Confusa ed in cerca di consigli

Per tutto ciò che riguarda l'asessualità e gli asessuali.
ayaka
Newbie
Messaggi: 3
Iscritto il: gio ago 24, 2017 4:53 pm
Genere: femmina

Confusa ed in cerca di consigli

Messaggio da ayaka » ven ago 25, 2017 2:57 pm

Un saluto a tutti voi. :D :D
Ieri mi sono presentata, ma per chi non lo sapesse mi chiamo Ayaka e sono una ragazza di 21 anni.
Vi scrivo perché mi trovo in un periodo della mia vita un po' confuso che mai pensavo di dover affrontare; è solo da poco tempo che ho seriamente cercato di dare una spiegazione ai miei atteggiamenti e pensieri. Spero che la lunghezza del post non vi faccia scoraggiare.

Sono sempre stata consapevole di essere una ragazza diversa dalle altre, sotto alcuni aspetti non mi sono mai sentita come tutte le adolescenti. Nell'età puberale, quando tutti iniziavano ad interessarsi alle relazioni, a trovare l'"anima gemella", io ho sempre provato una sorta di indifferenza. Intorno ai 14-15 anni però ho preso una cotta durata due annetti, credevo di essere innamorata (lol), ma era qualcosa che vivevo a "distanza" e mi andava bene così. Era una cotta puramente vista dal punto di vista (scusate il gioco di parole) estetico dato che caratterialmente non avevo idea di come fosse quel ragazzo.
Iniziando il liceo tutto è scemato, sono uscita con diversi ragazzi ma ogni volta che arrivava il momento del bacio, li scaricavo, dicevo di non sentire un reale interesse che mi spingeva a continuare la frequentazione. Avevo quasi ansia del bacio (anche per paura di non saperlo dare). Mi dicevo che ancora doveva arrivare quello giusto che mi avrebbe spinto a baciarlo senza alcun problema, perché appunto aspettavo il famoso principe azzurro.
Nonostante avessi avuto degli appuntamenti nel corso degli anni, il primo bacio lo dieci a 17 anni al ragazzo che ho menzionato prima (il sogno di una me 14enne), ma più in là nonostante avessi la possibilità di intraprendere una relazione con lui, l'ho mandato via (ora siamo amici, tutto normale) perché non ero interessata più, o comunque non ero interessata alle relazioni. Quando già le mie coetanee magari avevano perso la verginità. Ma a me stava bene così.
In quinto liceo mi sono fidanzata, ma è durato poco perché eravamo troppo diversi caratterialmente ma ora che sto mettendo in dubbio il mio orientamento, ci sono stati già da allora dei campanellini d'allarme. Mi capitava che quando dovevo baciarlo, a volte, non ci riuscivo. Per baciare intendo con la lingua e credevo fosse perché non mi piacesse abbastanza, ma se ci penso è perché trovavo e trovo un po' "disgustoso" dover infilare la lingua nella bocca di qualcuno quando si può benissimo dimostrare affetto con un semplice bacio innocente. Lo trovo anche quasi più affettuoso e romantico.
Dopo di lui c'è stato un ragazzo conosciuto durante il mio primo anno di università. Ci siamo conosciuti una sera in cui io ed alcune mie amiche avevamo bevuto, lui è rimasto a casa con noi e per diversi motivi che non starò qua a spiegare perché inutili, abbiamo dormito nello stesso letto. Abbiamo parlato di tutto ed io ho cominciato a dire che adoro le coccole e lui ne ha approfittato (quando l'alcol era sceso, almeno) per dire che anche a lui piacciono, ma è stato lì che ho capito che intendevamo due tipi diversi di coccole. Io intendevo carezze ai capelli o nel corpo, ma comunque carezze innocenti; lui intendeva ben altro. La sera dopo ci siamo rivisti a casa mia ed avevo timore fosse venuto solo con uno scopo: quello di fare sesso. Gli ho detto ciò che pensavo e temevo e lui continuava a dirmi che non era così. Una parte di me sapeva stesse mentendo, ma comunque l'ho lasciato fare specialmente perché a 20 anni non avevo ancora avuto nessuna esperienza, niente di niente. Quella sera ci furono solo preliminari in quanto lui, capendo che fossi vergine, si è fermato. Ma la mattina dopo voleva costringermi a riprendere ciò che avevamo lasciato in sospeso la sera prima. Io ho rifiutato diverse volte e lui l'ha presa male cominciando a chiamarmi "strana", definendomi una "ragazza spenta" e altre cose che mi ferirono.
Quella è stata la mia prima ed ultima esperienza e non ho più avuto la necessità di averne altre. Ma in realtà non avevo necessità nemmeno quella sera, l'ho fatto solo spinta dalla curiosità e perché a 20 anni non volevo più essere quella "inesperta" e me ne rendo conto dello sbaglio fatto. Lì per lì le cose che mi faceva non erano spiacevoli, ma non mi facevano nemmeno impazzire. Credevo fosse così per timidezza, però ho capito dopo di non essere stata proprio attratta da lui.

Da quando sono realmente entrata in contatto con il termine "asessuale" sto collegando molti tasselli. Non ho mai provato vera attrazione sessuale per qualcuno fino ad ora. Apprezzo i ragazzi a livello estetico, ma mi immagino con loro sdraiata sul divano mentre guardiamo la televisione e ci coccoliamo, mentre parliamo e ci conosciamo. Mi immagino di uscirci e creare un legame a livello emotivo perché è di questo che sento il bisogno, la mancanza. Non di altro. Mi capita di masturbarmi e mi piace pure, ma non l'ho mai fatto con penetrazione perché l'idea mi disturba parecchio. Non mi fanno schifo i porno così come le storie erotiche ed anche per questo non so se definirmi asessuale o meno, fatto sta che sono in un periodo di completa confusione.

Scusate se sono entrata troppo nei dettagli o se vi ho annoiata, volevo solo raccontarvi la mia esperienza e parlarvi del disagio che sento ultimamente perché non ho nessuno con cui farlo. Grazie se siete arrivati fino alla fine :)

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26833
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Confusa ed in cerca di consigli

Messaggio da Bianca » ven ago 25, 2017 4:20 pm

Tu credevi di essere innamorata? Probabilmente lo eri davvero, solo che vivevi quel coinvolgimento a modo tuo, come andava bene a te, senza esporti e senza doverti ritrovare in situazioni imbarazzanti.
Normalmente, se non ci sono grossi ostacoli, un innamoramento non si vive così.

Le considerazioni che tu fai sul bacio, sono legittime e non sbagliate, parlandone senza coinvolgimento.
Un domani, sentimentalmente coinvolta, potresti trovare piacevole quel bacio, senza sentirne l'obbligo.

Vivi probabilmente, un'adolescenza prolungata, nella quale fai quelle esperienze che le tue coetanee, possono aver fatto in una sola estate.

Ma questo non deve costituire un problema per te, nè farti sentire inferiore.
Ciascuno ha i suoi tempi che devono essere rispettati, affinchè qualsiasi esperienza non diventi un momento traumatizzante, soprattutto quando, già si sa, che il sesso non costituisce l'argomento fondamentale della propria vita.

Non credo che all'asessuale facciano automaticamente schifo i film porno; qui, non l'ho mai sentito affermare e nemmeno l'autoerotismo viene escluso.
Piuttosto, è il mettere in moto un'attività molto coinvolgente ed intima, senza provare quell'attrazione che consente di uscire da un contesto singolo e misurarsi in un contesto a due.

WarDogKinzoku
Troppo Asexy per AVEN
Messaggi: 532
Iscritto il: dom lug 09, 2017 4:53 pm

Re: Confusa ed in cerca di consigli

Messaggio da WarDogKinzoku » ven ago 25, 2017 4:58 pm

Per prima cosa grazie per esserti aperta con noi :)
Sono un po' diverso da te (o almeno da quello che ho percepito leggendo), ma abbiamo una visione abbastanza simile del bacio, anche per me è più romantico un bacio a stampo, se trovi l'altro "disgustoso", non vederlo come un problema, nessuno deve obbligarti a darlo.
La maggior parte qui si è sentito diverso, strano o addirittura sbagliato quindi ti auguro di trovare te stessa qui e in un certo senso conoscerti meglio.
Per quanto riguarda la masturbazione, come ha detto Bianca, non è detto che un asessuale non la pratica, quindi sentiti libera di definirti asessuale se vuoi (stesso discorso vale per la pornografia, c'è chi è interessato ad essa e chi no).

Avatar utente
Volpe
Mega-Mitosi
Messaggi: 145
Iscritto il: dom lug 16, 2017 7:17 pm
Genere: Vulpes vulpes
Località: Torino

Re: Confusa ed in cerca di consigli

Messaggio da Volpe » ven ago 25, 2017 9:23 pm

Chissà cosa succederebbe in un'occasione come quella che hai descritto, dove siete accoccolati sul divano, vi guardate e poi, ad un certo punto...

Se vuoi avere un punto di riferimento tieni presente che l'asessuale puro può avere una libido e masturbarsi (non pensando a niente di particolare, raggiunge l'orgasmo solo per stimolazione), così come può non sentire nemmeno il desiderio di farlo, ma in ogni caso non collega il sesso alla persona che ha davanti. Magari nel tuo caso è una questione di esperienze

Avatar utente
Delirio
Asexy
Messaggi: 375
Iscritto il: lun gen 02, 2017 2:46 pm
Orientamento: Asessuale, Etero
Genere: Femmina
Località: Toscana e Piemonte

Re: Confusa ed in cerca di consigli

Messaggio da Delirio » ven ago 25, 2017 10:19 pm

Lascia perdere quando ti dicono che sei "una ragazza strana", "una ragazza spenta".

Non è vero.
È capitato anche a me e, almeno relativamente alla mia esperienza, lo hanno sempre e solo detto per mettermi in una condizione d'inferiorità, farmi sentire inadeguata, in modo che sentendomi non all'altezza delle altre facessi qualcosa per rendermi più apprezzabile ai loro occhi (ovviamente, in ambito sessuale).

Se l'analizzi, è come se ti avessero fatto un paragone: tu sei una ragazza spenta, il che presuppone un confronto con le altre ragazze, che spente non sono.
Se ti dicono una frase del genere, lo sanno che tu ti senti, ovviamente, meno attraente ed interessante di queste fantomatiche altre, quindi, nella loro logica, dovresti far qualcosa per migliorarti ai loro occhi, spinta anche dall'interesse che avresti nel tenerti stretto questo ragazzo e farti considerare positivamente da lui.

Tu ascolta sempre quel che vuoi tu e fregatene, son commenti fatti per uno scopo preciso, questi.

Anche quando hai deciso di provare i preliminari, non considerarla per forza un'esperienza sbagliata: magari sentivi la necessità di testare te stessa, volevi vedere fino a che punto potevi spingerti e non c'è nulla di sbagliato in questo.
Ovvio, se l'hai fatto piuttosto per le aspettative delle tue amiche e poter dire loro che anche tu hai le tue esperienze alle spalle, posso capire se lo consideri un errore, perché in quel caso non lo avresti fatto per te.
Gruppo Arcadia - Asessuali e Asessualità:
https://www.facebook.com/groups/2059068674322030/

Avatar utente
gio74
(A)VENdicatore
Messaggi: 1606
Iscritto il: dom ott 30, 2016 9:02 pm
Orientamento: etero
Genere: maschile

Re: Confusa ed in cerca di consigli

Messaggio da gio74 » sab ago 26, 2017 9:49 am

Ciao Akaya... Spero che qua, tu possa fare un pò di chiarezza dentro te stessa... In ogni caso benvenuta :wink:

ayaka
Newbie
Messaggi: 3
Iscritto il: gio ago 24, 2017 4:53 pm
Genere: femmina

Re: Confusa ed in cerca di consigli

Messaggio da ayaka » sab ago 26, 2017 7:23 pm

Innanzitutto ringrazio tutti voi per letto il mio post nonostante fosse un po' lungo ed aver dato una risposta! Grazie mille! :) :)

Mi rivolgo a Bianca, WarDogKinzoku e Volpe. Avevo letto su internet che un asessuale può masturbarsi però essendo da poco entrata in questo "mondo" lo trovo, o meglio, lo trovavo quasi un controsenso ma grazie ai diversi post del forum e anche grazie alle vostre risposte ho capito che in realtà non lo è per niente, in quanto la masturbazione si vive come un momento intimo con se stessi. Su questo punto credo di avere una libido abbastanza alta o comunque oscilla a periodi.

Vorrei aggiungere un'altra cosa per WarDogKinzou e dire che no, non sono obbligata a baciare i ragazzi, ma così precluderei a me stessa anche la possibilità di iniziare qualsiasi tipo di relazione perché già si fa fatica ad accettare qualcuno che non ha intenzione di fare sesso e non ne sente il bisogno, figuriamoci nemmeno dare un bacio! Non mi dispiace baciare, ma è qualcosa che nemmeno mi fa provare quella sorta di piacere che dovrebbe suscitare in me. Non so se mi spiego...
Quindi diciamo che in un certo senso mi sento obbligata a baciare qualcuno ed ammetterlo, ahimè, è abbastanza triste.

Delirio, grazie per aver visto la situazione da un punto di vista sicuramente più razionale del mio. Perché per molto tempo mi sono data la colpa, ho dato ragione a questo ragazzo che mi ha definita "strana" perché infondo è ciò che ho sempre saputo dentro me stessa, solo che sentirselo dire dagli altri (specialmente in quella situazione) non è affatto bello. Essere una ragazza molto emotiva ha amplificato il tutto e per qualche settimana non riuscivo a non pensare all'accaduto.
Per quanto riguarda i preliminari non l'ho fatto per poi vantarmene con le mie amiche, ero più che altro mossa da una voglia di esplorare, di capire cosa ci fosse di così bello nel farli e riceverli visto che da anni ed anni non facevo altro che sentir parlare di quanto preliminari e sesso fossero appaganti e piacevoli. Purtroppo comunque gli altri invece di capirti ed aiutarti, come hai detto tu cercano di farti sentire inferiore e così spingerti a fare ciò che non vorresti.

gio74, grazie anche a te per avermi dato il benvenuto in questa comunità. Spero anch'io di fare un po' di chiarezza e di capire veramente chi sono. :D

WarDogKinzoku
Troppo Asexy per AVEN
Messaggi: 532
Iscritto il: dom lug 09, 2017 4:53 pm

Re: Confusa ed in cerca di consigli

Messaggio da WarDogKinzoku » sab ago 26, 2017 8:27 pm

ayaka ha scritto:Vorrei aggiungere un'altra cosa per WarDogKinzou e dire che no, non sono obbligata a baciare i ragazzi, ma così precluderei a me stessa anche la possibilità di iniziare qualsiasi tipo di relazione perché già si fa fatica ad accettare qualcuno che non ha intenzione di fare sesso e non ne sente il bisogno, figuriamoci nemmeno dare un bacio! Non mi dispiace baciare, ma è qualcosa che nemmeno mi fa provare quella sorta di piacere che dovrebbe suscitare in me. Non so se mi spiego...
Quindi diciamo che in un certo senso mi sento obbligata a baciare qualcuno ed ammetterlo, ahimè, è abbastanza triste.
Ho capito cosa intendi, ma in un certo senso ti dico di non farlo perché devi, ma soltanto quando è perché vuoi.
Lo so che non sono te e che sono due cose diverse, quindi magari correggimi se per te non è così, ma ti faccio un esempio, nella mia vita mi sono forzato ad avere rapporti con la mia ex ragazza (solo 3 volte in un certo senso volevo farlo, ma non per me, ma perché sentivo che a lei mancava qualcosa e questo mi faceva stare male, tutte le altre volte era un devo e ti devo dire che è brutto).
Io non provo attrazione estetica (quindi non so fare complimenti sul fisico delle persone e non li faccio), bacio raramente (anche a stampo), non faccio sesso e, ciliegina sulla torta, sono philophobico (fobia di amare) con tanto di diagnosi (quindi non è autoconvincimento) eppure sono riuscito ad avere delle relazioni.
Non so quanto triste vedi la cosa, ma non sentirti obbligata, bacia quando vuoi e perché vuoi, come tutte le altre cose :mrgreen:
Poi ripeto, sentiti libera di correggermi e criticarmi
Ultima modifica di WarDogKinzoku il sab ago 26, 2017 9:57 pm, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Linus
Maxi-Mitosi
Messaggi: 224
Iscritto il: dom gen 22, 2017 12:18 pm
Orientamento: Asessuale, Omoromantico
Genere: Femmina

Re: Confusa ed in cerca di consigli

Messaggio da Linus » sab ago 26, 2017 9:51 pm

Salve Ayaka, grazie innanzitutto per aver condiviso la tua storia con noi. Vi ho trovato molti punti in comune con quelle di altri utenti, la confusione, il senso di inadeguatezza, il desiderio di un amore semplice, puro e privo di ciò che entusiasma tantissimi ma che per noi non è altro che un peso, un impiccio e che ci crea così tanti complessi...
E ha fatto male come sempre leggere di un'altra persona definita "strana", ma strana perché poi? Vorrei avere davanti quel viscido, che mi dia la definizione di " strano"

Non lo sei, e adesso che lo sai, ti prego, non forzarti a fare quello che non te la senti di fare. Sei una persona, hai il diritto di decidere e non devi niente a nessuno. Quello/a giusto/a, be', qui lo cerchiamo un po' tutti. Ma fidati, quando arriverà non ti dirà che sei sbagliata o strana, ti amerà per quello che sei e non per quello che tu pensi di dovergli. Insomma, questo è quello che ti auguro :D

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26833
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Confusa ed in cerca di consigli

Messaggio da Bianca » dom ago 27, 2017 12:48 am

Ayala, il tuo ragionamento è chiarissimo: se non concedo neppure il bacio, mancando già il sesso, in quale modo posso iniziare una relazione?
Hai pure ragione.......
L'importante è che tu non debba mai arrivare a sentirti quasi violentata, perché il gioco non vale la candela.
Ciò che tu intendi, sono i famosi compromessi, di cui spesso si parla in Aven.
I compromessi costano e allora bisogna essere attenti che essi rappresentino davvero il prezzo che vogliamo pagare affinché una relazione inizi ed abbia la possibilità di andare avanti.

Avatar utente
dolciximagirl84
Asexy
Messaggi: 336
Iscritto il: dom dic 27, 2015 7:49 pm

Re: Confusa ed in cerca di consigli

Messaggio da dolciximagirl84 » dom dic 10, 2017 12:46 pm

benvenuta ayala e grazie per esserti aperta con noi.. io ti capisco perfettamente e quelle persone che ti giudicano chiamandoti "strana, spenta" o altro son sicuramente persone superficiali che non ti meritano..
è difficile avere una relazione nella nostra condizione di asessuali purtroppo ma io resto del parere che non bisogna scendere a compromessi cioè se il sesso a noi non va non dobbiamo farlo sentendoci quasi "violentate" pur di avere una relazione.. xè non ne vale la pena . alla fine il rapporto si logora e si sta solo male per cosa? non ne vale la pena.. bisogna saper aspettare e prima o poi magari la persona giusta che ci accetterà arriverà.. altrimenti pace amen

Avatar utente
Antares
(A)VENdicatore
Messaggi: 1772
Iscritto il: mer set 07, 2016 6:53 pm
Genere: maschio
Località: Milano

Re: Confusa ed in cerca di consigli

Messaggio da Antares » dom dic 10, 2017 9:36 pm

Ciao Ayaka, benvenuta, pensa che 20 anni fà, pur avendo allora 37 volte la tua età, non avevo ancora baciato nessuno sulla bocca.
E che adesso, 20 anni dopo, la situazione non è ancora cambiata. :)
Ti amo col sole e con la pioggia
Immagine

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26833
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Confusa ed in cerca di consigli

Messaggio da Bianca » dom dic 10, 2017 9:45 pm

C'è qualcosa di esclusivamente matematico che mi sconclusiona.
Rifai i calcoli per favore.
Ultima modifica di Bianca il lun dic 11, 2017 5:31 am, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Antares
(A)VENdicatore
Messaggi: 1772
Iscritto il: mer set 07, 2016 6:53 pm
Genere: maschio
Località: Milano

Re: Confusa ed in cerca di consigli

Messaggio da Antares » dom dic 10, 2017 10:43 pm

Bianca ha scritto:C'è qualcosa di esclusivamente matematico che mi sconfinerà...
Rifai i calcoli per favore.
Ok, mettiamola così:

Ciao Ayaka, benvenuta, pensa che 20 anni fà, pur avendo allora 37 volte la tua età di allora, non avevo ancora baciato nessuno sulla bocca.
E che adesso, 20 anni dopo, la situazione non è ancora cambiata. :)
Ti amo col sole e con la pioggia
Immagine

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26833
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Confusa ed in cerca di consigli

Messaggio da Bianca » lun dic 11, 2017 5:35 am

Ora va meglio, dal punto di vista matematico.
Da quello umano, può rimanere tutto com'è o cambiare leggermente qualcosa.
Chi può dirlo?

Rispondi