ciao a tutti volevo chiedervi una cosa imporante

Per tutto ciò che riguarda l'asessualità e gli asessuali.
Rispondi
Losxo80
Maxi-Mitosi
Messaggi: 204
Iscritto il: dom nov 16, 2014 12:22 am
Orientamento: romantico
Genere: maschio

ciao a tutti volevo chiedervi una cosa imporante

Messaggio da Losxo80 » lun mag 04, 2020 7:07 pm

Ciao a tutti
Era tanto che non scrivevo qui
Mi chiamo Andrea e ho 40 anni
da più di 10 anni sto vivendo un vero e proprio incubo personale.
Fatto da psicologi.. psichiatri.. ricoveri ospedalieri.. farmaci.
E un mio personale dolore

La psicologa mi disse una volta "stai bombardando un topolino con la bomba atomica"
Ma questo sono io.

Ho un problema di sessualità che mi ha mandato in crisi totale
Il mio primo pensiero è che io sia un omosessuale represso... ma in 40 anni non mi sono mai messo alla prova perchè il pensiero mi fa stare male
Male da vomitare ed andare in depressione e voglia di morire
Mi direte... mamma mia che reazione allucinante? si è vero... allucinante.

Apparte questo preambolo.. voglio dirvi una cosa di me.
Io non ho ricordo di aver mai sentito impulso sessuale innato.
Da bambino ho avuto la paura di essere omosessuale.. ma non mi ricordo di aver mai avuto una reale attrazione ne impulso verso un ragazzo.
Si avevo un amico che ammiravo.. ma non avevo attrazione.
Ecco.. proprio la parola attrazione.
Io questa attrazione non l'ho mai provata.
Ho avuto abbastanza rapporti e relazioni con ragazze.. penso di esserne stato anche innamorato.. ma apparte i primi periodi poi io non desideravo
il sesso con loro.
Le prime relazioni (quelle più lunghe) sono andate a finire male proprio per questo. Alla fine mi lasciavano perchè io non ero sessuale.
O per meglio dire lo facevo ma molto di rado.. mi bastava stare con loro e sentire che mi volevano bene e volevano stare con me.
Non le avrei mai lasciate.

Poi dopo queste decisi di diventare più "sessuale".
Trovai una ragazza molto bella e il sesso non mancava MAI. Ma dopo alcuni mesi la cosa per me era diventata stressante. Estremamente stressante.
E mi portò i primi attacchi di panico.
da li l'incubo.La paura di essere omosessuale.
lasciai la ragazza e terapia.
Da li non sono più stato lo stesso.
Come se avessi avuto consapevolezza di me (ma alterata dal fatto dell'omosessualità) consapevolezza che io non sono un "sessuale canonico"

Mi son sempre sentito diverso dagli altri che sentivano proprio il bisogno di sesso.. il desiderio verso le donne.. l'impulso.
Io questo non l'ho mai sentito. Certo le ragazze mi piacevano.. mi piacciono quando le vedo e mi piace la loro esteticità.. le loro parti erotiche.
Ma non sento l'impulso .. non sentivo quella spinta. Anzi.. non la volevo nemmeno sentire.
Per me era più importante il rapporto .. il sentimento
Rotto questo meccanismo (dopo un abbandono che mi fece molto male) io non sono mai riuscito a riprovare quella sensazione .
Ci provo.. ci ho provato ma alla fine non ci sono più riuscito.

Certo non ho mai sentito impulsi nemmeno per gli uomini.. anzi.. come dicevo il pensiero mi faceva e mi fa stare anche male.
Ma ora che sono in una fase di angoscia e depressione forte mi sembra l'unica via di uscita quella del provare con un uomo.
Ma come ci penso non ce la posso fare.
Il sesso non mi da appagamento..praticamente è come se mi masturbassi.

Non è che sono asessuale?
Perchè io vedo tutti... etero.. omo.. bisex... che cercano il sesso (proprio il sesso) che lo desiderano.. che gli piace.. che gli appaga.
Io non sono cosi.
Ne per donne ne per uomini.
Il problema è che mi sento profondamente sbagliato.. mi sento in colpa.. mi sento "malato".
E mi da ansia... depressione.. disturbi forti.
Solo quando non sto con nessuno tutta questa sensazione si attenua. E sto un pò meglio.

cosa mi dite voi?

Losxo80
Maxi-Mitosi
Messaggi: 204
Iscritto il: dom nov 16, 2014 12:22 am
Orientamento: romantico
Genere: maschio

Re: ciao a tutti volevo chiedervi una cosa imporante

Messaggio da Losxo80 » lun mag 04, 2020 7:23 pm

Per concludere visto che ho fatto un gran casino...
Io non riesco a immedesimarmi nel sesso (anche se l'ho fatto anche in modo soddisfacente delle volte)
Vedo una bella ragazza .. la noto.. ma il mio pensiero non va oltre a quello.
Delle volte mi sforzo.. ho delle reazioni... ma non cosi importanti da dire che ho attrazione e voglia.
Ho abusato di pornografia.. e mi rendo conto di averlo fatto per sentirmi uguale agli altri ... e forse ha fatto ancora più danni.

Con la mia ragazza (con la quale le cose sono in crisi).. faccio sesso... ma non sono mai molto coinvolto.
Il problema è che in una relazione con una persona "sessuale" le cose non possono molto andare.
Perchè dopo un po.. lei inizia a chiedere.
E io mi sento in colpa... e fare sesso per sensi di colpa.. non è una gran cosa.
Certo se mi sento coinvolto con la relazione.. se mi sento appagato dalla relazione allora la voglia aumenta.

Losxo80
Maxi-Mitosi
Messaggi: 204
Iscritto il: dom nov 16, 2014 12:22 am
Orientamento: romantico
Genere: maschio

Re: ciao a tutti volevo chiedervi una cosa imporante

Messaggio da Losxo80 » lun mag 04, 2020 7:31 pm

Anche solo sapere di avere accanto una persona "sessuale" mi mette stress.
Anche se non mi cerca perchè non ha voglia.. mi stressa.
Tra l'altro mi ha pure proposto di fare sesso un pò diverso per aumentare la voglia e a me me la toglie del tutto.
Quando lei mi dice "ho proprio voglia di vederti e fare l'amore" io vado in crisi totale.

E non è colpa sua,
Sono io che... o sono omosessuale represso... o sono asessuale e non ci posso fare niente.
O una sorta di asessualità che non ho ancora capito e accettato.
La masturbazione la uso solo per sfogo dello stress.

Non penso sia possibile avere una relazione normale se stai con una persona che il sesso lo vede una cosa molto importante.
Se per questa persona il sesso è lo sfogo del proprio stress..

Avatar utente
Lavendair
Mega-Mitosi
Messaggi: 107
Iscritto il: sab giu 02, 2018 10:50 am
Orientamento: biromantica asex
Genere: donna

Re: ciao a tutti volevo chiedervi una cosa imporante

Messaggio da Lavendair » mar mag 05, 2020 1:56 pm

Ciao Andrea,
per quel che può valere la mia opinione è che tu sia semplicemente asessuale.
E forse dovresti semplicemente accogliere questa verità.

Ne hai mai parlato con gli specialisti che ti seguono?! Probabilmente loro ti aiuteranno a capire come conviverci.

Forse hai solo bisogno di accettare che non è necessario fare sesso per forza con qualcuno. Se non provi il desiderio per le donne non è necessario provarci con gli uomini. Si può vivere benissimo anche senza.

Ma ripeto, io menzionerei questa possibilità con i dottori che hai visto. Anzi, mi sorprende che nessuno di loro ne abbia mai parlato a te.
ace and birom
Immagine

Rispondi