Assessuale

Le matricole qui dentro. Presentatevi!
raimondo2
Newbie
Messaggi: 2
Iscritto il: dom nov 05, 2017 11:20 am
Orientamento: etero
Genere: machio

Assessuale

Messaggio da raimondo2 » dom nov 05, 2017 11:46 am

Dopo le ovvie esitazioni ho deciso di iscrivermi.
Trovo il coming out molto difficile da fare.
Sono un uomo di 44 anni. Orientamento etero. Non ho mai costruito una relazione e non ho mai fatto sesso. Questo "difetto" di desiderio mi ha creato inevitabili complessi. Con l'altro sesso ho ottime relazioni ma che non sono mai andate oltre all'amicizia. la colpa in un certo senso è stata mia. Alcune donne mi hanno mandato un segnale almeno di interesse, ma io l'ho ignorato per non arrivare al punto di confessare che di sesso non ne volevo proprio sapere. Non ho problemi morali o inibizioni educative o traumi. Fin dalla infanzia semplicemente non mi ha mai attratto l'idea di avere un rapporto sessuale. Adoro la conversazione, il confronto di idee, il viaggiare insieme ad una compagna, condividere una abitazione (l'ho fatto in un caso che racconterò magari in seguito). dormire insieme, mangiare insieme, progettare qualcosa. Ma la mia deficienza in materia sessuale mi impedisce anche solo di pensare ad una relazione. E' come un handicap di cui mi vergogno. Non ho disfunzioni. in certi particolari ambiti o "fantasie" mi eccito a sufficienza da essere probabilmente in grado di sostenere "tecnicamente" un rapporto sessuale. Ma lo affronterei con lo spirito di un colloquio di lavoro o un esame universitario. Qualcosa assolutamente da fare e fare bene ma senza la gioia che si dovrebbe provare nel farlo. Non vi dico la tristezza che provo. Sinceramente anch'io sono qui sia per capire meglio me stesso, per riuscire a convivere con questa mia caratteristica che vedo davvero come una menomazione.

IoRo
Mega-Mitosi
Messaggi: 180
Iscritto il: gio ago 31, 2017 11:08 pm
Orientamento: Indaco
Genere: Femmina

Re: Assessuale

Messaggio da IoRo » dom nov 05, 2017 1:09 pm

Benvenuto raimondo2!!!

Avatar utente
Delirio
Asexy
Messaggi: 375
Iscritto il: lun gen 02, 2017 2:46 pm
Orientamento: Asessuale, Etero
Genere: Femmina
Località: Toscana e Piemonte

Re: Assessuale

Messaggio da Delirio » dom nov 05, 2017 1:30 pm

Si percepisce perfettamente la tristezza nelle tue parole.
Mi dispiace molto che tu viva la tua condizione con tutta questa angoscia.

D'altra parte, non ti si può dare torto: i desideri che abbiamo, di amore e condivisione, così come li intendiamo noi, si vanno quasi sempre ad infrangere contro il muro del sesso, che li frantuma e ci pone di fronte alla triste idea che probabilmente non troveremo mai nessuno che viva l'amore come lo viviamo noi.

So che è inutile che sia io a dirtelo, perché questo cambio di prospettiva deve nascere in te, ma ci tengo comunque a proporti di non vergognarti per quel che sei.
Non è una vergogna il non essere interessato al sesso, non è qualcosa che devi nascondere e che ti deve precludere conoscenze o tentativi di relazione.

Per come la vedo io, il coming out è inutile, non devi rendere conto a nessuno di come vivi la tua intimità, tranne che con la persona con cui vorresti provare a costruire qualcosa.
A quella persona, sì, devi dirlo, e devi farlo senza troppe paure.
Se non capirà come ti senti, vorrà dire che non riesce ad essere empatica con te, o che è troppo centrata su se stessa per prendere in considerazione ed esaminare davvero il tuo punto di vista.
Se capirà e non accetterà, sarà giusto così, significa che per lei era troppo importante il sesso nel suo concetto d'amore, e due concetti così differenti d'amore, come questo e il tuo, che hai descritto nel tuo post, difficilmente sarebbero andati a braccetto.
Se ti deriderà, vorrà dire che era una pessima persona che probabilmente non vedrai più e sarà stato meglio perdere.
Se capirà e accetterà, vorrà dire che il suo concetto d'amore e simile al tuo e che la condivisione per lei è ben più importante del sesso. Se questo accade, vuol dire che avrai incontrato una persona che per te potrebbe davvero essere speciale.

Alla fine, credo che tu non ci rimetta nulla a far presente il tuo rapporto col sesso ad un eventuale donna che ti piace.
Se va male, la perdi, così come la perderesti nel tacere.
Se va bene, potrebbero aprirsi mille prospettive.

La vergogna che provi, nasce in te, non negli altri.
Non sono gli altri che ti fanno vergognare, non sarà una donna a farlo, sarai tu, la tua mente che interpreta l'asessualità come una menomazione imbarazzante e penosa e che legge nelle possibili reazioni degli altri una derisione o una compassione.
Per affrontare tutto questo, devi esser tu il primo a non ridere di te, a non farti pena.
Se troverai sicurezza, se capirai che quel che sei non è sbagliato ma solo diverso, allora anche il giudizio che leggi negli altri cambierà, ed anche se risulterà negativo, sarai abbastanza forte da non farti intaccare, accettare e procedere col sorriso.
Gruppo Arcadia - Asessuali e Asessualità:
https://www.facebook.com/groups/2059068674322030/

Avatar utente
Antares
(A)VENdicatore
Messaggi: 1518
Iscritto il: mer set 07, 2016 6:53 pm
Genere: maschio
Località: Milano

Re: Assessuale

Messaggio da Antares » dom nov 05, 2017 1:39 pm

Ciao Raimondo, ben arrivato.
Ti amo col sole e con la pioggia
Immagine

Avatar utente
SeBax
A-ssolutamente Fantastico
Messaggi: 70
Iscritto il: ven lug 14, 2017 5:50 pm
Genere: maschio

Re: Assessuale

Messaggio da SeBax » dom nov 05, 2017 6:48 pm

Benvenuto

Non ti devi sentire difettoso, assolutamente
Il sentirsi così nasce dal fatto che ti senta a disagio perché hai paura che il tuo essere possa essere un problema per gli altri e per un partner oppure perché vorresti una sessualità piena e soddisfacente?

Avatar utente
CountYourLuckyStars
Membro
Messaggi: 42
Iscritto il: sab giu 24, 2017 8:26 pm
Orientamento: lithromantic
Genere: maschio

Re: Assessuale

Messaggio da CountYourLuckyStars » dom nov 05, 2017 9:00 pm

Ciao. Benvenuto. Le relazioni sentimentali e/o i rapporti sessuali non devono essere una forzatura. Proprio per questo motivo non dovresti provare tristezza che invece proveresti nel fare sesso forzatamente. Potrebbe anche succedere che un giorno trovi una donna con la quale andarci a letto insieme ti viene spontaneo, la cosa più naturale del mondo insomma. Ci vuole fortuna. Di solito gli allosessuali (sarebbero i non-asex) impostano la loro vita, fin dalla adolescenza, nel crearsi le situazioni favorevoli. Io ho un gemello e queste cose le so molto bene. Inoltre anche quasi tutti i miei amici hanno impostato la loro vita a quel fine. Il fine è essere amati da una altra persona. Io per questo motivo, essendo asex ,mi sento più fortunato, la mia vita è stata diversa, forse più bella ma non lo so comunque vedendo il mio gemello sempre indaffarato con le donne... boh.. la sua ultima fidanzata è rimasta incinta, diventero zio a giugno se tutto va bene.. ciao. P.S ho 40 anni e non ho ancora fatto il coming out ma lo dovrò fare prima o poi se il nipotino inizierà a fare delle domande sullo zio lol ho ancora 12 o 13 anni buoni :D

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26008
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Assessuale

Messaggio da Bianca » lun nov 06, 2017 7:16 pm

Ciao Rai, benarrivato!

Non credo sia proprio indispensabile dirlo in giro....
Molti non capirebbero o addirittura, interpreterebbero male, quindi, è meglio evitare equivoci.
Come ti ha detto Del, è importante dirlo ad un partner con cui si vuole costruire qualcosa di importante ma senza neppure avere tanta fretta.
Se l'asessuale lascia parlare il suo comportamento, l'altra persona, se è intelligente, qualcosa incomincia ad intuire, per cui un eventuale discorso successivo, può essere più facile.
Se non gradisce la situazione: saluti e baci.
Se resta, vuol dire che trova in te cose diverse e appaganti e può collocare il sesso ai margini del vostro rapporto.

Capisco che non provare attrazione sessuale possa farti sentire inadeguato, mancante, incapace e che nel corso degli anni, questo, abbia determinato in te il sorgere di complessi di inferiorità.
Prima di tentare qualsiasi approccio, tu ti metti davanti allo specchio e ti dici: Rai, non fare lo scemo! Che cosa racconti poi a questa? Come glielo spieghi che per te il sesso è come un colloquio di lavoro? Vuoi che ti scoppi a ridere in faccia? Vuoi vederla andarsene quando tu sei innamorato pazzo e il tuo senno è finito sulla luna?
Che cosa puoi combinare con lei? Le donne, alla fine della fiera, è sesso che vogliono; se non glielo dai tu, vanno a cercarlo da un'altra parte e tu, muori di dolore.

A mio parere, la prima cosa che devi fare, è abbandonare questo atteggiamento.
Capisco che non è facile; ci convivi da un po' di anni e ti ci sei affezionato.
Ma è importante che tu riesca a porti in modo diverso.
Intanto, devi avere cose da offrire, aspetti di te così importanti e belli che consentano all'altra persona di far passare il sesso in secondo, terzo, quarto piano.
Un piccolo trucco, mi sembra sia l'arrivare a prenderti in giro, non con amarezza, non con sarcasmo, ma con sano spirito umoristico che ti consenta di ridere di te e del tuo limite.
Lo sai che se una donna ti ama, può ridere anche lei del tuo "handicap"?
Ma il primo che deve imparare a farlo, sei tu.
Se tu ci riesci, sdrammatizzi, rispondi ai segnali di interesse che ti arrivano e ci provi.
Anche i sessuali cominciano così; anche per loro può andar bene oppure no e ti assicuro che se l'unica intesa è a letto, la loro storia potrà finire prima della tua.

Mettiti dei punti fermi: non ingannare, non mentire, non bluffare.

Liberati della tristezza...
Affogala in questo mare meraviglioso che circonda l'Isola di Aven e benedirai il giorno in cui sei arrivato qui.

Avatar utente
Volpe
Mega-Mitosi
Messaggi: 145
Iscritto il: dom lug 16, 2017 7:17 pm
Genere: Vulpes vulpes
Località: Torino

Re: Assessuale

Messaggio da Volpe » lun nov 06, 2017 9:14 pm

Ciao raimondo2! Sono contento che durante l'infanzia e non pensassi al sesso! :lol: E in adolescenza?
Argomento sesso a parte, non è facile trovare una ragazza che voglia costruire una relazione romantica (non di parassitaggio) senza sesso e ti capisco se dici che è dura tirare in ballo l'argomento. Però dai, alcune persone riescono a passare sopra a questo aspetto quando sono veramente innamorate, non demordere! Perché alla fine siamo tutti nella stessa barca: anche le coppie "felici" che si formano con più facilità grazie alla componente sessuale poi, col tempo, passata la passione iniziale, scoppiano :wink: Il risultato finale è sempre la singleaggine

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26008
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Assessuale

Messaggio da Bianca » lun nov 06, 2017 10:04 pm

Cosa intendi per relazione di parassitaggio?

Avatar utente
Volpe
Mega-Mitosi
Messaggi: 145
Iscritto il: dom lug 16, 2017 7:17 pm
Genere: Vulpes vulpes
Località: Torino

Re: Assessuale

Messaggio da Volpe » lun nov 06, 2017 10:11 pm

Dove uno dei due usa l'altro per i suoi scopi (malefici)

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26008
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Assessuale

Messaggio da Bianca » lun nov 06, 2017 10:48 pm

Per parassitaggio, pensavo a sfruttamento.
L'uso per scopi malefici, non è esattamente la stessa cosa.

Avatar utente
Volpe
Mega-Mitosi
Messaggi: 145
Iscritto il: dom lug 16, 2017 7:17 pm
Genere: Vulpes vulpes
Località: Torino

Re: Assessuale

Messaggio da Volpe » mar nov 07, 2017 11:09 am

Sì intendevo lo sfruttamento infatti, il succhiare le risorse senza dare niente in cambio. Per sostenere una relazione simile però devi usare la manipolazione, ecco dove sta il male

WarDogKinzoku
Troppo Asexy per AVEN
Messaggi: 532
Iscritto il: dom lug 09, 2017 4:53 pm

Re: Assessuale

Messaggio da WarDogKinzoku » mar nov 07, 2017 12:23 pm

Ciao Raimondo e benvenuto tra di noi :)

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26008
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Assessuale

Messaggio da Bianca » mar nov 07, 2017 12:33 pm

Che cosa brutta manipolare gli altri per raggiungere i propri fini....
Chi lo fa, è un essere spregevole.

Avatar utente
nicole
Maxi-Mitosi
Messaggi: 267
Iscritto il: sab dic 06, 2014 1:30 pm
Orientamento: indipendente, dolce, estrovers
Genere: femmina
Località: verona

Re: Assessuale

Messaggio da nicole » mar nov 07, 2017 7:51 pm

Ben arrivato qui sarai sempre a tuo agio.

Rispondi