Depressione nei forum

Per tutto ciò che riguarda l'asessualità e gli asessuali.
Rispondi
marko
Mega-Mitosi
Messaggi: 113
Iscritto il: ven nov 15, 2013 11:54 pm

Depressione nei forum

Messaggio da marko » lun nov 18, 2019 1:53 am

Salve,
Premetto che io mi auto definisco demi asessuale aromantico. Ovvero mi piace ancora fare sesso ma non ne sento l'esigenza e posso starne senza, e rifiuto l'amore.

Vado per casualità in dei forum come ad esempio amando.it e mi è capitato anche di andare nel forum dei brutti e devo dire che si respira aria di depressione.

Sono persone che mettono la sessualità al primo posto, forse anche perché non hanno mai avuto un rapporto sessuale e lo idealizzano così tanto da pensare che una volta fatto si raggiunga il nirvana, cosa ovviamente non reale.

Soltanto io preferisco nella vita dedicarmi al mio hobby ovvero suonare uno strumento musicale e migliorare per esprimere ciò che uno ha, e fare sport, mangiare sano, migliorarsi come persona, se possibile aiutare altre persone in difficoltà eccetera? Vi prego ditemi di no, per il fatto che sarebbe appunto un peccato se la sessualità sia tutto nella vita. Cavolo ok io che l'ho provato posso sicuramente dire che è un bel momento ma appunto è un momento, che poi dipende con chi lo fai, come eccetera ma non si può rovinare una vita per pochi secondi di piacere o anche minuti mettete quanto volete.

Sinceramente mi da più eccitazione quando suono la musica che mi piace e non scherzo, potrei sembrare un malato mentale per quel tipo di persone ma è vero. La musica è un'arte che da veramente tanto piacere e ovviamente poi c'è a chi più e a chi meno a me è la mia passione perciò. Mi eccita e mi da soddisfazione di più del sesso quando riesco a suonare cose complicate, riuscire in un qualcosa.

Non so, sono aromantico per scelta, non credo nell'amore, sono stato fidanzato una sola volta ma mi è bastata per capire che dopo un anno l'amore comincia a passare, spesso ci sono interessi e una spesa di soldi, una continua lotta per mantenere il rapporto, continue discussioni perché capita spesso che essendo persone diverse ci si scontra, perdita delle proprie passioni e hobby perché per andare d'accordo dovrai rinunciare e spesso dedicargli poco tempo e tante altre cose che ora non mi va di elencare. Stando da solo riesco a dedicarmi a una mia cura personale, alle cose dette sopra e riesco a trovare il mio benessere. Spesso più sento storie di altre persone, anche un mio amico eccetera e più sento in realtà sofferenze anche di chi è accoppiato e rafforzano la mia scelta. Per non parlare dei tanti tradimenti, e della società che ci vuole ipersessualizzati. Normale persone come noi si sentono emarginate. Solo non comprendo la depressione di questi Incel. Vabbè magari ognuno la pensa a proprio modo, per loro è importante e per me no per questo non riesco a capire.

Non capisco tuta questa paura della solitudine e la continua depressione perché non si ha un amore. Io sto veramente bene così e purtroppo conosco pochissime persone come me.

La sessualità invece, ok premetto che non sono mai stato bravo con le donne, ho avuto rapporti solo con la mia fidanzata e uno occasionale, poi sempre prostitute e fatto stà che non essere considerato dalle donne a me non dispiace affatto.

Avevo anche un'occasione di rifidanzarmi con una ragazza appena conosciuta ma, dato che io non vado con la prima che capita, valutando il suo carattere ho capito che non faceva per me e già stavo valutando le teorie sull'amore sopra descritte.

Perciò attualmente è proprio una mia scelta, il sesso non mi capita e neanche lo cerco, penso totalmente ad altro, certo ammetto che mi masturbo ma veramente poco rispetto a una volta.

Qualcuno la pensa come me? Voi siete o alcune di voi è totalmente asessuale? Mi farebbe piacere conoscere chi lo è totalmente, io vorrei diventalo. Io diciamo ho poco impulso sessuale e non mi interessa

Tra l'altro amando la musica metal e anche punk sono venuto a conoscenza dello Straight Edge e mi ci ritrovo. Sono contrario all'alcool, al fumo e alla droga e ovviamente al sesso promiscuo. Mai più prostitute con tutte le cose che possono succedere.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26804
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Depressione nei forum

Messaggio da Bianca » lun nov 18, 2019 6:37 pm

Ciao Marko!
Sono contenta che tra una casualità e l'altra, tu sia approdato anche su Aven.
D'altra parte, ti definisci demi e aromantico ma guarda che l'aromanticismo deve essere innnato, perchè se è una scelta, non vale.

Davvero ci sono dei forum dedicati ai brutti e a quelli che mettono il sesso al primo posto???

Allora ad arrivare su Aven mi è andata di lusso!

Che tu abbia un hobby che ti appassiona, a cui ti dedichi e dal quale hai molte soddisfazioni, è bellissimo e devi ritenerti fortunato.
Uno strumento e la musica che produce, sono magie, incanto, beatitudine.
Rappresentano un'opportunità che non tutti possiedono.

Non starti a rammaricare perchè ami dedicarci tempo; non farti dei problemi perchè qualcuno può non capirti o non condividere.

Che tu sia aromantico per scelta, non creda nell'amore, ed abbia della relazione un'opinione così negativa, non è bello.
Scartare (sfuggire) l'innamoramento per partito preso è soltanto frutto di paure mai superate, di esperienze non positivissime, di un atteggiamento negativo nei confronti di qualcosa che si ritiene di non saper gestire.

E' vero che quando si impara ad andare in bicicletta, qualche ginocchio sbucciato si riporta ma è anche vero che quando si parte e si capisce che non si cadrà più, si prova una grande soddisfazione e si ha la consapevolezza di essere diventati un po' più grandi.

L'amore si coltiva, le diversità si accettano e si modificano.

Il fatto che tu dica di stare veramente bene da solo, non è una stranezza; anche alla solitudine ci si abitua e soprattutto, diventa più facile quando ignori cosa ti perdi.

Il rapporto d'amore tra due persone, è una questione di intesa che comprende tante, tante cose diverse, tra le quali, anche il sesso, nella misura in cui se ne stabilisce la priorità.

Sicuramente ci sono su Aven persone totalmente asessuali.
Gente che non ha mai sentito l'esigenza di avere un rapporto e mai la sentirà.
Se vai a leggere in giro, trovi tante testimonianze di questo genere, anche con sfumature differenti.

Personalmente credo che amare sia più importante che fare sesso o fare l'amore.

Amando si danno tante più cose di quelle che si danno nei rapporti intimi ma non tutti hanno la fortuna di sperimentarlo.

marko
Mega-Mitosi
Messaggi: 113
Iscritto il: ven nov 15, 2013 11:54 pm

Re: Depressione nei forum

Messaggio da marko » mar nov 19, 2019 1:47 am

Ciao,
Purtroppo si ci sono persone che vivono male la condizione di non avere una partner e di non fare sesso, e più lo idealizzano e si fanno convincere dalla società che sia tanto importante, e più ci stanno male e soffrono tanto purtroppo queste persone.

Per lo strumento sicuramente è qualcosa che come altre passione mi fa godere delle cose magnifiche che vanno oltre tante cose.

Riguardo il sesso e il mio pensiero e ciò che provo e ciò che è mi sembra di essere stato già chiaro nel post.

Riguardo l'amore invece, diciamo che mentre in passato se vedevo una ragazza che mi piaceva, automaticamente mi venivano sentimenti di amore e affetto, mi venivano in mente scene affettuose e altre cose, attualmente tutto ciò non mi capita.

Se vedo una ragazza che posso definire attraente, e se mi vengono scene affettuose, sento veramente molto ma molto poco perché mi dispiace ma non credo nell'amore, e anche se c'è succedono molte delle cose da me descritte.

Sento alcuni amici che a causa di fidanzamenti non dedicano più tempo a se stessi, alla cura personale e agli hobby. Cose che po in realtà li fanno soffrire, solo per dedicarsi ad un'altra persona che poi spesso li lascia. E si sa, se non si ama prima se stesse, non si possono amare altre persone perché non curandosi ci si sentirà inadeguati, con delle problematiche che anche con un partner ti porti dietro.

Non fare ciò che si ama perché la persona con cui stai, anche se ti rispetta, non ti da tempo di fare queste cose, perché potrebbe pensare che pensi solo ad esse, non è una cosa che va bene.

Ovviamente ci sono anche storie chiamiamole d'amore, anche se secondo me spesso è compagnia, che magari vanno avanti ma sempre qualche discussione, abitudine e passaggio di innamoramento, dato che è qualcosa chimica c'è.

Spesso si tira a tappare le buche di un rapporto per reggerlo in piedi, e per cosa? Io come non mi sono trovato ho mollato, con difficoltà ma ce l'ho fatta perché quello non è più amore, ma solo paura della solitudine ed egoismo personale.

Quando una cosa non va e non c'è più amore sarebbe corretto anche per il partner, rispettarlo e lasciarlo invece che di continuare a fingere, di stare male.

Fatto sta che i miei sentimenti d'amore ripeto sono quasi azzerati e come hai detto la solitudine così come la compagnia sono abitudine. Da quando mi sono lasciato ho ritrovato ciò che mi piace e ciò che mi da benessere.

Alcune persone non capiscono anche perché sono invidiose, sinceramente non sento di perdermi niente avendo sperimentato sia il sesso che l'amore e perciò almeno io posso permettermi di parlarne.

Se avevo più esperienze poco importa, forse avrei potuto avere qualcosa di più piacevole ma sempre con le problematiche descritte e sempre sarebbe finita. Sono poi cose comunque momentanee che non mi danno niente di che.

Per non parlare del matrimonio, per carità.

Però non voglio sicuramente dire che nessuno deve innamorarsi, ognuno fa ciò che vuole.

Capisco anche che ci sono persone che hanno bisogno di affetto ed evidentemente proprio non possono evitare. Allora si può capire

Avatar utente
Antares
(A)VENdicatore
Messaggi: 1755
Iscritto il: mer set 07, 2016 6:53 pm
Genere: maschio
Località: Milano

Re: Depressione nei forum

Messaggio da Antares » mar nov 19, 2019 8:14 am

Riguardo all'amore romantico il mio pensiero coincide con quello enunciato in questo video:



(i sottotitoli sono anche in italiano)
Ti amo col sole e con la pioggia
Immagine

marko
Mega-Mitosi
Messaggi: 113
Iscritto il: ven nov 15, 2013 11:54 pm

Re: Depressione nei forum

Messaggio da marko » gio nov 28, 2019 12:20 pm

Poi ognuno fa ciò che vuole io non sto dicendo che per me nessuno deve amare, dico solo che prima di scegliere una persona bisogna capire se veramente c'è qualcosa di importante perché poi si soffre, e soffrono anche i bambini nel caso uno vuole fare una famiglia.

Perché poi soffrire e rompere le cose?

Perciò io ci penserei.
Per il resto ecco non capisco come non si riesca anche a vivere senza, io ci riesco perché so stare in solitudine e fare ciò che piace con passione

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26804
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Depressione nei forum

Messaggio da Bianca » gio nov 28, 2019 7:43 pm

Le persone sono tutte diverse e vivono in modo differente il dolore, la solitudine, il desiderio.

E' chiaro che se si ha un atteggiamento negativo nei confronti di una relazione, forse è meglio stare da soli, anche se, non esiste nessuna decisione che la vita ci porti a prendere, che non possa presentare in futuro delle negatività, delle sorprese non piacevoli ma questa eventualità vale anche quando si sceglie un ristorante, si acquista una macchina, un appartamento, un vestito, si intraprende un corso di studi.

Purtroppo, ci sono persone che decidono per il matrimonio con una superficialità e leggerezza maggiori di quando scelgono qualcosa nella vita di tutti i giorni.

A me, ad esempio, lasciano molto perplessa le feste di addio al celibato e nubilato.

Ma a cosa devi dare l'addio?
Forse sarebbe meglio dar l'addio a niente e rimanere dove si è.

PecoraNera78
Junior
Messaggi: 12
Iscritto il: mer set 25, 2019 6:47 am

Re: Depressione nei forum

Messaggio da PecoraNera78 » sab dic 07, 2019 8:24 am

Ciao Marko,
sono da da poco e da poco sto capendo "cosa sono", ma mi ritrovo anche io nella situazione di prediligere altre attivita' (nel mio caso sportive/outdoor) al sesso. Nel mio caso pero' ho avuto due storie importanti, in cui c'e' stata, sopratutto nella seconda cmq una forte componente non tanto romantica in quanto non mi identifico nella definizione classica del termine, quanto affettiva e di estrema comprensione e complicita', purtroppo finita non bene per una serie di vicessitudini piu' logistiche che altro.
Io non escludo a priori che prima o poi mi ricapiti di relazionarmi con qualcuno di diverso dalla mia bicicletta :D , al momento lo vedo solo molto improbabile in quanto non interessata al sesso (posso accettare dei compromessi x quieto vivere come fatto in passato) e "poco donna" per quanto riguarda l'immaginario collettivo (quella che si dice maschiaccio, facilmente scambiabile per lsb, ma essendo disinteressata al sesso non potrei esserlo)

E convengo al 100% sul fatto del meglio soli che mal accompagnati, meglio soli che avere una famiglia x forza perche' la normalita' e' quella di sposarsi e magari fare figli ... e vedo chi ne ha fare i salti mortali x magari continuare a praticare uno sport, troppe volte sono stata costretta ad uscire in bici ad orari improbabili x magari fare qualche giro impegnativo che non mi va di fare da sola .... il tutto perche' x chi ha famiglia se nn rientra x le 14 scatta il divorzio ... sinceramente non capisco tutto questo e se mai ri-avro' un parthner sara' qualcuno in grado di condividere le mie passioni.

Certo sopratutto in questo periodo che si avvicinano le feste io faccio molta fatica, ho l'aggravante di trovarmi al momento in un posto sbagliato dove non ho praticamente amici, guardo con distacco e un filo di tristezza il mondo che mi sta attorno e faccio il conto alla rovescia xke' arrivi la befana ...

Insomma ... a quanto pare non sono l'unica a trovare la propria ragione di esistenza in un attivita' diversa che si estranea dalla sfera sessuale/relazionale.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26804
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Depressione nei forum

Messaggio da Bianca » sab dic 07, 2019 7:14 pm

Avere un'attività, un interesse a cui ci si dedica con passione, per cui si spende tempo e che va anche a riempire vuoti di tipo differente, che male c'è?
L'importante è organizzare la propria vita in modo da essere soddisfatti, gratificati, anche quando si affaccia il dubbio che tutto quell'interesse sia, in realtà, un ripiego, un riempitivo.

Arriva sempre il momento in cui si mette in discussione ciò che si fa, togliendo tempo ad altre cose che si potrebbero fare ma il tempo, le energie sono quelli che sono e le necessità quotidiane sono tante e svariate.

Credo sia già una fortuna poter scegliere come impiegare il proprio tempo; non tutti lo possono fare e molti conducono vite obbligate, senza diversificazioni, coltivando desideri che non si realizzeranno mai.

Quando si è in due, è importante avere interessi in comune ed è importante che, entro certi limiti, ciascuno organizzi la propria vita e il proprio tempo libero nel rispetto dell'altro, delle sue esigenze.
Non ha senso, a mio parere, un legame in cui ciascuno fa le scelte che vuole.

Un legame è condivisione.
Limita la libertà personale in qualche modo ma rientra nelle cose che si accettano.

Avatar utente
gio74
(A)VENdicatore
Messaggi: 1598
Iscritto il: dom ott 30, 2016 9:02 pm
Orientamento: etero
Genere: maschile

Re: Depressione nei forum

Messaggio da gio74 » lun dic 09, 2019 8:27 pm

Ciao Marko e benvenuto

marko
Mega-Mitosi
Messaggi: 113
Iscritto il: ven nov 15, 2013 11:54 pm

Re: Depressione nei forum

Messaggio da marko » gio dic 12, 2019 2:11 am

PecoraNera78 ha scritto:
sab dic 07, 2019 8:24 am
Ciao Marko,
sono da da poco e da poco sto capendo "cosa sono", ma mi ritrovo anche io nella situazione di prediligere altre attivita' (nel mio caso sportive/outdoor) al sesso. Nel mio caso pero' ho avuto due storie importanti, in cui c'e' stata, sopratutto nella seconda cmq una forte componente non tanto romantica in quanto non mi identifico nella definizione classica del termine, quanto affettiva e di estrema comprensione e complicita', purtroppo finita non bene per una serie di vicessitudini piu' logistiche che altro.
Io non escludo a priori che prima o poi mi ricapiti di relazionarmi con qualcuno di diverso dalla mia bicicletta :D , al momento lo vedo solo molto improbabile in quanto non interessata al sesso (posso accettare dei compromessi x quieto vivere come fatto in passato) e "poco donna" per quanto riguarda l'immaginario collettivo (quella che si dice maschiaccio, facilmente scambiabile per lsb, ma essendo disinteressata al sesso non potrei esserlo)

E convengo al 100% sul fatto del meglio soli che mal accompagnati, meglio soli che avere una famiglia x forza perche' la normalita' e' quella di sposarsi e magari fare figli ... e vedo chi ne ha fare i salti mortali x magari continuare a praticare uno sport, troppe volte sono stata costretta ad uscire in bici ad orari improbabili x magari fare qualche giro impegnativo che non mi va di fare da sola .... il tutto perche' x chi ha famiglia se nn rientra x le 14 scatta il divorzio ... sinceramente non capisco tutto questo e se mai ri-avro' un parthner sara' qualcuno in grado di condividere le mie passioni.

Certo sopratutto in questo periodo che si avvicinano le feste io faccio molta fatica, ho l'aggravante di trovarmi al momento in un posto sbagliato dove non ho praticamente amici, guardo con distacco e un filo di tristezza il mondo che mi sta attorno e faccio il conto alla rovescia xke' arrivi la befana ...

Insomma ... a quanto pare non sono l'unica a trovare la propria ragione di esistenza in un attivita' diversa che si estranea dalla sfera sessuale/relazionale.
Ciao, mi fa piacere che non sono uno soltanto a pensarla così.
Ciò che hai detto ripete ciò che ho detto anche io, comunque io ho avuto una storia e infatti si erano verificate soprattutto le cose dette.

Non riuscivo più a dedicarmi alla mia passione e altre cose.

Comunque io sono ancora più particolare, sinceramente non soffro di solitudine pur non avendo amici.

Passo molto del mio tempo da solo e non sento la necessità di rapporti umani ma di esprimermi con l'arte oppure di leggere e fare cultura, anche rilassarmi e se voglio uscire posso farlo da solo, non capisco perché uno non può andare ad un ristorante anche in solitudine.

Per il resto non preoccuparti se sei un maschiaccio, a me stanno simpatiche le maschiacce ed è più facile per un maschio parlare

marko
Mega-Mitosi
Messaggi: 113
Iscritto il: ven nov 15, 2013 11:54 pm

Re: Depressione nei forum

Messaggio da marko » gio dic 12, 2019 2:12 am

Bianca ha scritto:
sab dic 07, 2019 7:14 pm
Avere un'attività, un interesse a cui ci si dedica con passione, per cui si spende tempo e che va anche a riempire vuoti di tipo differente, che male c'è?
L'importante è organizzare la propria vita in modo da essere soddisfatti, gratificati, anche quando si affaccia il dubbio che tutto quell'interesse sia, in realtà, un ripiego, un riempitivo.

Arriva sempre il momento in cui si mette in discussione ciò che si fa, togliendo tempo ad altre cose che si potrebbero fare ma il tempo, le energie sono quelli che sono e le necessità quotidiane sono tante e svariate.

Credo sia già una fortuna poter scegliere come impiegare il proprio tempo; non tutti lo possono fare e molti conducono vite obbligate, senza diversificazioni, coltivando desideri che non si realizzeranno mai.

Quando si è in due, è importante avere interessi in comune ed è importante che, entro certi limiti, ciascuno organizzi la propria vita e il proprio tempo libero nel rispetto dell'altro, delle sue esigenze.
Non ha senso, a mio parere, un legame in cui ciascuno fa le scelte che vuole.

Un legame è condivisione.
Limita la libertà personale in qualche modo ma rientra nelle cose che si accettano.
Mai pentito di dedicare il mio tempo a ciò che amo e per la seconda scelta il problema è che è difficilissimo trovare qualcuno che ha le tue stesse cose

È più facile se lo fai da solo e per te, poi anche se ci fosse qualcuno io preferisco proprio così perché sono introverso
Ultima modifica di marko il gio dic 12, 2019 2:13 am, modificato 1 volta in totale.

marko
Mega-Mitosi
Messaggi: 113
Iscritto il: ven nov 15, 2013 11:54 pm

Re: Depressione nei forum

Messaggio da marko » gio dic 12, 2019 2:12 am

gio74 ha scritto:
lun dic 09, 2019 8:27 pm
Ciao Marko e benvenuto
Grazie

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26804
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Depressione nei forum

Messaggio da Bianca » gio dic 12, 2019 10:39 am

Sai qual è il rischio di fare da soli?
È quello di diventare gretti, incapaci di empatia, condivisione, incapaci di farsi carico delle difficoltà altrui.
In pratica, è l’essenza dell’egoismo, che viene eretto a regola di
vita.

Quando si riesce a crearsi un tale modo di condurre l’esistenza, ci si alterna tra soddisfazione/orgoglio per saper vivere a fini esclusivamente personali e vergogna per quella maschera di altruismo che il mondo, a tratti, impone di indossare.
Ti viene da chiederti chi sei veramente, aldilà di ciò che gli altri pensano di te, quanto vale la tua vita e che cosa stringerai nelle mani alla fine.

Vedi, non basta vivere tranquilli e sereni per essere brave persone, la vita, quella fatica di vivere che ci accomuna, chiede a ciascuno di noi ben altro.

Pensaci, può essere un altro modo di vedere le cose.

Rispondi