Rapporto di coppia

Per tutto ciò che riguarda l'asessualità e gli asessuali.
Avatar utente
Infinito
Ameba
Messaggi: 58
Iscritto il: ven ott 27, 2017 3:05 am
Orientamento: Asex Romantico
Genere: Maschio

Re: Rapporto di coppia

Messaggio da Infinito » sab dic 09, 2017 10:03 pm

Stare con Asex per molti sex potrá essere sicuramente difficile
Perdonami, ma è pur sempre una visione sessocentrica...

Perché, si omette sempre di evidenziare come sia difficile per un Asex stare con un Sex?


come una forte motivazione possa far funzionare un amore "platonico".
Quindi come dire che i Sex con il sesso possono vivere l'amore e gli Asex solo l'amore platonico? Ah, però! Tanto di cappello all'apertura mentale!
Quindi lasciamo da parte i sex e consideriamo le tue relazioni con altri asex: hai avuto una relazione con un altro asex? Cosa vi teneva assieme?
Prima facciamo rispondere i Sex al mio quesito e poi ti risponderò...
Immagine

Avatar utente
Volpe
Mega-Mitosi
Messaggi: 145
Iscritto il: dom lug 16, 2017 7:17 pm
Genere: Vulpes vulpes
Località: Torino

Re: Rapporto di coppia

Messaggio da Volpe » sab dic 09, 2017 10:27 pm

Prima facciamo rispondere i Sex al mio quesito e poi ti risponderò...
No, non andiamo da nessuna parte così e ti ho spiegato il motivo. Aspetterò la storia della tua vita

Avatar utente
Infinito
Ameba
Messaggi: 58
Iscritto il: ven ott 27, 2017 3:05 am
Orientamento: Asex Romantico
Genere: Maschio

Re: Rapporto di coppia

Messaggio da Infinito » sab dic 09, 2017 10:37 pm

Volpe ha scritto:
Prima facciamo rispondere i Sex al mio quesito e poi ti risponderò...
No, non andiamo da nessuna parte così e ti ho spiegato il motivo. Aspetterò la storia della tua vita
Rispondere alla mia domanda con una domanda velata da perentoria richiesta, non rende giustizia alla tanto decantata apertura mentale dei Sex...
Immagine

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26833
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Rapporto di coppia

Messaggio da Bianca » sab dic 09, 2017 10:37 pm

Come sessuale, a quale domanda devo ancora rispondere?

Attraverso una forte motivazione, sex e asex possono vivere un rapporto d'amore assolutamente alla pari.

IoRo
Mega-Mitosi
Messaggi: 180
Iscritto il: gio ago 31, 2017 11:08 pm
Orientamento: Indaco
Genere: Femmina

Re: Rapporto di coppia

Messaggio da IoRo » sab dic 09, 2017 10:44 pm

Personalmente mi sarei stufata di non poter avere consigli e/o confronto con asex ma solo con sex...
Pensavo che Aven fosse un isola per comprendere meglio la mia bellissima vita da asex...
Invece mi ritrovo sempre a sentirmi sindacare...
Sinceramente volete solo sapere i fatti nostri...
Per studiarci meglio?

Avatar utente
SeBax
A-ssolutamente Fantastico
Messaggi: 70
Iscritto il: ven lug 14, 2017 5:50 pm
Genere: maschio

Re: Rapporto di coppia

Messaggio da SeBax » sab dic 09, 2017 11:27 pm

Il clima è sempre piú caldo nonostante la temperatura fuori.
Sessocentrica o no, ognuno tende a vedere le cose con il proprio punto di vista, un "sex" è propenso ad avere una visione "sessocentrica" non è questione di apertura mentale.
Qua ci sono sia asex che sex e molte persone "in mezzo"

Giudicare non è bello ma purtroppo penso sia nella natura umana.
A volte si rischia di cadere nell'ego, e IoRo ha ragione, bisognerebbe più ascoltare che parlare.
Il fatto che poi c'è una sorta di contrapposizione tra voglia di confidare e timore di esporsi personalmente...

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26833
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Rapporto di coppia

Messaggio da Bianca » sab dic 09, 2017 11:34 pm

Io, quando si ha una vita che si può definire bellissima, che cosa c'è ancora da capire?
Tu potresti consigliare quali scelte sia meglio fare, ad asex che non trascorrono una vita positiva come hai tu.
Se tu sei arrivata a questo punto, sará perché hai fatto scelte giuste, prima fra tutte, quella di non provare ad allacciare relazioni con sex, perché sono sempre negative e deludenti.
Ti senti sindacata? Perché?
Gli affari vostri?
Sono io che ho risposto a tutte le domande che mi sono state fatte.

Avatar utente
Volpe
Mega-Mitosi
Messaggi: 145
Iscritto il: dom lug 16, 2017 7:17 pm
Genere: Vulpes vulpes
Località: Torino

Re: Rapporto di coppia

Messaggio da Volpe » dom dic 10, 2017 9:58 am

IoRo, hai ragione quando dici che sei qui sul forum per avere supporto e non per continuare le litigate con i sex. Possiamo considerare il forum come un luogo dove poter comprendersi meglio e confrontare le esperienze. Bene, come ogni comunità di "simili" che si rispetti, ci sono persone con la tua stessa etichetta che non ti riescono a capire e persone con un'etichetta diversa che invece riescono a farlo (probabilmente è per questo che questi ultimi sono qui).

Quello che adesso ripeto per l'ultima volta, poi basta che vi andate a leggere i miei messaggi precedenti con più serenità, è che stiamo parlando di relazioni: come si intendono, come nascono, come si sviluppano, come si mantengono, come incontrano difficoltà, come le risolvono o meno.
Invece non stiamo parlando di guerre tra asex e sex, o perlomeno non dovremmo... semplicemente perché non è questo il punto, e chiude le menti nelle proprie trincee, proprio quello che non bisogna fare in una situazione come questa dove ognuno è convinto che la sua esperienza di vita sia universale.

Quindi
Lottiamo tra di noi, ci barrichiamo nella nostra posizione perché abbiamo senz'altro ragione, perché i sex/asex non capiscono una mazza, il mondo è cattivo e dicotomico: noi siamo uguali e ci capiamo, mentre loro sono diversi e non possono capire.

Oppure
Ci manteniamo sull'argomento principale, le relazioni, cerchiamo di capire il punto di vista dell'altro, con la consapevolezza che non esistono comunità buone (noi) e comunità cattive (loro), ma solo persone singole con le quali puoi trovarti o non puoi trovarti.

Detto questo, c'è un libricino che si legge piacevolmente in mezza giornata, che è una sorta di vademecum per capire le relazioni profonde tra le persone (non superficiali come quelle col barista). "Il piccolo principe".
Una volta letto e compreso sarà più facile identificare quali relazioni possono funzionare e quali no :wink:

Avatar utente
Infinito
Ameba
Messaggi: 58
Iscritto il: ven ott 27, 2017 3:05 am
Orientamento: Asex Romantico
Genere: Maschio

Re: Rapporto di coppia

Messaggio da Infinito » dom dic 10, 2017 1:55 pm

Volpe ha scritto:Bene, come ogni comunità di "simili" che si rispetti, ci sono persone con la tua stessa etichetta che non ti riescono a capire e persone con un'etichetta diversa che invece riescono a farlo (probabilmente è per questo che questi ultimi sono qui).

Detto questo, c'è un libricino che si legge piacevolmente in mezza giornata, che è una sorta di vademecum per capire le relazioni profonde tra le persone (non superficiali come quelle col barista). "Il piccolo principe".
Una volta letto e compreso sarà più facile identificare quali relazioni possono funzionare e quali no :wink:
Ancora a maggior ragione si eleva il Sex che può capire gli sventurati Asex che non si capiscono tra loro.

Io sto notando che il punto di vista sex sembri essere l'unico effettivo da considerare.

Non ritengo opportuno scrivere in pubblico la storia della mia vita, ma ti posso senz'altro dire che le relazioni con i sex mi hanno lasciato ferite profonde perché basate sulla mancanza di comprensione delle necessità e del modo di vivere personali.

Tornare a tessere una relazione dopo quanto subìto, ti posso assicurare essere molto difficoltoso, più di quanto possa essere un tornare a vivere per un Sex...

Quello che sembra rimanere inascoltato è il fatto che gli Asex sono così sensibili che in discussioni come queste, pochi trovano la forza di confrontarsi perché consci della perentorietà dei punti di vista a cui si è soggetti...

La relazione tra asex? Sicuramente non sarà una "storia" e sicuramente sarà una relazione matura e divertente, basata su valori essenziali invisibili agli occhi...
Immagine

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26833
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Rapporto di coppia

Messaggio da Bianca » dom dic 10, 2017 2:17 pm

Guarda che i valori essenziali, invisibili agli occhi, li possiedono anche i sessuali.
Guardati in giro....ci sono altre Bianca ma bisogna saperle riconoscere.

Avatar utente
Infinito
Ameba
Messaggi: 58
Iscritto il: ven ott 27, 2017 3:05 am
Orientamento: Asex Romantico
Genere: Maschio

Re: Rapporto di coppia

Messaggio da Infinito » dom dic 10, 2017 3:37 pm

Bianca ha scritto:Guarda che i valori essenziali, invisibili agli occhi, li possiedono anche i sessuali.
Guardati in giro....ci sono altre Bianca ma bisogna saperle riconoscere.
Come dire che i Sex possono dare consigli agli Asex su come vivere una relazione di coppia?

Comunque fino ad ora si contano moltissime risposte di Sex e pochissime di Asex, quasi come se quest'ultimi fossero intimoriti nell'esprimere se stessi per timore di essere additati come "sbagliati."
Immagine

Avatar utente
SeBax
A-ssolutamente Fantastico
Messaggi: 70
Iscritto il: ven lug 14, 2017 5:50 pm
Genere: maschio

Re: Rapporto di coppia

Messaggio da SeBax » dom dic 10, 2017 3:46 pm

Infinito, noto forse in te un po' di astio.
A dire la verità i sex qui non so... Secondo me chi si proclama tale forse o lo è e lo nasconde per qualche strana ragione oppure è legato a qualcuno che lo è, e quindi indirettamente c'entra.
(Anche se secondo me, non ci dovrebbero essere osservatori che se ne stanno su un piedistallo a giudicare, lontani da tutti)
Però è un forum, parlano tutti e per come è strutturato è aperto al pubblico. Ci sono pro e contro.
Come te sono dell'idea forse che questo dovrebbe essere un posto per asex, lo dice anche il nome del dominio.
Tuttavia se fosse così anche i demi e i grigi (scusate non sono un perfetto conoscitore dei termini ) dovrebbero stare in disparte. E non so tu, sono più propenso verso l'apertura, ma sono opinioni.
La tua è una reazione strana la chiami sensibilità, in molti lo siamo ma non c'è motivo di sentirsi attaccati così.

Qua sul forum quasi nessuno ha messo "la faccia "
Quindi siamo anonimi, chi più e chi meno e grazie anche a questo è più facile aprirsi, però deve essere una cosa che ci si sente, personalmente penso che nessuno voglia sapere con forza le cose degli altri, o almeno
Spero che non ci sia nessuno di così disperato da doversi agganciare alla vita degli altri...

Tornando al discorso capisco che tu possa sentirti ferito
E sicuramente avrai ancora una ferita aperta.
Ma non penso c'entri con persone qua che non conosci.
Pensaci bene

PS anche io penso che molti abbiano timore
Ma è timore anche sentirsi attaccati, solo che si dimostra in modo diverso.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26833
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Rapporto di coppia

Messaggio da Bianca » dom dic 10, 2017 4:03 pm

Certo che i sex possono dare consigli agli asex su come si può vivere un rapporto di coppia.
Nello stesso modo in cui gli asex possono insegnare a quali condizioni vogliono essere amati, il rispetto che pretendono, il desiderio di essere accettati così come sono, mettendo in luce le loro qualità più belle, come una grande sensibilità e il loro essere raffinati.

Lo considero un rapporto assolutamente alla pari, che sia amicizia o amore.

Marco11
Ameba
Messaggi: 61
Iscritto il: ven giu 30, 2017 2:20 pm
Genere: maschio

Re: Rapporto di coppia

Messaggio da Marco11 » dom dic 10, 2017 6:02 pm

Ragazzi, ho finalmente letto l'intera discussione per intero. È una bella conversazione, ci sono tante idee, opinioni, punti di vista; non dovreste arrabbiarvi tra di voi, piuttosto dovreste essere soddisfatti della ricchezza di pensiero che avete espresso.

Vorrei contribuire - come raramente faccio in questa comunità, scusate - ma onestamente non so bene cosa dire né in che modo dirlo. Detesto etichettarmi perché sono un essere umano e quindi ho dubbi, cambiamenti, incertezze e ambiguità in tutti nei miei comportamenti e nella mia morale, nel caso fossi però costretto a farlo mi definirei asessuale.
Detto questo, per favore superiamo la contrapposizione manichea tra i due schieramenti perché in questo modo non si va da nessuna parte. Infatti, la distinzione tra due soli modi di essere - la persona che ha un bisogno fondamentale di sessualità all'interno della sua relazione e quella che non ne ha alcuna necessità e addirittura ne prova una forma di rifiuto - è una semplificazione eccessiva e sbagliata. Non si danno opinioni "in quanto asessuale" o "in quanto sessuale"; si danno pareri in quanto essere umano che ha identità X ed esperienze Y, comportamenti Z e così via.
Personalmente, non posso che parlare in astratto dato che non ho mai avuto una relazione di alcun tipo (forse mi direte "e allora non hai niente da dire", e forse avreste ragione, lol) ma lo farò comunque: per me una relazione con un sessuale è, sulla carta concepibile.
Potrei trovare un'intesa, a livello emotivo, intellettuale e morale, tale da essere disposto a condividere anche l'aspetto sessuale; forse come una specie di compromesso o forse invece come un piacere, perché parte (per quanto per me insignificante) di quel rapporto tanto importante.
Inoltre, escludendo la possibilità che il mio/la mia partner non riescano a rinunciare al rapporto fisico completo, io personalmente non avrei alcun problema se frequentassero una terza persona capace di soddisfarli in quel senso. Certo, poi nella realtà sarebbe complicatissimo; ma in linea generale, non vedo ostacoli insormontabili.
Se il nostro amore è totale è perfetto, si è disposti a fare a meno di molte cose, da una parte e dall'altra, e non suona come un peso anche se forse di fatto lo è. Se invece si tratta di un rapporto sentimentale meno straordinario... non so come metterla, ma io non ho mai capito davvero il concetto di tradimento. Una persona può provare un sentimento vero nei confronti di due persone allo stesso momento e non ci vedo nulla di male in tutto questo; basta solo essere onesti con sé e con gli altri. Non mi sentirei tradito se il mio/la mia partner, di comune accordo con me, avesse rapporti con altre persone.

Avatar utente
Volpe
Mega-Mitosi
Messaggi: 145
Iscritto il: dom lug 16, 2017 7:17 pm
Genere: Vulpes vulpes
Località: Torino

Re: Rapporto di coppia

Messaggio da Volpe » dom dic 10, 2017 6:08 pm

Infinito, finalmente ti sei aperto sulla storia della tua vita! :mrgreen:

Ti posso dire che sei in buona compagnia come storie finite male, e pensa, anche ai sex finisce male! Ma non è il sesso a far prendere una brutta piega alla storia, sono i presupposti sui quali poggia la loro relazione. Quante storie hai sentito di sessuali che vengono usati solo per il sesso e poi eliminati quando il partner trova qualcuno di meglio? Ma le persone non usano le altre solo per fini sessuali, le usano anche per ampliare la propria cerchia di amici, per avere supporto economico, per avere qualcuno vicino in un periodo di difficoltà e poi mollarlo quando hanno raggiunto la stabilità ricercata, fregandosene dei suoi sentimenti, e molto altro...

Però attento a fidarti! Non sono solo i sessuali a poter far questo, anche gli asessuali possono attivare gli stessi comportamenti! Non è il sesso a rendere opportuniste e manipolative le persone, è la personalità.
Hai considerato quante somiglianze potresti avere con un sex con ideali invisibili agli occhi, contro un asex opportunista e manipolativo?

Rispondi