A proposito di ormoni

Per tutto ciò che riguarda l'asessualità e gli asessuali.
Rispondi
Avatar utente
Volpe
Mega-Mitosi
Messaggi: 145
Iscritto il: dom lug 16, 2017 7:17 pm
Genere: Vulpes vulpes
Località: Torino

A proposito di ormoni

Messaggio da Volpe » mar feb 27, 2018 10:12 pm

È un argomento di cui si è già parlato ma mi piacerebbe approfondire la questione.
Gli ormoni sono una componente fondamentale del corpo umano in quanto sono coinvolti nella regolazione di moltissime funzioni corporee, tra cui la sessualità.
So che è una domanda personale ma se vi va di rispondere: chi si definisce asex, ha fatto degli esami ormonali per capirne di più sulla questione? Quali ormoni ha misurato? E di che variante di asessualità stiamo parlando (in quanto ognuno la intende a modo suo)?

Avatar utente
Antares
(A)VENdicatore
Messaggi: 1517
Iscritto il: mer set 07, 2016 6:53 pm
Genere: maschio
Località: Milano

Re: A proposito di ormoni

Messaggio da Antares » mer feb 28, 2018 7:49 am

Non ho mai fatto esami ormonali sebbene alcune persone, quando ero giovane, mi avessero consigliato di farli, per il tono della voce e lo scarso sviluppo muscolare.

Anche perchè pensavo che il non essere trascinato dalle proprie pulsioni istintive non potesse che essere un grande vantaggio nella vita.
Ti amo col sole e con la pioggia
Immagine

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26004
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: A proposito di ormoni

Messaggio da Bianca » mer feb 28, 2018 8:29 am

Quelle che tu chiami pulsioni istintive, è meglio non averle o imparare a controllarle?

Avatar utente
Antares
(A)VENdicatore
Messaggi: 1517
Iscritto il: mer set 07, 2016 6:53 pm
Genere: maschio
Località: Milano

Re: A proposito di ormoni

Messaggio da Antares » mer feb 28, 2018 9:46 am

Bianca ha scritto:Quelle che tu chiami pulsioni istintive, è meglio non averle o imparare a controllarle?
A mio parere è meglio non averle.

Controllare qualcosa implica comunque uno stanziamento di energia psichica che potrebbe essere utilizzata per scopi più elevati.

Gli angeli sono forse tali perchè si controllano meglio degli uomini ?

Il controllo è fondamentale, ma solo all'inizio, poi ma mano che si sradica un certo difetto o cattiva tendenza se ne ha sempre meno bisogno.

(Stamattina mi sento particolarmente filosofico)
Ti amo col sole e con la pioggia
Immagine

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26004
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: A proposito di ormoni

Messaggio da Bianca » mer feb 28, 2018 11:12 am

E in effetti, lo sei.

Non siamo noi a scegliere se avere pulsioni oppure no.
Tutti gli uomini e le donne li hanno, proprio tutti.
Leggi naturali indirizzano e guidano il comportamento degli animali che non possono scegliere.

L’uomo e la donna, invece, possono scegliere e fare ciò che le leggi naturali fanno, in automatico, per gli animali.

Anche gli asessuali hanno pulsioni sessuali, più o meno frequenti e importanti, ciò che non hanno o non hanno nella stessa misura dei sessuali, è il desiderio di soddisfarle con un’altra persona, nè per amore, nè per puro sfogo fisico.

Quando si parla di controllo quindi, ci si può riferire sia ai sessuali che agli asessuali.

È più facile il controllo per gli asessuali?
Non lo so. Forse sì.
Non essere attratti da chi ti sta accanto per lavoro, nel divertimento, nelle varie frequentazioni che la vita comporta, può essere un vantaggio, perché non si coltivano desideri e non si hanno distrazioni ma, alla fine, una sorta di “desiderio” (e lo metto tra virgolette perché lo considero molto particolare) c’è sempre ed è presente, secondo me, anche nell’asessuale.
Voglio dire che, sentirsi nell’impossibilita naturale di fare una cosa, può non voler dire, esattamente, non desiderare di farla.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26004
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: A proposito di ormoni

Messaggio da Bianca » mer feb 28, 2018 11:35 am

Sempre riguardo a ciò che tu affermi....
Il controllo è fondamentale ma solo all’inizio?
Non credo.
Prova a chiedere a chi ha fatto voto di castità se le cose stanno così.
In genere, una persona sana, in salute, non sperimenta facilmente quella che, per ridere, viene definita “pace dei sensi”.
Si attiva, invece, la possibilità di autocontrollo, quando si è spinti da forti motivazioni.
Ma devono essere motivazioni importanti e condivise, le quali rendono maggiormente naturale e logica, l’astensione dall’attivita sessuale.

Gli Angeli Ant, sono puri spiriti, non devono fare i conti, come invece dobbiamo fare noi, con un corpo di carne e sangue, ormoni, combinazioni infinite di elementi che lo rendono sottoposto a continuo lavoro e mutamenti.

Spendere energia per controllare se stessi, pulsioni, istinti, vizi capitali, non credi sia già un modo sublime di impegnarla?

Avatar utente
axelay
(A)VENdicatore
Messaggi: 1525
Iscritto il: ven gen 30, 2015 10:50 am
Orientamento: della prua 15° a babordo
Genere: pirata romantico ma gladiatore

Re: A proposito di ormoni

Messaggio da axelay » ven mar 02, 2018 11:51 am

Sull'argomento mi trovo in difficoltà ad esprimermi, finanche a ragionarci, ormai!

Ho sempre più il timore che non assecondare la propria natura sia, alla fine, pericoloso, nel senso che porta
ad una insoddisfazione che, in un modo o in un altro, genererà un danno in noi stessi e che si ripercuoterà sugli altri.

Essendo rinchiuso in una gabbia mentale che non mi permette di vivere la mia naturale predisposizione alla sessualità (che dovrebbe poi essere con il mio partner), attendo, con ansia, di invecchiare il prima possibile! (e scomparire..)

So soltanto che, in generale, non poter seguire un "desiderio", di qualsiasi genere, non solo, quindi, pulsioni della sfera sessuale, è una forma di sofferenza da non sottovalutare, che può durare anche tutta una vita ed esercitare una sorta di "violenza" nell'individuo.

La vita, alla fine, è una questione di fortuna.
Per il resto, Bianca, tutto procede peggio di prima, più tempo passa, più si peggiora, lentamente e inesorabilmente.
Alla fine mi sono pure sbagliato, attribuendo ciò ad altro, ovvero, dando la colpa ad Axelay.

C'est la vie!

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26004
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: A proposito di ormoni

Messaggio da Bianca » ven mar 02, 2018 8:56 pm

Ciao Axe!!!! Che bello vederti comparire!!!

Mi spiacciono tanto le considerazioni che tu fai, perché sono segno di sofferenza.

È vero che non poter vivere secondo la propria natura, può danneggiare la persona, abbruttirne il carattere, renderla scontrosa e piena di rabbia e indurla a prendersela anche con chi non c’entra.

C’è un modo però, per rendere questa situazione meno difficile da vivere: darle uno scopo, crearle attorno un senso, utilizzando quell’amore che tu hai dentro e che tu finora, nonostante tutto, hai saputo nutrire.

Se tu riesci a fare questo, la tua vita acquista valore, tu smetti di focalizzarti su ciò che ti spetterebbe e non ti viene dato e rendi grande e meraviglioso ciò che sai dare tu.

La tua sofferenza non è di poco conto ma se tu la collochi all’interno di un sentimento generoso, acquista un senso e diventa più leggera.
Non ha senso neppure cercare un colpevole e non è giusto nemmeno vedere in una vita che proceda velocemente, l’unica soluzione possibile.

Esiste una soluzione Axe, è dentro di te; sei un uomo che vale e se lavori in questo senso, potrai ritrovarti, a tratti, con gli occhi pieni di lacrime ma le tue lacrime verranno asciugate dalla forza e dal coraggio che si svilupperanno dentro di te.
Testa alta Axe e non mollare.
Ti abbraccio forte forte.

Rispondi