Il ricordo dei defunti

Tutto quel che vi passa per la testa, senza restrizioni!
Rispondi
Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26017
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Il ricordo dei defunti

Messaggio da Bianca » gio ott 26, 2017 2:13 pm

Stamattina, la mia amica originaria dell'astigiano e quindi con tutti i parenti morti, nel cimitero del paese, mi ha detto che deve preparare 13 composizioni e poi andarle a mettere sulle diverse tombe.
Ho azzardato un "perché?"
Posso capire il papà, magari la zia molto cara ma 13....
Mi ha risposto che nei paesi, se tu non metti fiori su TUTTE le tombe con cui sei imparentata, ti criticano.
Ne dicono di tutti i colori, non ultimo, che l'eredità l'hai presa ma un fiore non glielo porti.

Io sono del parere che, innanzi tutto, le persone, se le amiamo, dobbiamo trattarle bene da vive.
I fiori, dobbiamo portarglieli quando sono in vita, per vederle sorridere.
Quando non ci sono più, devono restare vive dentro di noi, condividere il nostro quotidiano, avere da noi una preghiera e anche richieste di aiuto.
Le visite al cimitero, servono in quest'ottica, non per gettare fumo negli occhi ai compaesani.

Presso una tomba, come ha scritto il Foscolo, si realizza quella corrispondenza di amorosi sensi che consente al vivo e al defunto di scambiare amore in due realtà diverse, se ci si ama.
Tutto quello che non nasce da un rapporto d'amore, non ha nessun valore.

Questo è il mio parere.
Voi, come la pensate?

WarDogKinzoku
Troppo Asexy per AVEN
Messaggi: 532
Iscritto il: dom lug 09, 2017 4:53 pm

Re: Il ricordo dei defunti

Messaggio da WarDogKinzoku » gio ott 26, 2017 4:02 pm

Bia vengo da un paese dove nessuno si fa i fatti suoi e dove tutti sono sempre pronti a dire di male alla gente, ma ogni tanto qualcuno che ragiona c'è.
Io credo che, finché qualcuno ti pensa e ti porta nel cuore, è come se non sei morto perché, infondo, continui a vivere con lui, in tutto quello che hai lasciato (nel bene e nel male), anche se, comunque, le persone vanno vissute da vivi.
Ricordo un caso eclatante di due insegnanti del mio liceo che, troppo presi dal lavoro e gli impegni, non sono stati accanto al figlio quando si è ammalato di tumore e, purtroppo, nel giro di 3 anni non ce l'ha fatta.
Adesso fanno di tutto, messe, concerti, gli hanno intitolato aule e sale... ma che senso ha ora? Non era meglio goderselo veramente quando potevano?
Con questo non è mia intenzione sminuire il loro affetto verso il figlio e il loro dolore, è solo una mia riflessione, sentitevi liberi di criticarmi

Avatar utente
Volpe
Mega-Mitosi
Messaggi: 145
Iscritto il: dom lug 16, 2017 7:17 pm
Genere: Vulpes vulpes
Località: Torino

Re: Il ricordo dei defunti

Messaggio da Volpe » gio ott 26, 2017 7:22 pm

Peggio di fregarsene delle care persone morte è usarli in modo subdolo per agire sulla propria posizione sociale :wink:

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26017
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Il ricordo dei defunti

Messaggio da Bianca » gio ott 26, 2017 9:01 pm

Se lo si fa quando sono morte, lo si faceva anche e di più quando erano vive.

Avatar utente
nicole
Maxi-Mitosi
Messaggi: 271
Iscritto il: sab dic 06, 2014 1:30 pm
Orientamento: indipendente, dolce, estrovers
Genere: femmina
Località: verona

Re: Il ricordo dei defunti

Messaggio da nicole » mar ott 31, 2017 7:32 pm

Sono sempre nel mio cuore e.. quando mi sento vado al camposanto quando sento il bisogno di andarci. Come in chiesa.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26017
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Il ricordo dei defunti

Messaggio da Bianca » mar ott 31, 2017 10:06 pm

A volte si sente davvero la necessità di arrivare davanti alla tomba, guardare le foto, sapere che i loro resti mortali sono lì e andarsene portando con sè la certezza che il loro ricordo è dentro di noi e il loro amore è accanto a noi.

Avatar utente
keymaster
A-postolo Asexy
Messaggi: 462
Iscritto il: mer mag 28, 2008 11:58 pm
Orientamento: asessuale, aromantico
Genere: cyborg
Località: Via Lattea, Sistema Solare, 3° pianeta

Re: Il ricordo dei defunti

Messaggio da keymaster » lun nov 06, 2017 10:28 pm

Personalmente, come ho già indicato in un messaggio precedente, farò disperdere le mie ceneri presso il Weißer See, ad una quota altimetrica superiore a 2000 metri. In tal modo non rimarrà alcuna ulteriore traccia della mia presenza su questo piccolo pianeta. D'altra parte, avendo scelto di non avere discendenti, a nessun altro umano interesserà recarsi a vedere una lapide. Decisione estremamente pratica e funzionale.
Peter: E lei Alice, è mestruata al momento?
Bibliotecario: Scusi, questo che c'entra?
Peter: Non rompiamo! Si inchini alla scienza!

Avatar utente
nicole
Maxi-Mitosi
Messaggi: 271
Iscritto il: sab dic 06, 2014 1:30 pm
Orientamento: indipendente, dolce, estrovers
Genere: femmina
Località: verona

Re: Il ricordo dei defunti

Messaggio da nicole » lun nov 06, 2017 10:32 pm

Chi ti ha voluto bene in un modo o in un altro ti portera' sempre nel suo cuore che tu sia in un camposanto o no. Le persone care non si dimenticano mai.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26017
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Il ricordo dei defunti

Messaggio da Bianca » lun nov 06, 2017 10:35 pm

Chi si accollerà questo compito?

Avatar utente
keymaster
A-postolo Asexy
Messaggi: 462
Iscritto il: mer mag 28, 2008 11:58 pm
Orientamento: asessuale, aromantico
Genere: cyborg
Località: Via Lattea, Sistema Solare, 3° pianeta

Re: Il ricordo dei defunti

Messaggio da keymaster » lun nov 06, 2017 10:42 pm

Bianca ha scritto:Chi si accollerà questo compito?
Gentilissima Bianca, se ti riferisci alla cremazione e alla dispersione delle ceneri, ritengo che nel corso del 22° secolo, quando terminerò l'attuale permanenza su questo pianeta, ciò sarà una pratica assolutamente comune per la totalità della popolazione. In ogni caso, prevedo già ora un accantonamento di risorse finanziarie atte a garantire la spesa per questa esigenza. Nonché dettagliate istruzioni nell'atto testamentario.
Peter: E lei Alice, è mestruata al momento?
Bibliotecario: Scusi, questo che c'entra?
Peter: Non rompiamo! Si inchini alla scienza!

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26017
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Il ricordo dei defunti

Messaggio da Bianca » lun nov 06, 2017 10:45 pm

Che dovranno essere affidate ad un notaio con l'incarico di controllarne il rispetto.

Rispondi