Vecchi iscritti, presentatevi!

Le matricole qui dentro. Presentatevi!
Avatar utente
Volpe
Mega-Mitosi
Messaggi: 145
Iscritto il: dom lug 16, 2017 7:17 pm
Genere: Vulpes vulpes
Località: Torino

Re: Vecchi iscritti, presentatevi!

Messaggio da Volpe » lun lug 31, 2017 1:35 pm

Mah, di orientamento sessuale innato c'è una parte ma il resto si sviluppa, e continua a mutare, nel corso della vita con le esperienze che si fanno.
Quel che ho capito meglio è proprio come sesso e attrazione siano due concetti diversi quando invece normalmente sembrino la stessa cosa

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26014
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Vecchi iscritti, presentatevi!

Messaggio da Bianca » lun lug 31, 2017 2:58 pm

Il desiderio di sesso, lo puoi sentire, ma se non hai l'attrazione, non hai l'impulso di farlo con un'altra persona.

Nel corso della vita, ci sono sicuramente dei cambiamenti, ma non saranno mai così drastici da ribaltare completamente un orientamento.
Si potranno assumere sfumature diverse, adottare comportamenti diversi, proprio in base alle esperienze che si vivono ed ai legami che si intrecciano, ma quello che è un modo di sentire di fondo, resterà quasi immutato.

Avatar utente
Volpe
Mega-Mitosi
Messaggi: 145
Iscritto il: dom lug 16, 2017 7:17 pm
Genere: Vulpes vulpes
Località: Torino

Re: Vecchi iscritti, presentatevi!

Messaggio da Volpe » lun lug 31, 2017 5:13 pm

Sì la libido mi era chiaro che anche gli asessuali potessero sentirla, non era ben chiaro come si potesse sentire attrazione per una persona e non associarla al sesso, sebbene questa attrazione possa essere di natura sessuale. Effettivamente è possibile anche tra sessuali sentirsi attratti sessualmente da una persona ma non volerci davvero andare a letto (eventualità rara, hahaha!), perché in effetti desiderio e atto sono due cose diverse. Non so se sono riuscito a far capire la sottile differenza tra il riconoscere sessualmente attraente una persona e il volerci davvero fare l'amore.

Per quanto riguarda l'orientamento sessuale sì, è possibile cambiare anche completamente orientamento, anche più volte nella vita! Diciamo che l'orientamento sessuale risente molto della cultura ove siamo collocati e "grazie" al cristianesimo abbiamo una mente più chiusa su questo argomento.

Ultimamente mi viene da pensare che, nonostante tutti i progressi fatti, ancora sappiamo poco del mondo in ogni ambito. Mah, forse mi sarei trovato meglio qualche decina di migliaia di anni nel futuro, o probabilmente avrei fatto un ragionamento simile :roll:

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26014
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Vecchi iscritti, presentatevi!

Messaggio da Bianca » lun lug 31, 2017 6:08 pm

Davvero si può cambiare l'orientamento sessuale anche più volte nella vita???

Nel senso Luca era gay ed ora sta con lei?

Spiega qualcosa, perchè questa affermazione, rappresenta una piccola rivoluzione, soprattutto per me.

L'asessuale, non è che sente attrazione ma non l'associa al sesso.
Non sente attrazione, quindi non può associarla al sesso.

Avatar utente
Delirio
Asexy
Messaggi: 375
Iscritto il: lun gen 02, 2017 2:46 pm
Orientamento: Asessuale, Etero
Genere: Femmina
Località: Toscana e Piemonte

Re: Vecchi iscritti, presentatevi!

Messaggio da Delirio » lun lug 31, 2017 6:23 pm

Da quel che so io, che che se ne dica, non è ancora chiaro quando la genetica o l'ambiente influiscano sull'orientamento.

Purtroppo sono argomenti in cui una presa di posizione netta è parecchio speculativa e poco concreta.

Fra i documenti più forti a favore dell'innatismo della sessualità ci sono i vari esperimenti naturali fatti sui gemelli monozigoti, in particolare quelli inseriti in ambienti socio-culturali diversi (diverse famiglie adottive), in modo da eliminare totalmente la variabile dell'influsso ambientale ed educativo sull'orientamento sessuale.

La premessa fondamentale di questi studi è che i gemelli monozigoti sono geneticamente identici. Hanno i geni completamente speculari, lo stesso DNA.

È stato notato che, se un gemello risulta omosessuale, c'è una probabilità molto alta che anche l'altro lo sia, stimata intorno al 50-60%, mentre fra i gemelli eterozigoti o i fratelli classici, la probabilità che, se un fratello è omosessuale, lo sia anche l'altro scende a 10-20%.

Da un lato, questa è una fortissima prova a favore dell'innatismo dell'orientamento sessuale, a scapito della componente empirica che il bambino sperimenta, ma dall'altro lato è anche una prova a scapito dello stesso innatismo come unico fattore di influenza sull'orientamento sessuale, poiché, se l'orientamento fosse totalmente innato, quindi geneticamente dipendente, nei gemelli monozigoti si dovrebbe avere una percentuale del 100%, dato che hanno esattamente gli stessi geni.

La questione mi sembra un po' caotica, io per adesso mi mantengo in una posizione intermedia: i geni danno una predisposizione innata ad un orientamento, ma l'ambiente socio-culturale ed empirico, in misura maggiore o minore, lo plasma.

Rettifico, onde evitare polemiche, dato l'argomento ostico: è solo la mia opinione, basata sulle informazioni che ho al momento, in realtà è un argomento molto interessante e conto di approfondirlo.
Gruppo Arcadia - Asessuali e Asessualità:
https://www.facebook.com/groups/2059068674322030/

Avatar utente
Volpe
Mega-Mitosi
Messaggi: 145
Iscritto il: dom lug 16, 2017 7:17 pm
Genere: Vulpes vulpes
Località: Torino

Re: Vecchi iscritti, presentatevi!

Messaggio da Volpe » lun lug 31, 2017 8:38 pm

Innanzitutto parto dalla teoria queer che rifiuta la dicotomia maschile/femminile ma vede persone e non generi. Sostiene la famosa attrazione "di testa" tra due persone: vedere l'altro in quanto persona e non come maschio o femmina.
Avendo questo concetto in mente, in un famoso studio di Lisa Diamond, che ha seguito donne per 10 anni monitorandone l'orientamento sessuale (inizialmente per valutare se la bisessualità fosse una fase di transizione) ha visto come l'attrattiva sessuale e romantica in realtà sia mutevole nel tempo, aumentando e diminuendo in maniera indipendente verso entrambi i sessi. I confini delle categorie etero, omo e bisex non sono netti ma si sono dimostrati fluidi, variando nel tempo e con le esperienze.
https://www.researchgate.net/profile/Li ... deeefd.pdf

Ce ne sono altri di studi al riguardo, ma questo ci prende in pieno!
Sì c'è la componente biologica nel determinare l'orientamento sessuale, ma è solo una parte dell'insieme. Noi siamo abituati agli usi e costumi della nostra cultura ma questa è solo una parte di tutto quello che c'è stato e che c'è attualmente nel mondo.
Quando prima parlavo di attrazione di testa per la persona e non per il genere mi riferivo proprio a quelle persone che sanno cogliere ciò che la persona ha da offrire al di là della forma del corpo. Non vedono uomini e donne ma persone, ognuna fatta a modo suo e con qualcosa da offrire. Per questo stona così tanto quando scrivete cose come "le femmine sono dolcissime".

E per quanto riguarda l'asessualità: sempre tenendo presente che confini netti non ce ne sono, l'asessuale può sentire attrazione sessuale così come può non sentirla. Cos'è l'attrazione sessuale? Beh sembrerebbe facile rispondere, ma quanto della dimensione personale, dei propri vissuti, del proprio modo di vedere il mondo si riesce ad innestare in un'etichetta linguistica?
Siete in grado di rispondere al perché vi sentite attratti da una persona? Non vi conosco bene ma azzarderei un bel no, nonostante sia possibile rispondere adeguatamente alla domanda, ma occorre lavorarci su e pensare bene al perché abbiamo scelto proprio lei.
A questo punto tornate all'esempio di una persona che si sente attratta da un'altra, pensa che sia "fatta bene", che abbia dei bei lineamenti, un bel corpo, dei bei tratti di personalità, una buona posizione sociale... andarci effettivamente a letto è un'altra cosa. Ora noi possiamo stare qui a scervellarci per decidere se ciò possa rientrare o meno nell'etichetta dell'asessualità che abbiamo creato, ma la varietà dell'esperienza umana non funziona per etichette! Ed è anche più imprevedibile di quanto non pensiamo! Non dobbiamo etichettare ma osservare e cercare di dare un senso a quel che vediamo, formulando ipotesi che ci aiutano a disporre i dati e a dare un senso, ma che comunque possono essere falsificate

Avatar utente
nicole
Maxi-Mitosi
Messaggi: 268
Iscritto il: sab dic 06, 2014 1:30 pm
Orientamento: indipendente, dolce, estrovers
Genere: femmina
Località: verona

Re: Vecchi iscritti, presentatevi!

Messaggio da nicole » lun lug 31, 2017 9:46 pm

Bene, ne ho combinato di tutti i colori nella mia vita.....ho avuto molte storie passeggere tipo autobus.........e sinceramente non me ne ha mai importato piu' di tanto. Sto' tanto bene sola, faccio quello che mi sento di fare, quando sono in crisi e mi sento un po' sola... PARTO.... VIAGGIO E DIMENTICO TUTTO. Io amo solo me stessa, non vale la pena al giorno d'oggi amare qualcuno, solo voler bene e stop. Tanto prima o poi ti gira la faccia, ti frequenta solo come taxi o per comodita' o come ruota di scorta. non parliamo di quando ti invitano per pagare....ACCCCCC che facce. E poi ditemi che non è vero. Passo a salutarti, ....... mi dice uno.... cosi' intanto sta' in un ambiente condizionato senza spendere nulla e passare due orette quando non sa che fare...... CHE FACCE. DA C........

Avatar utente
dolciximagirl84
Asexy
Messaggi: 330
Iscritto il: dom dic 27, 2015 7:49 pm
Orientamento: asessuale bsx
Genere: donna
Località: provincia bergamo

Re: Vecchi iscritti, presentatevi!

Messaggio da dolciximagirl84 » sab ago 05, 2017 8:02 pm

Volpe ha scritto:Aspettiamo anche la tua presentazione allora! :wink:
beh io ho 32 anni e vengo dalla provincia di bergamo.. mi sono iscritta qui quando ho scoperto di essere asessuale.. mi sono iscritta per potermi confrontare con "dei miei simili" .. e magari conoscere qualcuno anche se mi è stato specificato che non è un sito di incontri questo.. la mia storia è una serie di delusioni amorose in quanto già di mio ero confusa al riguardo e non sapevo di essere asessuale.. spiegare poi a qualcuno che non ti interessa il sesso guarda è un'impresa ardua.. quindi eccomi qui :roll: :lol:

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26014
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Vecchi iscritti, presentatevi!

Messaggio da Bianca » sab ago 05, 2017 8:56 pm

Bisognerebbe non doverlo spiegare Dolci.
Bisognerebbe che l'amore dell'altra persona, fosse così luminoso da mettere inchiaro anche quella parte di te che è difficile tradurre in parole e che, in qualche modo, non si sa dire.
Poi, a qualche domanda si può rispondere, ma senza sentirsi costretti, senza viverla come un 'umiliazione.

Avatar utente
dolciximagirl84
Asexy
Messaggi: 330
Iscritto il: dom dic 27, 2015 7:49 pm
Orientamento: asessuale bsx
Genere: donna
Località: provincia bergamo

Re: Vecchi iscritti, presentatevi!

Messaggio da dolciximagirl84 » dom ago 06, 2017 11:40 am

Bianca ha scritto:Bisognerebbe non doverlo spiegare Dolci.
Bisognerebbe che l'amore dell'altra persona, fosse così luminoso da mettere inchiaro anche quella parte di te che è difficile tradurre in parole e che, in qualche modo, non si sa dire.
Poi, a qualche domanda si può rispondere, ma senza sentirsi costretti, senza viverla come un 'umiliazione.
sarebbe bello fosse davvero così

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26014
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Vecchi iscritti, presentatevi!

Messaggio da Bianca » dom ago 06, 2017 2:47 pm

Tu pensi che non ci sia nessuno che lo sappia fare?
Io sono convinta che ci siano persone che, con una migliore conoscenza della persona e della caratteristica, siano in grado di farlo.
Forse, oltre che essere asessuali, bisogna avere prerogative e doti, diverse dagli altri.

WarDogKinzoku
Troppo Asexy per AVEN
Messaggi: 532
Iscritto il: dom lug 09, 2017 4:53 pm

Re: Vecchi iscritti, presentatevi!

Messaggio da WarDogKinzoku » lun ago 07, 2017 1:56 pm

Bianca ha scritto:Tu pensi che non ci sia nessuno che lo sappia fare?
Io sono convinta che ci siano persone che, con una migliore conoscenza della persona e della caratteristica, siano in grado di farlo.
Forse, oltre che essere asessuali, bisogna avere prerogative e doti, diverse dagli altri.
Il problema è quanto sia realmente raro trovarle queste persone Bianca... non tanto se ci sono o meno

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26014
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Vecchi iscritti, presentatevi!

Messaggio da Bianca » lun ago 07, 2017 3:57 pm

Guarda che anche la persona giusta per la propria vita è difficile da trovare.
A tanti basta andare d'accordo a letto, ad altri basta non essere contraddetti.
Nella pratica, la vita insieme, comporta delle dinamiche che diventano difficili da gestire se entrambi non hanno maturità e senso di responsabilità.

Voi cercate la persona a cui possiate andare bene anche con i limiti che voi ponete, ma in realtà, saper amare una persona per sempre, comporta qualità che vanno ben aldilà del sesso.

WarDogKinzoku
Troppo Asexy per AVEN
Messaggi: 532
Iscritto il: dom lug 09, 2017 4:53 pm

Re: Vecchi iscritti, presentatevi!

Messaggio da WarDogKinzoku » lun ago 07, 2017 4:18 pm

Bianca ha scritto:Guarda che anche la persona giusta per la propria vita è difficile da trovare.
A tanti basta andare d'accordo a letto, ad altri basta non essere contraddetti.
Nella pratica, la vita insieme, comporta delle dinamiche che diventano difficili da gestire se entrambi non hanno maturità e senso di responsabilità.

Voi cercate la persona a cui possiate andare bene anche con i limiti che voi ponete, ma in realtà, saper amare una persona per sempre, comporta qualità che vanno ben aldilà del sesso.
Lo so Bianca, non ho mai detto che il (no)sesso è l'unico problema e non ho nemmeno detto "è impossibile trovare la persona giusta" ecc...
Spero che hai capito cosa intendo, oggi non mi vengono le parole giuste nemmeno a pagarle

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26014
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Vecchi iscritti, presentatevi!

Messaggio da Bianca » lun ago 07, 2017 7:35 pm

Ma certo che capisco cosa vuoi dire, certo che capisco quelli che approdano sull'isola di Aven............

Penso che la cosa più difficile, sia proprio l'approccio, nel senso che, quando l'asessuale intravvede una persona che gli può piacere, con la quale intuisce che potrebbe nascere qualcosa, immediatamente, nella sua mente, si affollano tante di quelle domande, tanti di quei dubbi, tanti di quei timori che, se anche è simpatico, diventa antipatico, se è estroverso, diventa un muro, se è gentile, diventa sgarbato, ovvero mette in moto quelle difese che fin dall'adolescenza ha imparato ad attivare.

Riesce, in questo modo, a rendere difficile, se non impossibile, l'inizio di una storia qualsiasi.
Se almeno questo momento, venisse gestito in modo diverso, si aprirebbero alcune possibilità.
Non che il portarle avanti sia una passeggiata, ma almeno si crea un inizio.

Non credi? Questo vale per te, per Dolci, per tutti.

Rispondi