Asessu... forse si o forse no

Per tutto ciò che riguarda l'asessualità e gli asessuali.
Rispondi
vacabonba
Junior
Messaggi: 5
Iscritto il: mer nov 29, 2017 8:19 pm

Asessu... forse si o forse no

Messaggio da vacabonba » mer nov 29, 2017 8:48 pm

Salve a tutti,
cercherò di essere il più breve possibile visto che, andando al sodo, vorrei solo porre un semplice domanda... Come si può capire se si è asessuali o meno?
Senza fare troppe digressioni, è da tempo che non ho relazioni con qualcuno (di nessun genere) e non ne ho nemmeno voglia per la fatidica paura del sesso. Inizialmente pensavo fosse solo stress, o magari ansia, come quella da prestazione prima del sesso (visto che ho, anche volendo, sempre la paura di "fallire"), però ultimamente boh... Preannuncerei comunque di aver sempre creduto di essere gay, ma quando dissi ad una persona di questa mio disinteresse, lui mi disse "magari sei asessuale". li per li me lo disse per scherzo ed inizialmente non gli diedi molta importanza, ma successivamente quella frase cominciò a risuonarmi in testa ed è li da mesi... Alla fine mi sono convinto a scrivere qui per chiedere consiglio a chi sicuramente ne sa più di me... inizialmente vorrei portarvi le mie riflessioni ed osservazioni per poi lasciare spazio a voi...
Leggendo un po' su internet, ho notato che molte persone provare un semplice disinteresse, come se fosse un qualcosa che non fa ne caldo ne freddo... Per me non è così... Io ne ho quasi paura. ogni volta che penso anche al semplice fatto di fare sesso, ho solo la paura di poter fallire perchè è come se sapessi di non volerlo/poterlo fare. E' qui che gira tutto il mio interrogativo!! non capisco se sia solo ansia da prestazione o se magari è ansia che nasce dal fatto che so di non volevo/poterlo fare visto che non mi piace. Ovviamente dico "non mi piace" per una ragione valida. Senza essere espliciti, mi piace "l'attrezzo" (considerando l'interesse per il tipo di porno), ma non mi piace nella vita reale... Mi provoca quasi disgusto. Onestamente qualche esperienza orale ce l'ho avuta (forse era più per provare qualcosa di "nuovo" di cui tutti parlavano più che per piacere) ed inizialmente non andava male (anche perchè avevo trovato un ragazzo che preferiva fare e non viceversa), ma via via ho perso interesse e, cambiando compagno, il fare, come detto precedente, mi è andato sempre meno a genio...
Non so se ho scritto nel blog giusto, però tentar non nuoce no?
vorrei solo sapere se qualcuno di voi ha provato qualcosa tipo quel che sto provando io (anche solo per capire se esiste la vaga possibilità che io sia asessuale o meno) e comunque mi piacerebbe sentire l'opinione di qualcuno di noi, giusto per farmi un'idea.
grazie mille a tutti per la pazienza :)

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26833
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Asessu... forse si o forse no

Messaggio da Bianca » mer nov 29, 2017 10:22 pm

Ciao Vac, benarrivato.
Hai diverse cose che non ti sono chiare ma io credo che, poco per volta, riuscirai a capire meglio, senza escludere che nel corso degli anni potrai veder cambiare ancora le tue preferenze e i tuoi desideri.

Stando su Aven, ho letto testimonianze diverse: qualcuno ha detto di aver capito fin da ragazzino di non provare interesse per il sesso; disinteresse poi confermato nell'adolescenza, quando sentiva i compagni fare discorsi ai quali non poteva partecipare, dato che non provava per l'argomento, neppure curiosità.

Altri, hanno riferito, come te, di non aver ancora capito se è mancanza di attrazione o se è paura.
Penso si possa provare nei confronti del sesso, un timore così forte da inibirsi ogni desiderio.
È qualcosa di più e di diverso dall'ansia da prestazione e credo che sia anche di più difficile superamento.
Non so neppure quanto possa essere utile una psicoterapia.

Io sono sempre del parere che sia il soggetto, attraverso il ragionamento, l'informazione, l'auotoconvincimento, a doversi tirar fuori, a piccoli passi, da una situazione che lo limita e gli crea problemi.

È diverso se si tratta di asessualità, un orientamento che priva dell'attrazione e quindi rende senza interesse , in tutto o in parte, l'attività sessuale.

Quello che tu devi fare, secondo me, è fissare dei punti di cui ti senti sicuro e, in un secondo tempo, capire quali sono le cose sulle quali puoi impegnarti per apportare delle modifiche che ti migliorino la vita.
Pensaci.

Avatar utente
Delirio
Asexy
Messaggi: 375
Iscritto il: lun gen 02, 2017 2:46 pm
Orientamento: Asessuale, Etero
Genere: Femmina
Località: Toscana e Piemonte

Re: Asessu... forse si o forse no

Messaggio da Delirio » gio nov 30, 2017 5:16 pm

Benvenuto, Vac!

Punti di vista sull'asessualità ce ne sono tanti, c'è chi ha affrontato un periodo di confusione prima di arrivare a comprendere e chi invece ne è sicuro fin da piccolo, come me.
Io, su questo, posso esserti davvero poco utile, appunto perché la confusione non l'ho mai vissuta: il mio totale disinteresse per il sesso è sempre stato un dato di fatto, così come la mia attrazione romantica verso gli uomini.

Dici di provare attrazione sessuale verso "l'attrezzo", però limitatamente ai video porno e di provare invece repulsione nella vita reale, giusto?
Questa attrazione e repulsione, di che natura è? Cosa provi fisicamente nei due casi? Cosa c'è di "diverso"?

Proviamo a mettere in chiaro qualche punto, se ti va.
Tanto per cominciare, tu provi desiderio sessuale? Senti il bisogno di far sesso? L'atto sessuale in se, ti provoca interesse/eccitazione?
Questo desiderio/interesse, in caso ci sia, può nascere dall'interazione con un uomo o dalla sua vista?

Facciamo un esempio: considera che in questo momento siamo in una situazione che precede non solo l'atto sessuale, ma anche l'interazione fra te e quest'uomo: stiamo parlando di quello che succede nella tua mente e nel tuo corpo alla semplice vista di un potenziale partner che però è ancora "lontano", "astratto", che quindi non ha alcuna aspettativa né relazione con te. Ci sei solo tu, in questo momento: cosa provi?

Per metterla più sul concreto, se tu vedessi un uomo sconosciuto che rientra fisicamente nei tuoi gusti o che ti affascina, che cosa proveresti, che cosa vorresti da lui?
Gruppo Arcadia - Asessuali e Asessualità:
https://www.facebook.com/groups/2059068674322030/

Avatar utente
CountYourLuckyStars
Membro
Messaggi: 42
Iscritto il: sab giu 24, 2017 8:26 pm
Orientamento: lithromantic
Genere: maschio

Re: Asessu... forse si o forse no

Messaggio da CountYourLuckyStars » ven dic 01, 2017 11:30 am

Ciao, benvenuto. Io è da anni che su Yahoo Answers leggo domande molto simili alla tua presentazione, e, di solito, ai ragazzi e alle ragazze che postano domande con contenuti, ripeto ,molto simili al tuo rispondo che potrebbero essere asessuali. Poi li indirizzo su AVEN. Quindi sei capitato nel posto giusto, dove potrai fare chiarezza sul tuo orientamento sessuale che potrebbe essere gray-sexual più che asex. Ciao :wink:

vacabonba
Junior
Messaggi: 5
Iscritto il: mer nov 29, 2017 8:19 pm

Re: Asessu... forse si o forse no

Messaggio da vacabonba » dom dic 03, 2017 11:19 am

Innanzitutto grazie a tutti per aver risposto :)
Allora adesso cercherò di rispondere alle domande e di domandare anche qualche altra cosa...
In primis (rispondendo all’ultima domanda di delirio), io non so cosa provo per lui. Per esempio, 30 minuti fa ho visto un bel tipo sui social e l’ho mandato ad un mio amico. Ero attratto per esempio dalla sua tartaruga, ma non saprei dire se sia attrazione sessuale. Se penso ad un tipo qualcuno (a parte che sembra quasi che non me ne vadano a genio pochissimi), poi arrivo subito a pensare al sesso se devo immaginarci insieme e quindi tornare l’ansia/paura/non-posso/ecc... quindi siamo da capo a dodici. Se ovviamente non penso a noi insieme, è una persona con un’altra e non fa ne caldo ne freddo ahah
Invece CountYourLuckyStars, potresti spiegarmi bene cosa è un gray-sexual? Non l’ho capito molto bene su internet

Grazie a tutti per le risposte

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26833
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Asessu... forse si o forse no

Messaggio da Bianca » dom dic 03, 2017 2:00 pm

Quello che ti riferisci, ti succede perché siamo tutti inseriti in un contesto in cui il sesso non è visto come qualcosa da utilizzare dandogli un certo senso e un certo valore, ma un parco giochi a cui tutti possono accedere, indipendentemente dall'età, dai sentimenti, dalle intenzioni.
In questo parco giochi, ci si deve divertire per forza, anche a scapito delle proprie reali intenzioni e tendenze, usando egoismo a manetta e rendendosi anche ridicoli.

Avatar utente
Volpe
Mega-Mitosi
Messaggi: 145
Iscritto il: dom lug 16, 2017 7:17 pm
Genere: Vulpes vulpes
Località: Torino

Re: Asessu... forse si o forse no

Messaggio da Volpe » dom dic 03, 2017 8:23 pm

Io più che pensare all'asessualità stavo pensando a quando hai iniziato il discorso dicendo che non hai relazioni con gli altri. Intendi relazioni sessuali o intendi che sei chiuso in casa e asociale?

vacabonba
Junior
Messaggi: 5
Iscritto il: mer nov 29, 2017 8:19 pm

Re: Asessu... forse si o forse no

Messaggio da vacabonba » dom dic 03, 2017 11:00 pm

Onestamente bianca, ci avevo pensato anche io però se fosse quello potrei capire il “non lo faccio con gli sconosciuti”, ma aver timore di un qualsiasi legame stretto che vada oltre l’amicizia, mi sembra legato ad altro... ed è qui che voglio capire se è una paura da prestazione o se magari sto capendo che non voglio altro e non mi impegno in una relazione perché il 99% del mondo vuole solo sesso...
Volpe, (parlando ora con te), non sono asociale. Ho amici e ci esco ogni quando posso (studio permettendo). Non ho “relazioni con altri” nel senso che non ho relazioni sessuali/sentimentali con nessuno. Ho persino “rinunciato” ad un tipo per questa storia. Riassumendo brevemente, stavamo insieme, ma quando provammo a fare qualcosa, non andò come previsto (due volte). Li per li non sospettavo della possibilità di essere asessuale, ma ero molto sotto stress e diedi la colpa a quello. Alla fine ci lasciammo perché in parte non potevo fare nulla (e già qui con uno che vuole, non va bene) ed in parte perché ero impegnatissimo. Ora come ora, anche se comunque sono impegnato, se vedo una scena romantica per strada o in un film, mi piacerebbe essere moltissimo al loro posto, ma poi penso al sesso eeeh... eh lo sapete dai messaggi prima ahah

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26833
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Asessu... forse si o forse no

Messaggio da Bianca » dom dic 03, 2017 11:35 pm

Intanto, mi sembra che tu possa escludere qualsiasi esperienza avuta in passato che ti abbia in qualche modo segnato, perché se no, ne avresti accennato o, perlomeno, sapresti dove cercare un motivo ai tuoi timori.

Sî parla anche di persone sessofobiche.
Se questo fosse il tuo caso, non si tratterebbe di asessualità.
Un conto è non avere attrazione, che può consentire, per compiacere l'altra persona, di avere rapporti sessuali o quasi.
Un altro, è avere paura del sesso; una paura insuperabile e incontrollabile che non consente neppure di pensare di trovarsi in una situazione di intimità.

Avatar utente
CountYourLuckyStars
Membro
Messaggi: 42
Iscritto il: sab giu 24, 2017 8:26 pm
Orientamento: lithromantic
Genere: maschio

Re: Asessu... forse si o forse no

Messaggio da CountYourLuckyStars » lun dic 04, 2017 1:49 pm

Gray-sexual è quando uno è fra asessuale e allosessuale ( allosessuale è usato dagli asessuali per definire in una sola parola gli omosessuali, i bisessuali e gli eterosessuali ). Il termine gray cioè grigio è indicativo di una zona grigia, fra bianco e nero appunto, zona grigia è usato nei più disparati contesti.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26833
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Asessu... forse si o forse no

Messaggio da Bianca » lun dic 04, 2017 4:27 pm

Da quello che ha scritto Vac, direi che questa paura del sesso, più che indicare una situazione grey, potrebbe indicare una situazione Demi sex, secondo la quale, più che collocarsi in una zona che consente un'attività sessuale limitata e a certe condizioni, significherebbe una sessualità che ha bisogno di tempi, di affiatamento, di conoscenza, per potersi concretizzare.

Non mi sembra che in passato, Vac abbia avuto relazioni lunghe e di particolare coinvolgimento.

vacabonba
Junior
Messaggi: 5
Iscritto il: mer nov 29, 2017 8:19 pm

Re: Asessu... forse si o forse no

Messaggio da vacabonba » lun dic 04, 2017 9:42 pm

riassumendo? ahhaha
mi sembra di avere le idee più confuse di prima :?:

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26833
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Asessu... forse si o forse no

Messaggio da Bianca » lun dic 04, 2017 10:31 pm

Allora, l'asessualita può essere assoluta, ovvero collocarsi in quella zona del triangolo completamente nera.
La persona che si trova in questa posizione, non è minimamente interessata all'attività sessuale, non prova attrazione nei confronti di nessuno e, se romantica, può innamorarsi ed amare profondamente un individuo, in una relazione in cui. l'attività sessuale, non è minimamente contemplata.

Quando una persona non si colloca nella zona completamente nera ma assume una posizione tendente al grigio, fumo di Londra, grigio perla, grigio chiaro, può ammettere in una relazione, un'attività sessuale che accetti delle azioni e ne escluda altre.
In questo caso, il suo orientamento può definirsi Grey-A.

Vi è ancora una definizione chiamata demi-sex e comprende quelle persone che per arrivare all'utilizzo del sesso, devono giungere ad una profonda conoscenza dell'altro, realizzando una connessione mentale ed emotiva.

Spero che la mia spiegazione, non tanto tecnica, possa esserti di aiuto.

Per quanto detto finora, ti vedo di più in quest'ultima.

vacabonba
Junior
Messaggi: 5
Iscritto il: mer nov 29, 2017 8:19 pm

Re: Asessu... forse si o forse no

Messaggio da vacabonba » mar dic 05, 2017 9:32 pm

Grazie mille bianca per la spiegazione! È stata molto esaustiva! C’è Ancora molto da fare, ma per adesso mi sembra di avere già le idee più chiare. Grazie mille a tutti :)
(Per altre osservazioni, ovviamente, sono qui :) )

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26833
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Asessu... forse si o forse no

Messaggio da Bianca » mar dic 05, 2017 10:02 pm

Sono contenta se posso esserti utile.
Io non sono asex ma da un po' ho preso in considerazione questo orientamento, cercando di vederne le varie sfaccettature e provando a collocarmi in quella dimensione.
Non ho avuto grandi difficoltà, perché ho sempre considerato il sesso come qualcosa di molto importante e da utilizzare in un certo contesto, per cui, mi è più difficile capire chi lo usa in modo disordinato che chi, per sua caratteristica, lo esclude del tutto.

Se tu avessi una relazione importante e duratura, potrebbe darsi che confermeresti la mia supposizione ma può anche darsi che, in futuro, tu possa scoprirti ancora diverso.

Rispondi