L' ASESSUALE SCONOSCIUTO DELLA PORTA ACCANTO.

Per tutto ciò che riguarda l'asessualità e gli asessuali.
Avatar utente
Ijonze
Junior
Messaggi: 23
Iscritto il: dom giu 04, 2017 10:46 pm
Orientamento: Asessuale queer
Genere: Femmina

Re: L' ASESSUALE SCONOSCIUTO DELLA PORTA ACCANTO.

Messaggio da Ijonze » lun giu 19, 2017 12:16 am

Linus ha scritto:Aggiungerei, a meno che non se ne sia già parlato e non me ne fossi accorta, che in Italia c'è molta ma molta più ignoranza in materia di orientamenti sessuali che in altri paesi europei. Provate a chiedere all'italiano medio se sa cosa sia l'asessualità, la pansessualità, se sa che esistono gli orientamenti romantici. L'italiano medio è fuori dal mondo!
Il fratello di uno dei miei migliori amici a 18 anni pensava che bisessuale=ermafrodita :shock:...
Inutile dire che quella serata si è trasformata immediatamente in una lezione sugli orientamenti sessuali/romantici e su l'identità di genere :D
Penso di averlo traumatizzato in realtà, visto che lo conosco da quando è nato e non credo sapesse del mio orientamento lol

È vero comunque, quasi nessuno conosce l'asessualità in generale...Io per prima ne sono venuta a conoscenza attraverso la ragazza del suddetto amico (assidua frequentatrice di tumblr) un paio di anni fa... non fosse stato per lei molto probabilmente sarei ancora in un angolino della mia stanza a deprimermi e a domandarmi che razza di alieno fossi.

Sono però convinta anche che se ci fosse più informazione non ci sposteremmo mai più di tanto dall'1%...
Suvvia voglio sentirmi un po' speciale :P

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26833
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: L' ASESSUALE SCONOSCIUTO DELLA PORTA ACCANTO.

Messaggio da Bianca » lun giu 19, 2017 8:15 am

Ljo, tu sei speciale, come lo è ognuno di noi.
Tutti abbiamo caratteristiche più o meno comuni, ma non ci preoccupiamo di stabilire che percentuale rappresentino; ce le teniamo e basta.
L'ignoranza è diffusa, non soltanto sugli aspetti che caratterizzano la persona, ma su molte altre cose: perché stupirsi?
Quando capita, si possono dare informazioni, come hai fatto tu e anche levarsi qualche sassolino dalla scarpa.
Non metterti mai più nell'angolino, renditi protagonista dei tuoi giorni e della tua realtà, ne avrai, sicuramente, da guadagnarci.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26833
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: L' ASESSUALE SCONOSCIUTO DELLA PORTA ACCANTO.

Messaggio da Bianca » lun giu 19, 2017 8:33 am

Lin, anch'io non ho capito come si è arrivati a quell'1%...,
Pare che lo abbia stabilito un tale, alcune decine di anni fa.

La pansessualita, invece, sanno tutti cos'è: un dolce con effetti afrodisiaci, venduto per San Valentino, nei supermercati PAN.

Avatar utente
Linus
Maxi-Mitosi
Messaggi: 224
Iscritto il: dom gen 22, 2017 12:18 pm
Orientamento: Asessuale, Omoromantico
Genere: Femmina

Re: L' ASESSUALE SCONOSCIUTO DELLA PORTA ACCANTO.

Messaggio da Linus » lun giu 19, 2017 1:59 pm

Va' ljo, e diffondi il verbo!!
Un mio amico, probabilmente transessuale, ha scoperto solo l'anno scorso cosa fosse la transessualità...si è messo a piangere quando gliel'ho detto!
Sempre lui mi ha chiesto come fanno sesso le lesbiche :lol:

Ma certo zi, come si fa a non saperlo?;

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26833
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: L' ASESSUALE SCONOSCIUTO DELLA PORTA ACCANTO.

Messaggio da Bianca » lun giu 19, 2017 3:15 pm

E' un dolce che io, a San Valentino, regalo a mezza Torino.............

Lo hai abbracciato il tuo amico, quando piangeva?
Ma come glielo hai spiegato? In modo brutale?

Hai poco da ridere sulla domanda del tuo amico..............E' vero che basta un po' di immaginazione ma non credere che io ci sia arrivata da tanto................

Avatar utente
Linus
Maxi-Mitosi
Messaggi: 224
Iscritto il: dom gen 22, 2017 12:18 pm
Orientamento: Asessuale, Omoromantico
Genere: Femmina

Re: L' ASESSUALE SCONOSCIUTO DELLA PORTA ACCANTO.

Messaggio da Linus » lun giu 19, 2017 4:45 pm

Ahaha zia posso ridere anche di te allora XD
Certo che l'ho abbracciato! E gliel'ho spiegato per bene! Non sono mica un elefante, sono delicata io!

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26833
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: L' ASESSUALE SCONOSCIUTO DELLA PORTA ACCANTO.

Messaggio da Bianca » lun giu 19, 2017 5:22 pm

Certo che puoi ridere di me, qual è il problema?
Tu a che età lo hai imparato?

Avatar utente
DafneZ
Junior
Messaggi: 19
Iscritto il: mer mar 01, 2017 1:59 am
Genere: Femmina

Re: L' ASESSUALE SCONOSCIUTO DELLA PORTA ACCANTO.

Messaggio da DafneZ » mer giu 28, 2017 2:59 pm

Non ho mai affrontato le statistiche ufficiali, e mi rendo conto di quanto sia limitante e superficiale dare giudizi basandosi sull'esperienza personale. Nella mia esperienza ho sempre, sempre, sempre pensato che esistano molti più asessuali di quelli che lo fanno capire anche solo velatamente. Mi sono trovata davanti nella vita diverse persone che non si limitavano a stendere un velo, ma mentivano spudoratamente, vendendosi come super scopatori/trici, per poi venire allo scoperto come vergini quando ero io la prima a confessarlo candidamente. Penso a tutti quelli che mi hanno discriminata dicendo "sarai sola per sempre, nessuno vuole una frigida/figa di legno/vergine", smentiti in modo lampante dall'insospettabile numero di uomini vergini/asessuali/insicuri che vengono a cercarti proprio perché sei nella zona grigia anche tu...

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26833
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: L' ASESSUALE SCONOSCIUTO DELLA PORTA ACCANTO.

Messaggio da Bianca » mer giu 28, 2017 3:26 pm

E' vero che può essere limitante, non dare dei giudizi, ma considerare delle realtà basandosi sull'esperienza personale, ma se non ti basi su questa, a cosa ti appoggi?
Può essere utile e completante, avere studi in proposito, leggere, approfondire, ma poi, è quello che tu vivi personalmente, quello che osservi attorno a te, che ti consente di farti qualche idea.

Come dici tu, tra gli asessuali c'è chi ammette apertamente, chi velatamente, chi mente spudoratamente, facendosi passare per ciò che non è, chi non lo ammetterebbe neanche sotto tortura e infine, chi non sa di esserlo.

Davvero tu hai trovato persone che ti hanno definita così?
Non mi stupisce per niente che tu sia cercata dalle categorie di uomini che elenchi.

Avatar utente
gio74
(A)VENdicatore
Messaggi: 1606
Iscritto il: dom ott 30, 2016 9:02 pm
Orientamento: etero
Genere: maschile

Re: L' ASESSUALE SCONOSCIUTO DELLA PORTA ACCANTO.

Messaggio da gio74 » mer giu 28, 2017 4:26 pm

Io la penso come Dafne... Penso anch'io che ci siano molti più asessuali in giro di quello che dicono le statistiche ufficiali, e una parte di essi non sa manco di esserlo probabilmente

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26833
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: L' ASESSUALE SCONOSCIUTO DELLA PORTA ACCANTO.

Messaggio da Bianca » mer giu 28, 2017 5:25 pm

Oltretutto, la sessualità ha gradazioni differenti, per cui, chi non prova la minima attrazione, avrà più facilità a stabilire il suo orientamento, mentre chi prova, a volte, una sorta di attrazione sessuale, magari non riuscirà neppure a considerarla una sua particolare caratteristica.
Ecco un altro motivo per cui, un conteggio preciso, può essere ulteriormente ostacolato.

Avatar utente
SuzieTannebaum
Ameba
Messaggi: 61
Iscritto il: mar apr 28, 2015 11:09 am
Genere: F
Località: Rep San Marino

Re: L' ASESSUALE SCONOSCIUTO DELLA PORTA ACCANTO.

Messaggio da SuzieTannebaum » mar lug 04, 2017 11:13 pm

Anubi84 ha scritto:Se posso aggiungere un'altra riflessione a riguardo credo che l'asessualità non sia spesso facilissima da riconoscere. Un conto e trovarsela come opzione in un questionario, un conto è poi quando viene rapportata nella vita vera.
Soprattutto chi comunque prova un'attrazione romantica fa fatica a definirsi apertamente asessuale e quindi anche solo a cercare maggiori informazioni su forum o facebook. Molte volte si può essere convinti di non aver semplicemente trovato la persona giusta o di non essere attratti da relazioni veloci, ma ancora si attende pensando che sia solo questione di tempo. Del resto mi pare di aver capito che la maggior parte degli asessuali, anche prima di definirsi tali, inconsciamente tende a non avere frequenti relazioni amorose. Insomma per sapere che il sesso non ti piace bisognerà pur provarlo. Dunque è facile confondere un'asessualità con un "con lui/lei non c'era feeling" o con un "prima o poi anch'io proverò questo tipo di attrazione di cui tutti parlano, basta trovare la persona giusta". Poi il tempo passa e dopo un po' smetti di porti il problema.
Come già accennato su un altro post io ho saputo dell'esistenza "ufficiale" dell'asessualità da una puntata del "dr.House". Certo avrei sempre potuto googolare "asessualità" ma non è proprio un processo mentale immediato, soprattutto non avendo precedentemente informazioni in merito.
Anubi ti quoto interamente, anche se in ritardo, perchè questa è stata esattamente la mia identica esperienza.
Parlando di asessuali della "porta accanto" invece posso dire che secondo me tra i miei amici ce ne sono tantissimi (una in particolare si dichiara apertamente asessuale biromantica) e non capisco come sia possibile e le opzioni sono due:
1) alcuni sono davvero gray o asessuali
2) sono troppo nerd per una storia d'amore/sesso
Non so cosa dire ahahaha
Comunque sì, finchè non ho fatto sesso credevo che fossi io ad avere un problema. Che non sapessi come si facesse. Come dovessi muovermi, cosa dovessi fare. Insomma mi chiedevo perchè lo trovassi così "niente di ché"
E niente. posso solo ringraziare Aven di avermelo fatto sapere.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26833
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: L' ASESSUALE SCONOSCIUTO DELLA PORTA ACCANTO.

Messaggio da Bianca » mer lug 05, 2017 9:19 am

E meno male che AVEN, ogni tanto, un aiutino lo dà e conferma che la verità rende liberi.
Finché non conosco la realtà che mi caratterizza, io vivo assillata da domande e timori; quando mi rendo consapevole delle mie caratteristiche, io divento capace di gestirle.
Qualcuno deve avere esperienze sessuali, per capire le sue reazioni, qualcuno non ha bisogno di averle, sa di essere in un certo modo e non desidera verifiche; la mancanza di attrazione gli impedisce esperienze ed è cosi chiara, da non lasciargli dubbi.
Resta, forse, la curiosità, per un mondo che non gli appartiene.

Rispondi