IMPORTANTE: Le persone (asessuali) e il sesso

Per tutto ciò che riguarda l'asessualità e gli asessuali.
Quickie
Troppo Asexy per AVEN
Messaggi: 532
Iscritto il: ven ago 14, 2015 11:25 am
Orientamento: Asessuale Aromantico
Genere: Agender

Re: IMPORTANTE: Le persone (asessuali) e il sesso

Messaggio da Quickie » dom ott 25, 2015 11:42 am

Valkyrie ha scritto:ma per il contributo culturale non basta e avanza quello delle persone "normali"???

perché non si ha il desiderio??? cosa manca???
Manca il meccanismo dell'attrazione sessuale, il quale è il fulcro del concetto di sessualità.
L'attrazione sessuale da sola, anche senza desiderio sessuale, può reggere il sesso.
Ad esempio i castrati pare avessero un appetito e una vita sessuali molto alta. Sebbene non avessero la spinta ad avere il rapporto (in quanto non avevano i testicoli, quindi niente testosterone se non quello delle surrenali e di conseguenza il desiderio sessuale c'era come meccanismo ma non aveva alcuna forza in quanto non stimolato ormonalmente), avevano attrazione sessuale, erano sessualmente attratti e quindi avevano la volontà istintiva ad avere rapporti sessuali sebbene non ne avessero l'impulso.
Infatti se ci fai caso ci sono asessuali che anche sotto stimoli esogeni di testosterone non hanno registrato alcun cambiamento, in quanto se non esiste il meccanismo da stimolare, la stimolazione ormonale non sortisce alcun effetto.

Avatar utente
Kola
Mega-Mitosi
Messaggi: 169
Iscritto il: mer ago 05, 2015 11:33 am
Orientamento: Da definire
Genere: Femmina

Re: IMPORTANTE: Le persone (asessuali) e il sesso

Messaggio da Kola » dom ott 25, 2015 11:59 am

Come sapevi di questa storia, Quickie?

In ogni caso penso sia giusto far passare il concetto che, indipendentemente da quale sia il motivo fisiologico per cui gli asessuali non provano appetito sessuale, è una caratteristica dell'essere umano, come tante altre. Il senso di sbagliato ce la inculca questa società fortemente sessuale, un po' come se fossimo neri di capelli ma ovunque si vedono solo biondi (naturali o artificiali).

Quickie
Troppo Asexy per AVEN
Messaggi: 532
Iscritto il: ven ago 14, 2015 11:25 am
Orientamento: Asessuale Aromantico
Genere: Agender

Re: IMPORTANTE: Le persone (asessuali) e il sesso

Messaggio da Quickie » dom ott 25, 2015 12:10 pm

Intendi il fatto dei castrati? L'ho letto.

Ele111
Newbie
Messaggi: 3
Iscritto il: sab gen 16, 2016 9:31 pm
Orientamento: eterosessuale
Genere: femmina

Re: IMPORTANTE: Le persone (asessuali) e il sesso

Messaggio da Ele111 » dom gen 17, 2016 12:33 pm

Dico anch'io la mia; allora...
Non ho mai avuto un fidanzato, se non qualche storia in passato.
Non sono mai stata attratta dal sesso(ho 30 anni) Quando ne avevo 15 a scuola venivo spinta dalle compagne a frequentare certi ambienti per incontrare ragazzi, ma li ho evitati volutamente, non sapevo cosa farmene di un ragazzo.
Ho sempre creduto nei sentimenti e nei valori e se un domani avrei trovato qualcuno l'avrei sposato... insomma se dovevo fare, dovevo farlo sul serio. Ma poi ho visto crescendo che il mondo ragionava diversamente da me, si usavano a vicenda, si lasciavano e si mollavano e così ho detto: No, Non Mi Interessa Grazie!!
Considerazioni sul sesso:
1- so cosa significa anche se un rapporto completo non l'ho mai avuto, non ne sono indifferente è solo che preferirei farlo con chi amo, la vedo più come una cosa procreativa che come un gioco per soddisfare gli ormoni.
2- mi da fastidio chi ne parla come se fosse un gioco e quello che fanno con i loro compagni sotto le lenzuola a me non mi interessa minimamente.
3- non mi dispiacerebbe avere un ragazzo ma il sesso non lo metterei al primo posto e non lo vedrei come una droga o un bisogno.
4- considero quelle persone che non sanno stare senza farlo, delle persone malate.
Questo è come la penso io :)

Avatar utente
Matty
Samurai Asexy
Messaggi: 720
Iscritto il: mer dic 30, 2015 6:18 pm
Orientamento: Asex; Romantico
Genere: Maschio
Località: Provincia Bologna

Re: IMPORTANTE: Le persone (asessuali) e il sesso

Messaggio da Matty » dom gen 17, 2016 1:15 pm

Hai sentito che il sesso non era qualcosa che ti interessava, anche se non lo hai mai provato. Per quanto mi riguarda, ho prima avuto rapporti per poi capire che era qualcosa che non mi dava soddisfazione.
Posso capire la difficoltà del crescere in un contesto dove la stragrande maggioranza delle persone dà così tanto spazio e importanza al sesso. Secondo me però il problema non è tanto l'essere circondati da queste persone, ma il fatto che se non si sembra interessati al sesso si comincia a venire guardati in modo strano. Dà una sensazione di esclusione sociale purtroppo.
Ele111 ha scritto:4- considero quelle persone che non sanno stare senza farlo, delle persone malate.
Questo non saprei, potrebbe essere semplicemente una altissima libido, ossia un altissimo bisogno di sfogare i propri impulsi sessuali, che trova appunto sfogo in rapporti continui o in autoerotismo esasperato!

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26015
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: IMPORTANTE: Le persone (asessuali) e il sesso

Messaggio da Bianca » dom gen 17, 2016 3:16 pm

Ho scritto stamattina, in un altro argomento, che l'impulso sessuale si deve imparare a gestirlo, capendo quanto sia importante e come possa essere utilizzato con soddisfazione in un rapporto d'amore.
Non saperlo fare, forse non vuol dire essere malati, ma sicuramente, significa essere in balia di impulsi che schiavizzano la persona e possono portarla ad azioni azzardate e negative.

La sensazione di essere socialmente esclusi, se non si dimostra vivo interesse per il sesso, è una situazione che può verificarsi, ma dipende molto da chi si frequenta.
Amici e conoscenti che collocano il sesso nella sua esatta dimensione, hanno rispetto per chi non si dimostra particolarmente interessato e non gli creano attorno distacco o esclusione.
L'impegno che si deve mettere nel gestire in modo corretto l'impulso sessuale, consente di capire maggiormente gli altri.

Avatar utente
ErmeteTrimegisto
A-ssolutamente Fantastico
Messaggi: 92
Iscritto il: ven gen 22, 2016 9:59 am
Orientamento: Eterosessuale
Genere: Maschile

Re: IMPORTANTE: Le persone (asessuali) e il sesso

Messaggio da ErmeteTrimegisto » mar mar 29, 2016 4:12 pm

=> Opinione: non ho un'opinione particolare sull'attività sessuale in generale, ma protendo per il sex-positive. La sessualità di ognuno deve essere poter espressa in tutta la sua creatività.

=> Atteggiamento personale: indifferente nella maggior parte dei casi, con sprazi sporadici di repulsione. Nella fattispecie, mi lascia indifferente l'idea di fare sesso inteso come rapporto completo di penetrazione, ma mi può capitare di sperimentare repulsione in alcuni momenti, in alcune fantasie o nel caso in cui il corpo femminile che mi si presenta non sia particolarmente attraente

=> Comportamento: disponibile. Sono arrivato vergine fino alla veneranda età di trent'anni, ma mantengo un atteggiamento di apertura qualora mi fosse chiesto di avere rapporti. Di sicuro non lo vado a cercare, per ora....

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26015
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: IMPORTANTE: Le persone (asessuali) e il sesso

Messaggio da Bianca » mar mar 29, 2016 4:37 pm

Mmmmmmm
Sei disponibile ma non lo cerchi.
Mantieni un atteggiamento di apertura, ma solo nel caso ti fosse chiesto.
Ma tu cosa vorresti, che si verificasse, oppure no?
A me sembra che, in genere, non avviene una precisa richiesta.
Piuttosto ci si trova, quando si frequenta una persona, in un contesto che può portare, per volontà e desiderio di entrambi, ad un rapporto.
Non credo ci siano dei moduli da compilare prima o precise richieste da formulare.
Se ti trovi in quel contesto, è perché ti ci sei messo tu, o vi siete messi entrambi.
Dipende anche dalla disponibilità che lei dimostra e se questa disponibilità è per lei consueta.

Avatar utente
ErmeteTrimegisto
A-ssolutamente Fantastico
Messaggi: 92
Iscritto il: ven gen 22, 2016 9:59 am
Orientamento: Eterosessuale
Genere: Maschile

Re: IMPORTANTE: Le persone (asessuali) e il sesso

Messaggio da ErmeteTrimegisto » ven apr 01, 2016 9:59 am

Bianca ha scritto:Mmmmmmm
Sei disponibile ma non lo cerchi.
Mantieni un atteggiamento di apertura, ma solo nel caso ti fosse chiesto.
Ma tu cosa vorresti, che si verificasse, oppure no?
A me sembra che, in genere, non avviene una precisa richiesta.
Piuttosto ci si trova, quando si frequenta una persona, in un contesto che può portare, per volontà e desiderio di entrambi, ad un rapporto.
Non credo ci siano dei moduli da compilare prima o precise richieste da formulare.
Se ti trovi in quel contesto, è perché ti ci sei messo tu, o vi siete messi entrambi.
Dipende anche dalla disponibilità che lei dimostra e se questa disponibilità è per lei consueta.
Bella domanda. Sicuramente ritengo che il sesso, come ogni altra esperienza, ci può insegnare qualcosa. Da questo punto di vista, se si verificasse ne sarei felice, in quanto mi cambierebbe. Ma non c'è niente dentro di me che mi faccia sentire la mancanza del sesso, ecco perchè non lo cerco. Al momento sono single, ma vengo da una storia di tre anni durante la quale questo aspetto non è stato affrontato. Il paradosso è stato che io non lo cercavo, mentre lei nel suo intimo lo voleva, ma non me lo ha mai comunicato, nè ha fatto gesti concreti per realizzarlo.
Ergo, adesso se dovessi scegliermi una partner femminile, ci andrei coi piedi di piombo, e dal punto di vista sessuale lascerei inizialmente a lei le redini della situazione.
Spero di non essere stato troppo contorto col discorso :D

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26015
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: IMPORTANTE: Le persone (asessuali) e il sesso

Messaggio da Bianca » ven apr 01, 2016 2:10 pm

No, sei chiarissimo!
Credo di capire bene quello che vuoi dire.
Come si fa a desiderare una cosa di cui non si sente il bisogno?

Io non ho mai provato droghe, perchè non ho mai sentito il bisogno di farne uso.
Se anche avessi avuto la curiosità di provarle, l'avrei scartata, perchè ne conosco i pericoli e i danni.
Il sesso, anche se qualcuno sembra dipenderne, non è una cosa negativa e neppure, se usato nel modo giusto, fa danni, quindi, volendo, si può sperimentare anche senza sentirne il bisogno.
La persona più avanti negli anni, che non ha mai avuto questa esperienza, se desidera averla, deve crearsi un ambiente estremamente delicato, favorevole, tranquillizzante, con qualcuno di cui ha grande fiducia e in cui vede un possibile, sicuro aiuto.
Per un motivo molto semplice: non ha più la superficialità e la leggerezza del quindicenne, quindi vivrebbe l'esperienza con maggior coinvolgimento.

Indubbiamente il sesso insegna, non perchè ne si comprende la tecnica, ma perchè ti fa capire, in quale modo e fino a quale punto può metterti in comunicazione con un'altra persona.
Va da sè che se questa persona l'ami, sperimenti l'intensità dei sentimenti e ciò che ne dice la Bibbia: i due saranno una sola carne.

E' vero che questa esperienza ti cambierebbe, perchè tu avresti degli elementi in più di valutazione, capiresti meglio quanto può essere intensa una relazione e quanto la vita offre a chi sa amare.
Potresti non desiderare di ripetere questa esperienza, perchè hai avuto la conferma che non rappresenta per te una necessità.
Potresti sentirti in grado di ripeterla, perchè hai capito che è un mezzo che vuoi usare per comunicare con l'altra persona, anche senza il trasporto e il coinvolgimento del sessuale, ma con il garbo e la consapevolezza di cui, hai compreso, necessita.

Tre anni di relazione senza mai affrontare l'argomento sesso, sono un po' una stranezza, ma io devo supporre che lei fosse molto rispettosa nei tuoi confronti e che tu le dessi molto in altri modi.
Potrebbe anche aver interpretato il tuo disinteresse come una sorta di maggior amore.
Mi sembra comunque, che tu consideri questa esperienza in modo positivo.

Che cosa vuol dire "andare con i piedi di piombo"?
In una donna che può interessarti, tu devi cercare quei valori che ritieni indispensabili, non devi partire dal presupposto: e adesso come glielo spiego?
Se i valori ci sono, le qualità anche, in modo semplice e spontaneo, tu constaterai che il tutto è molto più semplice di come appare.
Bisogna avere coraggio, anche in quelle cose che, alla fine, scopriamo che di coraggio, non ne avevano bisogno, perchè a volte, nella nostra mente, ci costruiamo delle montagne che non esistono e poi ci stupiamo di non riuscire a scalarle.

Avatar utente
ErmeteTrimegisto
A-ssolutamente Fantastico
Messaggi: 92
Iscritto il: ven gen 22, 2016 9:59 am
Orientamento: Eterosessuale
Genere: Maschile

Re: IMPORTANTE: Le persone (asessuali) e il sesso

Messaggio da ErmeteTrimegisto » ven apr 01, 2016 10:19 pm

Bianca ha scritto:No, sei chiarissimo!
Credo di capire bene quello che vuoi dire.
Come si fa a desiderare una cosa di cui non si sente il bisogno?

Il sesso, anche se qualcuno sembra dipenderne, non è una cosa negativa e neppure, se usato nel modo giusto, fa danni, quindi, volendo, si può sperimentare anche senza sentirne il bisogno.
La persona più avanti negli anni, che non ha mai avuto questa esperienza, se desidera averla, deve crearsi un ambiente estremamente delicato, favorevole, tranquillizzante, con qualcuno di cui ha grande fiducia e in cui vede un possibile, sicuro aiuto.

Indubbiamente il sesso insegna, non perchè ne si comprende la tecnica, ma perchè ti fa capire, in quale modo e fino a quale punto può metterti in comunicazione con un'altra persona.
Va da sè che se questa persona l'ami, sperimenti l'intensità dei sentimenti e ciò che ne dice la Bibbia: i due saranno una sola carne.

E' vero che questa esperienza ti cambierebbe, perchè tu avresti degli elementi in più di valutazione, capiresti meglio quanto può essere intensa una relazione e quanto la vita offre a chi sa amare.

Tre anni di relazione senza mai affrontare l'argomento sesso, sono un po' una stranezza, ma io devo supporre che lei fosse molto rispettosa nei tuoi confronti e che tu le dessi molto in altri modi.
Potrebbe anche aver interpretato il tuo disinteresse come una sorta di maggior amore.
Mi sembra comunque, che tu consideri questa esperienza in modo positivo.

Che cosa vuol dire "andare con i piedi di piombo"?
In una donna che può interessarti, tu devi cercare quei valori che ritieni indispensabili, non devi partire dal presupposto: e adesso come glielo spiego?
Se i valori ci sono, le qualità anche, in modo semplice e spontaneo, tu constaterai che il tutto è molto più semplice di come appare.
Bisogna avere coraggio, anche in quelle cose che, alla fine, scopriamo che di coraggio, non ne avevano bisogno, perchè a volte, nella nostra mente, ci costruiamo delle montagne che non esistono e poi ci stupiamo di non riuscire a scalarle.
Credo che hai colto molti punti interessanti nel mio messaggio. Vorrei provare il sesso proprio per vedere in che modo mi arricchirebbe e quali orizzointi inesplorati mi farebbe intravedere. Allo stesso tempo, forse mi costruisco le montagne mentali di cui tu parli, dato che mi sento in difetto o 'non ok' rispetto agli altri, visti gli anni di inesperienza accumulatisi. Mi rincuori dicendo che, forse, tutto avviene molto più spontaneamente di quanto possiamo programmarci o immaginarci.

In merito alla mia unica storia amorosa, ci volevamo molto bene e a livello affettivo eravamo molto affiatati, ma la mancanza della dimensione sessuale ha finito col produrre una crepa invisibile che poi ha portato improvvisamente alla fine di quella bellissima relazione, lasciandomi solo e spiazzato. Forse un pò di paura e di senso di inadeguatezza ancora c'è, ma non è così forte da farmi chiudere.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26015
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: IMPORTANTE: Le persone (asessuali) e il sesso

Messaggio da Bianca » sab apr 02, 2016 1:26 pm

Mi viene da dirti una cosa.......
Sì, indubbiamente l'esperienza sessuale ti arricchirebbe, ma metti in conto che perderesti qualcosa.
Forse non riesco a spiegare bene ciò che si perde, ma per dirlo in due parole, potrebbe essere una sorta di "fanciullezza" del cuore, una sorta di "beata ingenuità".
Quanto rammaricarsi per ciò che si perde?
Anche niente, se si fa rientrare questa esperienza nella normale evoluzione che un individuo ha nel corso della sua vita, nel suo crescere.
Tu non devi desiderare questa esperienza per sentirti in pari con gli altri.
Tu devi desiderarla, perchè pensi sia un modo con il quale tu puoi meglio esprimere la tua dedizione a qualcuno, il tuo attaccamento, il tuo volerti dare.
Oppure, anche scartarla totalmente, perchè capisci che non rientra nei tuoi modi di manifestare te stesso.

Non preoccuparti della tua inesperienza; c'è tanta di quella porcheria in giro, che posso assicurarti che un po' di ingenuità, può essere un modo di porsi molto apprezzato.

Nelle relazioni, bisogna prestare molta attenzione alle crepe, perchè è proprio da quelle che si generano i crolli, in genere, improvvisi e irreparabili.
Però, è molto positivo che la relazione che hai vissuto, ti abbia lasciato il ricordo buono e gentile di un amore dato e ricevuto.
Conservalo nel cuore, ti servirà ricordarlo, ti farà bene.

Avatar utente
ErmeteTrimegisto
A-ssolutamente Fantastico
Messaggi: 92
Iscritto il: ven gen 22, 2016 9:59 am
Orientamento: Eterosessuale
Genere: Maschile

Re: IMPORTANTE: Le persone (asessuali) e il sesso

Messaggio da ErmeteTrimegisto » dom apr 03, 2016 4:02 pm

Bianca ha scritto:Mi viene da dirti una cosa.......
Sì, indubbiamente l'esperienza sessuale ti arricchirebbe, ma metti in conto che perderesti qualcosa.
Forse non riesco a spiegare bene ciò che si perde, ma per dirlo in due parole, potrebbe essere una sorta di "fanciullezza" del cuore, una sorta di "beata ingenuità".
Quanto rammaricarsi per ciò che si perde?
Anche niente, se si fa rientrare questa esperienza nella normale evoluzione che un individuo ha nel corso della sua vita, nel suo crescere.
Tu non devi desiderare questa esperienza per sentirti in pari con gli altri.
Tu devi desiderarla, perchè pensi sia un modo con il quale tu puoi meglio esprimere la tua dedizione a qualcuno, il tuo attaccamento, il tuo volerti dare.
Oppure, anche scartarla totalmente, perchè capisci che non rientra nei tuoi modi di manifestare te stesso.

Non preoccuparti della tua inesperienza; c'è tanta di quella porcheria in giro, che posso assicurarti che un po' di ingenuità, può essere un modo di porsi molto apprezzato.

Nelle relazioni, bisogna prestare molta attenzione alle crepe, perchè è proprio da quelle che si generano i crolli, in genere, improvvisi e irreparabili.
Però, è molto positivo che la relazione che hai vissuto, ti abbia lasciato il ricordo buono e gentile di un amore dato e ricevuto.
Conservalo nel cuore, ti servirà ricordarlo, ti farà bene.
Grazie per i tuoi consigli e i tuoi incoraggiamenti! Mi fa bene parlare con persone come te, in questa community :)

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26015
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: IMPORTANTE: Le persone (asessuali) e il sesso

Messaggio da Bianca » dom apr 03, 2016 4:09 pm

Sono contenta e sono qua.

Avatar utente
Nygaard
Asexy
Messaggi: 359
Iscritto il: ven apr 29, 2016 7:14 pm
Orientamento: Eterosessuale demisessuale
Genere: Maschio

Re: IMPORTANTE: Le persone (asessuali) e il sesso

Messaggio da Nygaard » ven apr 29, 2016 10:12 pm

Mi piace questo elenco che hai fatto :)


Personalmente:

1 - Opinione generale sul sesso: anti-sessuale (non considero il sesso un peccato, però molte persone ne dipendono in maniera quasi ossessiva, finendo col vivere quasi in funzione di esso, risultando, a mio parere, quasi ridicole e succubi).
2 - Atteggiamento personale nei confronti del sesso: repulsione(nonostante abbia fatto sesso in passato, da qualche anno a questa parte mi fa schifo pensare a tutto ciò che si fa durante un rapporto sessuale, mi fa senso pensare di entrare dentro un'altra persona, di entrare in contatto coi suoi liquidi, ecc...).
3 - Comportamento sessuale: celibe (ora come ora non voglio avere niente a che fare col sesso, e spero che rimanga così).
L'uomo vuole sempre ciò che non può avere, e appena lo ottiene non lo vuole più.

Rispondi