Meritare l'amore.

Per tutto ciò che riguarda l'asessualità e gli asessuali.
Avatar utente
Volpe
Mega-Mitosi
Messaggi: 145
Iscritto il: dom lug 16, 2017 7:17 pm
Genere: Vulpes vulpes
Località: Torino

Re: Meritare l'amore.

Messaggio da Volpe » mar lug 18, 2017 10:11 pm

Bianca ha scritto:Nel meritarsi l'amore, c'è un impegno.
Adattarsi ai cambiamenti, trovare sempre il motivo che unisce, stimare l'altro, essere complici, avere un progetto comune, non vuole dire essere impegnati a meritarsi l'amore dell'altro?

Un impegno richiede uno sforzo, perchè non tutto avviene spontaneamente.

Tu arrivi a confrontare costi e benefici, non chi si è impegnato da sempre a meritarsi l'amore dell'altro.
Se una coppia sta insieme basandosi sulle emozioni, c'è già un errore di partenza.
Un impegno condiviso, non si basa sulle emozioni e meno ancora sui bisogni della pancia.
Sì c'è impegno in questo!

Stimare l'altro non richiede impegno, però al contrario per guadagnarsi la stima sì, è stimabile una persona che si impegna per far funzionare una relazione.

L'essere complici è invece una dimensione più emotiva... infatti è questo che volevo chiederti: perché bandisci le emozioni da una relazione seria di lunga durata? Sembra che per te due persone stanno assieme quando si impegnano per farlo. Tu come vivi l'amore? Sembra che per te l'amore sia riconducibile a due persone che reciprocamente si dimostrano meritevoli dell'altro, un dimostrarsi ogni giorno, attraverso sacrifici, che si apprezza la scelta del partner e per questo si cerca di non deluderlo

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26833
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Meritare l'amore.

Messaggio da Bianca » mar lug 18, 2017 10:33 pm

Non è proprio in questi termini.

Stimare l'altro, aver fiducia in lui, richiede impegno, eccome.
La durata di molti amori è spesso determinata proprio dall'impegno reciproco.
Le emozioni sono sempre presenti in una relazione e non sono certo io che penso si debbano bandire, tutt'altro.
Se due innamorati, si rendono reciprocamente meritevoli del loro amore, lo rafforzano e lo rendono stabile nel tempo, ma questo non avviene sempre attraverso sacrifici; qualche volta sì.

Io vivo l'amore in modo intenso, fedele, stabile, comprensivo; sempre vissuto così.

Avatar utente
Volpe
Mega-Mitosi
Messaggi: 145
Iscritto il: dom lug 16, 2017 7:17 pm
Genere: Vulpes vulpes
Località: Torino

Re: Meritare l'amore.

Messaggio da Volpe » mer lug 19, 2017 3:11 pm

E non ti è mai capitato di amare qualcuno che non meritasse il tuo amore?

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26833
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Meritare l'amore.

Messaggio da Bianca » mer lug 19, 2017 3:17 pm

No.

Avatar utente
Volpe
Mega-Mitosi
Messaggi: 145
Iscritto il: dom lug 16, 2017 7:17 pm
Genere: Vulpes vulpes
Località: Torino

Re: Meritare l'amore.

Messaggio da Volpe » gio lug 20, 2017 1:29 pm

A me è successo invece, ma non lo leggo dalla prospettiva del merito quanto da quella della scelta. Magari potrei dire "chi non mi ama non mi merita", e magari è anche vero :roll: , però come coppia abbiamo funzionato per un periodo, solo che avevamo progetti diversi...

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26833
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Meritare l'amore.

Messaggio da Bianca » gio lug 20, 2017 3:36 pm

La necessità di avere progetti in comune, è inversamente proporzionale all'età; più si è giovani, più ci sono scelte da condividere.

Oggi si vedono molte coppie in cui ciascuno proviene da precedenti esperienze finite.
Il fatto di avere esperienza, di aver sofferto, di aver sperimentato rottura e solitudine, rende, probabilmente, più comprensivi e tolleranti, forse, anche più capaci di voler bene senza tante pretese.

Avatar utente
dolciximagirl84
Asexy
Messaggi: 336
Iscritto il: dom dic 27, 2015 7:49 pm

Re: Meritare l'amore.

Messaggio da dolciximagirl84 » sab lug 29, 2017 11:24 am

Volpe ha scritto:E non ti è mai capitato di amare qualcuno che non meritasse il tuo amore?
sì purtroppo.. capita di amare le persone sbagliate che non ci meritano..

Avatar utente
Delirio
Asexy
Messaggi: 375
Iscritto il: lun gen 02, 2017 2:46 pm
Orientamento: Asessuale, Etero
Genere: Femmina
Località: Toscana e Piemonte

Re: Meritare l'amore.

Messaggio da Delirio » sab lug 29, 2017 11:59 am

dolciximagirl84 ha scritto:
Volpe ha scritto:E non ti è mai capitato di amare qualcuno che non meritasse il tuo amore?
sì purtroppo.. capita di amare le persone sbagliate che non ci meritano..
Certo, anche a me è capitato, eccome se è capitato. :roll:
Però, quando poi incontri una persona che veramente il tuo amore se lo merita, cambia qualcosa: il sentimento è meno drammatico e più concreto, non più basato sull'idealizzazione o sul bisogno, ma giustificato dalla persona che hai di fronte, così com'è e proprio perché è così.

Almeno, a me è successo questo.

Vedo un divario enorme a livello di sentimento fra i ragazzi di cui mi sono innamorata, ma questo divario l'ho compreso solo quando mi sono innamorata di una persona che davvero meritava il mio amore, nel senso che mi faceva stare bene e con cui ero in sintonia assoluta, nonostante sia poi finita male.
Lo stacco è talmente grande che, ad oggi, potrei essere portata a pensare che i ragazzi prima di lui non li ho mai amati, che non era vero amore, ma non è così.

Io ero innamorata di loro, solo che avevo una concezione diversa dell'amore, allora.
L'incontro con un ragazzo che meritava davvero, ha cambiato la mia concezione d'amore, che adesso è diversa e più pretenziosa. Non mi accontento più, diciamo così.

Tuttavia, non posso rinnegare di averli amati, i ragazzi "immeritevoli" di prima, sulla base della concezione d'amore che avevo.

Spererei solo di non innamorarmi mai più di un "immeritevole"!!
Ma non credo accadrebbe! :lol:
Gruppo Arcadia - Asessuali e Asessualità:
https://www.facebook.com/groups/2059068674322030/

Avatar utente
Volpe
Mega-Mitosi
Messaggi: 145
Iscritto il: dom lug 16, 2017 7:17 pm
Genere: Vulpes vulpes
Località: Torino

Re: Meritare l'amore.

Messaggio da Volpe » sab lug 29, 2017 12:12 pm

Ho paura che il ragionamento sul merito si possa fare solo a valle purtroppo...

WarDogKinzoku
Troppo Asexy per AVEN
Messaggi: 532
Iscritto il: dom lug 09, 2017 4:53 pm

Re: Meritare l'amore.

Messaggio da WarDogKinzoku » sab lug 29, 2017 12:18 pm

Delirio ha scritto:
dolciximagirl84 ha scritto:
Volpe ha scritto:E non ti è mai capitato di amare qualcuno che non meritasse il tuo amore?
sì purtroppo.. capita di amare le persone sbagliate che non ci meritano..
Certo, anche a me è capitato, eccome se è capitato. :roll:
Però, quando poi incontri una persona che veramente il tuo amore se lo merita, cambia qualcosa: il sentimento è meno drammatico e più concreto, non più basato sull'idealizzazione o sul bisogno, ma giustificato dalla persona che hai di fronte, così com'è e proprio perché è così.

Almeno, a me è successo questo.

Vedo un divario enorme a livello di sentimento fra i ragazzi di cui mi sono innamorata, ma questo divario l'ho compreso solo quando mi sono innamorata di una persona che davvero meritava il mio amore, nel senso che mi faceva stare bene e con cui ero in sintonia assoluta, nonostante sia poi finita male.
Lo stacco è talmente grande che, ad oggi, potrei essere portata a pensare che i ragazzi prima di lui non li ho mai amati, che non era vero amore, ma non è così.

Io ero innamorata di loro, solo che avevo una concezione diversa dell'amore, allora.
L'incontro con un ragazzo che meritava davvero, ha cambiato la mia concezione d'amore, che adesso è diversa e più pretenziosa. Non mi accontento più, diciamo così.

Tuttavia, non posso rinnegare di averli amati, i ragazzi "immeritevoli" di prima, sulla base della concezione d'amore che avevo.

Spererei solo di non innamorarmi mai più di un "immeritevole"!!
Ma non credo accadrebbe! :lol:
Sei un po' come me in un certo senso, dato che sono stato amato una sola volta e so cosa intendi.
Io sono arrivato alla conclusione che ti innamori da solo, ma che si ama in due.
L'innamoramento secondo me è il sentimento che uno prova per l'altro, l'amore è quel sentimento che lega due cuori innamorati che battono l'uno per l'altro.
Ho amato una sola volta, mi sono innamorato tante volte.
Questo è il mio modo di vederla ^^

Avatar utente
Delirio
Asexy
Messaggi: 375
Iscritto il: lun gen 02, 2017 2:46 pm
Orientamento: Asessuale, Etero
Genere: Femmina
Località: Toscana e Piemonte

Re: Meritare l'amore.

Messaggio da Delirio » sab lug 29, 2017 12:41 pm

Si, credo tu abbia ragione, almeno, se mi fermo a pensare al trasporto emotivo che hai quando sei di fronte a qualcuno che ti piace tremendamente.
Smetti proprio di ragionare, ed è normale così, quindi ovviamente non riesci a valutare quanto qualcuno ti merita o no, quanto è effettivamente compatibile o no, ecc..

Eppure, nell'ultimo anno mi è capitato di avere a che fare con ragazzi che mi sono piaciuti molto e soprattutto uno di loro lo reputavo inizialmente perfetto: bellissimo, dolce, premuroso, divertente, stessi interessi; ero parecchio cotta, poi, però, nel giro di poco tempo è cambiato radicalmente di carattere, dimostrandosi un grandissimo savoiardo.

Bèh, sono riuscita ad usare egregiamente il cervello, nonostante il turbinio di emozioni, e l'ho lasciato alla svelta.
Non che sia stato divertente, tutt'altro, perché la delusione è stata fortissima, ma sono riuscita benissimo a capire che non mi meritava affatto e non eravamo compatibili.
Non sto dicendo che è stata solo una scelta ragionata èh, è stata anche emotiva: mi faceva stare male, mi faceva soffrire, quindi ho smesso di provare trasporto per lui, pur avendolo provato per il "lui precedente e perfettino".

Crescendo, sembra che i miei sentimenti siano diventati più adeguati e giustificati.

Quindi boh, forse se impariamo ad ascoltarci meglio, a non idealizzare e a non sperare, ma a guardare i fatti per quel che sono, possiamo anche riuscire a vedere oltre le nebbie dell'innamoramento, o comunque a saperlo educare ed indirizzare a seconda delle nostre esigenze.

Ovvio, questa sono io e sono fatta a modo mio, però ti confermo che sì, spesso vedo tra amiche/i e conoscenti degli amori totalmente "ingiustificati".
Si annebbia proprio il cervello! :lol:

E solo dopo, forse, riescono a valutare la situazione ed elaborarla nei termini di quelle che sono le loro aspettative e bisogni.
Gruppo Arcadia - Asessuali e Asessualità:
https://www.facebook.com/groups/2059068674322030/

Avatar utente
Delirio
Asexy
Messaggi: 375
Iscritto il: lun gen 02, 2017 2:46 pm
Orientamento: Asessuale, Etero
Genere: Femmina
Località: Toscana e Piemonte

Re: Meritare l'amore.

Messaggio da Delirio » sab lug 29, 2017 12:44 pm

WarDogKinzoku ha scritto: Sei un po' come me in un certo senso, dato che sono stato amato una sola volta e so cosa intendi.
Io sono arrivato alla conclusione che ti innamori da solo, ma che si ama in due.
L'innamoramento secondo me è il sentimento che uno prova per l'altro, l'amore è quel sentimento che lega due cuori innamorati che battono l'uno per l'altro.
Ho amato una sola volta, mi sono innamorato tante volte.
Questo è il mio modo di vederla ^^
Quell'Amore di cui parlo, non era ricambiato. ^^
Gruppo Arcadia - Asessuali e Asessualità:
https://www.facebook.com/groups/2059068674322030/

WarDogKinzoku
Troppo Asexy per AVEN
Messaggi: 532
Iscritto il: dom lug 09, 2017 4:53 pm

Re: Meritare l'amore.

Messaggio da WarDogKinzoku » sab lug 29, 2017 12:55 pm

Delirio ha scritto:Si, credo tu abbia ragione, almeno, se mi fermo a pensare al trasporto emotivo che hai quando sei di fronte a qualcuno che ti piace tremendamente.
Smetti proprio di ragionare, ed è normale così, quindi ovviamente non riesci a valutare quanto qualcuno ti merita o no, quanto è effettivamente compatibile o no, ecc..

Eppure, nell'ultimo anno mi è capitato di avere a che fare con ragazzi che mi sono piaciuti molto e soprattutto uno di loro lo reputavo inizialmente perfetto: bellissimo, dolce, premuroso, divertente, stessi interessi; ero parecchio cotta, poi, però, nel giro di poco tempo è cambiato radicalmente di carattere, dimostrandosi un grandissimo savoiardo.

Bèh, sono riuscita ad usare egregiamente il cervello, nonostante il turbinio di emozioni, e l'ho lasciato alla svelta.
Non che sia stato divertente, tutt'altro, perché la delusione è stata fortissima, ma sono riuscita benissimo a capire che non mi meritava affatto e non eravamo compatibili.
Non sto dicendo che è stata solo una scelta ragionata èh, è stata anche emotiva: mi faceva stare male, mi faceva soffrire, quindi ho smesso di provare trasporto per lui, pur avendolo provato per il "lui precedente e perfettino".

Crescendo, sembra che i miei sentimenti siano diventati più adeguati e giustificati.

Quindi boh, forse se impariamo ad ascoltarci meglio, a non idealizzare e a non sperare, ma a guardare i fatti per quel che sono, possiamo anche riuscire a vedere oltre le nebbie dell'innamoramento, o comunque a saperlo educare ed indirizzare a seconda delle nostre esigenze.

Ovvio, questa sono io e sono fatta a modo mio, però ti confermo che sì, spesso vedo tra amiche/i e conoscenti degli amori totalmente "ingiustificati".
Si annebbia proprio il cervello! :lol:

E solo dopo, forse, riescono a valutare la situazione ed elaborarla nei termini di quelle che sono le loro aspettative e bisogni.
Anche io sono come te, il cervello si annebbia completamente e tutto sembra perfetto all'inizio.
E dato che io non ho attrazione estetica tendo a formare legami comunque abbastanza forti in partenza, quindi so che mentalmente sai che devi lasciarlo, ma allo stesso tempo è difficile e dolorosa anche se sai che ci stai male e ti fa soffrire.
Crescendo i sentimenti si evolvono, non ami a 15 anni come ami a 40, ma, credo, è sempre bello se c'è amore tra i due (o anche più, non tutti si fermano a una coppia, l'importante è che tutti stanno bene).
Riguardo a amori ingiustificati, se continuo così mi regalano un peluche di consolazione :lol:

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26833
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Meritare l'amore.

Messaggio da Bianca » sab lug 29, 2017 1:15 pm

Del, War, quando sarete più avanti nel tempo, capirete che non ci si innamora tante volte.
Non basta che una persona piaccia.
Amare una persona, è molto di più.
E' un coinvolgimento non tanto facile da gestire e sono contenta che tu Del, abbia saputo elaborare la sofferenza, valutare i pro e i contro con una certa freddezza e arrivare alla conclusione che quella persona non andava bene per te.
Hai dimostrato maturità e senso di responsabilità.

Ieri, in agenzia, ho commentato l'elenco dei viaggi di nozze che esponevano, con i nomi degli sposi e le destinazioni: tantissime!

La ragazza mi ha subito informato che una coppia che si sarebbe sposata a settembre, ha disdetto tutto; si sono lasciati, dopo otto anni di convivenza.

(Però, questa ragazza, mi ha anche confidato un segreto che sanno soltanto suo marito e sua mamma.............sono molto contenta.)

E' proprio per tutto quello che voi raccontate che ho pensato di sottolineare il fatto che l'amore si deve meritare.

Le esperienze che si fanno da adolescenti/giovani, possono far soffrire, ma ciò che ci hanno insegnato, riusciamo ad elaborarlo soltanto molti anni dopo.

Quando l'amore diventa qualcosa di razionale, su cui si può riflettere, si può analizzare, su cui si può ragionare, è perchè non è più amore.
Meritare l'amore è anche non trovarsi mai nella condizione di poterci ragionare sopra.

WarDogKinzoku
Troppo Asexy per AVEN
Messaggi: 532
Iscritto il: dom lug 09, 2017 4:53 pm

Re: Meritare l'amore.

Messaggio da WarDogKinzoku » sab lug 29, 2017 1:45 pm

Bianca ha scritto:Del, War, quando sarete più avanti nel tempo, capirete che non ci si innamora tante volte.
Non basta che una persona piaccia.
Amare una persona, è molto di più.
E' un coinvolgimento non tanto facile da gestire e sono contenta che tu Del, abbia saputo elaborare la sofferenza, valutare i pro e i contro con una certa freddezza e arrivare alla conclusione che quella persona non andava bene per te.
Hai dimostrato maturità e senso di responsabilità.

Ieri, in agenzia, ho commentato l'elenco dei viaggi di nozze che esponevano, con i nomi degli sposi e le destinazioni: tantissime!

La ragazza mi ha subito informato che una coppia che si sarebbe sposata a settembre, ha disdetto tutto; si sono lasciati, dopo otto anni di convivenza.

(Però, questa ragazza, mi ha anche confidato un segreto che sanno soltanto suo marito e sua mamma.............sono molto contenta.)

E' proprio per tutto quello che voi raccontate che ho pensato di sottolineare il fatto che l'amore si deve meritare.

Le esperienze che si fanno da adolescenti/giovani, possono far soffrire, ma ciò che ci hanno insegnato, riusciamo ad elaborarlo soltanto molti anni dopo.

Quando l'amore diventa qualcosa di razionale, su cui si può riflettere, si può analizzare, su cui si può ragionare, è perchè non è più amore.
Meritare l'amore è anche non trovarsi mai nella condizione di poterci ragionare sopra.
Ma come ho fatto senza di te tutti questi anni? ^^

Rispondi