Mi sa che non esistono gli uomini asessuali

Per tutto ciò che riguarda l'asessualità e gli asessuali.
Angelanelblu
Junior
Messaggi: 18
Iscritto il: sab nov 05, 2016 11:53 am
Orientamento: bisessuale romantica???
Genere: femmina

Mi sa che non esistono gli uomini asessuali

Messaggio da Angelanelblu » ven giu 29, 2018 4:29 pm

Scusate il titolo un po' "negativo", ma parlo per esperienza. Ho conosciuto quattro uomini (tutti tramite forum vari dedicati agli asessuali) che si dicevano, per l'appunto, asessuali. Ebbene: uno era semplicemente depresso e assumeva psicofarmaci che avevano azzerato la sua libido. Il secondo era semplicemente impotente (non c'è nulla di male, ma non spacciarti per asessuale quando non lo sei). Il terzo aveva una libido molto bassa e siccome la sua ex l'aveva lasciato per i pochi rapporti che avevano, allora si era autoproclamato asessuale (quando la sua libido era viva e vegeta e aspettava solo una donna con una libido bassa come la sua, tutto qui). Il quarto era devastato dal fatto che la sua ex l'avesse lascaito per un altro e da qui il trauma e quindi la convinzione di non riuscire a provare nessuna eccitazione con nessun'altra donna (!!). Il bello è che questo persone non mi hanno spiegato subito per bene cos'era successo in passato, la loro storia personale, i loro pensieri. Sebbene io avessi esposto tutto di me, per far loro capire bene chi avevano davanti, la cosa non è stata reciproca e, alla fine, dopo tanti fraintendimenti, sono finalmente riuscita a capire qual era la verità. E sto parlando di parecchio tempo, non dei primi giorni. Posso capire la timidezza e la ritrosia a raccontare il proprio intimo, ma c'è un limite a tutto. Ma quale asessualità, ma neanche lontanamente. Per quanto io potessi capire e comprendere il loro dolore o il brutto periodo che stavano passando, mi sono sentita presa in giro alla grande e ho lasciato gradualmente perdere il tutto. Sono un'insensibile? non credo, non ho insultato nessuno di loro, anzi, mi sono dimostrata una persona sensibile e attenta. Però, ragazzi/uomini, attenzione alle parole che usate. Asessuale non è impotente. Asessuale non è bassa libido. Asessuale non è deluso dall'ex. Asessuale non è depresso sotto psicofarmaci che ammazzano la libido. Sembra che da quando questa parola è stata portata alla ribalta da tv, giornali e libri, tutti si sentano asessuali non appena passano un periodo un po' particolare. Forse la gente fa fatica a capire se stessa e non aspetta altro che autoetichettarsi in qualche modo per alleviare le pene di periodi poco piacevoli dell'esistenza. Mi chiedo se davvero c'è un uomo asessuale "genuino", uno scevro da qualsiasi problema temporaneo che lo abbia portato a credere di essere qualcosa che non è. Scusate lo sfogo, non voglio offendere nessuno. Comprendo il dolore e le cicatrici del prossimo quando entro in contatto con essi. Tutto qui.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26017
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Mi sa che non esistono gli uomini asessuali

Messaggio da Bianca » ven giu 29, 2018 9:43 pm

In linea di massima, tu hai molto ragione e io condivido la tua necessità di schiettezza ed anche quella di non far passare lucciole per lanterne a se stessi e agli altri.

Tieni presente però, e forse non è un caso che i quattro esempi che tu porti, riguardino dei maschi, che per un uomo, deve essere più difficile che per una donna ammettere un'assenza di attrazione sessuale.
Un uomo è sempre a rischio sorrisini, giudizi sbagliati, incredulità, molto più di quanto lo sia una donna che dichiari candidamente: a me i rapporti sessuali non interessano.
Forse provoca soltanto un'alzata di spalle, un'espressione dubbiosa e difficilmente la sua affermazione fa pensare ad un'omosessualità non accettata, mentre per un uomo è quasi la conclusione più logica.

Nonostante queste considerazioni però, come tu dici, piuttosto di analizzare ed incolpare una situazione momentanea, si preferisce darsi un'etichetta più pesante che tiene al riparo dal raccontare, ripensare a situazioni che sono ancora molto dolorose.

Condivido il tuo disappunto per questo atteggiamento ma bisogna essere comprensivi.
Poi vedi che nel tempo, la verità viene fuori.

Avatar utente
dolciximagirl84
Asexy
Messaggi: 330
Iscritto il: dom dic 27, 2015 7:49 pm
Orientamento: asessuale bsx
Genere: donna
Località: provincia bergamo

Re: Mi sa che non esistono gli uomini asessuali

Messaggio da dolciximagirl84 » dom lug 08, 2018 10:45 am

sì purtroppo hai ragione.. spesso molti individui si definiscono asessuali solo per dar giustificazione a qualcosa che è successa.. ma asessuali si nasce non si diventa.. credo anche io che gli uomini asessuali non esistano o si nascondano o siano una tale minoranza che è impossibile trovarli ahahahhahahahah

Avatar utente
AnDieWelt
A-frodite
Messaggi: 1058
Iscritto il: mer mag 30, 2012 1:13 am
Orientamento: Dinosauroafricanonotturnocon6
Genere: occhitrapiantatovicinoabrescia

Re: Mi sa che non esistono gli uomini asessuali

Messaggio da AnDieWelt » dom lug 08, 2018 1:39 pm

Vero che a torto o a ragione si tenda a interpretare l'asessualità sempre nei propri standard, un po' complice la confusione che si è fatta (specialmente negli ultimi tempi). E questo lo fanno gli uomini come le donne.

Sono di meno gli uomini? Può darsi di si può darsi di no, fatto sta che esistono
"Che cos'è la castità? Non è la castità una follia? Ma questa follia venne a noi e noi ad essa. Noi abbiamo offerto a questa ospite albergo e cuore: ora essa dimora in noi - e ci resti finche vuole!"

-Così parlò Zarathustra-

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26017
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Mi sa che non esistono gli uomini asessuali

Messaggio da Bianca » dom lug 08, 2018 10:27 pm

Come dice And, può darsi che gli uomini asessuali siano in numero inferiore alle donne, come può darsi che appaia così perché le donne lo ammettono più degli uomini.
D’altra parte, nei confronti di un uomo che lo dichiari, c’è piû sorpresa, più scetticismo, un certo sarcasmo, mentre per una donna, la dichiarazione di asessualità, viene interpretata come rifiuto dell’intimità.
Però, esistono sia uomini che donne che non provano trasporto nei confronti di altre persone sul piano sessuale; un desiderio vago e incompleto che non aiuta l'individuo a porre in atto azioni che possano condurre ad un rapporto intimo.

Avatar utente
CountYourLuckyStars
Membro
Messaggi: 42
Iscritto il: sab giu 24, 2017 8:26 pm
Orientamento: lithromantic
Genere: maschio

Re: Mi sa che non esistono gli uomini asessuali

Messaggio da CountYourLuckyStars » sab lug 28, 2018 7:57 pm

Ci sono io sono asex. Che cavolata di Thread (?)

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26017
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Mi sa che non esistono gli uomini asessuali

Messaggio da Bianca » sab lug 28, 2018 8:17 pm

Ognuno si basa sulle sue esperienze e di quelle parla.
Può anche essere un argomento provocatorio, proprio perché, chi sa di esserlo, esprime le sue convinzioni e le conferme a cui è arrivato.

Avatar utente
Indigo
Ameba
Messaggi: 51
Iscritto il: gio lug 26, 2018 5:52 pm
Orientamento: romantico
Genere: maschio

Re: Mi sa che non esistono gli uomini asessuali

Messaggio da Indigo » mer ago 08, 2018 3:17 pm

Mi sa che non esistono neanche le donne asessuali, in maniera analoga. Con l'aggiunta che la donna sempre più spesso e purtroppo conforma estremamente i suoi atteggiamenti ed aspetto (il discorso del "corpo della donna"), quasi esclusivamente, per incontrare il massimo gradimento altrui e gli eventuali ma mai garantiti vantaggi o benefici che ne derivano. Specchiarsi dappertutto, un'infinità di prodotti cosmetici che è facile confondersi sull'identità di una stessa persona conosciuta a breve distanza di tempo, profumi e incensi, prodotti per l'alito pesante, compresse per la pancia gonfia ed il meteorismo, migliaia di paia di scarpe-stivali-sandali, centinaia di acconciature che accidenti al vento e alla pioggia, unghie che rendono inutilizzabili le dita. Oggi è troppo condizionata da schematismi. Sono passati 50 anni dal 1968. Ecco, io avrei voluto crescere in quel periodo e sentirle urlare ai cortei "Tremate, tremate, le streghe son tornate!". Le prime (e forse ultime sopravvissute) donne libere e che, se non ricordo male, evitavano talvolta di depilarsi o lavarsi troppo. La "donna emancipata", brrrrrrrr roba da brivido per quei tempi di ottusa ignoranza, ma il fenomeno è arretrato o perlomeno si è arrestato ai primi anni '80. Solo nel primo dopoguerra furono precedute da quella mosca bianca che era Frida Kahlo, con le sue sopracciglia quasi unite ed i baffetti appena accennati. Liberate la vostra anima da tutta questa impalcatura esterna, i bagni non diventino centri estetici (bacini di carenaggio). W la donna Yeti che vive nella natura e si riproduce spontaneamente, estranea alla dicotomia "sesso si - sesso no", "piaccio - non piaccio", "1 tic tac o 10 krapfen", (che esiste, in Giappone). ;-)

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26017
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Mi sa che non esistono gli uomini asessuali

Messaggio da Bianca » mer ago 08, 2018 5:17 pm

Un tic tac mi sembra poco, 10 krapfen mi sembrano da indigestione.

La donna nasce vanitosa e, senza arrivare alle esagerazioni, cerca di rendersi piacevole.
Le disponibilità economiche, portano spesso ad eccedere. Stamattina ho visto una foto della first lady: un viso gonfio e immobile, delle labbra che sembrano punte da api.
Sarebbe meglio più naturale.
Ci sono anche donne che non pagano la luce ma vanno a farsi fare le iniezioni.
Se l'estetica è l'unica arma che si vuole utilizzare, non c'è santo che tenga.

Gli uomini non fanno niente, se non a parole, per far cambiare questo andazzo....
Le battute tra loro sui vari lati B, non si risparmiano e le più aperte agli sguardi, superiori ed inferiori, sono sempre le più premiate.
Poi, ci venite a dire Liberate la vostra anima????
Io vi rispondo: Liberate i vostri cervelli!

Ti assicuro che non è piacevole essere con un uomo che butta l'occhio o addirittura si gira.
Voi, siete sempre molto discreti e lo fate con tanto garbo ed eleganza ma noi, ce ne accorgiamo lo stesso.
Per sorvolare su quando piantate gli occhi su un sedere e, persi nei vostri sogni, non li levate più finchè non si verifica una scossa di terremoto.

Siete rimasti indietro...l'anima di molte donne è già libera ma voi, siccome siamo sempre in ordine, non ve ne accorgete neppure.

Non sarò mai uno Yeti ma neppure volgare ed eccessiva.

Esistono donne asessuali e io ne conosco ma neppure loro sono trascurate, perchè la donna, spesso, deve piacere prima a se stessa, sentirsi in ordine e gradevole nell'aspetto, anche quando non cerca la scopata.

Avatar utente
Indigo
Ameba
Messaggi: 51
Iscritto il: gio lug 26, 2018 5:52 pm
Orientamento: romantico
Genere: maschio

Re: Mi sa che non esistono gli uomini asessuali

Messaggio da Indigo » mer ago 08, 2018 6:27 pm

Io ammaestro altri uomini e donne a liberarsi dal pensiero fisso e permanente, quando vengono a disturbarmi sui soliti argomenti logori. Io faccio educazione e ricerca, non ho più tempo da sprecare cosí. Non voglio essere ricordato per essere l'ennesimo Pene su Gambe. Io sono una testa su ruote. ,;-)

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26017
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Mi sa che non esistono gli uomini asessuali

Messaggio da Bianca » mer ago 08, 2018 6:59 pm

Sei d'accordo con me che non tutti abbiano bisogno di liberarsi, perchè hanno imparato a loro tempo quale posto riservare al sesso nella vita e quale importanza dargli?

Io non ricordo nessun uomo in questo modo.
Forse perchè ho avuto la fortuna di conoscere (non in senso biblico) uomini che avevano un insieme di caratteristiche interessanti e positive.
Ciò non esclude che ci possano essere uomini meritevoli di essere ricordati soltanto come indichi tu.

Avatar utente
Indigo
Ameba
Messaggi: 51
Iscritto il: gio lug 26, 2018 5:52 pm
Orientamento: romantico
Genere: maschio

Re: Mi sa che non esistono gli uomini asessuali

Messaggio da Indigo » mer ago 08, 2018 7:44 pm

Si da troppo peso alla sessualità, come vuole la teoria darwiniana o la ripetitiva psicologia freudiana. È una banale e ridicola oprazione meccanica, talvolta goffa e imbarazzante, alla quale una presunta divinità o non, ha associato un piacere fugace x assicurare la continuità della specie. Inoltre, la monogamia, nel mondo animale rappresenta una rara eccezione. Guardiamo stasera SuperQuack (senza la "r"), ci sarà l'immancabile documentario naturalistico dove i cervi si scornano x aggiudicarsi un harem di femmine. Io dovrei a 'sto punto continuare a fare lo stesso, dopo aver visto 10.000 puntate, domani in ufficio o ovunque, ma sono ormai stanco e scornato e senza "coda", qualcuno mi sostituisca, lo pago subbito. In bitcoin. ;-)

Avatar utente
Indigo
Ameba
Messaggi: 51
Iscritto il: gio lug 26, 2018 5:52 pm
Orientamento: romantico
Genere: maschio

Re: Mi sa che non esistono gli uomini asessuali

Messaggio da Indigo » mer ago 08, 2018 9:11 pm

http://www.torinotoday.it/attualita/ape ... mbole.html NON CI POSSO CREDERE, MI RIFIUTO. NON SIAMO NIPPONICI. ;-)

Avatar utente
Indigo
Ameba
Messaggi: 51
Iscritto il: gio lug 26, 2018 5:52 pm
Orientamento: romantico
Genere: maschio

Re: Mi sa che non esistono gli uomini asessuali

Messaggio da Indigo » mer ago 08, 2018 11:16 pm

Dimenticavo: buona parte dei miei contatti in rubrica mi invia prevalentemente msg con immagini e contenuti riferiti al sesso, con un profilo di morbosità. A me non fanno ridere e non mi suscitano particolare interesse. Io ho chiesto di darsi una regolata, ma niente da fare, è ossessione ormai incontrollata. Mi dessero la ricetta della vera pizza napoletana, che non sanno, e comunque è pubblicata sulla G.U.. Ho chiesto agli splendidi di Whatsapp se può essere ipotizzabile di aggiungere una feature di filtro contenuti espliciti. Un bot mi ha risposto con un messaggio generico, sempre valido x molti quesiti, di Bloccare i mittenti o segnalarli. Insomma non c'è soluzione e anzi devo fare io il loro lavoro di supervisione sui dati diffusi in chat. Poi io non lavoro x la Polizia Postale, nè sono casi su cui fargli perdere tempo. Quindi se qualcuno è a conoscenza di sistemi al riguardo di questo disagio ...gli mando con bonifico i danari x un vitalizio in pizze napoletane da Gennaro Esposito. Ne vale la pena, sfornano pizze da sogno.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26017
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Mi sa che non esistono gli uomini asessuali

Messaggio da Bianca » gio ago 09, 2018 6:42 am

Allora non avevi letto che Gennaro Esposito era stato visitato dai NAS e trovato mancante sotto molti punti di vista....
Io non ho amici che mi mandano sconcezze ma sono inserita, unica donna, in un gruppo di alpini.
Non spesso, perché qualcuno di loro ha avuto il buon gusto di protestare ma ogni tanto, arrivano cose dell’altro mondo.
La mia urgenza è di cancellarle subito, sia da whatsapp che dalla memorizzazione sulle foto, perché l’idea che qualcuno possa aprirmi il telefono e vedere sta roba, mi fa vergognare da morire.
Eppure vedi, io non sono asessuale, sono solo convinta che la pornografia sia immondizia e che usarla significhi mandare il cervello in discarica.

Per quanto riguarda la roba in plastica, personalmente io ritengo più appagante e dignitoso, misurarsi con persone in carne ed ossa. Potrà essere più o meno positivo ma almeno si conserva il rispetto di sè.

Rispondi