Asessualità nascosta o condivisa?

Per tutto ciò che riguarda l'asessualità e gli asessuali.
Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26833
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Asessualità nascosta o condivisa?

Messaggio da Bianca » gio lug 20, 2017 2:59 pm

La persona riflessiva, non darà mai una risposta a caso.
Il superficiale, potrà farsi una risata dettata dall'imbarazzo o dire una di quelle cose cretine che tutti vi siete sentiti.

Quarant'anni fa, un ragazzo che avesse detto: a me piacciono gli uomini, si sarebbe sentito un sonoro: ma fammi il piacere!

Avatar utente
Truele
Maxi-Mitosi
Messaggi: 224
Iscritto il: mer ott 12, 2016 9:42 am
Orientamento: etero - asex
Genere: femmina
Località: Provincia di Verona

Re: Asessualità nascosta o condivisa?

Messaggio da Truele » gio lug 20, 2017 3:00 pm

Ho parlato più volte della mia esperienza ma... ripeterò anche qui.

Mi sono decisa a parlare della mia asessualità (e anche per me è una scoperta recente... l'etichetta, non il fatto di esserlo!) soltanto con due persone.
La prima, il mio migliore amico, non ha preso per nulla bene il discorso. Anzi... la prima volta che gliene ho parlato mi ha accusata di trovare una scusa per... giustificare il fatto che non provavo attrazione nei suoi confronti. In seguito, ultimamente, ne abbiamo riparlato e la sua posizione si è notevolmente ammorbidita ma ancora... non ci siamo. Lui però ha bisogno di tempo per accettare la cosa ed è talmente diverso da me... che capisco fatichi a prendere in considerazione una simile cosa.
La seconda, mia cugina e amica (siamo sorelle mancate!)... beh... non ha fatto una piega. Ha capito perfettamente ma io sono convinta che... lo sapesse da tempo.

Per quanto mi riguarda... non credo che avrei grosse difficoltà a dirlo a chicchessia... al contempo ritengo anche siano affari miei quindi non andrò di certo in giro a spiattellare fatti miei personali. Per questa mia caratteristica personale (chiamiamola così) mi ritengo molto lontana dall'appartenere a gruppi organizzati e state pur certi che non parteciperò mai ad un pride, per quanto importante possa essere il messaggio che questo possa dare al mondo.

Il non divulgare ciò che sono agli altri non ha nulla a che vedere con la "fiducia" che ho nelle persone. Solo... vuoi per educazione, vuoi per inclinazione personale, credo che sia giusto selezionare attentamente chi sarà a conoscenza di certe "notizie". Una pessima conoscenza è decisamente meno auspicabile dell'ignoranza latente.

WarDogKinzoku
Troppo Asexy per AVEN
Messaggi: 532
Iscritto il: dom lug 09, 2017 4:53 pm

Re: Asessualità nascosta o condivisa?

Messaggio da WarDogKinzoku » gio lug 20, 2017 3:07 pm

Capisco cosa intendi Truele, la penso abbastanza come te... Il problema nel mio caso è ci sono persone che so che mi comprenderebbero, ma che allo stesso tempo mi creerebbero disagio (tipo mio fratello, volevo dirglielo oggi, ma è più forte di me, non l'ho fatto alla fine), ma per il resto il mio "non dirlo apertamente al Mondo" non mi crea problemi, anzi il contrario

Avatar utente
Truele
Maxi-Mitosi
Messaggi: 224
Iscritto il: mer ott 12, 2016 9:42 am
Orientamento: etero - asex
Genere: femmina
Località: Provincia di Verona

Re: Asessualità nascosta o condivisa?

Messaggio da Truele » gio lug 20, 2017 3:12 pm

:D Se non ne hai mai parlato e di tuo fratello ti fidi... io ti consiglio di farlo, sai.
Alla fine... potrebbe aiutarti o guardarti come un esperimento strano. Nel secondo caso... beh... si sa che i fratelli non sono esattamente acuti, no? :D

WarDogKinzoku
Troppo Asexy per AVEN
Messaggi: 532
Iscritto il: dom lug 09, 2017 4:53 pm

Re: Asessualità nascosta o condivisa?

Messaggio da WarDogKinzoku » gio lug 20, 2017 3:14 pm

Si... Ma l'idea che lui finisce su AVEN e mi trova.... mi mette un disagio immane....
Soltanto la mia migliore amica lo sa (per me è come una seconda sorella), ma lei è diversa da mio fratello, penso che lui per curiosità è altamente probabile che finisce su AVEN (e per motivi che non ti sto a spiegare c'è sempre stato un forte disagio a parlare di queste cose tra di noi).
Ultima modifica di WarDogKinzoku il gio lug 20, 2017 3:20 pm, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Truele
Maxi-Mitosi
Messaggi: 224
Iscritto il: mer ott 12, 2016 9:42 am
Orientamento: etero - asex
Genere: femmina
Località: Provincia di Verona

Re: Asessualità nascosta o condivisa?

Messaggio da Truele » gio lug 20, 2017 3:18 pm

Sai che lo ho avuto lo stesso genere di paura per il mio amico. Ma alla fine... non è mai arrivato qui.

WarDogKinzoku
Troppo Asexy per AVEN
Messaggi: 532
Iscritto il: dom lug 09, 2017 4:53 pm

Re: Asessualità nascosta o condivisa?

Messaggio da WarDogKinzoku » gio lug 20, 2017 3:21 pm

Chissà forse un giorno riuscirò ad aprirmi con lui... Oggi so che non ci riesco

Avatar utente
Truele
Maxi-Mitosi
Messaggi: 224
Iscritto il: mer ott 12, 2016 9:42 am
Orientamento: etero - asex
Genere: femmina
Località: Provincia di Verona

Re: Asessualità nascosta o condivisa?

Messaggio da Truele » gio lug 20, 2017 3:27 pm

Oggi o domani... non importa. Fai come ti senti!

WarDogKinzoku
Troppo Asexy per AVEN
Messaggi: 532
Iscritto il: dom lug 09, 2017 4:53 pm

Re: Asessualità nascosta o condivisa?

Messaggio da WarDogKinzoku » gio lug 20, 2017 3:31 pm

Magari quando capisco quanto denisessuale e asessuale sono (perché come ho spesso detto mi sento demisessuale, ma allo stesso tempo molto vicino "all'asessuale puro", non trovo un termine migliore, ma penso che rende l'idea)

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26833
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Asessualità nascosta o condivisa?

Messaggio da Bianca » gio lug 20, 2017 4:01 pm

Non sei obbligato a dirlo, neppure a tuo fratello.
Magari quando sarete più avanti negli anni ed entrambi avrete capito di più l'uno dell'altro, diventerà più facile confidarsi.
Non ti forzare a fare qualcosa a cui non sei pronto.

WarDogKinzoku
Troppo Asexy per AVEN
Messaggi: 532
Iscritto il: dom lug 09, 2017 4:53 pm

Re: Asessualità nascosta o condivisa?

Messaggio da WarDogKinzoku » gio lug 20, 2017 4:16 pm

Si, hai ragione, quando e se sarà il momento lo capirò, non devo forzare le cose :)

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26833
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Asessualità nascosta o condivisa?

Messaggio da Bianca » gio lug 20, 2017 5:05 pm

Anche perchè, io penso che i fratelli, pur volendosi bene, non hanno mai un rapporto totalmente privo di conflittualità, per tutta una serie di cose nate e vissute all'interno della famiglia.
Ci sono sempre piccole rivalità, gelosie, torti che si ritiene di aver subito e che creano un substrato di cose non dette.

Il rivelare a lui una tua situazione così intima, vuol dire renderti più vulnerabile, più esposto ad attacchi di autoaffermazione o rivalsa; vuol dire metterti a nudo, in un momento in cui, ancora non sai neppure tu come definirti con esattezza.

Avatar utente
Linus
Maxi-Mitosi
Messaggi: 224
Iscritto il: dom gen 22, 2017 12:18 pm
Orientamento: Asessuale, Omoromantico
Genere: Femmina

Re: Asessualità nascosta o condivisa?

Messaggio da Linus » gio lug 20, 2017 6:55 pm

Caro amico War, come capisco quello che provi...Anche io a volte ho l'impressione che siano tutti a bravi ad accettare "il diverso" finché qualcuno non è "troppo diverso": è qualcosa che va al di là della loro comprensione, ma credo che se tu glielo spiegassi potrebbero farsene un'idea, anche se all'inizio potrebbero essere confusi
Io non credo di dirlo a tutti i miei amici (a meno che non esca fuori in modo spontaneo e casuale come un qualsiasi altro argomento) o ai miei, perché non ne sento il bisogno, lo sanno solo il mio migliore amico e mia sorella gemella. Ma non è per tutti uguale, alcuni sentono la necessità di farlo e va bene, non esiste alcuna regola, puoi urlarlo al mondo intero o tenerlo per te, perciò non lasciarti dire da nessuno (neanche da me...cioè, in questo caso ascoltami!) se un coming out va fatto oppure no!
Zia, sull'essere indulgenti coi genitori non sono troppo d'accordo, quanto ci vorrà prima che si modernizzino un po'? I figli non sono una loro proprietà ed ESIGERE dei nipotini proprio non si può sentire nel 21º secolo. Ho sentito l'ultima volta una cosa del genere in una telenovela ambientata nei primi del '900
War, ricordi di aver firmato qualche carta prima di essere concepito in cui accordavi di ricambiare il favore ai tuoi genitori per averti dato la vita con altri pupi? Se non l'hai fatto ho una buona notizia per te, a tua madre devi amore e gratitudine, niente nipotini, a meno che non sia tu a volerlo!

Data "la sessualità complessa" di tuo fratello, che non ho idea di cosa sia quindi correggimi pure se sto dicendo un'idiozia, lui potrebbe rivelarsi più aperto e comprensivo di quanto credi!

Ora, noi possiamo dirne di tutti i colori, possiamo incoraggiarti, ma la decisione alla fine è tutta tua!
Vai che sssspacchi tutto

WarDogKinzoku
Troppo Asexy per AVEN
Messaggi: 532
Iscritto il: dom lug 09, 2017 4:53 pm

Re: Asessualità nascosta o condivisa?

Messaggio da WarDogKinzoku » gio lug 20, 2017 7:03 pm

Linus ha scritto:Caro amico War, come capisco quello che provi...Anche io a volte ho l'impressione che siano tutti a bravi ad accettare "il diverso" finché qualcuno non è "troppo diverso": è qualcosa che va al di là della loro comprensione, ma credo che se tu glielo spiegassi potrebbero farsene un'idea, anche se all'inizio potrebbero essere confusi
Io non credo di dirlo a tutti i miei amici (a meno che non esca fuori in modo spontaneo e casuale come un qualsiasi altro argomento) o ai miei, perché non ne sento il bisogno, lo sanno solo il mio migliore amico e mia sorella gemella. Ma non è per tutti uguale, alcuni sentono la necessità di farlo e va bene, non esiste alcuna regola, puoi urlarlo al mondo intero o tenerlo per te, perciò non lasciarti dire da nessuno (neanche da me...cioè, in questo caso ascoltami!) se un coming out va fatto oppure no!
Zia, sull'essere indulgenti coi genitori non sono troppo d'accordo, quanto ci vorrà prima che si modernizzino un po'? I figli non sono una loro proprietà ed ESIGERE dei nipotini proprio non si può sentire nel 21º secolo. Ho sentito l'ultima volta una cosa del genere in una telenovela ambientata nei primi del '900
War, ricordi di aver firmato qualche carta prima di essere concepito in cui accordavi di ricambiare il favore ai tuoi genitori per averti dato la vita con altri pupi? Se non l'hai fatto ho una buona notizia per te, a tua madre devi amore e gratitudine, niente nipotini, a meno che non sia tu a volerlo!

Data "la sessualità complessa" di tuo fratello, che non ho idea di cosa sia quindi correggimi pure se sto dicendo un'idiozia, lui potrebbe rivelarsi più aperto e comprensivo di quanto credi!

Ora, noi possiamo dirne di tutti i colori, possiamo incoraggiarti, ma la decisione alla fine è tutta tua!
Vai che sssspacchi tutto
Grazie Linus :3
Il problema con mio fratello non è tanto il fatto che non mi capisce (siamo molto attaccati, ci portiamo 11 mesi di differenza... Non siamo gemelli ma quasi), perché so che mi comprende non al 100%, ma al 3000, ma la mia paura che lui, per caso o meno, si ritrova su AVEN a leggere di me...

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26833
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Asessualità nascosta o condivisa?

Messaggio da Bianca » gio lug 20, 2017 9:34 pm

Esigere dei nipotini? Al massimo si fa capire che sarebbero graditi.

Rispondi