QUALI SCELTE può fare un/a asessuale?

Per tutto ciò che riguarda l'asessualità e gli asessuali.
Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26833
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

QUALI SCELTE può fare un/a asessuale?

Messaggio da Bianca » mer mar 15, 2017 9:41 am

Rivolgendosi a Den, Alessio ha scritto: alcune persone che hanno difficoltà nella sfera sessuale, si elevano dall'incubo delle passioni, per non rimanere schiacciati dalla frustrazione della loro assenza e si nota un pizzico di risentimento, anche se si sforzano di celarlo, nel loro parlare.

Che cosa ne pensate di questa affermazione?
Anche in voi c'è questo atteggiamento?
Lo avete notato in altri.

Ho dato un titolo più ampio e poi, riportando ciò che ha detto Alessio, ho ristretto un po' l'argomento.

Vediamo se, tutti insieme, riusciamo a prendere in considerazione, quali possono essere le scelte di un asex, consapevoli o di ripiego, da vivere in serenità o con un pizzico di risentimento.

J.P.Klondike
Asexy
Messaggi: 391
Iscritto il: mar giu 14, 2016 12:04 am

Re: QUALI SCELTE può fare un/a asessuale?

Messaggio da J.P.Klondike » mer mar 15, 2017 11:38 am

.
Ultima modifica di J.P.Klondike il dom apr 16, 2017 12:55 am, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Linus
Maxi-Mitosi
Messaggi: 224
Iscritto il: dom gen 22, 2017 12:18 pm
Orientamento: Asessuale, Omoromantico
Genere: Femmina

Re: QUALI SCELTE può fare un/a asessuale?

Messaggio da Linus » mer mar 15, 2017 11:39 am

Riproporresti la domanda in termini elementari per un cervello semplice come il mio?

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26833
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: QUALI SCELTE può fare un/a asessuale?

Messaggio da Bianca » mer mar 15, 2017 1:13 pm

Intanto, puoi esprimere il tuo parere sull'affermazione di Alessio.

Poi, come reagiscono gli asessuali quando si rendono conto del loro orientamento?
Ognuno a modo suo, ovviamente, ma c'è qualcosa in comune tra i vari modi di reagire? Alessio lo lascia supporre.

Preso atto dell'orientamento, quali scelte possono fare, circa il condurre la loro vita da adolescenti, giovani e poi in età adulta?

Avatar utente
Linus
Maxi-Mitosi
Messaggi: 224
Iscritto il: dom gen 22, 2017 12:18 pm
Orientamento: Asessuale, Omoromantico
Genere: Femmina

Re: QUALI SCELTE può fare un/a asessuale?

Messaggio da Linus » mer mar 15, 2017 2:43 pm

Non saprei, non ho notato in me questo risentimento, ma capisco perché per molti possa essere così.
Sicuramente, da quando sono cosciente del mio orientamento, il mio umore è molto migliorato. Prima avevo quasi paura di parlare di sesso con gli amici, adesso ne parlo con tranquillità, cosciente di non avere nessun problema e di non doverne essere coinvolta, se non voglio.
Per quanto riguarda le scelte che uno può fare sarebbero naturalmente quelle di cominciare a escludere di intraprendere relazioni con persone potenzialmente molto sessuali e nel caso se ne intraprenda una, trovare il modo di sbrogliare il problema della mancanza di sesso per l'altro (una bella seccatura per tutti, credo)
Ma oltre a questo sinceramente non mi vengono altri accorgimenti
... che fa un asessuale quando si accorge di esserlo?

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26833
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: QUALI SCELTE può fare un/a asessuale?

Messaggio da Bianca » mer mar 15, 2017 3:30 pm

Tu hai reagito in modo positivo e diventando consapevole sia dell'asessualità che dell'omoromanticismo, hai anche acquistato serenità.
Tu vorresti, in un prossimo futuro, avere una relazione nella quale il sesso non sia un problema?
Ovvero, sceglieresti di non rimanere da sola?

Avatar utente
Linus
Maxi-Mitosi
Messaggi: 224
Iscritto il: dom gen 22, 2017 12:18 pm
Orientamento: Asessuale, Omoromantico
Genere: Femmina

Re: QUALI SCELTE può fare un/a asessuale?

Messaggio da Linus » mer mar 15, 2017 4:01 pm

Sì, se potessi sceglierei una relazione stabile e felice senza sesso. Credo che tutti i romantici lo vorrebbero, ma, come la maggior parte di loro, probabilmente anch'io dovrò scendere a compromessi :roll:
Ultima modifica di Linus il mer mar 15, 2017 5:45 pm, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26833
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: QUALI SCELTE può fare un/a asessuale?

Messaggio da Bianca » mer mar 15, 2017 4:35 pm

Ma quanto ti stanno bene i compromessi?

Avatar utente
Linus
Maxi-Mitosi
Messaggi: 224
Iscritto il: dom gen 22, 2017 12:18 pm
Orientamento: Asessuale, Omoromantico
Genere: Femmina

Re: QUALI SCELTE può fare un/a asessuale?

Messaggio da Linus » mer mar 15, 2017 5:48 pm

Ancora non lo so, ma sicuramente non tanto. Cosa dovrei fare zia Bianca?

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26833
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: QUALI SCELTE può fare un/a asessuale?

Messaggio da Bianca » mer mar 15, 2017 6:19 pm

Una cosa che non ti sta bene, non devi accettarla, nè tu, nè l'altra persona, se ti vuole bene.
Io non vorrei che la persona che mi interessa, dovesse assecondarmi per forza.

Thunderstorm
Junior
Messaggi: 7
Iscritto il: mar mar 14, 2017 9:10 pm
Orientamento: Eteroromantico
Genere: Maschio

Re: QUALI SCELTE può fare un/a asessuale?

Messaggio da Thunderstorm » mer mar 15, 2017 6:21 pm

Secondo me scendere a compromessi alla lunga diventa sempre meno sopportabile, e sicuramente una relazione ace "vera e propria" non dovrebbe scatenare del risentimento. Può capitare di provare invidia per un sessuale, ma probabilmente solo perché si hanno meno difficoltà a trovare un partner e ad esporsi in pubblico

Avatar utente
Linus
Maxi-Mitosi
Messaggi: 224
Iscritto il: dom gen 22, 2017 12:18 pm
Orientamento: Asessuale, Omoromantico
Genere: Femmina

Re: QUALI SCELTE può fare un/a asessuale?

Messaggio da Linus » mer mar 15, 2017 6:43 pm

Mi sa che avete ragione, però bisogna ammettere che a volte i compromessi sono l'unico modo di condurre questo tipo di relazione, molti dei nostri amici utenti ne sono testimoni
Dovete perdonare il mio pessimismo su questo punto, la verità è che la prospettiva di rimanere sola mi spaventa più di quanto desideri ammettere!

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26833
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: QUALI SCELTE può fare un/a asessuale?

Messaggio da Bianca » mer mar 15, 2017 7:35 pm

Quindi, tu potresti adattarti....
Ma all'altra persona, che sa che lo fai per compiacerla, come fa ad andare bene?
Non è meglio coccolarsi tutta la vita ed evitare quello che uno dei due non gradisce?

Avatar utente
gio74
(A)VENdicatore
Messaggi: 1606
Iscritto il: dom ott 30, 2016 9:02 pm
Orientamento: etero
Genere: maschile

Re: QUALI SCELTE può fare un/a asessuale?

Messaggio da gio74 » mer mar 15, 2017 9:02 pm

Sinceramente non capisco verso chi o che cosa dovremmo avere questo "pizzico di risentimento"

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26833
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: QUALI SCELTE può fare un/a asessuale?

Messaggio da Bianca » mer mar 15, 2017 9:55 pm

Credo che Alessio intendesse dire quel risentimento che può nascere nei confronti di chi non ha i nostri problemi e che pare avere una vita più facile della nostra.

Rispondi