IMPORTANTE: Le persone (asessuali) e il sesso

Per tutto ciò che riguarda l'asessualità e gli asessuali.
Francy81
Asexy
Messaggi: 321
Iscritto il: mar dic 03, 2013 1:09 pm
Orientamento: asessuale romantica
Genere: femmina
Località: Biella

Re: Le persone (asessuali) e il sesso

Messaggio da Francy81 » dom feb 23, 2014 12:02 pm

Non ho mai avuto voglia di fare sesso in 32 anni, pur avendo frequentato molte persone interessanti che mi attraevano.
ho come un blocco che però so che non è dovuto alla castità religiosa, a traumi infantili o a problemi ormonali.
semplicemente non ho voglia di farlo.
mi piace frequentare le persone platonicamente, le bacio ma non mi sento di andare oltre.
ho poi una repulsione per tutto ciò che porta all' atto sessuale come i preliminari, il petting.
non voglio sentir parlare di sesso orale o anale e di aggeggi come i vibratori.

Avatar utente
Celeste
(A)VENdicatore
Messaggi: 1630
Iscritto il: mer mar 19, 2014 1:11 pm
Orientamento: Asex Eteroplatonica
Genere: F cisgender

Re: Le persone (asessuali) e il sesso

Messaggio da Celeste » gio mar 20, 2014 4:38 pm

Dico anch'io la mia...

OPINIONE GENERALE
In realtà già a questo primo livello sono in difficoltà. In generale mi è indifferente ciò che fanno gli altri relativamente al sesso, tuttavia se devo fare un mero bilanciamento tra le occasioni in cui ne ho tratto un'impressione positiva (attività sessuale come "coronamento" di un legame profondo affettivo tra persone) e le occasioni in cui ne ho tratta invece una negativa (sesso come causa di incomprensioni, liti, separazioni, prevaricazioni tra persone) le seconde sono decisamente più numerose.
Forse avendo io un punto di vista diverso da una persona sessuale in realtà confondo la causa con l'effetto (ho un'opinione negativa sul sesso perchè lo associo a situazioni negative vs. associo il sesso a situazioni negative per mia natura, e quindi mi focalizzo maggiormente sulle situazioni che confermano questa mia idea).
In realtà la cosa che più mi infastidisce è proprio la "fissazione" con il sesso: l'ostentazione (e l'inserimento continuo di richiami sessuali anche in contesti con cui non c'entra nulla) e l'importanza ossessiva che la gente gli attribuisce, cosa che ho visto causare più danno di uno tsunami.
Anche in questo caso mi metto in dubbio, perchè so di avere un punto di vista differente... io non ho mai provato nè attrazione sessuale, nè la semplice percezione di un altro essere umano come attraente, quindi onestamente non ho idea se si tratti effettivamente di una forza così incontrollabile che tutta la persona ne sia sconvolta al punto di perdere il lume della ragione (dagli atti di violenza pura al "semplice" buttare all'aria una famiglia per sesso).

ATTEGGIAMENTO PERSONALE
.....Indifferenza totale.
Onestamente più che altro mi annoia. Traggo piacere dal contatto fisico con una persona a cui sono legata affettivamente e mentalmente (es. un abbraccio molto stretto e prolungato) se ad esempio si tratta di qualcuno che non vedo da tempo, e sempre in questo caso posso provare desiderio di un contatto più intimo (infatti vado benissimo nelle relazioni a distanza con un incontro anche ogni 3 - 6 mesi), ma generalmente si risolve in pochi minuti. A questo proposito, visto che qualcuno in precedenza ha fatto questa distinzione, mi annoiano di più i preliminari che non l'atto sessuale in sè (ma forse è solo perchè nel primo caso la mia mente pensa qualcosa tipo "oddio, quanto siamo ancora lontani dalla fine...")
In entrambi i casi comunque non provo mai nessun tipo di piacere fisico.
Cerco il contatto per manifestare e in qualche modo "rendere tangibile" l'affetto, ma sinceramente mi da molta più soddisfazione prendere in braccio e spupazzarmi uno dei miei gatti che non abbracciare qualcuno.

COMPORTAMENTO SESSUALE
Disponibile nella stessa misura in cui sono disponibile quando mi viene chiesto di fare qualunque altra cosa che mi da noia, come ad esempio accompagnare mia mamma a fare commissioni (dove si intende passare una mattinata nel traffico e aspettarla parcheggiata in doppia fila mentre lei sbriga tutte le sue cose).
Non è tra i miei passatempi ideali e neanche lo vedo come un momento di felice condivisione e convivialità, ma per andare incontro a una persona a cui voglio bene e che in altre occasioni è disponibile a fare qualcosa per far piacere a me, in piccole dosi posso accettarlo senza sforzi.

Detto ciò, scusate se ho scritto un papiro ma essendo il mio primo intervento ho 12 miliardi di cose in testa che si accalcano e sgomitano per uscire...
Immagine
Nè più mi occorrono le coincidenze, le prenotazioni, le trappole, gli scorni di chi crede che la realtà sia quella che si vede.

Avatar utente
Chiara78
Residente permanente di AVEN
Messaggi: 5200
Iscritto il: ven ott 29, 2010 4:47 pm

Re: Le persone (asessuali) e il sesso

Messaggio da Chiara78 » lun mar 24, 2014 5:11 pm

Non è tra i miei passatempi ideali e neanche lo vedo come un momento di felice condivisione e convivialità, ma per andare incontro a una persona a cui voglio bene e che in altre occasioni è disponibile a fare qualcosa per far piacere a me, in piccole dosi posso accettarlo senza sforzi.
Hai descritto quello che, più o meno, vale anche per me.
A volte, per me, il sesso può anche essere un momento di divertimento e di evasione, quindi piacevole, ma il più delle volte è abbastanza noioso; d'altra parte, anche mio marito fa cose che reputa noiose per me, a volte nei rapporti tra le persone e soprattutto in coppia ci si deve venire incontro altrimenti è impossibile avere a che fare con il prossimo ;)
Ultima modifica di Chiara78 il ven apr 04, 2014 1:59 pm, modificato 1 volta in totale.
♥ La vita è come uno specchio: ti sorride se la guardi sorridendo! ♥

Immagine

Avatar utente
Miskin
Mega-Mitosi
Messaggi: 191
Iscritto il: ven giu 02, 2006 8:39 pm
Località: Piè monte vario

Re: Le persone (asessuali) e il sesso

Messaggio da Miskin » gio apr 03, 2014 4:15 pm

bel post, fa riflettere e chiarisce, sintetizzo banalmente e goffamente in un un'unica risposta le tre domande:
personalmente non capisco perché dovrei avere un'opinione in proposito, l'impulso sessuale esiste e c'è chi fa sesso, buon per lui/lei, c'è a mio avviso un'ossessione assurda che crea falsi miti e modelli e penso voglia distogliere l'attenzione da ben altre problematiche e questioni più importanti, mi sembra che un'ondata di cretinismo abbia invaso la società, tutti persi e presi da tette-culi-etc, non lo dico per bigottismo ma da insofferente al mono-tematismo, la cosa in sé non mi riguarda né preoccupa (per me chiunque può far la qualunque cosa con chiunque purché cosciente e libero nella sua scelta) se non nel momento in cui si tenta di psicanalizzare in maniera negativa e stereotipata chi non lo prova e non lo fa, per quel che mi concerne non ho traumi né blocchi o fobie, semplicemente non ne ho voglia, non ne sento né il bisogno né il piacere, ci ho messo anni di inutili sofferenze e pippe mentali sul perché e per come non provassi certe cose, ho tentato alcune esperienze ma sono state fallimentari anche se estremamente "confermative", perché ho capito e accettato che appunto sono io ad essere fatta in un certo modo e francamente sono stanca di dover fornire giustificazioni, spiegazioni come se dovessi chiedere scusa anche se non faccio nulla di male, non provo piacere/desiderio nel contatto fisico di conseguenza all'indifferenza man mano che questo si fa più profondo e invadente si aggiunge il disagio crescente quindi "eviterei" se possibile, siccome per me è possibile evito e basta anche perchè altrimenti mi sembrerebbe di mentire, di essere inautentica che è una delle cose che mi pesa di più, conoscendomi dubito che sarei disposta a intraprendere relazioni con persone sessuali perché so bene che per mantenerle servono compromessi che io però al momento non sono in grado di gestire serenamente e poi essendo anche aromantica (anche solo dover sentire/vedere con una certa quotidianità una persona per me richiede uno sforzo non naturale, anche solo camminare mano per la mano a me non fa ribrezzo alcuno semplicemente non è da me, proprio non mi viene) non sento nemmeno il desiderio/piacere di avere una relazione incentrata su un concetto d'amore e innamoramento che non provo o non ho mai provato, potrei senz'altro provare profondo affetto, amicizia, ma null'altro... infine, ammesso che si capisca qualcosa di sto pastrugno, mi rendo conto che in un rapporto non sarei solo io con i miei problemi e le mie prospettive e i miei bisogni, ci sarebbe anche un'altra persona e non so... la vedo dura :-)
"I never said 'I want to be alone'. I only said 'I want to be left alone'. There is all the difference in the world. " G.G.

Avatar utente
Chiara78
Residente permanente di AVEN
Messaggi: 5200
Iscritto il: ven ott 29, 2010 4:47 pm

Re: Le persone (asessuali) e il sesso

Messaggio da Chiara78 » ven apr 04, 2014 2:03 pm

personalmente non capisco perché dovrei avere un'opinione in proposito, l'impulso sessuale esiste e c'è chi fa sesso, buon per lui/lei, c'è a mio avviso un'ossessione assurda che crea falsi miti e modelli e penso voglia distogliere l'attenzione da ben altre problematiche e questioni più importanti, mi sembra che un'ondata di cretinismo abbia invaso la società, tutti persi e presi da tette-culi-etc, non lo dico per bigottismo ma da insofferente al mono-tematismo, la cosa in sé non mi riguarda né preoccupa (per me chiunque può far la qualunque cosa con chiunque purché cosciente e libero nella sua scelta) se non nel momento in cui si tenta di psicanalizzare in maniera negativa e stereotipata chi non lo prova e non lo fa, per quel che mi concerne non ho traumi né blocchi o fobie, semplicemente non ne ho voglia, non ne sento né il bisogno né il piacere
STRAQUOTO!!!!!
siccome per me è possibile evito e basta anche perchè altrimenti mi sembrerebbe di mentire, di essere inautentica che è una delle cose che mi pesa di più, conoscendomi dubito che sarei disposta a intraprendere relazioni con persone sessuali perché so bene che per mantenerle servono compromessi che io però al momento non sono in grado di gestire serenamente e poi essendo anche aromantica (anche solo dover sentire/vedere con una certa quotidianità una persona per me richiede uno sforzo non naturale, anche solo camminare mano per la mano a me non fa ribrezzo alcuno semplicemente non è da me, proprio non mi viene) non sento nemmeno il desiderio/piacere di avere una relazione incentrata su un concetto d'amore e innamoramento che non provo o non ho mai provato, potrei senz'altro provare profondo affetto, amicizia, ma null'altro... infine, ammesso che si capisca qualcosa di sto pastrugno, mi rendo conto che in un rapporto non sarei solo io con i miei problemi e le mie prospettive e i miei bisogni, ci sarebbe anche un'altra persona e non so... la vedo dura
L'importante è essere consapevoli di come si è e dei compromessi a cui si può, eventualmente, scendere o meno.
Una volta compreso questo, si vive di conseguenza e se agli altri non piace... tanto piacere! :-P
♥ La vita è come uno specchio: ti sorride se la guardi sorridendo! ♥

Immagine

Avatar utente
Miskin
Mega-Mitosi
Messaggi: 191
Iscritto il: ven giu 02, 2006 8:39 pm
Località: Piè monte vario

Re: Le persone (asessuali) e il sesso

Messaggio da Miskin » ven apr 04, 2014 7:45 pm

Esatto :wink: !
"I never said 'I want to be alone'. I only said 'I want to be left alone'. There is all the difference in the world. " G.G.

Avatar utente
RandomGuyFromRome
Maxi-Mitosi
Messaggi: 233
Iscritto il: gio nov 22, 2012 4:33 pm
Orientamento: Non lo so
Genere: M

Re: Le persone (asessuali) e il sesso

Messaggio da RandomGuyFromRome » dom apr 06, 2014 6:03 pm

Miskin ha scritto:l'impulso sessuale esiste e c'è chi fa sesso, buon per lui/lei, c'è a mio avviso un'ossessione assurda che crea falsi miti e modelli e penso voglia distogliere l'attenzione da ben altre problematiche e questioni più importanti, mi sembra che un'ondata di cretinismo abbia invaso la società, tutti persi e presi da tette-culi-etc, non lo dico per bigottismo ma da insofferente al mono-tematismo
Il sessuofilo monotematico devi comprenderlo, pora bestia, è monotematico non per scelta, ma per condanna. Io non ci vedo niente di male a fare sesso 24/7 e se non fossi asessuale probabilmente ad avere tempo lo farei, ma come la gente non riesca a cogliere l'atteggiamento di tanti uomini che si vantano delle loro conquiste e che fanno poco altro, che nei confronti della propria sessualità sono delle puttanelle terrificanti con la libertà di scelta di un eroinomane non lo capisco proprio. Però la pora bestia ha costruito la sua intera autostima sulla maschera da dominante che ha messo di fronte la sua irrequieta zoccoletta interiore, e non ne vuole sapere di parlarne.
Immagine

Non contano i dischi che vendi,
le tipe che stendi,
ma solo le mazzate che prendi,
mo è meglio che scendi.

Avatar utente
LikeNumbers96
Maxi-Mitosi
Messaggi: 205
Iscritto il: ven apr 25, 2014 1:22 am
Orientamento: Asessuale/Aromantico
Genere: Maschio

Re: Le persone (asessuali) e il sesso

Messaggio da LikeNumbers96 » dom apr 27, 2014 9:52 pm

Odio etichettarmi con un genere...non credo alle etichette, è gia troppo se mi definisco asessuale!
Comunque forse la definizione che si avvicina di più a me è "sex-negativo"

Avatar utente
KURENAI
Membro
Messaggi: 30
Iscritto il: ven giu 27, 2014 2:06 pm
Orientamento: Asex Etero-romantica
Genere: Femmina
Località: Mantova

Re: IMPORTANTE: Le persone (asessuali) e il sesso

Messaggio da KURENAI » sab giu 28, 2014 12:44 am

1. Un opinione generale sul sesso: Direi che sono decisamente sex-positive, la gente purchè sia maggiorenne, consenziente e non incorra in maltrattamenti psicologici e fisici indesiderati, può fare quello che vuole, per me non ci sono problemi, l'importante è che non si cerchi di coinvolgere anche me, visto che non mi interessa avere questo genere di esperienza. Per il resto, fate come vi pare! Non ho nessun problema con qualsiasi tipo di orientamento sessuale o genere e sè se ne parla tra amici, la cosa mi va benissimo, basta che non si scada nello scabroso, nel monotematismo o nell'eccesso, in quel caso alzo i tacchi.
2. Un atteggiamento personale nei confronti del sesso: In questo caso sono indifferente, non me ne frega niente del fare o non fare sesso, l'idea proprio non mi passa nemmeno per l'anticamera del cervello, diciamo che per farlo dovrei essere innamoratissima e avere con una data persona un tale rapporto intellettivo/emotivo, da farmi capitolare e dire, ma sì, per lui lo faccio perchè lo amo, anche se in realtà preferirei fermarmi giusto solo ai preliminari. Ma per amore (forte), i compromessi li posso anche accettare, ma la vedo comunque dura. Ahahaha XD
3. Il comportamento sessuale: Sono più vergine dell'olio extravergine d'oliva e la cosa non mi turba nemmeno un pò, è già troppo se mi tocco una volta al mese con l'avvicinarsi del ciclo mestruale, un puro esemplice atto meccanico che dura il tempo che trova, è una cosa che pur facendola, dopo non milascia alcun tipo di soddisfazione, se non l'indifferenza e ilpensiero che potevo anche evitare di farlo. Non so se in futuro le cose cambieranno, sono una persona molto affettuosa e coccolona se mi si dà la possibilità di dimostrarlo, ma se ho i miei amici, il mio cane, i miei gatti e la mia famiglia, non è che muoio se non trovo un partner con cui stare. Certo, mi piacerebbe avere una relazione da un punto di vista prettamente romantico, ma restare single non è un problema, i veri problemi della vita, per me sono ben altri... tipo trovare un lavoro, quello sì che mi serve! :roll:
My feet have deep roots in the earth, my eyes are always turned to the sun and the moon and all my being, longs to the stars!

Immagine

Blood Flowers Under The Glass Moon

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26015
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: IMPORTANTE: Le persone (asessuali) e il sesso

Messaggio da Bianca » sab giu 28, 2014 11:57 am

Sono assolutamente d'accordo su tutto quello che tu scrivi.
La cosa più bella che esista, è che ciscuno trovi la sua strada, fatta degli atteggiamenti che gli sono consoni, con i rapporti e i legami che preferisce, senza sentirsi diverso, stando bene con se stesso e con gli altri, senza sentirsi costretto a rispondere a domande o, peggio, a dover dare giustificazioni.
Se tutto quello che tu scrivi è vero (e non ho motivo di dubitarne), vivi serena e tranquilla.
Non escludere che un giorno, magari quando meno te lo aspetti, amerai qualcuno e/o qualcuno ti amerà, senza mettere in discussione nulla di quello che tu sei.

Avatar utente
KURENAI
Membro
Messaggi: 30
Iscritto il: ven giu 27, 2014 2:06 pm
Orientamento: Asex Etero-romantica
Genere: Femmina
Località: Mantova

Re: IMPORTANTE: Le persone (asessuali) e il sesso

Messaggio da KURENAI » sab giu 28, 2014 2:58 pm

Grazie mille. ^__^ Guarda, io sono per il vivi e lascia vivere e ad ognuno il suo. Finchè ci si ricorda del rispetto reciproco e del comune buon senso, ognuno è liberissimo di fare, essere e percepire il mondo come e nel modo che più gli aggrada. Per il vivere serena e tranquilla non ci sono particolari problemi, anzi, giusto il lavoro è l'unica cosa che mi preme un pò, ma per il resto, come direbbe una mia amica di Roma, tutto scialla.
My feet have deep roots in the earth, my eyes are always turned to the sun and the moon and all my being, longs to the stars!

Immagine

Blood Flowers Under The Glass Moon

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26015
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: IMPORTANTE: Le persone (asessuali) e il sesso

Messaggio da Bianca » sab giu 28, 2014 3:05 pm

Nei tuoi tre punti, è molto chiaro che non ti poni grandi problemi e sei serena.
Il tuo è uno stato invidiabile che non tutti riescono ad avere, probabilmente si verifica anche grazie ad un carattere positivo. Goditelo e resta così, anche quando la vita ti porrà altre domande.

Avatar utente
Chiara78
Residente permanente di AVEN
Messaggi: 5200
Iscritto il: ven ott 29, 2010 4:47 pm

Re: IMPORTANTE: Le persone (asessuali) e il sesso

Messaggio da Chiara78 » mar lug 01, 2014 6:23 pm

Anche io mi ritrovo in tutto ciò che scrivi, KURENAI, a parte la verginità :)
Vorrei che più persone fossero aperte di mentalità come te! :D
♥ La vita è come uno specchio: ti sorride se la guardi sorridendo! ♥

Immagine

Avatar utente
KURENAI
Membro
Messaggi: 30
Iscritto il: ven giu 27, 2014 2:06 pm
Orientamento: Asex Etero-romantica
Genere: Femmina
Località: Mantova

Re: IMPORTANTE: Le persone (asessuali) e il sesso

Messaggio da KURENAI » mer lug 02, 2014 6:45 pm

Chiara78 ha scritto:Anche io mi ritrovo in tutto ciò che scrivi, KURENAI, a parte la verginità :)
Vorrei che più persone fossero aperte di mentalità come te! :D
Grazie Chiara! ^__^ Sulla verginità è andata così. Hahahahaha! XD Non avendo interessi riguardo al sesso e non avendo mai instaurato una relazione intima profonda (come si deve) con un ragazzo, non ho mai avuto modo di perderla...vabbe, se sta li o meno, non mi cambia di certo la vita. :roll: :lol:
My feet have deep roots in the earth, my eyes are always turned to the sun and the moon and all my being, longs to the stars!

Immagine

Blood Flowers Under The Glass Moon

Alex1975
Junior
Messaggi: 13
Iscritto il: lun ago 11, 2014 7:43 pm
Orientamento: romantico
Genere: maschio
Località: Milano

Re: IMPORTANTE: Le persone (asessuali) e il sesso

Messaggio da Alex1975 » gio ago 14, 2014 8:47 am

vi vi rispoindo in semplicita scusate ma tra tutti questi sex non ho ncapito un ...... senza offessa perm i puntini mi sono appena alzato e mi avete mandato in tilt io credevo che essere assesuale e essere assesuale , ho letto che ci sono tre tipi di asex ma se l asex e uno perche esisrtono quattro tipi di orecchie di bisexual e di eterosono un stanco poi non sono un grande lettore cioe il fumo in testa nienta da dire per una domanda mi sorge chi mi puo rispondere la castita che non avete nominata e un genere anche lui di essere umano?

Rispondi