Film sull'asessualità?

Band, concerti, film, serie televisive, libri, fumetti, opere d'arte e molto altro.
Avatar utente
Volpe
Mega-Mitosi
Messaggi: 145
Iscritto il: dom lug 16, 2017 7:17 pm
Genere: Vulpes vulpes
Località: Torino

Re: Film sull'asessualità?

Messaggio da Volpe » dom lug 23, 2017 1:37 pm

Un sogno troppo grande mi piace come trama, ne racconteresti qualcosa in più?

Avatar utente
LucaMartin
Junior
Messaggi: 10
Iscritto il: dom lug 16, 2017 1:39 pm
Genere: androgino

Re: Film sull'asessualità?

Messaggio da LucaMartin » dom lug 23, 2017 3:31 pm

Non è un film, si tratta di un vecchio episodio di "ai confini della realtà", l'ho visto proprio l'altro giorno, il titolo dell'episodio è "Miniatura" , più demisessuale romantico forse. Ovviamente non rivelo la trama per non rovinare la sorpresa a chi volesse visionare l'episodio.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26008
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Film sull'asessualità?

Messaggio da Bianca » dom lug 23, 2017 3:36 pm

Luca, non spolverare!

Avatar utente
CountYourLuckyStars
Membro
Messaggi: 42
Iscritto il: sab giu 24, 2017 8:26 pm
Orientamento: lithromantic
Genere: maschio

Re: Film sull'asessualità?

Messaggio da CountYourLuckyStars » lun lug 24, 2017 9:50 am

Ciao volpe. Allora Dreamland (questo è il vero nome del film) è un film particolare nel senso che è molto diverso dai film di Hollywood e si avvicina di più ai film indipendenti americani come quelli da Sundance film festival ma non è nemmeno un film di quel tipo. Venne presentato al Giffoni film festival quell' anno quindi potrebbe essere un film per ragazzi ma il motivo è solo che la sceneggiatura è incentrata sulla particolare amicizia delle due protagoniste che sono diciasettenni- diciottenni. Una per quasi tutta la durata del film è asex (anche se il sesso con il collega di lavoro lo fa, ma solo per noia). C'è però una scena che cambia tutto quando questa ragazza incuriosita da alcuni rumori che provengono da una villetta adiacente alla sua va di nascosto a vedere attraverso le finestre riuscendo a scorgere una coppia matura che si prepara all' atto sessuale. Siccome li conosce e li vede affiatati ed innamorati durante il giorno comprende che c'è un altro modo di intendere il sesso e si scopre innamorata del ragazzo della amica (praticamente è stata lei a farli mettere assieme). Da qui i casini e in fine la riappacificazione con l' amica del cuore. Il film comunque ha molti altri spunti interessanti, io non lo considero un film per ragazzi anche se non lo considero nemmeno un capolavoro, solo un buon film da vedere e rivedere più volte. Ogni tanto lo passano sul digitale terrestre, penso sul canale iris e comunque non l' ho mai visto in prima serata, mi sembra di averlo visto un paio di volte al pomeriggio. https://youtu.be/d7U4I6_6doo

Avatar utente
LucaMartin
Junior
Messaggi: 10
Iscritto il: dom lug 16, 2017 1:39 pm
Genere: androgino

Re: Film sull'asessualità?

Messaggio da LucaMartin » lun lug 24, 2017 10:14 am

Bianca ha scritto:Luca, non spolverare!
Ehm cioè ? Non prendere cose troppo vecchie ?

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26008
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Film sull'asessualità?

Messaggio da Bianca » lun lug 24, 2017 4:21 pm

La parola esatta è spoilerare, ma a me piace di più spolverare............

Avatar utente
Volpe
Mega-Mitosi
Messaggi: 145
Iscritto il: dom lug 16, 2017 7:17 pm
Genere: Vulpes vulpes
Località: Torino

Re: Film sull'asessualità?

Messaggio da Volpe » lun lug 24, 2017 10:02 pm

CountYourLuckyStars ha scritto:Ciao volpe. Allora Dreamland (questo è il vero nome del film) è un film particolare nel senso che è molto diverso dai film di Hollywood e si avvicina di più ai film indipendenti americani come quelli da Sundance film festival ma non è nemmeno un film di quel tipo. Venne presentato al Giffoni film festival quell' anno quindi potrebbe essere un film per ragazzi ma il motivo è solo che la sceneggiatura è incentrata sulla particolare amicizia delle due protagoniste che sono diciasettenni- diciottenni. Una per quasi tutta la durata del film è asex (anche se il sesso con il collega di lavoro lo fa, ma solo per noia). C'è però una scena che cambia tutto quando questa ragazza incuriosita da alcuni rumori che provengono da una villetta adiacente alla sua va di nascosto a vedere attraverso le finestre riuscendo a scorgere una coppia matura che si prepara all' atto sessuale. Siccome li conosce e li vede affiatati ed innamorati durante il giorno comprende che c'è un altro modo di intendere il sesso e si scopre innamorata del ragazzo della amica (praticamente è stata lei a farli mettere assieme). Da qui i casini e in fine la riappacificazione con l' amica del cuore. Il film comunque ha molti altri spunti interessanti, io non lo considero un film per ragazzi anche se non lo considero nemmeno un capolavoro, solo un buon film da vedere e rivedere più volte. Ogni tanto lo passano sul digitale terrestre, penso sul canale iris e comunque non l' ho mai visto in prima serata, mi sembra di averlo visto un paio di volte al pomeriggio. https://youtu.be/d7U4I6_6doo
Direi che è interessante, mi toccherà prendere il dvd

Avatar utente
ZilRaag
Troppo Asexy per AVEN
Messaggi: 542
Iscritto il: dom giu 26, 2005 3:23 am
Orientamento: Asessuale.
Genere: Maschio
Località: Ad ovest di Paperino

Re: Film sull'asessualità?

Messaggio da ZilRaag » mar lug 25, 2017 11:47 am

La casa cinematografica Undead Burrito Productions ha presentato al pubblico un nuovo corto Ace and Anxious, che ha vinto il premio per la miglior commedia al Women’s Only Entertainment Film Festival ed è tra i selezionati sia al St. Lawrence International Film Festival che al Howling Wolf International Short Film Festival.

Ace and anxious racconta la storia di Emma, una ragazza dichiaratamente asessuale, viene ingaggiata da un’azienda di profilattici per pubblicizzare i benefici del sesso. Emma confida quindi alla propria psicologa Jenny che vorrebbe provare a fare del sesso occasionale per testare se veramente questo potrebbe curare i suoi frequenti attacchi di panico. Mette quindi, con l’aiuto del suo coinquilino Kevin, un annuncio su Craiglist per cercare un partner.

Il corto è diretto da Bri Castellini, una regista indipendente, ed è visibile a questo indirizzo: https://vimeo.com/215587592. Gratis, tra l'altro, ma non ci sono sottotitoli.

Immagine
=============
Collettivo Asessuale Carrodibuoi

blog Facebook Twitter
=============
Il Grande Colibrì - Essere LGBT+ nel mondo

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26008
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Film sull'asessualità?

Messaggio da Bianca » mar lug 25, 2017 11:59 am

Praticamente la pena del contrappasso come lavoro.................

Chissà come si rivelerà la decisione di provarci..............
Devo vederlo.

Grazie Zil!

Avatar utente
CountYourLuckyStars
Membro
Messaggi: 42
Iscritto il: sab giu 24, 2017 8:26 pm
Orientamento: lithromantic
Genere: maschio

Re: Film sull'asessualità?

Messaggio da CountYourLuckyStars » lun nov 06, 2017 11:24 pm

Segnalo un film stupidotto dove ci sono personaggi asessuali. Il film è " I Numeri Dell' Amore " U.S.A. del 2010 con Jessica Alba https://it.wikipedia.org/wiki/I_numeri_dell%27amore

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26008
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Film sull'asessualità?

Messaggio da Bianca » lun nov 06, 2017 11:36 pm

Stupidotto? Perche?
Ho letto la trama....
Funziona il matrimonio?

Avatar utente
CountYourLuckyStars
Membro
Messaggi: 42
Iscritto il: sab giu 24, 2017 8:26 pm
Orientamento: lithromantic
Genere: maschio

Re: Film sull'asessualità?

Messaggio da CountYourLuckyStars » mar nov 07, 2017 3:47 pm

Non è tanto bello come film. Non si tratta di una sceneggiatura originale ma è l' adattamento di un bel romanzo (così sembrerebbe...) " Un segno invisibile e mio " che su Google libri la trama è questa : Mona, vent'anni, insegna matematica alle elementari, ha come portafortuna un'ascia affilata e rifugge dalle storie d'amore mangiucchiando sapone; il signor Jones, il suo vicino di casa, porta ogni giorno il proprio umore appeso al collo sotto forma di un numeretto di cera; Lisa, la sua alunna preferita, è affascinata dai tubi delle flebo e dall'ospedale dipinto di blu; il signor Grey, suo padre, è un ex atleta il cui destino potrebbe essere segnato dal numero del pettorale da maratoneta. Tenero, visionario, commovente, venato di tristezza ma colorato di surrealtà, il primo romanzo di Aimee Bender è una favola per adulti per il nuovo millennio.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26008
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Film sull'asessualità?

Messaggio da Bianca » mar nov 07, 2017 5:32 pm

Lei mangia sapone?
Io mangiavo il gesso.
Perché nessuno fa un film su di me?

Avatar utente
Antares
(A)VENdicatore
Messaggi: 1518
Iscritto il: mer set 07, 2016 6:53 pm
Genere: maschio
Località: Milano

Re: Film sull'asessualità?

Messaggio da Antares » mar nov 07, 2017 6:04 pm

Bianca ha scritto:Lei mangia sapone?
Io mangiavo il gesso.
Ecco perchè sei diventata così bianca. :)
Bianca ha scritto:Perché nessuno fa un film su di me?
Potrei farlo io, ma sarebbe veramente un film molto economico, diciamo a budget zero.
Un film minimale 2 fotogrammi: il primo, l'inizio e il secondo, la fine.
O 3 fotogrammi, volendo anche includere l'abbuffata di gesso.
O 4 con il candeggio dei capelli.
Altri eventi clou, per adesso, non ne conosco. :)
Ti amo col sole e con la pioggia
Immagine

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26008
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Film sull'asessualità?

Messaggio da Bianca » mar nov 07, 2017 10:42 pm

Con quale scopo credi che mangiassi gesso?

Rappresenteresti l'inizio e la fine di cosa???

Pensare che la mia vita è costellata di eventi clou.

Mangiavo davvero il gesso, a morsi; lo masticavo e lo mandavo giù.
Quando facevo le uova sode, ero capace di mangiarmi sei gusci d'uovo.

Rispondi