati quanto è divertente poter parlare di persone a cui il sesso non interessa.
Saranno marziani?
Ma sono normali?
Ma hanno fatto voto di castità?

Poveretti! Detto magari proprio da qualcuno che usa il sesso come merce di scambio...

Sarà difficile che possa capire qualcosa o aver voglia di approfondire l'argomento.

Il fatto è che il danno più grande lo fanno agli adolescenti che stanno cercando di capirsi, di darsi delle risposte.
E chi, già si sente un pesce fuor d'acqua con i coetanei, si complica ulteriormente la vita.

Zil, ciao!
Hai fatto bene a segnalare questa trasmissione, dando anche molti chiarimenti sempre utili.

Gli asessuali non si riproducono? Dovrebbe essere così anche per gli omosessuali che, a quanto pare, esistono da millenni e ancora non si sono estinti.

Alla fine, hanno dimostrato soltanto superficialità e ignoranza, parlando di scelta di vita, di malattia, di stranezza, di mancanza di vergogna...pensa tu da che pulpito!

Avatar utente
keymaster
A-postolo Asexy
Messaggi: 462
Iscritto il: mer mag 28, 2008 11:58 pm
Orientamento: asessuale, aromantico
Genere: cyborg
Località: Via Lattea, Sistema Solare, 3° pianeta

Re: Offese agli asessuali su Radio2: comunicato associazioni

Messaggio da keymaster » mer ago 08, 2018 8:59 am

Personalmente vado contro-corrente nella valutazione. Le argomentazioni delle gentilissime conduttrici Perego e Campiglio mi hanno portato una eccezionale ilarità. Ho voluto riascoltare la loro trasmissione con in sottofondo un brano di musica classica davvero suggestivo: Radetzkymarsch, di Johann Strauß. Il risultato è stato assolutamente eccellente ! Davvero un ringraziamento alle due signore, di cui ignoravo l'esistenza: mi hanno consentito di trascorrere dei minuti di massima allegria !
Peter: E lei Alice, è mestruata al momento?
Bibliotecario: Scusi, questo che c'entra?
Peter: Non rompiamo! Si inchini alla scienza!

Avatar utente
CountYourLuckyStars
Membro
Messaggi: 41
Iscritto il: sab giu 24, 2017 8:26 pm
Orientamento: lithromantic
Genere: maschio

Re: Offese agli asessuali su Radio2: comunicato associazioni

Messaggio da CountYourLuckyStars » mer ago 08, 2018 3:05 pm

Ho appena adesso acceso il portatile e ho letto questa notizia curiosa sul browser ( ho Microsft news ) sono quindi adesso su Aven non per commentare ma perchè volevo vedere se c'era qualche thread infatti ECCOLO! Lo trovato. Oggi mi ero promesso di andare a fare delle belle nuotate al fiume, anche perchè con questo caldo palestra e bici sono da evitare assolutamente meglio nuotare per rimanere in forma (ho preso 2 kg da inizio luglio adesso sono 74 vorrei essere una taglia 47 quindi 68-69 kg). Ovviamente appena finisce agosto farò delle belle sgambate di 25-30 km nei dintorni di Mantova dove abito io c'è pieno di ciclabili e sono posti bellissimi, Valeggio sul Mincio, Borghetto, Peschiera del Garda ma anche la campagna nei dintorni di Mantova è comunque affascinante. Quindi avevo acceso (ho acceso) il computer perchè al fiume ho deciso vado domani e volevo dare una occhiata alle corse, piazzare qualche bel cavallo da 10 contro 1 nelle corse inglesi o francesi 1000 mt pista dritta con 15 partenti io vado in estasi quando le corrono anche se ultimamente sto studiando il trotto italico anche perchè anche le corse al trotto sono affascinanti. Ogni tanto indovino qualche bella tris.. e dopo aver piazzato i miei cavallini volevo fare un paio di Sit a Poker Texas Hold'em (gioco su tutte le room aams). Sono un giocatore vincente il mio ROI si aggira intorno al 15% e gioco ad ABI 0,65 euro vorrei portarmi a ABI 1 euro entro fine anno con un guadagno medio di 0,1 euro anygames (attualmente sono a 0,08). Ah, dimenticavo che stamattina non sono potuto andare al fiume e nemmeno ho acceso il pc perchè dovevo assolutamente riportare in biblioteca Il Mondo di Sophie e ho preso per le letture estive Varcare La Soglia Della Speranza di Papa Giovanni Paolo II che avevo già letto ma lo consiglio a tutti, credenti e non credenti è proprio un bel libro. Ah, dimenticavo, le comari di radio 2 possono continuare a parlare di punti G e asessualità o sadomasochismo psicologico (?) che le loro ascoltatrici almeno aumenteranno la loro cultura generale. Ottimo direi. Ciao :wink:

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 25886
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Offese agli asessuali su Radio2: comunicato associazioni

Messaggio da Bianca » mer ago 08, 2018 5:33 pm

Di tutta la spiegazione ludica che hai dato, ho capito soltanto ROI, che ho interpretato come un indice utilizzato nell'analisi di bilancio.
Rappresentando la redittività degli investimenti, quel 15% mi sembra molto alto ma se tu riesci a raggiungerlo, buona fortuna e che il dio dei giocatori ti assista!

Negli anni 80, ho fatto un po' di trading online....ho guadagnato, guadagnato, guadagnato....poi, perso. Alla fine della fiera, più o meno, sono andata in pari.
Con i cavallini o con qualunque altro rischio in cui non posso metterci del mio, non mi sono mai cimentata nè mi cimenterei mai.
Non so neppure come è fatto un gratta e vinci e pur avendo visitato molti casinò, non ci ho mai lasciato neppure un centesimo.

Una piccola curiosità... In che paese ti trovi per inseguire una taglia 47???

Avatar utente
CountYourLuckyStars
Membro
Messaggi: 41
Iscritto il: sab giu 24, 2017 8:26 pm
Orientamento: lithromantic
Genere: maschio

Re: Offese agli asessuali su Radio2: comunicato associazioni

Messaggio da CountYourLuckyStars » mer ago 08, 2018 11:08 pm

Bianca ha scritto:Di tutta la spiegazione ludica che hai dato, ho capito soltanto ROI, che ho interpretato come un indice utilizzato nell'analisi di bilancio.
Rappresentando la redittività degli investimenti, quel 15% mi sembra molto alto ma se tu riesci a raggiungerlo, buona fortuna e che il dio dei giocatori ti assista!

Negli anni 80, ho fatto un po' di trading online....ho guadagnato, guadagnato, guadagnato....poi, perso. Alla fine della fiera, più o meno, sono andata in pari.
Con i cavallini o con qualunque altro rischio in cui non posso metterci del mio, non mi sono mai cimentata nè mi cimenterei mai.
Non so neppure come è fatto un gratta e vinci e pur avendo visitato molti casinò, non ci ho mai lasciato neppure un centesimo.

Una piccola curiosità... In che paese ti trovi per inseguire una taglia 47???
Ciao. Ho dei pantaloni tipo militare della marca americana Carhahtt che è una 47 due anni fa ci stavo dentro col bottone alacciato adesso devo slacciarlo e mettere la cintura lol. Comunque c'è la farò 5 kg non sono poi tanti. Per quanto riguarda le corse sono un appassionato da anni come anche del poker online. Sono anche appasionato di finanza e strumenti finanziari ma non faccio trading online perchè sono delle truffe. I gonzi ci cascano io sono un investitore esperto vado in banca a comprare azioni, obbligazioni e certificati che adesso con l' entrata in vigore della MIFID 2 è difficile anche per me negoziare certificati. Comunque il post era per far capire che essere asessuale è un vantaggio e non uno svantaggio infatti posso dedicare il mio tempo (che non è infinito perchè siamo mortali ovvio) dicevo io sono appassionato di un sacco di cose dalla A alla Z praticamente tutto lo scibile umano. Così insomma.. Giocate ai cavalli che è divertente, bastano pochi euro e poi si aiuta un settore in crisi ovvero l' ippica italiana è veramente in crisi, leggevo prima su Facebook un post di un guidatore arrivato quinto adesso a Casarano gli hanno dato 5 euro.. la crisi è nera. Per aiutare l' ippica non serve donare ma scommettere. Ok?

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 25886
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Offese agli asessuali su Radio2: comunicato associazioni

Messaggio da Bianca » gio ago 09, 2018 6:58 am

Non mi sono spiegata bene.
Io non facevo trading online utilizzando quei siti nati di recente che ti prestano pure i soldi basta che giochi.
Io andavo sul mio conto, utilizzando il pc e valutando una serie di informazioni di mercato, compravo e vendevo azioni.
Succedeva che in un giorno guadagnassi cinquanta mila lire e in un altro, dovessi tenere fermo l’acquistato perchè la quotazione era scesa.
Mai nulla che c’entrasse con il gioco d’azzardo.

Mi sembrava che il 47 fosse una misura americana...

Rispondi