Cittadinanza ad un robot (sophia)

Tutto quel che vi passa per la testa, senza restrizioni!
Dama dell'800
A-ssolutamente Fantastico
Messaggi: 83
Iscritto il: mer dic 21, 2016 9:57 pm
Orientamento: romantica

Re: Cittadinanza ad un robot (sophia)

Messaggio da Dama dell'800 » dom nov 26, 2017 6:57 am

Bianca ha scritto:Guarda che Key è un sapone!

Vorrei quella roba lì, ma non sarebbe il caso che si ammazzasse di lavoro, mi basterebbe qualche gesto gentile, qualche premura; sono le cose che mi mancano di più.
Comunque un robot non si stanca! Non può stancarsi: non è umano.
Ma che vuol dire che Key è un sapone? È un'espressione che non avevo mai sentito..
Tentando di indovinare e considerando le caratteristiche del sapone potrei dedurre che intendi che:
A) è scivoloso, quindi viscido e falso
B) è scivoloso nel senso di persona imprevedibile che può ingannarti con un fare lezioso ed eccessivamente lusinghiero
C) inaffidabile e incostante

Avendo letto che è Aromantico ho subito dato per scontato che ogni sua frase fosse ironica o cinica... o almeno il 90% delle sue frasi

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26017
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Cittadinanza ad un robot (sophia)

Messaggio da Bianca » dom nov 26, 2017 9:26 am

Nooooooooooooo!!!!!
Key non è nemmeno uno dei tuoi tre punti!
È un SAPONE in senso superlativo: uno che sa tante cose.

Quando leggo la parola "aromantico" mi si drizzano i capelli, mi si accappona la pelle, mi si incrociano le dita, anche quelle dei piedi, mi compare una specie di orticaria con relativa grattarola, insomma, ho sintomi molto preoccupanti.
Ti devo confessare che, da quando sono su Aven, è la parola che più mi ha spaventato, quella con cui non sono mai andata d'accordo, quella che mi ha creato più problemi e che, tuttora, non riesco proprio a digerire.

Key si definisce così ma forse prende lucciole per lanterne.
È un uomo gentile, singolare, (pensa fosse plurale!) ama un gatto e ne è fortemente ricambiato.
Organizza raduni ai 4000 metri nei quali promette di offrire pranzo a tutti.
Nonostante la ghiotta promessa, non vi partecipa nessuno perché sono un po' fuori mano e richiedono un'attrezzatura all'uopo.

Promette catastrofi che, per fortuna, ancora non si sono verificate e auspica un mondo di asessuali, cosi si pone fine alla riproduzione, si ridimensiona il numero degli esseri umani e questo piccolo pianeta, secondo lui, incomincerà a funzionare meglio.

Però è uno che sa....un sapone, appunto.

Dama dell'800
A-ssolutamente Fantastico
Messaggi: 83
Iscritto il: mer dic 21, 2016 9:57 pm
Orientamento: romantica

Re: Cittadinanza ad un robot (sophia)

Messaggio da Dama dell'800 » dom nov 26, 2017 12:51 pm

:lol: :lol: :lol: ah, ahaah... mi hai fatto ridere! Soprattutto mi ha fatto ridete la descrizione degli effetti che ti provoca la parola a-romantico!
Si, anche io la vivo in modo simile. :)
Ma davvero non sapevo questo strano significato della parola sapone: forse è un modo di dire del nord o un qualcosa inventato da voi.

Be'meglio così!! Mi faceva venire in mente cose terribili! E invece sono d'accordo con Key riguardo le cose che pensa e gli faccio i complimenti per la generosità, qualità veramente in via d'estinzione!

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26017
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Cittadinanza ad un robot (sophia)

Messaggio da Bianca » dom nov 26, 2017 1:58 pm

Dama, perché mi dai del voi???

Figurati io che neanche capisco come si faccia a vivere senza amare qualcuno!

Key è una bella persona.

Avatar utente
SeBax
A-ssolutamente Fantastico
Messaggi: 70
Iscritto il: ven lug 14, 2017 5:50 pm
Genere: maschio

Re: Cittadinanza ad un robot (sophia)

Messaggio da SeBax » dom nov 26, 2017 7:12 pm

Bellissimo argomento

Per quanto mi riguarda i robot antropomorfi mi fanno un po' impressione, e vederli con pelle e occhi fa veramente strano.
Penso che quando ci sarà l'alba dei robot, saranno già sorpassati dall'uomo.
Anche nel nostro caso siamo mossi da complessi e minuscoli meccanismi che seguono le stesse regole delle macchine, quanti movimenti possiamo fare solo della faccia? Una complessità difficilmente raggiungibile da riproduzioni in ferro e silicio. In futuro mi aspetterò per questo motivo di vedere circolare tantissime macchine al nostro servizio ma saranno una evoluzione di quelle che abbiamo già e molto specializzate. (Auto che si pilotano da sole, abitazioni intelligenti, connettività ad internet e dispositivi che semplificheranno tutti gli aspetti della vita).
Ma per quanto riguarda i robot prevedo più una svolta verso il transumanesimo, le macchine "perfette" avranno tessuti e un metabolismo simile al nostro. Niente viti e bulloni.
Trasferire la coscienza su macchine perfette?
Possibile ma per farlo serve una completa conoscenza non della robotica ma del corpo umano.
Avremmo molti più benefici a lavorare su noi stessi che sulle macchine.
Ma tutto questo non penso sia fattibile velocemente soprattutto nella società odierna. Troppe persone che vogliono tutto, governi plutocratici, la "tecnologia di lunga vita" temo sarà accessibile solo a pochi.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26017
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Cittadinanza ad un robot (sophia)

Messaggio da Bianca » dom nov 26, 2017 7:34 pm

Tu già riesci a vedere tante possibilità, io neppure riesco ad immaginare come queste macchine potranno essere e cosa potranno fare.
Penso che, per quanto riguarda la vita domestica, si debba puntare ad eliminare tutti quei lavori che fanno perdere molto tempo e devono essere ripetuti all'infinito, come stirare, togliere la polvere, certe operazioni del cucinare.
Alle facilitazioni ci si abitua in fretta.
Da quando ho sperimentato che posso dire: ehi! Siri, chiamami Maria e non devo cercare il numero nei contatti, nè cliccarlo, nè aspettare che si attivi, lo uso spesso.
Mi piace molto l'idea di poter avere una macchina che sappia fare delle cose al posto mio, mentre io impiego il mio tempo in cultura, arte, attività divertenti o anche soltanto a dormire.

Avatar utente
Antares
(A)VENdicatore
Messaggi: 1518
Iscritto il: mer set 07, 2016 6:53 pm
Genere: maschio
Località: Milano

Re: Cittadinanza ad un robot (sophia)

Messaggio da Antares » dom nov 26, 2017 9:12 pm

Bianca ha scritto: .... Penso che, per quanto riguarda la vita domestica, si debba puntare ad eliminare tutti quei lavori che fanno perdere molto tempo e devono essere ripetuti all'infinito, come stirare, togliere la polvere, certe operazioni del cucinare. ....
Hai dimenticato lavare i piatti. .... :)

Posterò dei filmati di alcuni robot antroporfi attuali che trovo interessanti:

Comincerò da "iCud" che è, al momento, il mio robottino preferito.

[video]http://www.youtube.com/watch?v=mQCkYeJ7UJc[/video]

In realtà ICud non è attualmente in grado di comprendere le domande generali dell'intervistatrice per cui il dialogo è stato precostruito.
Però qualcosa riesce a fare, avvicinandosi come capacità, a quelle di un bambino di qualche anno.

[video]http://www.youtube.com/watch?v=9XRI4BeXN78[/video]

Queste sono le sue attuali capacità cinestetiche.

[video]http://www.youtube.com/watch?v=ErgfgF0uwUo[/video]

Il progetto portato avanti da alcune università per lo più europee è open source che significa che sia gli schemi meccanici ed elettronici nonchè il software possono essere utilizzati da chiunque senza dover pagare alcuna royalty.

Per saperne di più: https://it.wikipedia.org/wiki/ICub
Ti amo col sole e con la pioggia
Immagine

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26017
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Cittadinanza ad un robot (sophia)

Messaggio da Bianca » dom nov 26, 2017 9:18 pm

Tu credi che io abbia dimenticato lavare i piatti??????
No caro! È semplicemente un lavoro che ho eliminato da un pezzo e senza robot....

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26017
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Cittadinanza ad un robot (sophia)

Messaggio da Bianca » dom nov 26, 2017 9:27 pm

Cavolo!!!
Mi riferisco al primo.
Come fa a rispondere alla domande della tipa?
Vuol dire che le capisce e può formulare una risposta consona.
Ma allora è una persona.
Solo le persone possono capire le domande e dare risposte sensate.
Mi mette ansia....
Se gli prendono i cinque minuti, può dire: ciao, me ne vado!
E se, a parte i 250000 Euro che ho speso, io gli voglio bene, come la mettiamo?

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26017
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Cittadinanza ad un robot (sophia)

Messaggio da Bianca » dom nov 26, 2017 9:59 pm

Quindi ha avuto esattamente il percorso di un bambino.
Ha persino gattonato prima di imparare a stare in piedi ed ora ha compiuto 10 anni.

Avatar utente
Antares
(A)VENdicatore
Messaggi: 1518
Iscritto il: mer set 07, 2016 6:53 pm
Genere: maschio
Località: Milano

Re: Cittadinanza ad un robot (sophia)

Messaggio da Antares » lun nov 27, 2017 11:37 am

Attualmente iCub non è autocontenuto, nel senso che per funzionare riceve energia dall'esterno (non ha batterie a bordo) e che la sua intelligenza è implementate in 6 potenti computer quadcore ed octacore che occupano molto spazio al quale è collegato mediante un fascio di cavi.

Un interessante ed esauriente articolo su iCub : https://icub.focus.it/
Ti amo col sole e con la pioggia
Immagine

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26017
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Cittadinanza ad un robot (sophia)

Messaggio da Bianca » lun nov 27, 2017 11:49 am

Io mi chiedo, come sia possibile, che l'essere umano che può arrivare a fare cose come iCub, possa essere spesso così stupido.

Avatar utente
Antares
(A)VENdicatore
Messaggi: 1518
Iscritto il: mer set 07, 2016 6:53 pm
Genere: maschio
Località: Milano

Re: Cittadinanza ad un robot (sophia)

Messaggio da Antares » mar nov 28, 2017 1:06 pm

[video]http://www.youtube.com/watch?v=6wK0Ld13US8[/video]
iCub ha scritto:One day .....
One day robots will take over, and you will pay.
(Un giorno .....
Un giorno i robot prenderanno il soppravvento e tu la pagherai) :o
Spiritosello il robottino.

In realtà essere spiritosi è una delle caratteristiche più difficili da emulare per una macchina, tranne ovviamente il caso di ripetere delle frasi spiritose preconfezionate.

Proverà veramente piacere iCub ad essere accarezzato e solleticato ?
No, non credo, il robot non è un essere dotato di una propria coscienza idividuale, è semplicemente stata rafforzata in lui questo tipo di reazione considerata appropriata da chi lo istruiva.

Però può provare un piacere indotto un essere umano che, identificandosi con lui nell'essere accarezzato, proietti su di lui le proprie sensazioni emotive attribuendogliele.
Ti amo col sole e con la pioggia
Immagine

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26017
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Cittadinanza ad un robot (sophia)

Messaggio da Bianca » mar nov 28, 2017 2:02 pm

Tu dici che può verificarsi questa sorta di piacere indotto?
Ma io conosco delle persone che sono così.
Vuol dire che sono dei robots in incognito?

Rileggendo, l'ultima affermazione dovresti chiarirla, perché può essere interpretata in due modi diversi.
Comunque vada, sento che un robot ed io ci ameremmo a vicenda.

Avatar utente
Antares
(A)VENdicatore
Messaggi: 1518
Iscritto il: mer set 07, 2016 6:53 pm
Genere: maschio
Località: Milano

Re: Cittadinanza ad un robot (sophia)

Messaggio da Antares » mer nov 29, 2017 1:54 pm

Bianca ha scritto:Tu dici che può verificarsi questa sorta di piacere indotto?
Ma io conosco delle persone che sono così.
Vuol dire che sono dei robots in incognito?

Rileggendo, l'ultima affermazione dovresti chiarirla, perché può essere interpretata in due modi diversi.
Comunque vada, sento che un robot ed io ci ameremmo a vicenda.
Quello che volevo dire e che sebbene il robot non abbia una propria "Mente" intesa come possibilità di una autocoscienza soggettiva, può influenzare indirettamente le coscienze di altri esseri con il proprio comportamento, sino al punto che qualcuno potrebbe anche pensare di potersi innamorare di lui attribuendogli una soggettività che di fatto non ha.

Forse qualcuno potrebbe innamorarsi di lui, ma lui non potrebbe ricambiare analoghi sentimenti se non simulandoli.

Un robot può avere un anima ?
Ti amo col sole e con la pioggia
Immagine

Rispondi