Cittadinanza ad un robot (sophia)

Tutto quel che vi passa per la testa, senza restrizioni!
Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26014
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Cittadinanza ad un robot (sophia)

Messaggio da Bianca » mer nov 29, 2017 2:44 pm

È vero, ci si potrebbe innamorare di un robotino e potrebbe anche non importare che lui simuli.
Sî, in un robot tanto amato, potrebbe svilupparsi un'anima.

Dama dell'800
A-ssolutamente Fantastico
Messaggi: 83
Iscritto il: mer dic 21, 2016 9:57 pm
Orientamento: romantica

Re: Cittadinanza ad un robot (sophia)

Messaggio da Dama dell'800 » gio nov 30, 2017 8:13 am

La cosa che mi ha "sconvolto" di più è che iCUB afferma di sentire quando qualcuno lo tocca..!!!
È una cosa che mi da' come un brivido e sinceramente la mia mente nonvarriva a comprendere fino in fondo come queste sue sensazioni siano possibili. Forse gli fanno dire che sente il tatto ma in realtà non è vero...
Comunque è davvero tenero e lo vorrei anch'io questo robotino ma per quanto mi riguarda si dorme in camere seperate perché non vorrei ritrovarmelo con un oggetto contundente a rincorrermi o colpirmi nel sonno.

Se si potrà capire e riprodurre un cervello umano all'interno di un robot, chissà cosa succederà.
Forse nessuno si sentirà più solo.
E gli animali come reagiranno di fronte a una macchina che non ha profumo, che non ha il calore di un corpo? Si lasceranno accarezzare e adottare? Credo che questo sia molto difficile= conseguente allontanamento dalla natura..

Dama dell'800
A-ssolutamente Fantastico
Messaggi: 83
Iscritto il: mer dic 21, 2016 9:57 pm
Orientamento: romantica

Re: Cittadinanza ad un robot (sophia)

Messaggio da Dama dell'800 » gio nov 30, 2017 8:19 am

Bianca ha scritto:Dama, perché mi dai del voi???

Figurati io che neanche capisco come si faccia a vivere senza amare qualcuno!

Key è una bella persona.
Bianca, io non ti ho mai dato del voi :lol:
Va bene che sono dell'800 ma ti ho sempre dato del tu :)
Quando me ne esco con un voi mentre parlo con te è perché mi ricordo che ci sono altre persone nel forum e allora mi rivolgo anche a loro in generale, quando magari l'argomento lo richiede

Dama dell'800
A-ssolutamente Fantastico
Messaggi: 83
Iscritto il: mer dic 21, 2016 9:57 pm
Orientamento: romantica

Re: Cittadinanza ad un robot (sophia)

Messaggio da Dama dell'800 » gio nov 30, 2017 8:27 am

SeBax ha scritto:Bellissimo argomento

Per quanto mi riguarda i robot antropomorfi mi fanno un po' impressione, e vederli con pelle e occhi fa veramente strano.
Penso che quando ci sarà l'alba dei robot, saranno già sorpassati dall'uomo.
Anche nel nostro caso siamo mossi da complessi e minuscoli meccanismi che seguono le stesse regole delle macchine, quanti movimenti possiamo fare solo della faccia? Una complessità difficilmente raggiungibile da riproduzioni in ferro e silicio. In futuro mi aspetterò per questo motivo di vedere circolare tantissime macchine al nostro servizio ma saranno una evoluzione di quelle che abbiamo già e molto specializzate. (Auto che si pilotano da sole, abitazioni intelligenti, connettività ad internet e dispositivi che semplificheranno tutti gli aspetti della vita).
Ma per quanto riguarda i robot prevedo più una svolta verso il transumanesimo, le macchine "perfette" avranno tessuti e un metabolismo simile al nostro. Niente viti e bulloni.
Trasferire la coscienza su macchine perfette?
Possibile ma per farlo serve una completa conoscenza non della robotica ma del corpo umano.
Avremmo molti più benefici a lavorare su noi stessi che sulle macchine.
Ma tutto questo non penso sia fattibile velocemente soprattutto nella società odierna. Troppe persone che vogliono tutto, governi plutocratici, la "tecnologia di lunga vita" temo sarà accessibile solo a pochi.

Penso che andrà come dice SeBax..

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26014
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Cittadinanza ad un robot (sophia)

Messaggio da Bianca » gio nov 30, 2017 9:15 am

Damina, io ho un letto matrimoniabile, un robotino con un bel pigiamino scozzese, potrei ospitarlo.
Certo che se mi picchia mentre dormo, gli preparo la stanza nel ripostiglio...o anche la valigia.
"Non è amore se ti picchia!!!!!"

Sì, mi hai dato del voi, dopo vado a rileggerlo nell'altra pagina, ma credo che tu, data la tua buona educazione, lo abbia fatto per una sorta di rispetto :lol: :lol: :lol:

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26014
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Cittadinanza ad un robot (sophia)

Messaggio da Bianca » gio nov 30, 2017 9:30 am

Mi riferivo a come hai commentato la parola sapone usata come aggettivo: qualcosa inventato da VOI.
Vedi, ci sono donne che hanno fatto scoperte scientifiche importanti, altre, premi Nobel, Regine, Sante, Pittrici, strateghe in campo politico, Condottiere, Disgrazie dell'umanità, ecc....
Io, nella mia limitatezza, ogni tanto conio una parola.

In privato, sei dispensata da darmi del VOI.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26014
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Cittadinanza ad un robot (sophia)

Messaggio da Bianca » gio nov 30, 2017 9:35 am

La dispensa di cui ti ho fatta benignamente oggetto, risale ad un aneddoto che si riferiva a Charles de Gaulle.
Siccome aveva di sè un alto concetto, si raccontava che un giorno, la moglie, vedendolo uscire dalla doccia, avrebbe esclamato: oh non Dieu!!!!
E lui subito: quando siamo in privato, chiamami Charles.

Dama dell'800
A-ssolutamente Fantastico
Messaggi: 83
Iscritto il: mer dic 21, 2016 9:57 pm
Orientamento: romantica

Re: Cittadinanza ad un robot (sophia)

Messaggio da Dama dell'800 » gio nov 30, 2017 10:14 am

Bianca ha scritto:Mi riferivo a come hai commentato la parola sapone usata come aggettivo: qualcosa inventato da VOI.
Vedi, ci sono donne che hanno fatto scoperte scientifiche importanti, altre, premi Nobel, Regine, Sante, Pittrici, strateghe in campo politico, Condottiere, Disgrazie dell'umanità, ecc....
Io, nella mia limitatezza, ogni tanto conio una parola.

In privato, sei dispensata da darmi del VOI.
:lol: :lol: :lol: mia cara Bianca, senza dubbio apprezzo molto la tua simpatia, il tuo stile e la tua, sembrerebbe, innata gentilezza verso il prossimo e queste cose fanno di te una brava persona(almeno in apparenza :mrgreen: ) ma evidentemente è il tuo alto concetto di te stessa a farti credere che io ti abbia dato del voi :mrgreen:
Anch'io a volte invento neologismi ma non li uso in pubblico o se li uso, ne spiego anche il significato.
Tu, non avendo spiegato il nuovo uso che facevi del sostantivo sapone, mi hai fatto pensare che fosse di uso comune e quindi conosciuto e usato da un'intera regione o da tutti gli utenti di Aven, per questo motivo ho scritto "voi" pensando appunto che l'invenzione fosse di invenzione e uso comune.
Detto questo a me non piace molto quindi non lo userò :mrgreen:

Dama dell'800
A-ssolutamente Fantastico
Messaggi: 83
Iscritto il: mer dic 21, 2016 9:57 pm
Orientamento: romantica

Re: Cittadinanza ad un robot (sophia)

Messaggio da Dama dell'800 » gio nov 30, 2017 10:19 am

Mi chiedevo (dato anche che Bianca ospiterebbe il robotino nel letto) quale sia il peso, l'altezza e la forza di questi robot!!!
La forza è probabilmente superiore a quella di un umano.. ma di quanto?

Avatar utente
Antares
(A)VENdicatore
Messaggi: 1518
Iscritto il: mer set 07, 2016 6:53 pm
Genere: maschio
Località: Milano

Re: Cittadinanza ad un robot (sophia)

Messaggio da Antares » gio nov 30, 2017 1:52 pm

Dama dell'800 ha scritto:Mi chiedevo (dato anche che Bianca ospiterebbe il robotino nel letto) quale sia il peso, l'altezza e la forza di questi robot!!!
La forza è probabilmente superiore a quella di un umano.. ma di quanto?
Se il robottino, onltre a crescere in virtute e canoscenza, dovesse anche espandersi fisicamente mediante oppurtune upgrades meccatroniche, ben presto non sarebbe molto diverso da "Atlas" che quì vediamo a cimentarsi nell'arduo compito di accedere ad un ripiano superiore quale potrebbe appunto essere un letto matrimoniale.

[video]http://www.youtube.com/watch?v=fRj34o4hN4I[/video]

iCub crescerà, anzi è già cresciuto: https://video.repubblica.it/edizione/ge ... 713/281297.

Rispondendo ai quesiti iniziali:
Peso = 22 Kg.
Altezza = 1,04 m.
Potenza = Non si sà, dovrei scaricare i progetti per rispondere.

[video]http://www.youtube.com/watch?v=TNPPSiOqH1o[/video]

Il robottino asseconda i movimenti che riceve dall'esterno in modo da poter apprendere, per imitazione, attraverso di essi e da minimizzare il pericolo nell'interazione con persone deboli quali bambini e anziani.
Sempre che tali manipolazioni gli consentano di mantenere l'equilibrio, in caso contrario non sò quale sia stata la scelta dei progettisti.
Ti amo col sole e con la pioggia
Immagine

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26014
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Cittadinanza ad un robot (sophia)

Messaggio da Bianca » gio nov 30, 2017 2:29 pm

La mia gentilezza, un po' è innata, un po' è un atteggiamento che mi impongo di avere, perché penso che tutti abbiano il diritto di essere trattati bene.
Devo dire però che quando qualcuno è gentile nei miei confronti, ancora mi sorprendo, ancora mi sembra di star godendo di un privilegio.

Confermo che, almeno in apparenza, cerco di essere una persona per bene. :roll:

Davvero avrò un alto concetto di me?
Almeno pari a quello che aveva de Gaulle? :wink:

A me le parole vengono così e non mi preoccupo minimamente di spiegarne il significato, tanto mi pare chiaro...(rientra nella mia presunzione... :lol: )
Comunque, tu sei giustificata per averla considerata un regionalismo...

Mi dispiace invece che tu non voglia usare "sapone" nel suo vero significato (cioè quello che gli ho dato io) perché io ricevo una sorta di diritto d'autore, tutelato dalla SIAE, ogni volta che qualcuno usa le mie invenzioni.

Per quanto riguarda il robotino nel letto, aspetta un attimo....
Il fortunato a cui concederei questo privilegio, deve superare esami e prove che, al confronto, il drago sputa fuoco dalle 7 teste, è un gioco da luna park.
"Il mio mistero è chiuso in me
Il nome mio nessun saprà...."

Mie esigenze a parte, le tue domande sono importanti, soprattutto per quanto riguarda la forza.

Io vorrei capire, quanto con questo essere posso ragionare.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26014
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Cittadinanza ad un robot (sophia)

Messaggio da Bianca » gio nov 30, 2017 2:37 pm

Ant, il mio letto non è matrimoniale, è matrimoniabile.
Anche tu rifiuti l'uso di termini nuovi e più chiari?

Pur essendo alto un metro e pesante 22 chili, vorrei evitare di doverlo prendere in braccio per metterlo nel letto...
Al limite, posso aiutarlo ad infilarsi il pigiamino.

Comunque, sempre meglio avere lui come badante che un'extracomunitaria che picchia.

Dama dell'800
A-ssolutamente Fantastico
Messaggi: 83
Iscritto il: mer dic 21, 2016 9:57 pm
Orientamento: romantica

Re: Cittadinanza ad un robot (sophia)

Messaggio da Dama dell'800 » sab dic 02, 2017 10:36 am

Matrimoniabile è molto carino invece come aggettivo... o meglio lo sarebbe se il significato fosse quello che deduco io e cioè un letto non ancora matrimoniale perché chi ne sta parlando è single ma che potrebbe diventarlo o che insomma il proprietario non esclude che possa diventarlo: è questo il senso?
Ma Bianca, spiegami un po', sembra interessante questa cosa della SIAE anche per i neologismi... e come funziona di preciso? Tu hai i diritti d'autore e se qualcuno usa il termine inventato da te, la SIAE ti da'un compenso in denaro? Ma la SIAE come viene a conoscenza del fatto che qualcuno nel mondo sta usando il tuo neologismo? Se lo usano in un best seller ok ma se lo usa un utente di aven, vale lo stesso? E tu in pratica gli mostreresti il post in cui la parola è stata usata?

Dama dell'800
A-ssolutamente Fantastico
Messaggi: 83
Iscritto il: mer dic 21, 2016 9:57 pm
Orientamento: romantica

Re: Cittadinanza ad un robot (sophia)

Messaggio da Dama dell'800 » sab dic 02, 2017 10:42 am

Grazie ad Antares ho sempre le risposte alle mie domande.
E mentre pensavo alla crescita dei robot mi è venuta una domanda quasi sicuramente molto stupida ma ammetto la mia ignoranza e la faccio lo stesso: perché questi robot sono prima bambini e poi crescono... cioè qual è la necessità di seguire questa evoluzione? Non potrebbero costruirli direttamente già grandi?

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26014
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Cittadinanza ad un robot (sophia)

Messaggio da Bianca » sab dic 02, 2017 12:17 pm

Tu vedrai che Ant, in men che non si dica, ti spiegherà tutto, perché ha un sacco di risposte.
Al limite, se non gli va di risponderti, ti dice: non ho voglia di risponderti.

Il letto matrimoniabile ha proprio il senso che hai dedotto tu.
Come viene a sapere la SIAE che un termine di mio conio è stato usato?
La SIAE, ha informatori ovunque.
Non mi fa perdere un centesimo.
Ad esempio, tu sei su un bus e parlando con una tua amica, dici: stamattina mi sono svegliata con lo stranguglione.
Nei pressi, c'è sicuramente un controllore, lautamente retribuito, che ti chiederà di versare un tot per aver usato un termine tutelato dalla SIAE.
Fai attenzione, funziona così.

NB: il letto matrimoniabile, lo dice la parola stessa, non contempla usi occasionali.

Rispondi