Vorrei capire un pò meglio....

Per tutto ciò che riguarda coloro che si sentono "a metà" tra sessuali e asessuali: grey-A e demisessuali.
Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26671
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Vorrei capire un pò meglio....

Messaggio da Bianca » mar dic 30, 2014 8:27 pm

Ora, il quadro è più chiaro.
Tu sei una delle tante vittime di madri che pensano che il figlio maschio debba essere servito e riverito.
Sai quanti danni hanno fatto queste donne nei secoli?
È un amore sbagliato che reca al figlio solo danni.

Losxo80
Mega-Mitosi
Messaggi: 196
Iscritto il: dom nov 16, 2014 12:22 am
Orientamento: romantico
Genere: maschio

Re: Vorrei capire un pò meglio....

Messaggio da Losxo80 » mar dic 30, 2014 8:32 pm

Si è vero... ma io mi sono fatto anche servire e riverire da sempre. Non ho mai avuto un mio spunto.
Non sò cucinare... non lavo i piatti... non mi lavo i vestiti... non mi rifaccio il letto... non metto la sveglia... non mi pago l'assicurazione della macchina...

La mia ragazza mi dice che dovrei andare a vivere da solo...
Ma proprio quando sono stato in procinto per farlo (anni fa a quel tempo stavo per andare a convivere) proprio li mi è venuta la paura di essere omosessuale.
Anzi... prima mi sparì il desiderio sessuale completamente poi il pensiero di essere omosessuale.

Cmq mi rendo conto di quanto sia guastato da questa cosa....

Avatar utente
Vagrant
A-ssolutamente Fantastico
Messaggi: 93
Iscritto il: gio nov 27, 2014 7:23 pm
Orientamento: eterosessuale, demisessuale
Genere: Maschio

Re: Vorrei capire un pò meglio....

Messaggio da Vagrant » mar dic 30, 2014 8:53 pm

Questa cosa del vivere da soli come soluzione ad ogni male non la condivido, io vivo da solo, lavo i piatti, cucino, etc etc e nonostante questo mi reputo comunque una persona infantile!
Crescere non dipende dal vivere da soli, le responsabilità si assumono quando si hanno le spalle abbastanza larghe da poterne sopportare il peso, anche un padre di famiglia può rivelarsi totalmente irresponsabile se non vuole esserlo.

Se ci fosse qualcuno che mi servisse e riverisse, sarei felicissimo di vivere nell'ozio più completo.

Losxo80
Mega-Mitosi
Messaggi: 196
Iscritto il: dom nov 16, 2014 12:22 am
Orientamento: romantico
Genere: maschio

Re: Vorrei capire un pò meglio....

Messaggio da Losxo80 » mar dic 30, 2014 9:14 pm

E questo lo sò... infatti per me non è la soluzione andare a vivere da solo.
Ma non capisco come posso fare a "crescere".
Cioè... non sò dove devo lavorare!

Sicuramente devo diventare economicamente autosufficiente... questo lo devo fare per me e per mia mamma.

Ho uno stipendio normale... non ho spese di nessun genere a parte la benzina e le sigarette... e non arrivo mai alla terza settimana senza dover chiedere soldi a mia mamma.

Poi non sò dove lavorare....

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26671
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Vorrei capire un pò meglio....

Messaggio da Bianca » mar dic 30, 2014 9:57 pm

E dove metti i soldi? I conti non tornano...

Avatar utente
Vagrant
A-ssolutamente Fantastico
Messaggi: 93
Iscritto il: gio nov 27, 2014 7:23 pm
Orientamento: eterosessuale, demisessuale
Genere: Maschio

Re: Vorrei capire un pò meglio....

Messaggio da Vagrant » mar dic 30, 2014 10:10 pm

forse più che crescere dovresti pensare a migliorarti

Losxo80
Mega-Mitosi
Messaggi: 196
Iscritto il: dom nov 16, 2014 12:22 am
Orientamento: romantico
Genere: maschio

Re: Vorrei capire un pò meglio....

Messaggio da Losxo80 » mer dic 31, 2014 12:43 am

Dove metto i soldi?

Ho una paga di 1200 euro al mese (non tanto ma nemmeno poco)... e sono sotto in banca da ormai un'anno di 1000 euro.
Spendo da qualsiasi parte.... non so come fare proprio.
Dovrei migliorarmi... ma sono bloccato!

Avatar utente
QuirkyRobot
Mega-Mitosi
Messaggi: 102
Iscritto il: mar nov 18, 2014 5:55 pm
Orientamento: Asessuale Gattoromantica
Genere: XX
Località: The Matrix

Re: Vorrei capire un pò meglio....

Messaggio da QuirkyRobot » mer dic 31, 2014 12:41 pm

Risparmia i soldi degli strizzacervelli! Vedrai quanti soldi in più avrai...
Quelli si fanno pagare tantissimo e nemmeno ti aiutano! Gli psicologi sono una DROGA, creano dipendenza e ti fanno stare anche peggio (dipende sempre da caso a caso, però). Te lo dico per esperienza personale, perchè io nemmeno riuscivo a staccarmi da quella maledetta poltrona, ma non perchè ne giovavo, ma per senso di abitudine! Io gli MENTIVO pure! Perchè tanto lui non riusciva a farmi smettere, non ci sarebbe mai riuscito (o perchè il disturbo in se non è forse curabile, o perchè sono troppo testa dura io), e per scrollarmi di dosso i suoi vani e fastidiosi tentativi di farmi riflettere secondo la SUA logica, quando mi chiedeva "Allora, come va? Fai ancora questo e quell'altro?", io gli rispondevo "Si, si... tutto bene. Non faccio più niente" (quando NON era ASSOLUTAMENTE vero) e pensavo "Ora chiacchiera di quello che ti pare e lasciami in pace, ok?".
Quando me ne sono andat*, tutto è diventato meglio... Davvero! Perchè, soprattutto per noi ossessivi, non è facile staccarsi da determinati pensieri, che ci assillano in continuazione, e continuare ad andare da uno psicologo PROPRIO PER PARLARE DI QUELLO CHE CI TORMENTA, non fa altro che ricordarcelo ogni settimana (o quante volte tu ci vai, non so). Non mi faceva vivere tranquill*.
Chiudi questa storia e disintossicati da quei parassiti, dedicati più a te stesso e smetti di pensare a questa cosa... Fregatene e basta!!! Almeno smetti per un periodo e vedi che succede: se ti senti meglio chiudi, altrimenti riprendi...

Comunque, come ti avevo già detto in un altro post più antico, tu secondo me devi essere più forte. Sei troppo arrendevole, devi imparare a COMBATTERE veramente, non solo a PENSARE di farlo! Non tutto è come ci aspettiamo e come vorremmo, e il nostro compito è di SOPPORTARLO al meglio, perchè alcune cose non possono cambiare. Una volta capito questo, tu devi diventare più TOSTO!!!

Tu dici che vorresti crescere, che vorresti diventare "adulto"... Beh, io non so bene cosa significa essere adulti, perchè ho ancora solo 19 anni e non mi sento ancora "adult*", però posso darti la mia opinione.
Vuoi crescere, bene! La prima cosa che devi fare è proprio imparare ad affrontare i problemi. Perchè "proteggiamo" i bambini e, in parte, gli adolescenti? Perchè non sono ancora in grado di cavarsela da soli e risolvere i loro problemi da soli (la maggior parte delle volte). Quindi, per diventare "adulto", devi imparare ad affrontare e a risolvere i tuoi problemi, a gestire le tue emozioni, a non nasconderti sempre dietro la gonna di tua madre, ma mostrare la faccia, prendere il coraggio a due mani e dire "Io sono in grado di farcela da solo, non mi serve qualcuno che mi protegga o mi dica cosa fare. Sono in grado di affrontare la situazione".

FORZA è la parola chiave per te... Devi diventare più FORTE e smetterla di nasconderti dalle difficoltà.
E LASCIA PERDERE GLI PSICOLOGI!!!
Ultima modifica di QuirkyRobot il mer dic 31, 2014 12:51 pm, modificato 1 volta in totale.
πάντα ρει

Avatar utente
QuirkyRobot
Mega-Mitosi
Messaggi: 102
Iscritto il: mar nov 18, 2014 5:55 pm
Orientamento: Asessuale Gattoromantica
Genere: XX
Località: The Matrix

Re: Vorrei capire un pò meglio....

Messaggio da QuirkyRobot » mer dic 31, 2014 12:48 pm

Però, per cambiare davvero bisogna VOLERLO, e tu mi dai come l'impressione che non lo voglia veramente, e che non sia disposto a fare dei sacrifici...
πάντα ρει

Avatar utente
Caos
A-frodite
Messaggi: 1028
Iscritto il: ven mar 15, 2013 10:50 pm
Orientamento: asessuale aromantica
Genere: femmina

Re: Vorrei capire un pò meglio....

Messaggio da Caos » mer dic 31, 2014 12:59 pm

Comincia con le piccole cose, ad esempio inizia a sparecchiare e lavare i piatti, quando tua mamma cucina mettiti lì con lei e chiedile se puoi fare qualcosa per aiutarla, intanto chiaccherate e ti fai spiegare un po' di ricette...non diventerai un cuoco provetto ma, qualcosa impari e di sicuro lei apprezzerà.
All'inizo ti capiterà anche di fare dei disastri( le torte che ho bruciato e gli annessi cazziatoni di mia madre non li conto più :lol: ) ma, non demordere fa parte del processo.
I'm not crazy, my reality is just different from yours

Losxo80
Mega-Mitosi
Messaggi: 196
Iscritto il: dom nov 16, 2014 12:22 am
Orientamento: romantico
Genere: maschio

Re: Vorrei capire un pò meglio....

Messaggio da Losxo80 » mer dic 31, 2014 1:09 pm

ma il mio affrontare le paure si riconduce solo ad una paura... "provare ad andare con un uomo e fare sesso con lui".
Solo a scriverlo mi fa sentire male!

Penso alla mia paura e mi viene in mente sempre quella.... ma da una parte sò che non avrà mai una fine!
Anche se mi piacesse...

Un'altra paura... il giudizio degli altri.
Ma non sò da cosa derivi visto che il problema è solo mio.

Avatar utente
QuirkyRobot
Mega-Mitosi
Messaggi: 102
Iscritto il: mar nov 18, 2014 5:55 pm
Orientamento: Asessuale Gattoromantica
Genere: XX
Località: The Matrix

Re: Vorrei capire un pò meglio....

Messaggio da QuirkyRobot » mer dic 31, 2014 1:22 pm

Non so se ti riferisci a quello che ho scritto io, ma facciamo di si...
Allora, innanzitutto io ho detto problemi, non paure, intendendo dire le varie vicissitudini della vita.
Non escludo che anche le paure siano un problema, ma affrontare le paure è un attimino più complicato, ma sempre possibile.

Allora, se a te non piace neanche l'idea di andare con un uomo, non sei omosessuale. PUNTO. E l'unica arma che hai per sbarazzarti di questa ossessione è dire "gli orientamenti sessuali non esistono. Io sono quello che sono e faccio quello che mi sento". Ed è vero, omosessuale è solo una parola.
Abbi un atteggiamento alla "ok, va bene quello che capita, che mi frega"...

Anche io ho paura di essere giudicat* dagli altri, e non sai quante persone mi hanno preso in giro e quante ancora lo faranno. Ma non mi posso far fermare da questo! Questa è una mia grande paura e io soffro quando qualcuno mi giudica e ho TANTA paura quando devo affrontare situazioni nuove e spiacevoli, temendo proprio il giudizio delle persone... Ma ho dovuto prendere coraggio e affrontarle lo stesso, perchè non potevo farmi fermare da quattro idioti che non capiscono il diverso...
πάντα ρει

Avatar utente
QuirkyRobot
Mega-Mitosi
Messaggi: 102
Iscritto il: mar nov 18, 2014 5:55 pm
Orientamento: Asessuale Gattoromantica
Genere: XX
Località: The Matrix

Re: Vorrei capire un pò meglio....

Messaggio da QuirkyRobot » mer dic 31, 2014 7:02 pm

Secondo me, TU e la società odierna in generale, date davvero TROPPA importanza all'orientamento sessuale! Vi fate condizionare la vita da queste etichette, e vi create solo problemi... Smettiamola di voler necessariamente incasellare le persone in qualche categoria... BASTA! Se l'omosessualità non fosse così sottolineata e se non ci fosse stata tutta questa STUPIDA discriminazione al riguardo, la paura di essere omosessuali non esisterebbe proprio! Il "no homo" ("non omo<sessualmente parlando>" che si usa, per esempio, quando un uomo fa un apprezzamento fisico su un altro uomo) non sarebbe stato mai coniato. La convinzione che abbiamo interiorizzato in generazioni e generazioni che il rapporto eterosessuale sia buono e giusto e quello omosessuale sia deplorevole e disgustoso è quella che ci fa tanto temere qualsivoglia tipo di sentimento, socialmente ritenuto discutibile, per lo stesso sesso. Anche se pensiamo di accettare gli omosessuali e non abbiamo niente contro di loro, la nostra intrinseca paura, che ci trasciniamo dietro da secoli, ci porta a condannare (anche se inconsciamente) e a disgustare anche solo quello che può essere il desiderio di un abbraccio o una pura e semplice curiosità.
Ma poi siete particolarmente voi uomini così! Le donne si baciano tranquillamente tra di loro e, nel sesso a tre con due donne, si fanno... cose... a vicenda. Ma non hanno paura di essere omosessuali! Perchè i genitali sono come una qualsiasi parte del corpo (qua sto usando un po' due pesi e due misure dato che a me il sesso fa schifo, quando mi riguarda... Se riguarda gli altri, indifferenza pura), siamo NOI che abbiamo dato al tipo contatto tra questi la "virtù" di DISCRIMINANTE dell'orientamento sessuale, o addirittura sinonimo di amore, ma non è così!
CAVOLO! I Greci si sono sodomizzati a vicenda per secoli e questa cosa era considerata normalissima!!! E traevano piacere nel farlo!!! Questo significa che erano TUTTI omosessuali? Io credo di NO.
E non se ne facevano un problema, proprio perchè non avevano addosso secoli e secoli di stupide convinzioni a condizionargli il cervello!

Mi fanno tanta tenerezza quei palestrati che non osano nemmeno complimentare esteticamente un uomo (per la paura di risultare omosessuali, naturalmente), e che sono tanto fan del film 300 e venerano gli Spartani, non sapendo che i grandi guerrieri ci davano dentro con altri uomini mattina e sera! Ah, beata ignoranza...

Niente, quest'ultima cosa era solo per ironizzare un po'...
πάντα ρει

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26671
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Vorrei capire un pò meglio....

Messaggio da Bianca » gio gen 01, 2015 2:05 pm

Quirky, nel tuo commento tu voli alto, ma a me non sembra questo il caso......
Personalmente penso che il nostro amico Losxo80, sia semplicemente un ragazzo viziato da una madre che, come spesso accade, soprattutto nel meridione d'Italia, ritiene essere il figlio maschio un componenete della famiglia da idolatrare, al quale non far fare assolutamente nulla e da servire in qualsivoglia necessità.
Il nostro amico sta benissimo in quel nido caldo e non ha nessuna intenzione di uscirne (Lavare i piatti? cos'è, uno sport nuovo? :lol: )
Per distrarsi un po', ha una ragazza, che stante la sua situazione, ha probabilmente, lei sì, problemi veri.
Si inventa poi, delle fantasie di tipo omosessuale, tanto per non farsi mancare niente.
Come ho già detto, l'unico (da non sottovalutare, comunque!) problema di Losxo è la depressione che aiuta la mamma a mantenerlo in uno stato di infantilismo e dipendenza che le va benissimo, così resta sempre "il suo bambino"
AHAHAH!!! queste mamme che non capiscono che i figli non sono di loro proprietà!!!!!

Avatar utente
Edward
AVENita di Classe A
Messaggi: 2738
Iscritto il: mar dic 09, 2014 10:49 pm
Orientamento:
Genere: f

Re: Vorrei capire un pò meglio....

Messaggio da Edward » gio gen 01, 2015 4:19 pm

Losxo80, ho riletto varie volte i tuoi interventi su questo thread e malgrado tutto non riesco a capire da cosa derivi questa tua idea di essere gay.
Hai scritto:

"Forse dovrei davvero provare a farlo con un'uomo... ma quando ci penso sto male e mi prende gli attacchi di panico. Non la sento mia come cosa."
"Non ho mai avuto il desiderio di una storia romantica con un'uomo."
"Il problema per quanto riguarda la mia omosessualità sta proprio nel non accettare. Non ce la faccio nemmeno a accettare il pensiero di fare sesso e di godere con un uomo...."
"Sono 6 anni che convivo con questo problema... e in 6 anni non sono mai riuscito a sentire lo stimolo di andare con un'uomo."
"ma il mio affrontare le paure si riconduce solo ad una paura... "provare ad andare con un uomo e fare sesso con lui"."

Essere un uomo omosessuale non significa "avere problemi" con le donne, ma sentirsi attratto dagli uomini.

C'è una cosa che hai scritto che mi ha colpito:
"La mia ragazza mi dice che dovrei andare a vivere da solo...
Ma proprio quando sono stato in procinto per farlo (anni fa a quel tempo stavo per andare a convivere) proprio li mi è venuta la paura di essere omosessuale.
Anzi... prima mi sparì il desiderio sessuale completamente poi il pensiero di essere omosessuale."

Ecco, scusa se ora farò della psicologia spicciola, però una cosa tipica per evitare un problema è inserirne un altro. Non sarà questo il caso?

Io, come altri ti hanno già detto, penso tu abbia un problema generale di depressione, abbinato probabilmente a un sentirsi inadeguato in qualche cosa. Che potrebbe averti portato a non emanciparti.
Pure io ho più di 30 anni e vivo con un genitore, ma per problemi di soldi di entrambi. Contribuisco economicamente e nella vita di casa, non vivo come una figlia adolescente e mai mi sognerei di chiedere soldi perché non mi bastano. Su questa cosa qui devi cercare di migliorarti perché in questo modo costruirai una figura di te stesso autonoma e in grado di affrontare i problemi. Credimi, è importante e sicuramente ti aiuterà a risolvere tante altre cose che al momento ti paiono scollegate.

Io ho avuto i miei problemi psicologici e sono stata in cura da uno psicologo che mi ha aiutato tantissimo, mi ha salvato la vita. Non tutte le esperienze di psicoterapia sono negative, dipende dal professionista e dal rapporto che si instaura. Se senti che stai migliorando, prosegui. Ma se ti senti fermo, prova a cambiare. Dici che vai anche da uno psichiatra, stai facendo una cura farmacologica? Se sì, sai che alcuni farmaci provocano l'alterazione della libido, o che magari calmano l'ansia ma fanno anche diventare apatici? Sai che certe volte le persone che hanno o hanno avuto problemi psicologici sono portate a pensare che tutti i problemi siano di carattere mentale mentre alle volte sono semplicemente fisici?

Tutto questo per dirti: prova a cambiare prospettiva, punto di vista.

Rispondi