FIUMI DI ALCOOL. PAZZESCO.

Tutto quel che vi passa per la testa, senza restrizioni!
Rispondi
Avatar utente
nicole
Asexy
Messaggi: 310
Iscritto il: sab dic 06, 2014 1:30 pm
Orientamento: indipendente, dolce, estrovers
Genere: femmina
Località: verona

FIUMI DI ALCOOL. PAZZESCO.

Messaggio da nicole » dom set 01, 2019 8:31 pm

Ragazzi, non so voi, ma io ormai ne ho le scatole piene di tutto questo alcool che gira e gente fuori di testa poi. Non voglio piu' veder nessuno la sera. La gente mi ha veramente delusa. Meglio che parto di nuovo. :D Buona serata.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26904
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: FIUMI DI ALCOOL. PAZZESCO.

Messaggio da Bianca » dom set 01, 2019 9:45 pm

Chi passa il limite con gli alcolici, ha poco cervello.
Si rovina la saluta, sta male e fa una brutta figura.

Se hai sottomano qualche meta, non esitare, parti.

Losxo80
Mega-Mitosi
Messaggi: 197
Iscritto il: dom nov 16, 2014 12:22 am
Orientamento: romantico
Genere: maschio

Re: FIUMI DI ALCOOL. PAZZESCO.

Messaggio da Losxo80 » gio ott 31, 2019 8:52 pm

Ciao nicole...
Guarda ti capisco bene.
Io ho completamente smesso di uscire con il mio vecchio gruppo di amici anche per quello.
E guarda che non ho mica 20 anni.
Ne ho 40 e i mie vecchi amici ne avevano poco meno di me.

Praticamente nella testa della gente ora gira solo una cosa.
Bere bere bere bere...
Sesso Sesso Sesso Sesso...
E nelle donne ora forse è pure peggio.

E poi sono tutti moooolto giovani. Troppo giovani.
Non disdegno un buon bicchiere di vino.. una bella birra fresca..
Ma troppo.. veramente troppo.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26904
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: FIUMI DI ALCOOL. PAZZESCO.

Messaggio da Bianca » gio ott 31, 2019 9:07 pm

Che triste che un uomo dica che per quanto riguarda le donne va anche peggio....

Una donna, quando passa i limiti, è veramente disgustosa.
Mi è capitato di vedere, in occasione di un matrimonio, una ragazza completamente andata.

Mentre si ballava, si appendeva ai ragazzi e a uno ha strappato il vestito da testimone.
Ha vomitato in macchina; arrivati in hotel abbiamo dovuto portarla in camera e metterla a letto.

Il giorno dopo si è ripresentata tra noi ad una cert’ora come se niente fosse successo.
Tranquilla e pacifica come se avesse avuto il diritto di far sopportare a tutti il suo comportamento da scriteriata.

Avatar utente
Just K_98
A-ssolutamente Fantastico
Messaggi: 70
Iscritto il: gio ott 02, 2014 7:15 pm
Orientamento: asex(?) eteroromantica
Genere: femmina
Località: Verona

Re: FIUMI DI ALCOOL. PAZZESCO.

Messaggio da Just K_98 » sab gen 04, 2020 10:53 pm

Le scene di gente che sta malissimo e costringe gli amici a preoccuparsi e improvvisarsi babysitter anche no, le detesto. Non è divertente e non è una cosa da prendere alla leggera.

Ma parlo io che astemia proprio non sono :mrgreen: in realtà solo un paio di anni fa ero brilla al bar almeno ogni sabato sera con la mia compagnia di amici.
Dispendioso in termini di denaro, sì un po', ma quando il gruppo è numeroso e nessuno ha modo di ospitare gli altri in casa, il bar è il luogo ideale (nonché l'unico...) dove trascorrere in compagnia le fredde serate d'inverno.
E l'alcol ogni tanto ha la capacità di svoltare certe serate mogie in modo quasi magico :lol:
Just K_98

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26904
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: FIUMI DI ALCOOL. PAZZESCO.

Messaggio da Bianca » dom gen 05, 2020 3:08 am

Riconoscere all’alcol un potere magico, mi sembra sia un modo per abdicare alla ragionevolezza e al buon senso.

Voglio dire che ognuno di noi, può essere artefice di momenti sereni, piacevoli, rilassanti, allegri, iniziando dalla compagnia giusta, gestendo con intelligenza il momento, la situazione, anche con la capacità di esprimersi in modo autorevole, quando qualche comportamento degenera o è esagerato.

A me sembra doveroso un intervento deciso, soprattutto quando va creandosi una situazione che può essere di pericolo; in questo caso, si rischia anche l’amicizia e si rifiuta la complicità, manifestando un indiscutibile dissenso.

Rispondi