Difficoltà nell'esprimere attrazione estetica

Per tutto ciò che riguarda l'asessualità e gli asessuali.
Rispondi
Avatar utente
The Wayward Fox
AVENissimo
Messaggi: 3626
Iscritto il: sab feb 16, 2013 2:35 am
Orientamento: Demisessuale panromantic*
Genere: Genderqueer/Non-binari@ (l*i)

Difficoltà nell'esprimere attrazione estetica

Messaggio da The Wayward Fox » dom lug 27, 2014 4:56 pm

Durante le conversazioni con i miei amici è più che comune che si parli di celebrità avvenenti verso le quali i presenti sperimentano sia attrazione estetica che sessuale. Il discorso non mi ha mai infastidito, e anzi, mi piace persino contribuire quando al centro della discussione c'è qualcuno che compiace il mio gusto estetico.
Ciò che trovo difficoltoso, tuttavia, è chiarire che i miei apprezzamenti si riferiscono solo e soltanto a quell'aspetto, dato che non tutti i membri del gruppo che frequento sanno che sono demisessuale. Solitamente mantengo un atteggiamento distaccato e commento la bellezza altrui in maniera atona, ma in realtà mi sto riscoprendo il tipo di persona capace di fare apprezzamenti spontanei degni di Aladdin quando descrive Jasmine. Spesso mi trattengo dal palesare la mia ammirazione in maniera eccessiva per non dare l'idea sbagliata: mi secca che qualcuno possa pensare che, con le mie parole, io stia sottintendendo un interesse sessuale nei confronti della persona in questione.
E voi? Avete mai riscontrato difficoltà nell'ammirare la bellezza altrui? Vi infastidisce che alcune persone diano per scontato che stiate implicando anche attrazione sessuale in tali situazioni?
« Ci sono crimini peggiori del bruciare libri. Uno di questi è non leggerli. »

Immagine

Diario di un asso grigio scuro, blog a tematica asessuale e affini.

Avatar utente
Caos
A-frodite
Messaggi: 1028
Iscritto il: ven mar 15, 2013 10:50 pm
Orientamento: asessuale aromantica
Genere: femmina

Re: Difficoltà nell'esprimere attrazione estetica

Messaggio da Caos » lun lug 28, 2014 7:53 am

Fox, sfondi portone aperto! :lol:
Per anni sono stata "quella con la cotta per Johnny Depp" a causa di un commento su Edward Mani di Forbice, mi dava un fastidio tremendo che la gente travisasse, anche perché più che l'estetica era l'atteggiamento a piacermi ma, quando dici " Penso che sia stato davvero bravo in quel film e poi mi sta simpatico, ha personalità" di solito la risposta è "Eh, anche a me Johnny fa "simpatia" :wink: :wink: "
Siccome faccio anche gli stessi commenti sulle donne, per un certo periodo ho completamente evitato di esporre la mia opinione, onde evitare malintesi.
Ora me ne frego, una mia amica mi ha detto che dei metri di giudizio assurdi ma, pace! :lol:
I'm not crazy, my reality is just different from yours

Avatar utente
SilverKitsune
z = z² + c
Messaggi: 9690
Iscritto il: ven apr 15, 2011 6:03 pm
Orientamento: Asessuale
Genere: Demiguy / Non-binario
Località: Monte Argento

Re: Difficoltà nell'esprimere attrazione estetica

Messaggio da SilverKitsune » lun lug 28, 2014 2:01 pm

Io devo ancora capire quali sono le meccaniche della mia attrazione estetica :lol:
A quanto ho capito, la provo per persone di cui ammiro le qualità (es. se c'è un cantante con una bella voce, oppure uno scrittore di cui mi piacciono molto le opere, e cose di questo genere), o per persone con cui ho un legame MOLTO stretto... molto più raramente mi subentra l'attrazione estetica random, ma in quel caso è estremamente effimera e spesso mi dimentico proprio della persona prima che sorga l'alba del nuovo giorno.
In questo senso ho ben pochi problemi a disambiguare: la mia attrazione è puramente estetica perché si basa su componenti che non hanno nulla a che vedere col corpo. Quel che è più difficile spiegare è come questo sia possibile :?
"I see now that the circumstances of one's birth are irrelevant; it is what we do with the gift of life that makes us who we are."

MBTI: INTJ

Avatar utente
Celeste
(A)VENdicatore
Messaggi: 1630
Iscritto il: mer mar 19, 2014 1:11 pm
Orientamento: Asex Eteroplatonica
Genere: F cisgender

Re: Difficoltà nell'esprimere attrazione estetica

Messaggio da Celeste » lun lug 28, 2014 3:57 pm

Io devo confessare che questo problema non me lo sono mai posto, perchè (benché ormai sappia che non è vero) una parte di me resterà sempre convinta che quella che provano gli altri sia attrazione estetica e nient'altro (la mia ingenuità ormai non me la leverò più :roll: ).
Che tipo di attrazione provino gli altri non l'ho mai capito nè mai lo capirò, e convivo pacificamente con questa consapevolezza; allo stesso modo, non mi curo particolarmente di come gli altri interpretino quella che provo io.

Se però, per le persone "in carne ed ossa", che si incontrano "realmente", posso capire che scatti un'attrazione di altro tipo, veramente non mi spiego come si possa provare attrazione sessuale per un'immagine su uno schermo, che magari in quanto attore impersona pure qualcun altro... È una cosa di cui non mi capacito, ma visto che non sta scritto da nessuna parte che si debba capire tutto la metto insieme alle altre cose che non capisco e amen :P
Immagine
Nè più mi occorrono le coincidenze, le prenotazioni, le trappole, gli scorni di chi crede che la realtà sia quella che si vede.

Avatar utente
Chiara78
Residente permanente di AVEN
Messaggi: 5200
Iscritto il: ven ott 29, 2010 4:47 pm

Re: Difficoltà nell'esprimere attrazione estetica

Messaggio da Chiara78 » lun lug 28, 2014 5:49 pm

A me veramente dà fastidio che per le persone sia così importante la bellezza estetica, dato che per me prima di tutti vengono la testa e la personalità di una persona; non dico che debbano essere tutti come me, ma concentrandosi solo sulla bellezza estetica credo che si perda molto, oltre a far stare male quelli "meno belli" (e da qui ecco che arrivano diete assurde, plastiche, non accettazione di sé ed annessi e connessi).
Ma il problema è sorto solo durante il liceo, quando i miei compagni di classe mi prendevano in giro perché, appunto, dicevo che a me il tale non sarebbe interessato finché non l'avessi conosciuto e che dell'estetica non mi interessava un bel niente; dopo ho frequentato solo persone con abbastanza tatto da capire che se dicevo "sì, il tale è un bell'uomo" senza molto interesse voleva dire che non mi interessava stare lì a valutare le persone dall'apparenza.
Cantanti, attori e compagnia finiscono per piacermi esteticamente se apprezzo anche le loro opere e se leggo nelle interviste che hanno idee almeno un po' simili alle mia, e se hanno qualche tratto che rimanda a dolcezza/affettuosità.
♥ La vita è come uno specchio: ti sorride se la guardi sorridendo! ♥

Immagine

Avatar utente
Bakeneko
AVENissimo
Messaggi: 3536
Iscritto il: mer mag 23, 2012 5:28 pm
Orientamento: Asessuale
Genere: Umanoide

Re: Difficoltà nell'esprimere attrazione estetica

Messaggio da Bakeneko » mer lug 30, 2014 12:06 am

`Silver ha scritto:Io devo ancora capire quali sono le meccaniche della mia attrazione estetica :lol:
Anch'io. Finora ho apprezzato personaggi totalmente diversi, di ogni genere e di ogni età.
Comunque di solito non mi pongo troppi problemi quando devo esprime un apprezzamento che sia di tipo estetico o "intellettuale" per qualcuno; ovviamente i miei amici fraintendono ogni volta e allora devo affrettarmi a spiegare meglio, così seguono i soliti commenti del tipo "ceertooo, come no!". Infine fanno finta di credermi, anche se è palese quello che pensano in realtà. A me basta che a fraintendere non sia il personaggio stesso per cui provo l'attrazione estetica e tutto è ok. :wink:
Comunque io faccio talmente tanti apprezzamenti che se fosse per i miei amici dovrei essere sessualmente interessat* a mezzo mondo. Per esempio: in tv compare uno scienziato che parla di qualcosa che mi affascina, subito penso che abbia una mente brillante e spontaneamente esprimo la mia ammirazione. Una volta ho espresso talmente tanta ammirazione per un mio prof, che penso che anche mia madre abbia frainteso, infatti mi è sembrata piuttosto contrariata e ha detto qualcosa tipo "ma guarda che quella è la sua materia di specializzazione"... per intenderci "non è che il suo sapere sia infinito" :D
Immagine

Avatar utente
SilverKitsune
z = z² + c
Messaggi: 9690
Iscritto il: ven apr 15, 2011 6:03 pm
Orientamento: Asessuale
Genere: Demiguy / Non-binario
Località: Monte Argento

Re: Difficoltà nell'esprimere attrazione estetica

Messaggio da SilverKitsune » mer lug 30, 2014 10:55 am

Anche io posso provare attrazione estetica per persone di ogni genere e ogni età, sebbene invece, in termini di attrazione romantica, abbia delle preferenze di genere e in quanto a età mi piacciono solo persone che sono molto vicine ai miei anni :| prima o poi ci si abitua :lol:
Comunque sicuramente non provo attrazione estetica molto spesso, anzi, se c'è chi apprezza frequentemente le persone quasi mi da' fastidio... mi viene da pensare "ma se sono tutti hot, l'uno o l'altro che differenza fa?" :roll:
"I see now that the circumstances of one's birth are irrelevant; it is what we do with the gift of life that makes us who we are."

MBTI: INTJ

Avatar utente
Celeste
(A)VENdicatore
Messaggi: 1630
Iscritto il: mer mar 19, 2014 1:11 pm
Orientamento: Asex Eteroplatonica
Genere: F cisgender

Re: Difficoltà nell'esprimere attrazione estetica

Messaggio da Celeste » mer lug 30, 2014 11:40 am

`Silver ha scritto: Comunque sicuramente non provo attrazione estetica molto spesso, anzi, se c'è chi apprezza frequentemente le persone quasi mi da' fastidio... mi viene da pensare "ma se sono tutti hot, l'uno o l'altro che differenza fa?" :roll:
Questo lo penso anche io, e mi sconcerta ancor di più il comportamento equivalente sul versante dell'attrazione romantica: ma come cavolo si fa a provare "reale" attrazione romantica per un* divers* ogni 3 giorni :shock: ?? Mah...
Immagine
Nè più mi occorrono le coincidenze, le prenotazioni, le trappole, gli scorni di chi crede che la realtà sia quella che si vede.

Avatar utente
Chiara78
Residente permanente di AVEN
Messaggi: 5200
Iscritto il: ven ott 29, 2010 4:47 pm

Re: Difficoltà nell'esprimere attrazione estetica

Messaggio da Chiara78 » gio lug 31, 2014 3:29 pm

Finché sta bene a loro... io comunque sono convinta che facciano così anche per non sembrare "strani" -.-' come pure quelli che inventano storie su storie, ognuna con una conquista diversa...
♥ La vita è come uno specchio: ti sorride se la guardi sorridendo! ♥

Immagine

eirikur
A-frodite
Messaggi: 1000
Iscritto il: gio ott 03, 2013 1:50 pm

Re: Difficoltà nell'esprimere attrazione estetica

Messaggio da eirikur » gio lug 31, 2014 5:46 pm

Celeste ha scritto:
`Silver ha scritto: Comunque sicuramente non provo attrazione estetica molto spesso, anzi, se c'è chi apprezza frequentemente le persone quasi mi da' fastidio... mi viene da pensare "ma se sono tutti hot, l'uno o l'altro che differenza fa?" :roll:
Questo lo penso anche io, e mi sconcerta ancor di più il comportamento equivalente sul versante dell'attrazione romantica: ma come cavolo si fa a provare "reale" attrazione romantica per un* divers* ogni 3 giorni :shock: ?? Mah...
a me pare che si faccia una gran confusione fra "attrazione romantica" o "attrazione sessuale" e "discorsi da bar" tipo "che figo/a quello/a" o "me lo/a farei quello/a".

Avatar utente
The Wayward Fox
AVENissimo
Messaggi: 3626
Iscritto il: sab feb 16, 2013 2:35 am
Orientamento: Demisessuale panromantic*
Genere: Genderqueer/Non-binari@ (l*i)

Re: Difficoltà nell'esprimere attrazione estetica

Messaggio da The Wayward Fox » ven ago 01, 2014 10:16 am

a me pare che si faccia una gran confusione fra "attrazione romantica" o "attrazione sessuale" e "discorsi da bar" tipo "che figo/a quello/a" o "me lo/a farei quello/a".
Io credo che l'attrazione sessuale possa includere anche il discorso da bar. Mi spiego meglio: un complimento, un commento tra me e me, il discorso da bar sono tutte manifestazioni di attrazione sessuale. Sta poi al singolo individuo comprendere che certi apprezzamenti, in un gran numero di contesti, sono estremamente fuori luogo.
L'attrazione romantica non è l'innamoramento, non li confondiamo: se il secondo non ha bisogno di presentazioni, la prima altro non è che il sentirsi sentimentalmente attratti da un potenziale interesse amoroso. Nasce nello stadio più embrionale, quando si comincia a prendere in considerazione l'idea dell'altro come possibile partner; non è detto, infatti, che a quel punto si sia già innamorati. Diviene più forte man mano che la relazione si approfondisce, è vero, ma non è detto che agli inizi non possa essere che un flebile interesse che finisce per estinguersi nel giro di poco tempo.
« Ci sono crimini peggiori del bruciare libri. Uno di questi è non leggerli. »

Immagine

Diario di un asso grigio scuro, blog a tematica asessuale e affini.

Avatar utente
SilverKitsune
z = z² + c
Messaggi: 9690
Iscritto il: ven apr 15, 2011 6:03 pm
Orientamento: Asessuale
Genere: Demiguy / Non-binario
Località: Monte Argento

Re: Difficoltà nell'esprimere attrazione estetica

Messaggio da SilverKitsune » sab ago 02, 2014 3:26 pm

@eirikur
Uhm... secondo me il "che fig* quell*" è indice di attrazione sessuale, o quantomeno io la considererei tale. Che poi la persona che la prova non voglia fare niente con la persona che vede è un altro paio di maniche.
Magari poi mi sbaglio ed è solo un semplice apprezzamento estetico, però il sospetto mi viene.

Per quanto riguarda l'attrazione romantica è molto meno confondibile coi discorsi da bar, visto che quando qualcuno si vuol mettere con qualcun altro non fa apprezzamenti del tipo "che fig*" (o almeno, se li fa, non fa solo QUEL tipo di apprezzamento).
"I see now that the circumstances of one's birth are irrelevant; it is what we do with the gift of life that makes us who we are."

MBTI: INTJ

Avatar utente
Esmeralda
Mega-Mitosi
Messaggi: 149
Iscritto il: dom mag 18, 2014 2:28 am
Orientamento: Eteroromantica
Genere: F

Re: Difficoltà nell'esprimere attrazione estetica

Messaggio da Esmeralda » dom ago 24, 2014 9:56 am

Io ho sempre ammirato la bellezza altrui spontaneamente, sia quella femminile che quella maschile.
Il fatto che gli altri possano pensare che alla mia attrazione estetica sia sottesa una sessuale non mi ha mai infastidito... per il semplice fatto che non ci ho mai pensato!
Direi che è un tipico caso di ''momento asexy": io che non ho mai pensato (ma non mi ha mai e poi mai sfiorato minimamente l' idea) che dietro agli apprezzamenti estetici ci possa essere un interesse sessuale.
Cioè per me, seppur rozzo, il camionista che fischiava per strada era semplicemente uno che ammirava la perfezione delle forme della tizia in questione.
Pensa te... :lol:

Avatar utente
Celeste
(A)VENdicatore
Messaggi: 1630
Iscritto il: mer mar 19, 2014 1:11 pm
Orientamento: Asex Eteroplatonica
Genere: F cisgender

Re: Difficoltà nell'esprimere attrazione estetica

Messaggio da Celeste » dom ago 24, 2014 10:32 am

Idem, anch'io ho sempre pensato la stessa cosa :lol:
Immagine
Nè più mi occorrono le coincidenze, le prenotazioni, le trappole, gli scorni di chi crede che la realtà sia quella che si vede.

Avatar utente
Esmeralda
Mega-Mitosi
Messaggi: 149
Iscritto il: dom mag 18, 2014 2:28 am
Orientamento: Eteroromantica
Genere: F

Re: Difficoltà nell'esprimere attrazione estetica

Messaggio da Esmeralda » dom ago 24, 2014 10:36 pm

Grazie Celeste, mi fai sentire meno sola:D

Rispondi